Qual è la linfoadenite inguinale negli uomini, i suoi sintomi e fattori di rischio

Sarcoma

La linfoadenite inguinale è chiamata infiammazione dei linfonodi nella regione inguinale, succede sia negli uomini che nelle donne. I nodi si gonfiano e diventano più densi al tatto. Ci sono circa 600 linfonodi nel corpo umano, ma i linfonodi normali possono essere avvertiti solo sotto la mascella, sotto le ascelle e nella zona inguinale.

I linfonodi sono coinvolti nella filtrazione dei microrganismi, nella produzione di anticorpi e nel trattamento dei linfociti nel corpo umano. Con l'eccezione della neoplasia, i linfonodi sono raramente il sito della malattia primaria. Tuttavia, sono coinvolti in quasi tutti i processi infettivi. Quando si verifica un'infezione locale, i linfonodi regionali rispondono all'invasione di microrganismi. Se i patogeni riescono a superare questa barriera di resistenza, il processo infettivo può diffondersi a nodi più distanti o entrare nel flusso sanguigno.

Esistono tre gruppi di linfonodi nell'area inguinale:

  1. Superiore. Su di esso, un liquido incolore (linfa) che lava le cellule va dalla parte inferiore della parete addominale e dei glutei.
  2. Mediana o mediale. Su di essa la linfa "lascia" dal perineo, dall'ano e dagli organi genitali esterni.
  3. Inferiore. Su di esso è il deflusso della linfa dalle estremità inferiori.

I sintomi della linfoadenite inguinale negli uomini includono:

  • gonfiore e tenerezza dei linfonodi all'inguine;
  • arrossamento della pelle sulle ghiandole linfatiche;
  • dolore all'inguine;
  • febbre e brividi.

Se la linfoadenite è causata da un'infezione della pelle delle gambe o dell'inguine, ai sintomi sopra indicati possono essere aggiunti arrossamento, dolore, gonfiore o strisce rosse sulla pelle sopra la gamba o l'inguine..

Esistono due tipi di linfoadenite inguinale:

  1. Primario: a causa della penetrazione dell'agente patogeno nel linfonodo a causa di danni alla pelle e alle mucose.
  2. Secondario - una conseguenza di una malattia infiammatoria (ad esempio, trasmessa sessualmente).

Le cause della linfoadenite inguinale negli uomini e nelle donne includono:

  • malattie veneree;
  • infezione batterica;
  • infezione virale;
  • lesioni come lesioni sportive che colpiscono le gambe e l'inguine sono alcune delle principali cause di gonfiore dei linfonodi nell'inguine;
  • altre malattie e condizioni, come la presenza di tumori maligni nel sistema linfatico, l'ernia inguinale, le reazioni allergiche ai farmaci (ad esempio antibiotici) e l'idrocele nei bambini maschi possono anche causare gonfiore dei linfonodi situati nell'inguine.

I batteri sulla pelle sono innocui perché la superficie della pelle funge da barriera protettiva. Quando questa barriera viene rotta, i batteri possono penetrare nella superficie della pelle e iniziare a moltiplicarsi. Gli streptococchi o gli stafilococchi sono i batteri più comuni che causano la linfoadenite inguinale. La linfoadenite dovuta a infezioni batteriche si verifica in genere dopo un danno alla pelle. Le lesioni consentono ai batteri di invadere il tessuto sottocutaneo e quindi di diffondersi alle ghiandole linfatiche..

Le lesioni che possono portare a infezioni batteriche includono:

  • morsi di animali;
  • graffi da gatti;
  • ferita da taglio;
  • abrasioni.

Le malattie a trasmissione sessuale che causano la linfoadenite inguinale includono:

    Chancroid. A differenza della sifilide, provoca dolore. Se non trattati, i nodi possono deteriorarsi e rompersi con la formazione di una grande ulcera singola.
  • Chlamydia.
  • Gonorrea.
  • Herpes genitale.
  • Linfogranulomatosi Venerea.
  • Sifilide. Spesso una lesione indolore della pelle. Il chancre, di regola, si trova sui genitali esterni e guarisce entro 2-6 settimane, ma l'allargamento dei linfonodi può persistere per diversi mesi.

Le infezioni virali che causano la linfoadenite inguinale includono:

  • mononucleosi;
  • virus della citomegalia;
  • varicella;
  • infezioni da adenovirus.

I fattori di rischio per la linfoadenite inguinale negli uomini includono:

  • AIDS;
  • morsi di animali;
  • punture di insetti nella gamba;
  • Gambero;
  • malattie della pelle croniche come la psoriasi e l'eczema;
  • diabete;
  • insufficienza venosa;
  • insufficienza cardiaca cronica;
  • gonfiore cronico delle gambe (bilaterale);
  • età avanzata;
  • cattiva circolazione sanguigna;
  • ulcere della pelle o piaghe da decubito;
  • uso di steroidi.

Diagnosi di infiammazione dei linfonodi inguinali negli uomini ed edema del linfonodo all'inguine negli uomini

Gli aspetti chiave dell'anamnesi che aiutano nell'esame diagnostico e nella diagnosi differenziale dell'infiammazione dei linfonodi inguinali negli uomini sono:

  • Età del paziente: il 79% delle biopsie prelevate da giovani pazienti (40 anni) suggerisce una natura maligna della malattia.
  • Sintomi di un'infezione Questi includono: ulcerazione cutanea, dolore localizzato, ulcere genitali, febbre, sudorazione notturna, ecc..
  • Chiavi epidemiologiche: esposizione ad animali, sostanze nocive, viaggi in altri paesi in cui l'infezione potrebbe essere avvenuta.
  • Anamnesi di droga: alcuni farmaci (ad es. Con fenitoina) sono una causa comune di linfoadenite..
  • Durata della malattia: l'infiammazione persistente del linfonodo all'inguine negli uomini (più di 4 settimane) indica un'infezione cronica o tumore maligno, mentre la linfoadenite localizzata di breve durata spesso accompagna alcune infezioni (ad esempio, mononucleosi infettiva).

Visita medica con aumento dei linfonodi inguinali negli uomini

I dati più importanti durante un esame fisico sono: la dimensione dei linfonodi, la loro consistenza e mobilità.

  • Le dimensioni dei linfonodi variano a seconda della loro posizione. Ad esempio, i linfonodi inguinali possono avere una dimensione di 2 cm nelle persone sane. Il significato dei linfonodi ingrossati deve essere considerato nel contesto della loro posizione, durata della malattia, sintomi associati, età e sesso del paziente. In genere, i linfonodi di dimensioni inferiori a 1 cm raramente hanno un significato clinico. Al contrario, i linfonodi più grandi di 2 cm, che vengono costantemente ingranditi per più di 4 settimane, devono essere attentamente valutati..
  • Coerenza: i nodi difficili da toccare sono più comuni nei tumori maligni e i nodi ingrossati morbidi spesso accompagnano i disturbi infiammatori. Se un paziente ha un singolo linfonodo ingrossato di consistenza rigida e con una superficie tuberosa, il medico dovrebbe escludere il cancro dei linfonodi. Per questo, viene prescritto un esame del sangue generale. Se la causa del "gonfiore" del linfonodo è la linfoadenite inguinale, il sangue avrà un contenuto aumentato di leucociti e un ESR aumentato. Con il cancro, la formula dei leucociti non cambia e l'ESR è accelerato. Inoltre, il paziente verrà indirizzato per ultrasuoni della regione inguinale.
  • Mobilità: i nodi fissi o aggrovigliati suggeriscono metastasi, mentre i nodi liberamente mobili possono verificarsi con infezioni.

