Talpe: come osservare, cosa temere, come rimuovere?

Carcinoma

Talpe (o, come li chiamano i medici, nevi) sono sul corpo di quasi ogni persona. Di solito non ci danno fastidio. Ma se la talpa cresce, cambia colore, forma, compaiono altre sensazioni spiacevoli - questo è un motivo per vedere un dermatologo il prima possibile e, possibilmente, anche rimuovere la talpa.

Anna Valentinovna Mikhenko, candidata alle scienze mediche, ricercatrice leader presso il Dipartimento di Dermatovenereologia e cosmetologia clinica del Centro scientifico e pratico di dermatovenereologia e cosmetologia di Mosca

Perché compaiono nuove talpe sul corpo? Va bene?

L'aspetto di una talpa può essere dovuto solo a due fattori: l'esposizione alle radiazioni ultraviolette e il programma genetico umano. Inoltre, i cambiamenti ormonali possono contribuire all'emergere di nuovi e cambiamenti ai nevi esistenti (ad esempio, durante la pubertà, durante la gravidanza, mentre assumono farmaci ormonali contenenti estrogeni).

In generale, se hai un paio di nuove talpe sul tuo corpo, questo non è motivo di preoccupazione. Un segnale allarmante: quando per qualche tempo il numero totale di nevi con un diametro superiore a 2 mm ha raggiunto 50 o più pezzi. Dovresti consultare urgentemente un medico.

Quando le talpe cambiano?

In primo luogo, compaiono tutte le talpe acquisite nella prima metà della vita, e nella seconda metà della vita, alcune di esse scompaiono e alcune possono addensarsi uniformemente, gradualmente svanire, trasformandosi in elementi sferici che persistono fino alla vecchiaia.

In secondo luogo, durante l'età di transizione sullo sfondo dei cambiamenti ormonali nel corpo, si notano la comparsa più rapida di nuovi e un cambiamento nelle "vecchie" talpe.

In terzo luogo, sullo sfondo della gravidanza, sempre a causa di cambiamenti ormonali, le talpe possono oscurarsi e aumentare. Nella formazione di cambiamenti dubbi nelle talpe nelle donne in gravidanza, è inappropriato rimandare la loro rimozione fino al parto.

Infine, dopo qualsiasi esposizione alle radiazioni ultraviolette sulla pelle (dopo l'abbronzatura al sole, in un lettino abbronzante, dopo la fototerapia), le talpe "si attivano", si scuriscono, aumentano, ne appaiono di nuove.

Tutti questi sono cambiamenti abbastanza naturali, che, di regola, non hanno segni di degenerazione nel melanoma, sebbene le talpe individuali possano acquisire le caratteristiche di un nevo displastico.

Quali cambiamenti delle talpe dovrebbero allertare e cosa fare se vedo da solo questi cambiamenti?

Le seguenti variazioni nelle talpe causano il sospetto di melanoma:

Le dimensioni aumentano a 6 mm di diametro e oltre,

Cambio colore: comparsa di chiazze scure o chiare sulla superficie della talpa;

Ispessimento delle singole sezioni della talpa, un cambiamento nella sua superficie o spessore;

Deformazione dei contorni: invece di una forma rotonda o ovale, la voglia diventa irregolare, irregolare;

Sensazioni spiacevoli: arrossamento della pelle intorno alla talpa, indolenzimento, prurito, sanguinamento, croste sulla superficie della talpa.

Se trovi almeno uno o due di questi segni, iscriviti al dermatologo il prima possibile e, se necessario, a un oncologo. Il medico ti esaminerà attentamente e condurrà un esame dermatoscopico di TUTTE le formazioni (non solo modificate).

A seconda dei risultati dello studio, ti verrà prescritto un trattamento. Se necessario, il medico effettuerà una rimozione del nevo con un esame istologico per chiarire la diagnosi.

La formazione di iperpigmentazione alla periferia della talpa è un'occasione per vedere un medico, in quanto può essere un segno precoce di cambiamenti maligni

Figura. b)
Il melanoma è caratterizzato dalla formazione di formazioni piatte (a) o elevate (b) di colore non uniforme

Memo. Come fissare un appuntamento con un dermatologo?

  1. I dermatologi conducono appuntamenti presso le filiali del Centro scientifico e pratico di dermatovenerologia e cosmetologia del dipartimento della salute di Mosca.
  2. Non è necessario alcun referral dal medico locale, non è necessario utilizzare il sistema EMIAS unificato.
  3. Nella clinica nella finestra "informazioni", scopri a quale ramo dell'NPC appartiene la tua clinica. Ti verrà dato un indirizzo e un numero di telefono dove puoi fissare un appuntamento.
  4. La ricezione presso le filiali NPC è solo su appuntamento. Puoi iscriverti telefonicamente, sul sito Web della filiale o venire lì e iscriverti alla reception.
  5. Vieni alla reception 15-20 minuti prima dell'orario indicato in modo da poter ottenere una tessera sanitaria.

Cosa non si può mai fare con le talpe?

1. Prova a "ridurre" una talpa da sola, rimedi popolari. Questo è molto pericoloso e le conseguenze di un tale “trattamento” sono molto più difficili da eliminare rispetto alla stessa talpa (ad esempio, se la talpa degenera nel melanoma a causa di un trauma).

2. Rimuovere le talpe utilizzando metodi distruttivi in ​​un salone di bellezza (laser, elettrocoagulatore, azoto liquido) senza esame istologico. Solo un dermatologo può, dopo aver esaminato la talpa, decidere quale metodo dovrebbe essere rimosso e un esame istologico aiuterà a capire qual è stata la ragione del suo cambiamento e cosa ti aspetti dalle tue talpe in futuro.

In che modo un medico esamina le talpe? Quali procedure mi aspettano?

Il dispositivo principale utilizzato da un dermatologo per determinare le caratteristiche di un nevo è un dermatoscopio. Sembra una lampada, con la quale una talpa è "traslucida". Questa è una procedura completamente indolore e rapida..