Linfoadenite inguinale: segnali di avvertimento

Consulta il tuo medico se:

  • Linfonodi ingrossati nella zona inguinale.
  • Aumento del dolore all'inguine.
  • La comparsa di arrossamenti della pelle intorno alle ghiandole linfatiche.
  • Nessun miglioramento dopo il trattamento antibiotico per 2 giorni.
  • La comparsa di strisce rosse sulla pelle della gamba o dell'inguine.
  • Febbre e temperatura 38,8 C e oltre.
  • Vomito ripetuto.

Trattamento dei linfonodi all'inguine negli uomini, nei bambini e nelle donne: possibili complicanze della malattia

Il trattamento dei linfonodi nell'inguine negli uomini sarà determinato dal medico curante sulla base dei seguenti motivi:

  • Scala del problema.
  • Età, salute generale e storia del paziente.
  • Tolleranza a medicinali o procedure specifici.

Il tipo esatto di trattamento dipende da quale infezione si è diffusa ai linfonodi. Dopo che l'infezione è penetrata nei linfonodi inguinali, può rapidamente "spostarsi" in altre parti del corpo, quindi è molto importante trovare rapidamente la causa della linfoadenite e iniziare il trattamento.

Le infezioni batteriche sono generalmente trattate con antibiotici. Il trattamento per la linfoadenite inguinale può includere:

  • impacchi caldi;
  • prendendo antibiotici per via orale;
  • assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei per alleviare il dolore, come ibuprofene, naprossene, ketoprofene;
  • drenante liquido dalle ghiandole linfatiche con un ago;
  • incisione e drenaggio (pus drenato dal linfonodo infetto).

Cosa succede durante l'incisione e il drenaggio:

  • La pelle è sterilizzata con alcool o sapone antibatterico..
  • Un anestetico locale viene iniettato nei tessuti che circondano le ghiandole linfatiche..
  • Il medico esegue un'incisione con un bisturi e scarica il pus dalle ghiandole linfatiche..
  • La cavità del nodo viene trattata con varie soluzioni antisettiche (clorexidina, miramistina, ecc.).
  • In alcuni casi, una striscia di garza sterile rimane all'interno della cavità del nodo per un periodo da 24 a 36 ore.

In passato veniva praticata la rimozione di linfonodi alterati. Ora i medici raramente ricorrono a tale operazione, perché successivamente si verifica un deflusso di linfonodi e linfostasi (ristagno della linfa).

Il trattamento dei linfonodi all'inguine negli uomini e nelle donne a casa include:

  • Evitare la pressione sulle ghiandole gonfie..
  • Bevi molti liquidi.
  • Metti un impacco caldo sulla zona interessata e continua per ogni 4 ore..
  • Non perdere una dose di farmaci prescritta dal medico. Questo li rende meno efficaci..

Sollievo dal dolore con linfoadenite inguinale negli adulti

Farmaci comunemente usati per controllare il dolore e l'infiammazione negli adulti:

  1. "Paracetamolo": aiuta a ridurre il dolore, ma non ha proprietà antinfiammatorie. Dosaggio per adulti: 2 compresse (325 mg) ogni 4 ore o 2 compresse (500 mg) ogni 6 ore. La dose massima è di 4000 mg al giorno. Evitare questo farmaco in caso di alcolismo, malattie del fegato o allergie agli ingredienti della pillola. Vedi le istruzioni.
  2. Farmaci antinfiammatori non steroidei: aspirina, ibuprofene, naprossene, ketoprofene. Ridurre il dolore, la febbre e l'infiammazione.

Aspirina: 2 compresse (325 mg) ogni 4 ore con il cibo. Ci sono molti alimenti che contengono aspirina. Seguire i FANS e le precauzioni.

"Ibuprofene": ogni Non superare i 1200 mg al giorno senza il parere del medico.

Naprossene: 200 o 220 mg due volte al giorno ai pasti. Non superare i 500 mg al giorno.

Ketoprofene: 12,5 mg ogni ora con il cibo. Non superare i 75 mg al giorno.

FANS: Precauzioni nel trattamento dei linfonodi all'inguine negli uomini:

  • Evitare di bere alcolici durante l'assunzione di uno qualsiasi di questi farmaci..
  • Non mescolare FANS da prescrizione e da banco se non diversamente autorizzato dal proprio medico.
  • I FANS possono interagire con altri medicinali per fluidificare il sangue e causare sanguinamento..
  • Chiedi al tuo medico se puoi assumere FANS se sei allergico all'aspirina, all'asma, all'ulcera peptica, all'ulcera allo stomaco, all'ulcera esofagea, al sanguinamento, alle malattie del fegato o alle malattie renali.
  • Gli antidolorifici narcotici (richiedono una prescrizione medica), sono usati per il dolore molto grave.
  • Trattamento del dolore con linfoadenite inguinale

    I farmaci comuni usati a casa per trattare il dolore nei bambini includono:

    • "Acetaminofene". Dosaggio - per chilogrammo di peso corporeo ogni fino a una dose per adulti. Non superare la dose massima giornaliera. Evitare di somministrare il farmaco a bambini con malattie epatiche o allergie al paracetamolo.
    • Ibuprofene. Il dosaggio per i bambini di età superiore è per chilogrammo di peso corporeo ogni 6 ore, fino a una dose per adulti. Non superare la dose massima giornaliera. Seguire sempre le istruzioni sulla confezione. Evitare di somministrare questo farmaco a bambini con problemi al fegato, ai reni, allo stomaco o al sanguinamento..
    • Naproxen. Il dosaggio per i bambini di età pari o superiore a 13 anni è di 200 mg due volte al giorno durante i pasti. Non superare i 500 mg al giorno. Seguire sempre le istruzioni sulla confezione. Evitare di somministrare questo farmaco a bambini con problemi al fegato, ai reni, allo stomaco o al sanguinamento..

    L'aspirina e la maggior parte degli altri farmaci antinfiammatori non steroidei sono usati nei bambini solo sotto la supervisione di un medico. Il loro uso incontrollato può portare a gravi conseguenze, come danni al fegato o una violazione del sistema di coagulazione del sangue..

    Le complicanze della linfoadenite inguinale includono:

    • ascesso;
    • cellulite;
    • sepsi;
    • cancrena
    • osteomielite;
    • artrite settica dell'articolazione dell'anca;
    • encefalite;
    • meningite.

    Dolore e infiammazione dei linfonodi all'inguine negli uomini

    Il sistema linfatico è costituito da vasi, condotti e capillari, che formano grandi connessioni all'interno del corpo maschile. Le cellule speciali del sistema sono i linfociti. Eliminano corpi estranei che entrano nel corpo e attaccano efficacemente l'infezione, contro la quale i linfonodi infiammati, doloranti e ingrossati nell'inguine negli uomini. Il regime di trattamento viene assegnato in base ai risultati diagnostici..

    Eziologia del quadro clinico

    Tre gruppi di linfonodi sono localizzati nella regione inguinale. Normalmente, il gruppo superiore è responsabile del deflusso della linfa dai glutei al peritoneo, il mezzo - per la circolazione della linfa che proviene dai genitali, quello inferiore - per il suo deflusso dalle estremità inferiori. Agenti patogeni che possono interrompere il sistema linfatico:

    • E. coli;
    • streptococco;
    • stafilococco.