Per rimuovere una talpa, non sono necessari ulteriori test e studi. In alcuni casi, ti potrebbe essere assegnata un'analisi istologica preliminare - non dopo la rimozione, ma prima di essa (ad esempio, con un nevo congenito molto grande).

Quando posso liberarmi della talpa?

Tutto dipende dalla natura della neoplasia, ma se il caso non è grave, la procedura di rimozione della talpa viene eseguita proprio il giorno del trattamento. Questa è una procedura minimamente invasiva, ma vale comunque la pena osservare un certo regime in modo che la pelle guarisca con successo.

Ci possono essere complicazioni dopo la rimozione della talpa??

Se la manipolazione medica viene eseguita correttamente, la rimozione della talpa avviene senza complicazioni. Le conseguenze indesiderate più comuni della procedura sono arrossamento e gonfiore nel sito di manipolazione, dolore minore, che scompare entro 1-2 giorni dopo la rimozione.

È possibile ridurre una talpa senza molte prove, semplicemente perché mi dà fastidio e voglio liberarmene?

Esistono due tipi di indicazioni per la rimozione della talpa: medica e cosmetica. La semplice presenza di una talpa non è un'indicazione medica per la sua rimozione - ma se la talpa ti disturba da un punto di vista estetico, il medico può rimuoverlo.

Importante! A volte la natura del nevo è tale che alla sua rimozione si può formare un difetto estetico, forse anche più evidente della neoplasia stessa. Se hai intenzione di rimuovere una talpa per motivi estetici, assicurati di consultare un medico per capire fino a che punto puoi raggiungere il tuo obiettivo.

Come distinguere talpe pericolose e non pericolose sul corpo umano

Raramente vedi una persona senza piccoli segni scuri sul corpo. Devo prestare attenzione a questi punti? Solo un medico può distinguere tra talpe pericolose e normali - melanoma maligno o nevo innocuo - e dare consigli su cosa farne. C'è motivo di preoccuparsi quando compaiono nuove formazioni, quando è richiesto un appello immediato agli specialisti, quali segni di cancro si stanno sviluppando - le risposte a queste domande rimangono da trovare. Nessuno è al sicuro dai guai e la diagnosi precoce ti salverà da gravi conseguenze.

Che cos'è una talpa?

I primi piccoli granelli possono apparire nei neonati. Una talpa è una piccola formazione sulla pelle - il nevo - che è considerata benigna, non pericolosa. La base del loro aspetto sono le cellule di melanociti che accumulano la melanina naturale del pigmento. A seconda della sua quantità, si osserva una differenza di colore. Ci sono colori:

Dalla posizione, dalla concentrazione di melanina, dipende la forma della neoplasia. Possono avere una gamba o essere posizionati sotto la pelle, essere piatti e convessi. Una vista comune è rotonda, ma si osservano eccezioni. Lo sviluppo di neoplasie provoca radiazioni ultraviolette - naturali dal sole, nel solarium. I fattori ereditari non sono esclusi. Una causa comune di crescita è uno squilibrio ormonale caratteristico dei periodi:

  • pubertà;
  • gravidanza
  • menopausa.

Cosa sono le talpe

Una persona può scoprire neoplasie molto diverse. I tipi di talpe sono classificati in base a diverse caratteristiche. Questo aiuta la diagnosi corretta in caso di cambiamenti. Variano in:

  • origine - congenita, di recente acquisizione;
  • struttura - pigmentata, vascolare;
  • il luogo di formazione - in profondità, in superficie, nello strato limite;
  • elevarsi sopra la pelle - piatto - uniforme, emisfero sporgente, sulla gamba, segni di nascita più grandi;
  • minacce potenziali - pericolose, degeneranti in melanoma, non pericolose.

Talpe sicure

Coloro che hanno macchie scure sulla pelle dovrebbero diffidare dei loro cambiamenti. In tempo, i segni rilevati di degenerazione nel melanoma contribuiscono alla rimozione tempestiva dell'istruzione, alla conservazione della salute. Le talpe sicure differiscono:

  • la presenza di gambe - non può formare cellule maligne che crescono casualmente;
  • stato continuo invariato.

I punti che compaiono subito dopo la nascita non sono considerati pericolosi. È importante che siano piccoli. Buono - non pericoloso - i segni di neoplasie includono:

  • il tono della pelle;
  • invariato disegno della pelle del nevo e dei tessuti adiacenti;
  • consistenza morbida;
  • i peli sulla superficie della neoplasia - che cresce dalla pelle, indicano l'assenza di patologie;
  • diametro non superiore a 5 mm;
  • simmetria;
  • spot nevo.

Quali talpe sono pericolose

Perché le persone che hanno nevi sui loro corpi devono monitorare i loro cambiamenti? Esiste sempre una minaccia di degenerazione di neoplasie non pericolose in un tumore canceroso. Quali talpe sono pericolose per la salute? I principali sintomi che devi sapere:

  • un cambiamento di tonalità nel lato oscuro, l'aspetto del multicolore;
  • rapido aumento delle dimensioni - supera i due millimetri all'anno;
  • il verificarsi di crepe;
  • asimmetria dovuta a crescita irregolare;
  • mancanza di elasticità;
  • la comparsa di prurito, bruciore;
  • malessere.

La comparsa di talpe pericolose richiede una visita immediata a uno specialista per chiarire la natura dei cambiamenti e la probabilità di sviluppare il cancro della pelle. Le trasformazioni patologiche provocano:

  • lesioni al nevo per negligenza;
  • autoeliminazione;
  • abuso di esposizione al sole, uso del solarium;
  • la posizione della formazione in luoghi di frequente contatto con l'abbigliamento - sul collo, sulla testa, sui genitali, sulle gambe;
  • posizionamento nei capelli, sul viso, sui palmi delle mani - dove esiste un'alta probabilità di lesioni;
  • melanoma precedentemente rimosso.