    L'agente causale entra nel sistema circolatorio attraverso una ferita o una pelle infiammata. Dalle navi entra nel sistema linfatico. Se la fonte di infezione è forte, si osserva un'estesa infiammazione dei tessuti seguita dalla formazione di pustole.

    I linfonodi inguinali fanno male per i seguenti motivi:

    • patologie a trasmissione sessuale;
    • danno alle gambe;
    • oncologia.

    I fattori di rischio per i linfonodi ingrossati comprendono gonfiore delle gambe, steroidi, diabete, eczema ed età avanzata. L'infiammazione può essere unilaterale con prostatite, malattie virali, danni ai genitali. I linfonodi cambiano di dimensioni con l'herpes, malattia a trasmissione sessuale. Il processo è accompagnato da dolore e disagio..

    Classificazione della linfoadenite

    La malattia si manifesta con dolore nei linfonodi inguinali in diverse forme: acuta, cronica, ricorrente. Il decorso acuto della linfoadenite è acuto. In un processo cronico, il paziente necessita di un trattamento periodico, poiché anche le infezioni virali respiratorie acute possono provocare infiammazione del nodo inguinale.

    La forma ricorrente si verifica dopo il trattamento della malattia. Per eziologia, la linfoadenite è classificata nei seguenti tipi:

    1. Non specifico. Si verifica a causa di danni alla pelle e infezione..
    2. Specifico. Associato a sifilide, tubercolosi, HIV.
    3. Sieroso. È provocato da cancro o metastasi..
    4. Purulento. Si sviluppa rapidamente, il che può provocare sepsi..
    5. Vaccinale. Si manifesta sotto forma di una reazione dell'organismo alla vaccinazione. Spesso una complicazione del vaccino BCG.

    Sintomi primari e generali

    I linfonodi inguinali ingranditi indicano diverse malattie che sono accompagnate da segni appropriati. Se i sintomi provocano un tumore, il processo procede con il dolore. L'istruzione può essere singola o di gruppo.

    I nodi gonfi possono muoversi, causando disagio all'uomo. Il colore della pelle diventa rosso o viola. Il tumore può esplodere, formando un'ulcera. L'aspetto e la forma del tumore inguinale dipendono dall'eziologia che ha scatenato la malattia. Infezione, influenza e raffreddore provocano un aumento dei nodi.

    I sintomi iniziali si manifestano tenendo conto del numero di tumori, dell'eziologia primaria, dell'efficacia delle difese dell'organismo. I segni comuni del processo includono:

    • temperatura corporea elevata;
    • indurimento e aumento dei nodi;
    • dolore alla pressione;
    • disagio all'inguine quando si cammina;
    • sentirsi poco bene.

    Se appare il quadro clinico, si consiglia di consultare un medico.

    Diagnostica completa

    Un esame iniziale del paziente viene eseguito da un terapista che raccoglie un'anamnesi. Se si sospetta un'infezione sessuale, viene prescritto un esame delle urine e del sangue. Inoltre, viene prelevato un tampone dall'uretra. Per diagnosticare la linfoadenite, vengono utilizzati i seguenti metodi:

    1. Esame esterno di nodi infiammati. Il medico preme facilmente sull'area problematica per escludere un'ernia inguinale.
    2. Analisi delle urine La tecnica determina il livello dei globuli bianchi. Se il valore dell'indicatore è alto, l'infiammazione è confermata.
    3. Biopsia dei linfonodi. Il materiale viene raccolto per escludere le emmoblastosi negli uomini.
    4. ultrasuono Elimina o rivela la formazione di un sacco erniario.

    Se necessario, al paziente viene assegnato un esame aggiuntivo. Se la fonte primaria di infiammazione o eziologia non viene stabilita, il paziente viene inviato per la consultazione a uno specialista di profilo ristretto.

    Metodi di trattamento

    L'infiammazione, il dolore e l'allargamento dei nodi inguinali non possono essere curati a casa. Dopo aver determinato la causa che ha provocato cambiamenti nel sistema linfatico, viene prescritto un trattamento competente. Per alleviare l'infiammazione acuta, vengono utilizzati dolore, ecografia e galvanizzazione..

    Il trattamento farmacologico include farmaci che agiscono sulla zona interessata al fine di eliminare il dolore, normalizzare i processi metabolici:

    1. Acetaminofene. Il farmaco allevia rapidamente il dolore. Si consiglia di bere 2 compresse ogni 4 ore..
    2. Nonsteroidi o FANS (Aspirina, Ibuprofene). I farmaci sono efficaci contro l'infiammazione, la febbre e il dolore.

    Quando si assumono FANS, è necessario rispettare alcune regole: rifiuto dell'alcool, uso attento dei non steroidi, poiché provocano sanguinamento. Con forte dolore, vengono prescritti farmaci. Con il decorso avanzato della malattia, è necessario un intervento chirurgico. Il suo scopo è la rimozione del pus, il trattamento dei tessuti interessati con un agente antibatterico. Progressi di manipolazione:

    • sterilizzazione della pelle con alcool o sapone antibatterico;
    • inserimento di un anestetico locale nei tessuti che circondano le ghiandole;
    • fare un'incisione con un bisturi per rimuovere il pus;
    • trattamento della cavità del nodo con diverse soluzioni antisettiche (Miramistin, Clorexidina);
    • nei casi più gravi, una garza sterile rimane all'interno della cavità fino a 36 ore.

    Dopo l'intervento chirurgico, i linfonodi diminuiscono. Per eliminare completamente l'infiammazione, viene prescritta una terapia antibiotica. In precedenza, i medici hanno rimosso i nodi modificati. Nella medicina moderna, tale operazione viene eseguita raramente, poiché successivamente il deflusso della linfa peggiora, si sviluppa la linfostasi. Con un'ernia e una cisti, viene eseguito un esame più completo, dopo di che viene prescritto un intervento chirurgico.

    Processi batterici

    Se il linfonodo inguinale fa male sullo sfondo dei batteri, viene eseguita la terapia antibiotica. Al paziente vengono prescritti impacchi caldi, antibiotici orali, FANS. Usando un ago, il fluido viene prelevato dalle ghiandole. Se un'infezione batterica provoca un processo purulento, vengono eseguite un'incisione e un drenaggio..

    La forma cronica di linfoadenite non specifica viene trattata in modo completo. Se la malattia ha provocato una lesione dei nodi ed è accompagnata da cambiamenti tubercolari negli organi rimanenti, vengono prescritti Tubazide, Ethionamide in combinazione con Streptomicina.

    Il decorso acuto della malattia viene interrotto dall'unguento di Tibon. Una benda con gel Tubazid viene applicata al nodo interessato. Se necessario, gli viene iniettata la streptomicina. La terapia dura fino a 15 mesi. Per prevenire la formazione di adenoflegmon, viene aperto un ascesso. Sono prescritte una terapia antibatterica e disintossicante..

    Con un decorso non specifico della malattia, viene eliminata la patologia che supporta l'infiammazione dei nodi nell'area inguinale. Se il trattamento ha successo, la linfoadenite scompare da sola. Forme specifiche di linfoadenite sono trattate in base al tipo di agente patogeno..