Perché le talpe sono pericolose?

Non una sola persona è protetta dall'improvvisa proliferazione di cellule di una talpa non pericolosa. Il melanoma è una malattia estremamente grave. I cambiamenti non rilevati nella fase iniziale possono essere fatali. Un fattore provocante è un'auto-rimozione senza successo delle neoplasie. Le talpe sono pericolose con l'abilità:

  • andare in forma atipica - precancerosa;
  • crescere di grandi dimensioni;
  • trasformarsi in canceroso;
  • con piccoli cambiamenti esterni, distribuire attivamente metastasi in tutto il corpo attraverso i canali del sangue e dei linfatici.

Quanto velocemente si sviluppa il melanoma da una talpa

La degenerazione del nevo nel cancro può avvenire in diversi modi. Il processo dipende dallo stadio della malattia, dal tipo di tumore. Pericolose sono le metastasi istantanee. Inizia:

  • la crescita delle cellule tumorali (oncologiche) negli strati profondi dell'epidermide;
  • portandoli nel sangue, linfa;
  • penetrazione nei polmoni, fegato, reni;
  • proliferazione in questi organi;
  • completo danno al corpo;
  • esito fatale.

Si osservano le fasi di crescita delle cellule del pigmento, lungo le quali si sviluppa il melanoma da una talpa. Ci sono varietà:

  • orizzontale - c'è una lesione degli strati superiori della pelle, che dura fino a 10 anni, le metastasi non compaiono;
  • verticale - accompagnato dalla diffusione delle cellule tumorali negli organi, può durare due anni, ha una prognosi sfavorevole;
  • nodale - particolarmente pericoloso - differisce nella distribuzione profonda entro due mesi.

I primi segni di melanoma

Aiutare il paziente è possibile solo con l'inizio dell'identificazione di cambiamenti sospetti. La diagnostica, la ricerca e il rinvio al trattamento chirurgico salvano la vita di una persona. I primi segni di melanoma:

  • aumento dell'altezza della neoplasia;
  • emorragia
  • la comparsa di secrezioni;
  • arrossamento;
  • bruciore, prurito;
  • gonfiore dei tessuti;
  • rammollimento del nevo;
  • l'aspetto di una crosta;
  • ispessimento;
  • la perdita di capelli;
  • aumento della pigmentazione intorno alla lesione.

Con l'ulteriore sviluppo del melanoma pericoloso, si osserva quanto segue:

  • cambiamento significativo nelle dimensioni;
  • la comparsa del dolore;
  • linfonodi ingrossati;
  • ulcerazione superficiale;
  • la formazione di nuovi fuochi;
  • sanguinamento dai siti di pigmentazione;
  • separazione dei fluidi;
  • rassodamento della pelle;
  • l'aspetto della sua tonalità terrosa;
  • segni di metastasi: tosse cronica, perdita di peso, crampi, mal di testa.

Come distinguere una talpa dal melanoma

Per riconoscere quali talpe sono pericolose e non pericolose, devi sapere come appaiono. Una persona con nevo, al fine di eliminare le terribili conseguenze, deve monitorare costantemente la comparsa di nuove formazioni, i cambiamenti che stanno avvenendo. Puoi distinguere una talpa dal melanoma dai segni. Neoplasia non pericolosa:

  • simmetrico;
  • con bordi lisci;
  • colore uniforme;
  • con dimensioni non superiori a 6 millimetri.

Caratteristiche del melanoma pericoloso che richiedono la ricerca di aiuto da parte di dermatologi:

  • in eccesso in breve tempo;
  • asimmetria pronunciata della forma;
  • eterogeneità nel colore - la presenza di inclusioni di diverse tonalità;
  • mancanza di confini chiari: la linea lungo il contorno è sfocata, rientrata, in apparenza ricorda una costa su una mappa geografica;
  • diametro maggiorato di oltre sei millimetri;
  • variabilità di qualsiasi parametro: colore, dimensioni, forma.

Che aspetto hanno le talpe pericolose

Come sono i nevi sensibili ai cambiamenti patologici? Solo un medico aiuterà a distinguere correttamente le neoplasie non pericolose. Le formazioni pericolose si presentano così:

  • blu - sigilli sotto la pelle con confini chiari, con dimensioni non superiori a 10 mm;
  • nodale - rotondo, di forma piatta, colore - marrone, nero;
  • pelle - spesso pallida, convessa;
  • halo nevo - un pigmento circondato da un bordo chiaro o bianco;
  • Spitz - simile a un tumore a cupola di tonalità rosa, con la possibile presenza di un'apertura attraverso la quale scorre sangue, fluido;
  • connessione - collega formazioni separate in un tutto.

Talpa con bordi frastagliati

Uno dei segni della trasformazione di una formazione non pericolosa in una pericolosa è un cambiamento nei contorni. Spesso ha i bordi sfocati, la forma smerlata dei bordi. Esistono tipi di nevi non pericolosi: displastici. Una diagnosi corretta può essere fatta solo da uno specialista. Una talpa con bordi frastagliati può essere pericolosa se ci sono ulteriori segni di melanoma:

  • ridimensionamento accelerato;
  • la presenza di asimmetria pronunciata;
  • l'aspetto di bordi dalla forma estremamente robusta.

Talpa ruvida

Tale neoplasia è innocua se il diametro non è superiore a 5 mm e mantiene dimensioni costanti. Spesso il suo aspetto segnala una mancanza di vitamine, malnutrizione. I medici consigliano di venire per una consultazione se si scopre che:

  • nevo liscio trasformato in ruvido;
  • infastidito da bruciore, prurito, formicolio;
  • dossi, foche apparvero nel mezzo;
  • formate aree con diverse tonalità;
  • il diametro è aumentato in modo significativo.