    Previsione e prevenzione dell'infiammazione

    Una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato contribuiscono al rapido recupero del paziente. In questo caso, la previsione è positiva. La terapia prematura può portare a cancrena, cellulite, osteomielite, encefalite e meningite. I tumori inguinali si sviluppano indipendentemente. Il processo non può essere prevenuto..

    È possibile ridurre il grado di influenza dei fattori di rischio sul corpo maschile. Per prevenire la penetrazione di infezioni a trasmissione sessuale, si raccomanda di usare il preservativo e di osservare l'igiene. La profilassi dell'ernia è uno stile di vita sano. Non sollevare pesantemente. Si consiglia di monitorare costantemente il proprio peso..

    I raffreddori vengono trattati in modo tempestivo e dopo aver consultato uno specialista. Se si sospetta infiammazione o infezione, è necessario eseguire un esame del sangue e delle urine. Se compaiono ulteriori segni sullo sfondo della terapia prescritta, si consiglia di informare il medico curante su questo.

    Cause e metodi di trattamento della linfoadenite inguinale negli uomini

    I linfonodi sono una delle parti più importanti del sistema linfatico, che garantisce l'escrezione di prodotti di scarto, composti tossici e liquido in eccesso dai tessuti. L'infiammazione dei linfonodi nell'inguine negli uomini segnala l'insorgenza di un processo infettivo e infiammatorio nel sistema genito-urinario e altre gravi patologie. Spiegheremo perché questi piccoli organi possono diventare dolorosi e aumentare di dimensioni e quali metodi efficaci per trattare il disturbo esistono..

    I linfonodi svolgono il ruolo di una sorta di filtri - la loro funzione principale è quella di pulire la linfa da prodotti cellulari, tossine, microrganismi patogeni e virus che sono penetrati al suo interno dai tessuti degli organi interni. Inoltre, sono il deposito per la maturazione dei linfociti T, responsabili del riconoscimento e della distruzione delle cellule tumorali e delle particelle virali. La stretta vicinanza agli organi urogenitali e agli arti inferiori, che si distinguono per i linfonodi nell'inguine negli uomini, accelera la filtrazione della linfa proveniente da lì.

    L'infiammazione dei linfonodi situati nella regione inguinale è chiamata linfoadenite inguinale. Questa patologia accade:

    • Primario: la base è la penetrazione di agenti patogeni attraverso danni alla pelle e alle mucose direttamente nel linfonodo. Si verifica in casi isolati.
    • Secondario: un altro organo è infiammato, spesso la ragione risiede in una malattia a trasmissione sessuale. Questa forma di linfoadenite viene spesso diagnosticata..

    Per la natura del corso, si distinguono i seguenti tipi di linfoadenite:

    Perché gli uomini provano dolore nella parte destra dell'inguine? →

    • Catarrale (semplice): il processo infiammatorio si sviluppa senza la formazione di focolai di necrosi tissutale e lo sviluppo di un processo purulento.
    • Purulento: c'è una necrosi del tessuto linfonodale e lo sviluppo di un ascesso. Con questo tipo di patologia, c'è un ritardo nel deflusso linfatico, nella deformazione dei vasi linfatici, gonfiore delle gambe.

    La forma acuta della malattia si sviluppa a seguito del verificarsi di un processo infiammatorio acuto negli organi vicini (ad esempio, ottenere da una ferita purulenta sul piede di un patogeno stafilococco) o un trattamento inefficace della linfoadenite cronica. I segni tipici sono arrossamento e dolore acuto della lesione, febbre, peggioramento delle condizioni generali. Se non si avvia il corso terapeutico il più presto possibile, si sviluppa una suppurazione, si sviluppa un ascesso, che può trasformarsi in danno flemmatico e necrotico.

    Cause di patologia ↑

    I linfonodi inguinali negli uomini possono infiammarsi per i seguenti motivi:

    • Patologie infettive e infiammatorie del sistema genito-urinario.
    • La sconfitta degli organi riproduttivi di natura non infettiva.
    • Malattie trasmesse sessualmente.
    • Neoplasie benigne (adenoma prostatico) e maligne.
    • Ernia inguinale.
    • Infiammazione purulenta delle ulcere trofiche.
    • Bolle del perineo e delle gambe.
    • Lesioni genitali e perineali.
    • HIV.
    • Toxoplasmosi.
    • Insufficienza renale.
    • Osteomielite del piede.
    • Malattie fungine della pelle dei piedi e delle unghie.
    • Ipotermia prolungata.
    • L'uso di determinati farmaci (agenti chemioterapici e ormonali).

    Esistono varie cause per la linfoadenite inguinale, ma la maggior parte è dovuta a infezioni batteriche, virali o fungine. I processi tumorali negli organi pelvici, le ulcere trofiche e l'infiammazione purulenta possono causare patologie..

    Come si manifesta la malattia ↑

    Se il linfonodo all'inguine negli uomini è infiammato, questo si manifesta con i seguenti sintomi:

    • Un aumento delle dimensioni del linfonodo - dalle dimensioni di un pisello medio alle dimensioni di fagioli grandi e altro ancora.
    • Sensazioni dolorose che aumentano con l'attività fisica.
    • Iperemia della pelle nell'area dell'infiammazione.
    • Gonfiore della zona inguinale.
    • Febbre, brividi.
    • Nausea.
    • Infiammazione purulenta dell'area del tessuto adiposo (flemmone).

    Metodi diagnostici ↑

    La malattia stessa è facilmente determinata da segni esterni. Sorgono difficoltà nell'identificare le cause che hanno causato lo sviluppo della patologia. Per farlo:

    • Esame del sangue - indica il decorso dell'infiammazione e la sua gravità.
    • Studi ad ultrasuoni e ai raggi X - danno un'idea delle condizioni dei linfonodi, della loro posizione e dimensione, della presenza di complicazioni purulente.
    • Tomografia computerizzata: fornisce informazioni accurate sulla dimensione e la forma dei linfonodi, la presenza di focolai purulenti.
    • Biopsia del tessuto prelevata dal linfonodo interessato.

    Terapie ↑

    Una cura completa della malattia implica, prima di tutto, l'eliminazione delle sue cause e l'eliminazione del processo infiammatorio. Il regime terapeutico complesso comprende:

    • Terapia farmacologica - l'uso di antibiotici, antinfiammatori non steroidei e altri farmaci.
    • Metodi fisioterapici: aumenta l'efficacia dei farmaci, aiuta a ridurre l'infiammazione e ad accelerare la guarigione dei tessuti. Più comunemente usati sono la terapia laser, UHF e galvanizzazione.
    • Intervento chirurgico: viene utilizzato quando si verifica un focus purulento. Il linfonodo viene aperto, pulito da masse purulente, dopo di che viene eseguito un ciclo di terapia antibiotica..
    • Usando metodi alternativi - si consiglia di applicare un impacco con tintura di echinacea o succo di celidonia sulla zona interessata, prendere all'interno un decotto di preparati a base di erbe, radici di tarassaco, fiori di ortica. La condizione migliora quando i linfonodi infiammati si riscaldano. Questa procedura è proibita se il paziente ha tubercolosi, adenoflegmon, segni di intossicazione acuta (febbre alta, dolore ai muscoli e alle articolazioni, tachicardia), tumori ai linfonodi.

    Fino a poco tempo fa, uno dei metodi più comuni per il trattamento della linfoadenite era la rimozione dei linfonodi colpiti. Ora ricorrono a questo metodo in casi estremi, poiché a seguito di tale terapia, il deflusso della linfa dagli organi genito-urinari viene interrotto e si sviluppano complicazioni.

    Quali medicinali vengono usati ↑

    I farmaci più spesso usati per eliminare le cause della linfoadenite inguinale ed eliminare l'infiammazione sono mostrati nella tabella.

    Perché sorge e come trattare l'infiammazione dei linfonodi nell'inguine (linfoadenite inguinale)?

    I linfonodi nel nostro corpo svolgono il ruolo di filtri, purificando la linfa da agenti patogeni e tossine. Produce anche cellule immunitarie responsabili della protezione del corpo umano da virus e processi tumorali. L'infiammazione dei linfonodi nell'inguine in un uomo è chiamata linfoadenite. Più di altri, i bambini e i giovani ne sono colpiti. Ciò può accadere a causa di infezione, surriscaldamento al sole o a causa di processi autoimmuni..

    Le cause

    Nella maggior parte dei casi, la causa dell'infiammazione dei linfonodi nell'inguine di un uomo sono i microrganismi patogeni, che possono entrare in quest'area dal centro del processo infiammatorio situato nel perineo o nei tessuti delle gambe. I patogeni più comuni includono:

    Modello HIV

    • Chlamydia.
    • Virus dell'encefalite da zecche.
    • Mycobacterium tuberculosis.
    • Bacchetta della peste.

    L'infiammazione dei linfonodi inguinali può svilupparsi sullo sfondo della malattia di base. Può portare a linfoadenite:

    1. Bollire nel perineo o negli arti inferiori di un uomo.
    2. Suppurazione di un'ulcera trofica.
    3. Infezione della ferita.
    4. Erisipela situata sui glutei, sull'addome inferiore o sugli arti inferiori.
    5. Fungo del piede o delle unghie.

    L'urologo Sergei Gennadevich Lenkin ha tenuto una lezione sulle cause della malattia:

    1. Osteomielite ossea.
    2. Ascesso tissutale nel perineo o negli arti inferiori.
    3. MST (sifilide, ecc.).
    4. Ernia inguinale.
    5. Allergia al farmaco.

    I linfonodi nell'area inguinale possono infiammarsi in risposta alla crescita di un tumore o di metastasi di organi genitali maligni. Ci sono casi in cui la linfoadenite si è sviluppata dopo l'intervento chirurgico o l'aspirazione di una sanguisuga.

    Per gli adulti, le cause più comuni di linfoadenite sono malattie a trasmissione sessuale (clamidia, herpes genitale, ecc.), Processi infiammatori nei genitali esterni, tumori e bolle. In un bambino, i linfonodi femorali a destra oa sinistra possono aumentare a causa di osteomielite, tumore, infezione di ferite alla gamba o dopo la vaccinazione DTP.

    Sintomi

    Il principale segno di infiammazione dei linfonodi all'inguine è la comparsa di una formazione rotonda sotto la pelle, che può ferire quando viene toccato. La pelle in questo posto è iperemica.

    L'infiammazione purulenta provoca un forte dolore nella regione inguinale, che limita il movimento dell'articolazione dell'anca. A volte la cavità purulenta può essere aperta in modo indipendente. Se il trattamento non viene avviato in tempo, le condizioni del paziente peggiorano significativamente: la temperatura corporea sale a 40 gradi, non si verificano appetito, mal di testa e dolori muscolari.

    Il terapeuta Leonid Kotvitsky racconta le cause e i sintomi della malattia:

    All'inizio dello sviluppo della linfoadenite, i linfonodi ingrossati nell'inguine negli uomini sono mobili e non sono collegati ai tessuti circostanti. Nel tempo, l'infiammazione passa ai nodi vicini e al grasso sottocutaneo. La pelle in questo posto diventa rosso scuro o persino bluastra.

    Felinosis

    Questa malattia è anche chiamata "malattia da graffio di gatto". Si verifica principalmente nei bambini e si sviluppa in risposta a un morso o graffio causato da un gatto infetto da clamidia. Sul sito della ferita appare una macchia rossa, che alla fine si trasforma in una piaga. Dopo 2-3 settimane, il ragazzo sviluppa linfoadenite e una condizione generale peggiora (aumentano la temperatura corporea, compaiono segni di intossicazione).

    Il terapista della riabilitazione Sergei Nikolayevich Agapkin racconta della malattia da graffio di gatto:

    Lo sviluppo della felinosi è molto lento. Dopo 2-3 settimane, appare la suppurazione. Per confermare la diagnosi, il medico è importante il fatto del contatto del paziente con il gatto, la durata della malattia e il rilevamento di anticorpi nel sangue.

    Tubercolosi

    I micobatteri, la malattia causale, possono molto raramente penetrare nei linfonodi situati nell'inguine di un uomo. In questo caso, appare un'infiammazione specifica. Esistono 3 tipi di linfoadenite causata dalla tubercolosi del micobatterio:

    • Infiltrativo: a seguito della riproduzione attiva dei linfociti T, il linfonodo all'inguine diventa denso e aumenta notevolmente di dimensioni. Tali nodi sono quasi indolori e l'infiammazione non passa al tessuto circostante..
    • Caso - i tessuti dei linfonodi situati nell'inguine iniziano a disintegrarsi, la suppurazione e la forma di massa della cagliata in essi. Esternamente, sono densi e fusi con i tessuti circostanti. Alla palpazione si nota dolore. Spesso c'è una fistola attraverso la quale escono pus e massa caseosa. La loro guarigione è molto lenta..
    • Induttivo: è caratterizzato dallo sviluppo prolungato del processo infiammatorio, a seguito del quale il tessuto linfoide viene convertito in tessuto cicatriziale. Il linfonodo stesso all'inguine è stretto e immobile.

    Imparerai a conoscere i sintomi, la diagnosi e il trattamento della tubercolosi guardando il video:

    Per confermare la diagnosi, il medico effettuerà un campionamento del contenuto del linfonodo, in cui viene identificato l'agente patogeno.

    Linfogranulomatosi inguinale

    La malattia è associata all'ingestione di clamidia. La causa è un rapporto non protetto. Inizialmente, nell'area dei genitali esterni, si può vedere l'erosione, che passa da sola senza un trattamento speciale. Dopo alcuni mesi, c'è un aumento dei linfonodi all'inguine. La pelle sopra di loro diventa rossa e si fondono con i tessuti circostanti.

    L'ematologo Alexander Vasilievich Pivnik risponde a domande sulla manifestazione di linfogranulomatosi, gruppo a rischio e trattamento:

    Nel tempo, i nodi diventano morbidi, si formano buchi attraverso i quali fuoriesce il pus. Durante lo sviluppo della suppurazione, le condizioni generali del paziente peggiorano. Per confermare la diagnosi, il paziente viene testato per gli anticorpi del sangue.

    Sifilide

    Molto spesso, la causa dell'infiammazione dei linfonodi inguinali negli uomini è il treponema pallido. Una settimana dopo l'infezione, c'è un aumento dei linfonodi all'inguine su entrambi i lati. La malattia non provoca disagio in un uomo. Per identificarlo, un'analisi di uno striscio dall'uretra.