Una talpa pericolosa e pericolosa richiede un esame immediato in caso di:

  • la comparsa di sanguinamento;
  • sviluppo del processo infiammatorio;
  • ridimensionamento rapido;
  • formazione asimmetrica;
  • la formazione di secrezioni purulente;
  • l'insorgenza di dolore quando si tocca;
  • nucleazione di forma irregolare, bordi sfocati, lungo i bordi della neoplasia.

Talpe di grandi dimensioni

Formazioni sulla pelle di grandi dimensioni - macchie dell'età. Quando rimangono invariati, non causano inconvenienti, questo è un fenomeno non pericoloso. È importante monitorare costantemente il loro aspetto, colore, dimensioni. Per escludere disordini, è necessario consultare un dermatologo. Durante la visita, uno specialista diagnosticherà, fornirà una previsione del rischio di sviluppare una neoplasia maligna. Le grandi talpe diventano pericolose se:

  • feriti;
  • serrati;
  • ha iniziato a prudere;
  • sono stati eliminati senza successo da soli;
  • cambiato in dimensioni, forma;
  • sanguinare.

Quali talpe possono essere rimosse

Spesso, i nevi causano problemi alle donne, trovandosi in un posto ben visibile - viso, collo. Anche se non danno fastidio, l'uso della rimozione sarà la soluzione giusta: l'aspetto migliorerà in modo significativo. Dopo la procedura, il medico deve inviare i tessuti per l'analisi istologica al fine di decidere se la talpa maligna o meno. Se la neoplasia non è pericolosa, non dà fastidio, non cambia dimensione, non è necessario un intervento chirurgico. Quali talpe non possono essere rimosse? Gli esperti considerano:

  • non ci sono controindicazioni;
  • è importante scegliere il metodo di escissione corretto.

Bisogna fare attenzione alle neoplasie cutanee, è inaccettabile applicare la loro auto-rimozione. Solo il medico determinerà un nevo pericoloso o non pericoloso, deciderà cosa farne. Può essere cancellato se:

  • ferito da indumenti - sul collo, nella zona inguinale, ascelle;
  • causare dolore quando viene toccato;
  • sono sotto i capelli sulla testa, possono essere danneggiati durante la pettinatura, il taglio;
  • cambia colore, forma, forma;
  • aumento significativo delle dimensioni;
  • differire in presenza di bruciore, prurito;
  • accompagnato da infiammazione, sanguinamento.

Come prevenire la transizione del nevo nel melanoma o tutto ciò che devi sapere sulle talpe

Come si formano le talpe

I nevi, o talpe, sono in realtà disturbi dello sviluppo locale benigni di vari elementi della pelle, principalmente pigmentati.

Cosa significa? La pelle è il più grande organo umano. La sua area in un adulto è in media di 1,73 metri. Questo organo ha una struttura estremamente complessa: è composto da due parti - l'epidermide e il derma - ognuna delle quali ha il suo dispositivo e svolge molte funzioni. La pelle ha sudore e ghiandole sebacee, milioni di terminazioni nervose, cellule immunitarie, vasi sanguigni e molto altro. E, naturalmente, tutte queste strutture sono composte da un'ampia varietà di cellule. Come tutti sanno, sviluppiamo in utero da una singola cellula - un uovo fecondato. E poi da questa piccola struttura, si sviluppa un bambino e poi un adulto. Da solo, ad esempio, crescono tutte le 1600 miliardi di cellule epiteliali, vale a dire molte di esse in un adulto.

Questo processo è molto complicato, quindi può causare lievi interruzioni. Il risultato di un tale malfunzionamento del programma nella crescita e nello sviluppo della pelle è il nevo - in altre parole, una talpa.

I nevi possono essere congeniti e acquisiti, anche se esiste una teoria secondo cui tutti i nevi sono congeniti, appaiono semplicemente in età diverse. La maggior parte dei nevi proviene da cellule di pigmento, sebbene possano anche svilupparsi da altre strutture, ad esempio dalle ghiandole sebacee..

Qual è il pericolo di talpe?

Il problema principale è la possibilità della loro malignità! Cioè, la trasformazione di un'educazione sana in una pericolosa per la vita: il melanoma maligno.

I più pericolosi sono congeniti: grandi crescite chiazzate o verruche di un colore scuro con molti capelli. Esistono anche i cosiddetti nevi displastici. Inizialmente hanno una struttura irregolare, colorazione irregolare, bordi sfocati. Tali formazioni sono particolarmente pericolose se ci sono casi di melanoma in famiglia.

Ma i normali nevi intradermici "non pericolosi" possono causare grossi problemi se si trovano in aree di frequente trauma. Ad esempio, nell'area di un colletto, una cintura o cinghie di biancheria intima. Possono verificarsi danni regolari ai nevi quando vengono indossati equipaggiamenti speciali da militari, subacquei e vigili del fuoco.

Cosa fare in questa situazione? L'opzione migliore è rimuovere tutti i nevi che possono causare problemi. Per fare ciò, è possibile contattare un centro medico specializzato. Oggi, uno dei modi migliori per rimuovere i tumori della pelle è la rimozione laser. Questo metodo consente di rimuovere senza dolore, praticamente senza cicatrici e senza complicazioni..

Come riconoscere che una talpa ha iniziato a trasformarsi in melanoma?

Innanzitutto, si tratta di un cambiamento nella forma e nella struttura dei nevi (talpe) esistenti:

· Modifica del colore di una talpa; · L'assenza di un modello di pelle nella neoplasia; Erosione del contorno di una talpa / macchia di pigmento; · Modifica delle dimensioni di una talpa; Sensazione di prurito e bruciore nell'area della talpa; · La comparsa di crepe e ulcerazioni nella talpa; emorragia.

Tutto questo è un'occasione per contattare un dermatologo per escludere la degenerazione maligna di una talpa.