    Piaga bubbonica

    Questa malattia è estremamente rara oggi. I suoi focolai sono talvolta diagnosticati in alcuni paesi asiatici. Allo stesso tempo, il linfonodo aumenta notevolmente di dimensioni, si fonde con i tessuti circostanti e i suoi contorni sono caratterizzati come sfocati. La condizione dei pazienti con peste bubbonica è grave con febbre grave e segni pronunciati di intossicazione.

    Tumore

    Nel caso di penetrazione di metastasi nel linfonodo inguinale da tessuti adiacenti, si sviluppa l'infiammazione. Il linfonodo stesso diventa molto duro, ma indolore. Il tessuto circostante non è interessato.

    Diagnostica

    Per diagnosticare la linfoadenite inguinale negli uomini, il medico effettuerà un esame visivo, la palpazione e intervisterà il paziente sui sintomi disponibili. Per identificare la causa dell'infiammazione, vengono eseguiti uno studio strumentale e test di laboratorio..

    Palpazione dei linfonodi inguinali

    Storia medica

    A seconda di ciò che è diventato l'agente causale della linfoadenite in un uomo, la sua insorgenza può essere graduale o istantanea. In questo caso, il medico sarà interessato alla presenza di lesioni, al fatto di rapporti non protetti, al contatto con un gatto, ecc. In generale, i pazienti lamentano:

    1. Linfonodo ingrandito.
    2. Disagio all'inguine.
    3. Rossore della pelle nel punto in cui il linfonodo è gonfio.
    4. Dolore durante il movimento del piede.
    5. Sensazione di calore nella zona inguinale.
    6. La comparsa di fistole con rilascio di pus o masse di cagliata.

    Esame del paziente

    Esaminando il paziente, il medico presterà attenzione alle dimensioni dei linfonodi vicino all'inguine in un uomo, alla loro mobilità e indolenzimento. I seguenti segni sono caratteristici del processo infiammatorio:

    • Dolore acuto mentre si tocca.
    • Significativo arrossamento della pelle nella zona interessata.

    Dal video imparerai quali malattie possono arrossare la pelle dell'inguine e quali test dovrebbero essere fatti in questo caso:

    • Gonfiore dei tessuti vicino al linfonodo inguinale.
    • Giunzione del linfonodo con i tessuti che lo circondano.

    Con la formazione di una cavità purulenta, la parte centrale del nodo diventa morbida.

    Nel caso di un tumore, i segni della malattia saranno i seguenti:

    1. Il linfonodo vicino all'inguine aumenta leggermente.
    2. Non c'è arrossamento della pelle o è lieve.
    3. I nodi diventano densi e non si fondono con i tessuti circostanti.
    4. Il dolore durante il tatto è assente o non pronunciato.

    Esame di laboratorio e strumentale

    Per confermare l'infiammazione del linfonodo nell'addome o nell'inguine, il medico prescriverà tali test all'uomo:

    • Esame del sangue (generale e biochimico).
    • Analisi delle urine - i corpi chetonici possono essere rilevati nei bambini e le proteine ​​negli adulti.
    • Un esame del sangue per determinare l'agente patogeno.
    • Esame microscopico del contenuto del linfonodo, che aiuta a determinare l'agente patogeno, la presenza di un processo tumorale o la natura dell'infiammazione.
    • Semina posteriore del contenuto del linfonodo. L'analisi aiuta a identificare l'agente patogeno e la sua sensibilità agli antibiotici..

    I metodi diagnostici strumentali includono:

    1. Radiografia, che aiuta a rilevare la tubercolosi o calcificazioni nei linfonodi.
    2. Biopsia linfonodale all'inguine di un uomo.

    Nella foto, un'ecografia della regione inguinale

    1. L'ecografia viene utilizzata per determinare la dimensione del nodo, il suo contenuto e le condizioni dei tessuti circostanti..
    2. La PET viene utilizzata per rilevare un tumore quando si sospetta la presenza di metastasi..

    Trattamento

    Esistono trattamenti conservativi e chirurgici dell'infiammazione dei linfonodi nell'inguine di un uomo.

    Per il trattamento farmacologico sono prescritti antibiotici del gruppo della penicillina. Le procedure fisioterapiche (elettroforesi, trattamento ad ultrasuoni, ecc.) Danno un buon effetto. La terapia principale dipende dal motivo che ha provocato l'infiammazione del linfonodo nell'uomo e mira a sopprimerlo.

    Con infiammazione purulenta, è necessario un trattamento regolare della ferita dopo aver aperto l'ascesso e rimosso l'area necrotica usando Miramistin. Per il trattamento di microrganismi patogeni, sono indicati i farmaci antibatterici ("Azitromicina") e antinfiammatori ("Ibuprofene")..

    Il medico può prescrivere un impacco per l'uomo nell'area del linfonodo infiammato con Dimexidum. Per alleviare il dolore, usa "Paracetamolo", "Ketoprofene". Inoltre, per il trattamento vengono utilizzati preparati enzimatici, antistaminici e decongestionanti, che possono essere sotto forma di compresse o unguenti per uso topico.

    Miramistin è un farmaco con effetti immunoadiuvanti antimicrobici, antinfiammatori e locali. Il prezzo medio nelle farmacie russe è di 300 rubli

    Il trattamento chirurgico della linfoadenite non è praticamente utilizzato oggi, poiché l'operazione spesso porta alla congestione linfatica, che è una grave complicanza.

    Oltre al trattamento principale, il paziente può utilizzare metodi alternativi. A casa, puoi prendere il succo di barbabietola, la tintura d'aglio, un decotto di foglie di noce. Le compresse a base di succo di dente di leone, foglie di menta o celidonia hanno un buon effetto..

    previsione

    Fatta salva la diagnosi corretta e il trattamento adeguato, la prognosi per la linfoadenite è generalmente favorevole. Ci vuole più tempo per curare una patologia che si è verificata sullo sfondo di malattie a trasmissione sessuale, mononucleosi infettiva, infiammazione purulenta o linfogranulomatosi inguinale. Se la causa era la borreliosi e il trattamento è iniziato in tempo, l'infiammazione può scomparire abbastanza rapidamente. Se non esiste un trattamento, i linfonodi diminuiranno da soli, dopo alcune settimane.

    Una lezione sulla malattia della borreliosi è pronunciata dal dermatofenerologo Alexander Tikhonov:

    Una prognosi sfavorevole è possibile nel caso di patologia oncoematologica. In questo caso, il successo del trattamento dipenderà interamente dalla sensibilità delle cellule tumorali alla chemioterapia..

    Prevenzione

    Al fine di prevenire lo sviluppo della malattia, è importante evitare situazioni a causa delle quali si possono verificare linfonodi ingrossati nell'inguine negli uomini. Questi includono:

    • Lesioni alla pelle degli arti inferiori o dell'area genitale.
    • Infezioni trasmesse sessualmente.
    • Varie malattie infettive e batteriche.

    La dottoressa ostetrica-ginecologa Irina Anatolyevna Dergacheva elencherà malattie e metodi a trasmissione sessuale per la loro diagnosi:

    Inoltre, è importante migliorare la difesa immunitaria e trattare bene le ferite della pelle. E se ci sono segni di infiammazione del linfonodo all'inguine, consultare immediatamente un medico.

    Linfonodi inguinali ingranditi negli uomini

    Il sistema linfatico è una raccolta di vasi che iniziano nelle parti periferiche del corpo, aumentano gradualmente, formano grandi dotti linfatici che scorrono nel letto venoso. Il sistema linfatico è costituito da capillari, vasi sanguigni, nodi, dotti e tronchi. Questo è un tipo di drenaggio, che aiuta a purificare il corpo da elementi estranei e integra il sistema cardiovascolare in questo senso..

    I linfonodi in questo sistema svolgono il ruolo di filtri attraverso i quali passa l'intera linfa. Questi organi contengono molti linfociti, speciali cellule del sangue che possono attaccare corpi estranei e distruggerli. Se un tale aggressore è una singola cellula microbica, il sistema immunitario affronta con successo il compito e questo non si manifesta clinicamente. Se c'è un focus di infezione in una certa area del corpo e il suo tentativo di diffondersi con il flusso sanguigno attraverso il corpo, il filtro ritarda questo processo. Svolge una "lotta" tra infezione e linfociti, a seguito della quale il nodo è notevolmente aumentato di dimensioni, che è un segnale per il paziente e i medici.

    A causa del fatto che i nodi si trovano in gruppi in aree separate del corpo, il processo infettivo o le metastasi sono limitate nella loro distribuzione relativamente presto. Anche se il processo patologico supera i nodi in un'area, incontrerà sicuramente il gruppo successivo, che si trova più in alto.

    Ora che il ruolo del sistema linfatico nel suo insieme e dei suoi nodi nel corpo è descritto in dettaglio, possiamo iniziare a considerare l'argomento immediato dell'articolo: l'infiammazione dei linfonodi nell'inguine negli uomini.

    Classificazione della malattia

    La linfoadenite inguinale è uno dei tipi di alterazioni infiammatorie nei linfonodi. Se i linfonodi nell'area si infiammano, allora puoi pensare alla presenza di una grave malattia nel corpo. A seconda della causa che ha causato l'infiammazione dei nodi, si distinguono diversi tipi di linfoadenite:

    • linfoadenite primaria - si sviluppa in quei casi in cui i microrganismi patogeni entrano nei linfonodi;
    • linfoadenite secondaria: si verifica più spesso, poiché può essere osservata con patologia in altre aree del corpo (molto spesso ciò si verifica in presenza di una malattia a trasmissione sessuale).
    • Come accennato in precedenza, la malattia si manifesta a seguito dell'ingresso di microrganismi nei linfonodi inguinali. Più spesso di altri, stafilococchi, streptococchi, E. coli, diplococchi e anche patogeni di malattie a trasmissione sessuale diventano la causa dell'infiammazione (la vicinanza della posizione degli organi genitali colpisce).
    • Dal fuoco dell'infezione, i corpi microbici insieme al flusso linfatico entrano nei vasi e raggiungono gradualmente i linfonodi. La fonte di infezione può essere una ferita purulenta sulla pelle, un'infiammazione dei follicoli piliferi o bolle. Dopo il rilevamento delle cellule microbiche nel nodo, le cellule responsabili della lotta contro l'infezione e le reazioni infiammatorie iniziano a "affollarsi" lì. Il risultato di questo processo è un aumento delle dimensioni del nodo stesso.
    • Relativamente raramente, l'infezione entra nel sito per contatto. Per questo, l'organo deve essere in diretto contatto con il focus dell'infezione. In alcuni casi, i microbi entrano direttamente nel nodo quando il tessuto è danneggiato e il nodo è ferito. Con il flusso sanguigno, i microbi si diffondono tutte le volte che lo fanno attraverso la via linfatica..
    • Se l'organismo patogeno rilascia una grande quantità di sostanze nocive, si verifica l'avvelenamento da parte dei prodotti di scarto dei tessuti circostanti. Allo stesso tempo, attorno al nodo può svilupparsi una semplice infiammazione sierosa e può formarsi un focus purulento, che provoca un ulteriore scioglimento dei tessuti.
    • I tumori a volte danno metastasi per via linfogena, che porta ad un aumento delle dimensioni di quest'ultimo. Tuttavia, tali nodi sono infiammati molto raramente..
    • Nei bambini, la linfoadenite può svilupparsi a causa del fatto che i vasi del sistema linfatico si formano in modo errato durante lo sviluppo del corpo. Inoltre, il bambino può ricevere immunodeficienza dalla madre. In generale, i bambini si ammalano molto meno spesso degli adulti, poiché non incontrano quasi mai malattie a trasmissione sessuale.

    Cause dello sviluppo dell'infiammazione dei linfonodi nell'inguine negli uomini

    • Come accennato in precedenza, la malattia si manifesta a seguito dell'ingresso di microrganismi nei linfonodi inguinali. Più spesso di altri, stafilococchi, streptococchi, E. coli, diplococchi e anche patogeni di malattie a trasmissione sessuale diventano la causa dell'infiammazione (la vicinanza della posizione degli organi genitali colpisce).
    • Dal fuoco dell'infezione, i corpi microbici insieme al flusso linfatico entrano nei vasi e raggiungono gradualmente i linfonodi. La fonte di infezione può essere una ferita purulenta sulla pelle, un'infiammazione dei follicoli piliferi o bolle. Dopo il rilevamento delle cellule microbiche nel nodo, le cellule responsabili della lotta contro l'infezione e le reazioni infiammatorie iniziano a "affollarsi" lì. Il risultato di questo processo è un aumento delle dimensioni del nodo stesso.
    • Relativamente raramente, l'infezione entra nel sito per contatto. Per questo, l'organo deve essere in diretto contatto con il focus dell'infezione. In alcuni casi, i microbi entrano direttamente nel nodo quando il tessuto è danneggiato e il nodo è ferito. Con il flusso sanguigno, i microbi si diffondono tutte le volte che lo fanno attraverso la via linfatica..
    • Se l'organismo patogeno rilascia una grande quantità di sostanze nocive, si verifica l'avvelenamento da parte dei prodotti di scarto dei tessuti circostanti. Allo stesso tempo, attorno al nodo può svilupparsi una semplice infiammazione sierosa e può formarsi un focus purulento, che provoca un ulteriore scioglimento dei tessuti.
    • I tumori a volte danno metastasi per via linfogena, che porta ad un aumento delle dimensioni di quest'ultimo. Tuttavia, tali nodi sono infiammati molto raramente..
    • Nei bambini, la linfoadenite può svilupparsi a causa del fatto che i vasi del sistema linfatico si formano in modo errato durante lo sviluppo del corpo. Inoltre, il bambino può ricevere immunodeficienza dalla madre. In generale, i bambini si ammalano molto meno spesso degli adulti, poiché non incontrano quasi mai malattie a trasmissione sessuale.

    Sintomi di infiammazione dei linfonodi inguinali negli uomini

    Le manifestazioni cliniche della malattia possono variare notevolmente a seconda di quanti linfonodi sono infiammati, qual è la causa di questo fenomeno e quanto attivamente il corpo del paziente sta lottando con la malattia.

    • L'ingrandimento del linfonodo in dimensioni è sempre presente e spesso spaventa notevolmente il paziente. Molti hanno sentito che le metastasi tumorali si manifestano spesso come nodi regionali allargati. Anzi, questo è vero, ma questa ragione rappresenta una frazione molto piccola di tutti i casi. Inoltre, tali nodi nella maggior parte dei casi aumentano solo senza infiammazione..
    • Dolore dei nodi colpiti, che si manifesta alla palpazione, spremitura, in una certa posizione del corpo.
    • Sopra il nodo allargato, la pelle diventa iperemica (tinta rossa). La temperatura corporea sale a cifre subfebriliche.
    • Quando cammina o esegue uno sforzo fisico, il paziente nota un deterioramento delle condizioni, un disagio all'inguine.