Cosa fare se il medico conferma che la rinascita è già avvenuta? E qui, i tempi di circolazione sono estremamente importanti. Nella fase iniziale di sviluppo del melanoma, la probabilità di recupero è fino al 100%. Ma se ti allunghi con un appello a un medico nella speranza che "passerà da solo", la percentuale di recupero inizierà, purtroppo, a diminuire rapidamente. Il principale pericolo del melanoma sono le metastasi (screening) per gli organi interni e il cervello. Di solito è molto difficile affrontarli..

1. Melanoma superficiale: dapprima sembra una talpa normale per un laico. Quindi inizia a crescere alla periferia entro pochi mesi o addirittura anni, si condensa, si trasforma in una placca con una superficie nera lucida. Questo è uno dei tipi più comuni di melanoma. Questo tipo ha una prognosi abbastanza favorevole, a condizione di contattare uno specialista in modo tempestivo..

2. Melanoma palmare-plantare: sembra un tumore scuro sollevato sui palmi e sulla pianta dei piedi con una macchia scura attorno. Molto pericoloso. Richiede l'intervento più veloce possibile di un medico. Fu per questo tipo di melanoma che morì il famoso cantante reggae Bob Marley.

3. Melanoma subunguale Sembra una striscia nera sulla lamina ungueale. Può essere accompagnato da un cambiamento nella lamina ungueale stessa.

4. Melanoma mucoso Sfortunatamente, si verificano anche queste formazioni pericolose. Con eventuali macchie scure sulle mucose, dovresti consultare un medico il prima possibile.

5. Melanoma del tipo di lentigo maligno Si sviluppa da lentigo - macchie scure che rimangono al posto delle scottature solari. Come sapete, la luce del sole non è sempre diversa per la nostra pelle. E questo tipo di melanoma sta solo parlando di questo. La principale prevenzione è la limitazione dell'esposizione alla luce solare. E con qualsiasi cambiamento nella pelle nell'area dei danni del sole passato, dovresti consultare un medico.

6. Melanoma nodulare: il tipo più pericoloso di melanoma. Si verifica più spesso negli uomini di 40-50 anni, ma può essere a qualsiasi età. Sembra un tumore nero, blu o viola di forma irregolare, che domina la superficie della pelle. Può sanguinare o infiammarsi. Quando appare, devi andare immediatamente dal medico, rimandando tutti gli altri casi.

Chi è a rischio

Le donne si ammalano due volte più spesso. Succede nelle persone con pelle chiara e occhi blu. Il melanoma si sviluppa tra gli amanti dell'abbronzatura estiva e in particolare tra i visitatori dei saloni abbronzanti. L'effetto negativo degli stimolanti della pigmentazione della pelle, in particolare di vari tipi di melanotan, è stato dimostrato. Anche l'eredità per il melanoma è di grande importanza. Bene, e ancora, il trauma frequente e l'infiammazione dei nevi sono una delle cause di questa pericolosa malattia.

Cosa fare, come proteggersi dal melanoma? Utilizzare una protezione fotografica, indossare indumenti chiusi in estate, soprattutto se si è a rischio. Rimuovere tempestivamente le talpe dagli specialisti in caso di trauma, in particolare permanente. Fai un esame regolare con un dermatologo. E, naturalmente, nessuno ha cancellato uno stile di vita sano e l'abbandono delle cattive abitudini!

La talpa ha cambiato colore

Home »Talpe» La talpa ha cambiato colore

Come distinguere il melanoma da una talpa

A volte i nevi sul corpo umano iniziano a comportarsi in modo insolito. Se ti manca il punto, le neoplasie possono mutare in un tumore canceroso. Per rispondere alla domanda su come distinguere una talpa dal melanoma, è necessario conoscere alcuni segni di questa malignità.

Segni di degenerazione delle neoplasie cutanee

Molto spesso, le talpe sono percepite come formazioni assolutamente sicure. Alcuni non prestano attenzione a loro, altri trovano loro una caratteristica piccante del loro aspetto, e altri - un difetto estetico. Tuttavia, accade che queste formazioni inizino ad assomigliare a se stesse e quindi eventuali sintomi sospetti dovrebbero essere attentamente monitorati.

I principali sintomi della degenerazione delle lesioni pigmentate della pelle devono essere considerati:

  • rapida crescita di una voglia esistente o nuova;
  • cambiando i contorni dei nevi o l'aspetto di nuove formazioni con bordi sfocati;
  • scolorimento delle talpe, acquisizione da parte di nevi di colore eterogeneo;
  • la comparsa di un alone rosso infiammato attorno a un punto pigmentato; in alcuni casi, si osserva edema tissutale intorno al nevo;
  • l'elevazione delle talpe sopra il livello della pelle;
  • un cambiamento nella struttura dei nevi, cioè ammorbidimento o densificazione delle neoplasie.

Questi sono i principali sintomi della degenerazione del nevo. Tuttavia, ci sono ulteriori segni che devono essere considerati. Ad esempio, questi includono prurito, bruciore e desquamazione delle lesioni cutanee.

Pertanto, idealmente, le formazioni pigmentate della pelle, cioè talpe e segni di nascita, dovrebbero essere rotonde o ovali, di colore uniforme e avere dimensioni fino a 6-7 mm. Le talpe normali non causano alcun disagio ai loro proprietari.

Se, nel tempo, noti che hanno iniziato a verificarsi cambiamenti e sono comparsi i sintomi sopra descritti, allora questa è un'occasione per andare dal dermatologo.

Sfondo di mutazione

Fortunatamente, non tutte le persone hanno degenerato in oncologia. Una tale situazione nella maggior parte dei casi ha prerequisiti molto specifici. Questi includono:

  • Predisposizione ereditaria Spesso, nelle persone che hanno una tendenza genetica a tali malattie compaiono formazioni maligne..
  • Danno alle talpe. Le lesioni meccaniche ai nevi possono portare alla degenerazione di questi tumori in maligni.
  • La comparsa di formazioni ulcerative nella regione del nevo.
  • L'abuso di prendere il sole. Sono le radiazioni ultraviolette che spesso provocano un aumento del numero di neoplasie cutanee e della loro mutazione.

Purtroppo, non è facile proteggersi da alcuni fattori che causano il cancro della pelle. Se si è esposti a uno di questi rischi, è necessario sottoporsi regolarmente a visite mediche. Ciò è particolarmente importante quando compaiono sintomi sospetti..

Melanoma e altri tipi di oncologia cutanea

Quando la degenerazione delle talpe prende una svolta seria e si verifica una formazione maligna, sono possibili diverse opzioni di diagnosi.

Una malattia piuttosto comune in questo caso è il melanoma. Ha origine dai melanociti, cellule della pelle che sintetizzano il pigmento. Questo tipo di cancro è molto aggressivo e si sta sviluppando rapidamente. Per diversi mesi, le metastasi possono colpire gli organi vitali: cervello, tessuto osseo e altri..

I sintomi del melanoma avanzato sono:

  • violazione dell'integrità della pelle nelle lesioni;
  • linfonodi ingrossati;
  • tosse persistente;
  • sigilli sotto la pelle;
  • tinta grigia della pelle;
  • il verificarsi di convulsioni;
  • una forte riduzione del peso corporeo;
  • mal di testa persistente.

Le persone che trascorrono molto tempo al sole o in un solarium sono maggiormente a rischio di contrarre questa forma di oncologia. Ad oggi, è stata stabilita una stretta relazione tra la radiazione solare e lo sviluppo di questa malattia..

Una volta nel flusso sanguigno, i patogeni si diffondono abbastanza rapidamente in tutto il corpo. Se il melanoma è iniziato e compaiono le metastasi, la malattia è considerata praticamente incurabile. Ecco perché è così importante non esitare a visitare un medico con i primi sintomi della degenerazione talpa.

Oltre al melanoma, esiste un altro tipo di tumore della pelle chiamato carcinoma a cellule basali. Si manifesta sotto forma di una crepa sulla pelle, che non guarisce a lungo. Questa malattia si trova di solito sul viso, sul collo o sul dorso della mano. Questo tipo di oncologia cutanea non è così aggressivo e meglio curabile..

Trattamento del melanoma

Se lo stadio della malattia consente il trattamento, molto spesso viene eseguita un'asportazione chirurgica del tumore maligno insieme ai tessuti adiacenti. Quando il melanoma viene asportato, vengono rimosse anche le aree della pelle con un raggio di almeno 15 mm dalla formazione. Quando si esegue tale operazione, viene utilizzata l'anestesia generale, poiché l'anestesia locale può provocare la crescita delle metastasi nel corpo.

Inoltre, la criodistruzione, ovvero il trattamento con azoto liquido, consente in alcuni casi di eliminare anche i tumori maligni. Questo metodo, sfortunatamente, non è così ampiamente usato, sebbene il pericolo e il dolore, così come il periodo di riabilitazione con esso, siano molto più brevi.

Inoltre, la rimozione meccanica dell'area interessata è talvolta associata a onde radio o trattamenti chemioterapici. Naturalmente, nelle fasi successive, le previsioni dei medici sono deludenti, ma in alcuni casi esiste una cura per il melanoma anche con metastasi.

Le previsioni nel trattamento di questa malattia dipendono direttamente dallo stadio della malattia. Se il paziente si reca dal medico immediatamente dopo la comparsa dei primi sintomi, sono abbastanza possibili un esito positivo e una cura completa per il melanoma.

Profilassi oncologica delle talpe

Naturalmente, al fine di sbarazzarsi di problemi di salute così significativi, è meglio ricorrere a misure preventive e prevenire la degenerazione dei nevi.

È necessario sottoporsi a esami da un dermatologo e donare il sangue ai marcatori tumorali se c'erano malattie simili nel genere. Lo stesso vale per le persone con pelle chiara e lentiggini..

Inoltre, le persone che ricorrono spesso all'abbronzatura sono a rischio. Se parliamo di quale metodo di abbronzatura è il più sicuro: sotto il sole naturale o in un solarium, la risposta è semplice: no. Qualsiasi irradiazione può portare alla mutazione delle cellule che producono il pigmento. Ovviamente, non puoi chiudere la casa per tutta l'estate per non essere esposto a dannose foto-radiazioni. Tuttavia, non dovresti passare molto tempo in spiaggia, specialmente durante il periodo dalle 11 alle 15 ore. È meglio rimanere all'ombra e dare la preferenza ad abiti larghi realizzati con materiali naturali..

Se ci sono molte talpe, specialmente quelle sporgenti, non usare salviette o spazzole per il corpo. Ciò può danneggiare il nevo e quindi portare a infezione..

Dopo aver fatto la doccia o il bagno, si consiglia di utilizzare una crema o una lozione per il corpo, poiché acqua clorata dura e detergenti lavano il mantello protettivo dalla pelle.

Quando ti rilassi nelle località meridionali, devi mangiare frutta e verdura locali. Crescendo in un clima caldo, hanno la funzione di antiossidanti e rimuovono i radicali liberi dal corpo, compresi quelli ottenuti attraverso le radiazioni ultraviolette.

Ecco alcune regole abbastanza semplici da non trascurare. Ciò contribuirà ad evitare gravi problemi di salute e può salvare vite umane..

Talpe maligne: come rilevare tempestivamente e trattare correttamente

Le voglie sono difetti cutanei congeniti o acquisiti. Sorgono ovunque: sul tronco, sulle dita, sul viso, ecc. Le talpe sono caratterizzate da una varietà di forme, sfumature e dimensioni. Spesso sono chiamati nevo. Neoplasie simili sono piatte e convesse, con una superficie liscia o pelosa..

Possono essere trovati alla nascita o si verificano durante la vita. La presenza di un numero eccessivo di nevi indica un effetto negativo delle radiazioni ultraviolette o una tendenza ereditaria alla formazione di talpe.

I nevi stessi sono sicuri per il corpo, ma se ci sono alcuni fattori negativi, possono diffamarsi o trasformarsi in neoplasie maligne, che successivamente portano al cancro della pelle. Tali nevi sono chiamati melanomi..