    Se la malattia è grave o se il paziente non adotta misure adeguate, possono essere interessati i linfonodi di altri gruppi. È necessario consultare immediatamente un medico quando compaiono i primi sintomi della malattia, che eviteranno gravi complicazioni. Il medico effettuerà un esame e, se necessario, nominerà un esame da specialisti di altri profili.

    Quale medico dovrei contattare per l'infiammazione dei linfonodi all'inguine?

    Se sospetti un'infiammazione dei linfonodi, devi contattare un terapista. Inoltre, il terapeuta prescriverà un rinvio al chirurgo o all'endocrinologo.

    Diagnosi di infiammazione dei linfonodi all'inguine negli uomini

    Se si sospetta una linfoadenite inguinale, il medico effettua prima un esame esterno del paziente. Normalmente, i linfonodi di una persona sono morbidi, indolori alla palpazione e non visibili durante l'esame esterno. Molto spesso, in una persona sana, anche uno specialista esperto non può sentire i nodi che sono nascosti in modo sicuro nel grasso sottocutaneo e in altri tessuti.

    • Se il paziente è malato, durante l'esame il medico troverà facilmente il nodo allargato (o più contemporaneamente). Inoltre, alla palpazione, il paziente si lamenterà di un forte dolore nella zona interessata. Altre caratteristiche sopra descritte saranno anche annotate. Dopo l'esame, lo specialista capirà quali metodi di ricerca dovrebbero essere prescritti al paziente.
    • Un esame del sangue generale consente di rilevare i cambiamenti infiammatori. Aumenta il numero di leucociti, si può osservare un aumento della velocità di eritrosedimentazione.
    • Biopsia linfonodale con esame istologico del materiale ottenuto. Questo metodo di ricerca è in grado di rilevare alterazioni maligne del quadro ematico osservate con emoblastosi. Il trattamento tempestivo di tale malattia può salvare la vita del paziente..
    • Spesso, un'ernia inguinale può mascherarsi sotto un linfonodo infiammato. Ciò è particolarmente vero per gli uomini, poiché nelle donne tali ernie sono estremamente rare. Se non viene rilevata un'ernia strangolata, il paziente può estinguere parte dell'intestino e sviluppare la peritonite - una grave complicazione che può portare alla morte del paziente.
    • L'esame ecografico dell'area sospetta può rivelare un sacco erniario, che è molto importante quando si esegue una diagnosi differenziale della malattia.

    A seconda della malattia che i medici sospettano come causa principale dell'infiammazione, è possibile utilizzare altri metodi diagnostici per far luce sul quadro generale..

    Trattamento dell'infiammazione dei linfonodi inguinali negli uomini

    Nel trattamento di una malattia, i medici ricordano sempre che la linfoadenite è solo uno dei sintomi della malattia. Pertanto, per la sua riuscita eliminazione, è necessario condurre un trattamento adeguato della patologia sottostante. È molto probabile che dopo aver eliminato il focus dell'infezione, il nodo assumerà la sua forma normale e la patologia sarà eliminata.

    Se si stabilisce con precisione che il corpo ha un focus di infezione, quindi indipendentemente dallo stadio del suo sviluppo, è necessario condurre un ciclo di terapia antibiotica. Idealmente, i medici dovrebbero determinare la sensibilità della flora microbica ai farmaci, il che eviterà l'uso di farmaci inefficaci.

    Più recentemente, si è ritenuto che il trattamento più ottimale per la linfoadenite inguinale fosse la rimozione chirurgica del nodo interessato. In effetti, questo ha rapidamente rimosso il problema, il paziente si è sbarazzato di tutte le sensazioni spiacevoli. Tuttavia, con il passare del tempo, iniziarono ad apparire gli effetti collaterali di un tale intervento. Il linfonodo rimosso non ha più svolto la sua funzione, il che ha contribuito alla diffusione di microbi e altri corpi estranei ulteriormente con il flusso linfatico. Inoltre, a volte c'era una grave violazione del deflusso della linfa dall'arto, che si manifestava con edema, linfostasi. Nei casi più gravi, si può sviluppare elefantiasi.

    Tra l'altro, la rimozione chirurgica del nodo non elimina la causa stessa della sua infiammazione, che persiste e può causare molti problemi al paziente e ai medici.

    Trattamento fisioterapico

    Questi metodi praticamente non hanno effetti collaterali, non richiedono costi materiali e sono ben tollerati dalla maggior parte dei pazienti.

    • La terapia ad ultrasuoni ha un effetto antinfiammatorio e aiuta ad alleviare il dolore.
    • L'elettroforesi medicinale è una tecnica mediante la quale i farmaci possono essere erogati direttamente al nodo interessato con elevata precisione ed esercitare il loro effetto su un gruppo specifico di tessuti, alleviando il corpo da un maggiore stress.
    • galvanizzazione.

    Gli unguenti anti-infiammatori sono spesso usati come trattamento topico. Garantiscono inoltre che il farmaco raggiunga direttamente l'area interessata..

    Chirurgia

    Un metodo così radicale viene utilizzato nel caso dello sviluppo di infiammazione purulenta del nodo. I medici tagliano la pelle sopra il fuoco e puliscono il tessuto dal pus accumulato. Dopo che l'area interessata viene lavata con soluzioni antisettiche per prevenire il ri-sviluppo dell'infiammazione. Una ferita drenata viene regolarmente lavata e mantenuta in condizioni sterili, il che evita l'attacco di un'infezione secondaria.

    Se viene rilevato un tumore

    Nel caso in cui vengano rilevate cellule maligne durante una biopsia, i medici le trattano con la chemioterapia. Inoltre, le moderne tecnologie consentono l'irradiazione ad alta precisione di parti limitate del corpo, salvando i tessuti sani dall'esposizione alle radiazioni. È importante cercare assistenza medica in modo tempestivo, perché una patologia maligna è più facile da trattare nel suo stesso embrione. Quindi puoi fare metodi più delicati e mantenere un'alta qualità della vita per il paziente.

    Trattamento con rimedi popolari

    In questo modo, puoi combattere la malattia solo nelle prime fasi del suo sviluppo, in combinazione con i farmaci tradizionali. È importante ottenere l'approvazione dei medici, perché non tutti i metodi alternativi sono sicuri per il paziente ed efficaci per la linfoadenite..

    Possibili complicazioni

    Se il paziente non cerca assistenza medica in modo tempestivo o se le azioni dei medici non sono del tutto corrette, possono svilupparsi gravi complicazioni..

    • Un ascesso cutaneo appare con fusione purulenta dei tessuti del nodo e della fibra circostante. È una cavità limitata piena di pus. Le condizioni del paziente sono gravi, accompagnate da febbre grave.
    • Sepsi: presenza di corpi microbici nel flusso sanguigno del paziente. Ci arrivano a seguito della progressione del processo purulento e dei danni ai vasi sanguigni. Il trattamento di questa patologia viene effettuato nelle condizioni dell'unità di terapia intensiva e terapia intensiva, poiché esiste un alto rischio di un forte deterioramento delle condizioni di una persona.
    • Meningite ed encefalite - danno al cervello e alle meningi che si sviluppa a seguito della penetrazione di microbi nel sangue e nel liquido cerebrospinale.