Specie pericolose

Gli oncologi distinguono 5 varietà pericolose di talpe:

  1. Il nevo borderline sembra un punto dello stesso colore su tutta la superficie, che può raggiungere quasi il nero. Tali talpe non rispondono all'influenza dei raggi UV, non cambiano colore, abbondanza e parametri;
  2. Il nevo blu è una neoplasia piuttosto densa con un rivestimento liscio e senza peli. Tale talpa è notevolmente più alta della pelle, non supera un diametro di 2 centimetri, preferisce trovarsi negli arti, nella faccia e nei glutei;
  3. Una talpa gigante è considerata la formazione più pericolosa, poiché in metà dei casi rinasce. Tale nevo differisce in una superficie eterogenea e friabile e aumenta di dimensioni ogni anno;
  4. Nevus Ota - è una grande talpa marrone scuro o blu-grigio. Tale educazione richiede un trattamento obbligatorio;
  5. Melanosi di Dubreil: è considerata una lesione precancerosa con un contorno irregolare. Tale formazione al momento del rilevamento richiede la rimozione, poiché nella maggior parte dei casi subisce malignità.

Un medico esperto sarà in grado di identificare il pericolo del nevo già dal suo aspetto.

Le statistiche sono tali che la maggior parte dei pazienti si rivolge all'oncologo troppo tardi, quando il processo di malignità è già stato completato e il nevo innocuo è stato riqualificato come tumore canceroso. La ragione di questo modello è la disattenzione nei confronti delle talpe e l'ignoranza dei principali sintomi della degenerazione.

Ragioni per la degenerazione della talpa in maligna

I nevi sono inclini alla degenerazione in presenza di fattori irritanti. Un'eccessiva radiazione ultravioletta può portare a tali cambiamenti, quindi è estremamente importante evitare l'esposizione a lungo termine al sole aperto, specialmente a 11-16 ore.

Questa affermazione è confermata dal fatto che nei paesi soleggiati, dove le persone sono esposte alla luce ultravioletta tutto l'anno, il melanoma viene diagnosticato molto più spesso rispetto alle regioni settentrionali.

Dimostrare la condizione ultravioletta di malignità e studi recenti. Con ogni scottatura solare durante l'infanzia, aumenta il rischio di sviluppare nevo maligno nell'età adulta. Non meno pericolosi sono i vari danni delle talpe, nel caso in cui si consiglia di consultare uno specialista.

Il fattore genetico svolge un ruolo importante nella malignità dei nevi. Se una persona a livello genetico non ha la capacità di adattarsi a un ambiente aggressivo, allora è classificata come un gruppo a rischio di malignità delle talpe.

Funzionalità chiave

Se sei un felice proprietario di talpe, quindi regola di ispezionarle periodicamente al fine di identificare tempestivamente la possibile degenerazione. Per facilità di memorizzazione, i dermatologi hanno inventato una tale regola diagnostica “accordo”, secondo la quale vengono rivelati i sintomi della degenerazione di una talpa in una maligna:

  • A - asimmetria. I nevi benigni hanno una struttura simmetrica (tranne quelli congeniti) e se la talpa inizia ad acquisire contorni asimmetrici, questo può servire come segnale dell'inizio della rinascita;
  • K - contorni. Se i bordi del nevo diventano irregolari, sfocati, sfocati, un tale fatto dovrebbe essere motivo di allarme;
  • Oh - l'ombra. Se il colore della talpa ha acquisito inclusioni, punti o strisce, ciò può indicare lo sviluppo della rinascita;
  • P - taglie. Il nevo può cambiare le sue dimensioni solo durante l'adolescenza, quando si verifica la pubertà. Altri casi di improvvisa crescita della voglia richiedono un intervento specialistico;
  • D - la dinamica dei cambiamenti patologici. L'improvvisa comparsa di crepe, croste, sanguinamento è la prova di malignità della talpa.

Nella foto puoi confrontare l'aspetto delle talpe maligne e benigne.

Oltre a quanto sopra, i segni caratteristici di una talpa maligna sono:

  • Peeling senza terra, cambiamenti nella struttura della superficie;
  • Sigillo del nevo sullo sfondo della sua rapida crescita;
  • È pericoloso se la talpa inizia a prudere, ci sarà una sensazione di bruciore o formicolio;
  • Aspetto inaspettato di punti intorno al nevo, simile a un'eruzione cutanea di origine allergica.

Se c'è almeno un sintomo, questo richiede già un consiglio medico e ti fa pensare alla malignità del nevo. Pertanto, non dovresti lasciare al caso eventuali cambiamenti nella voglia, perché una violazione dell'integrità dello strato superficiale del nevo è pericolosa da avvelenamento del sangue con un risultato molto sfavorevole.

Diagnostica

Determinare in modo indipendente la natura maligna della talpa può essere solo un medico dopo una procedura dermatoscopica. Tale studio non provoca dolore e richiede circa 3 minuti per nevo.

La procedura viene eseguita con un dermatoscopio - un dispositivo specializzato che fornisce un'accuratezza diagnostica di circa il 95-97%.

Cosa fare se il nevo è maligno

Se la malignità della talpa è confermata da specialisti e procedure diagnostiche, il paziente viene di solito indirizzato per un intervento chirurgico che comporta la rimozione della talpa in modo operativo.

Indicazioni per la rimozione

Non tutte le talpe devono essere rimosse. C'è un elenco di indicazioni per la rimozione di nevi:

  1. Se la talpa degenera in una formazione maligna (maligna);
  2. Grandi dimensioni del nevo o il suo aspetto antiestetico;
  3. La presenza di lesioni permanenti di origine meccanica o chimica. Se la talpa è ferita sugli indumenti, provoca disagio e dolore, sanguinamenti, allora deve essere rimossa per prevenire avvelenamenti o neoplasie del sangue.

modi

Le talpe maligne vengono rimosse in vari modi. Esistono 5 metodi principali utilizzati più spesso per rimuovere i nevi.

  • Criodistruzione. Un metodo simile prevede l'eliminazione delle neoplasie mediante congelamento con azoto liquido o una miscela di acido carbonico. La procedura viene eseguita in anestesia locale e richiede diversi minuti. Lo svantaggio di questa tecnica è l'incapacità di controllare il grado di esposizione all'azoto o all'acido.

Dopo la crioterapia, è impossibile ottenere biomateriale per l'esame istologico. Se il nevo era grande, quindi dopo il congelamento c'è la possibilità di formazione di cicatrici o cicatrici.

  • Trattamento laser. Implica la rimozione di una talpa attraverso la combustione laser. Il metodo ha molti vantaggi. Uno di questi è la chiusura simultanea dei vasi sanguigni, che consente di applicare con successo un trattamento simile per le talpe caratterizzate da sanguinamento. C'è un aspetto negativo: l'impossibilità dell'istologia.
  • Terapia delle onde radio. Una tecnica simile è accettabile per i piccoli nevi situati sulla superficie della pelle. La procedura viene eseguita da un apparato speciale (Surgitron, ecc.), Dopo di che rimane una ferita che guarisce rapidamente. La radioterapia non danneggia il tessuto del nevo, il che consente un successivo esame istologico. Non sono rimaste cicatrici dopo la procedura e la ferita postoperatoria scompare rapidamente.
  • Elettroterapia. Tale terapia prevede la combustione di un nevo con elettricità a bassa frequenza. La procedura è molto traumatica, c'è un'alta probabilità di cicatrici postoperatorie, quindi questo metodo viene usato raramente. Ma ci sono vantaggi dell'elettrocoagulazione: la possibilità di esame istologico.
  • Asportazione chirurgica. Un metodo simile viene utilizzato per rimuovere grandi talpe o durante la germinazione profonda del melanoma nel tessuto su cui si trova. Inoltre, tale operazione è applicabile per nevi piatti, tumori di natura maligna e per malignità di una talpa. Neoplasie cancerose asportate con la pelle circostante.

Se il paziente desidera liberarsi del nevo per motivi estetici, è necessario tenere presente che è possibile eliminare permanentemente una talpa solo se non supera i 5 mm. Con grandi dimensioni del nevo, una cicatrice rimarrà dopo la rimozione.

Previsione di sopravvivenza

Il tasso di sopravvivenza è solitamente determinato dallo spessore della talpa maligna. Un criterio simile si chiama profondità di Breslow. Durante la previsione, viene presa in considerazione la profondità di penetrazione del processo oncologico - il livello di Clark.

Se il melanoma ha uno spessore inferiore a 1 cm, la prognosi è favorevole. Se lo spessore del nevo supera 1 cm, le previsioni sono meno favorevoli.

Prevenzione

La prevenzione della degenerazione di una talpa benigna in una neoplastica non è stata sviluppata per oggi, anche se ci sono diverse raccomandazioni che possono aiutare a prevenire il processo di malignità:

  • Attento alle condizioni delle talpe esistenti e, in caso di cambiamenti, consultare tempestivamente un oncologo;
  • Evitare l'esposizione a lungo termine alle radiazioni ultraviolette (solarium, spiaggia), utilizzare la protezione UV;
  • Evitare il contatto con prodotti chimici..

Non puoi provare a tagliare o strappare una talpa da solo. Questo dovrebbe essere fatto solo da uno specialista e con le attrezzature necessarie.

Video su come riconoscere un tumore maligno sulla pelle, diagnosi e trattamento di un tumore:

Cosa sono le talpe: tipi e foto

Quasi ogni persona ha talpe. Qualcuno ne ha solo pochi e alcune persone possono contare dozzine o addirittura centinaia di tali marchi. La maggior parte delle talpe sono formazioni innocue. Ma tra loro ci sono dei granelli che possono causare molti problemi. Quali tipi di talpe si distinguono e quando richiedono la nostra attenzione?

Classificazione morfologica delle talpe

La voglia nella terminologia medica si chiama "nevo". Questo è un accumulo di cellule - melanociti, contenenti un pigmento speciale - melanina. Il colore della talpa è dovuto alla concentrazione, quantità e profondità della melanina nel nevo.

Le talpe sono classificate in base a una serie di parametri. Possono variare di colore, forma e dimensione..

La combinazione di colori delle macchie è diversa. Dipende non solo dalle caratteristiche delle cellule che formano la talpa, ma anche dal tipo di colore della pelle umana: il corriere. C'è una tavolozza:

  1. Dal marrone chiaro al quasi nero.
  2. Rosa - Rosso - Cremisi.
  3. Ciano - Viola - Blu spento.

Il modulo

Piatto e convesso, rotondo e oblungo, nodulare e "gamba", liscio e ruvido - il dimorfismo dei punti è impressionante! Di norma, anche sul corpo di una persona, talpe di varie forme possono "coesistere" abbastanza pacificamente.

La dimensione

Da 1 mm a nevi estesi che coprono una vasta area. Di norma, la dimensione non è direttamente correlata al rischio di degenerazione del nevo in una forma oncogenica.

Attenzione! Qualsiasi cambiamento nella forma, nel colore, nelle dimensioni e nella struttura del nevo è una ragione sufficiente per contattare un dermatologo-oncologo per una diagnosi tempestiva!

Le talpe sicure sono quelle che hanno:

  • bordi lisci;
  • non più di 0,5 cm di diametro;
  • uniformemente colorato.

Anche la sensazione soggettiva che la talpa sia diversa dalle altre, e ancora di più - prurito, crescita e cambiamento di colore dovrebbero allertare. Secondo alcuni rapporti, la sopravvivenza a 5 anni dopo il trattamento dei tumori maligni rilevati in fase iniziale raggiunge oltre il 90%.

Tipi di talpe a base di benigna

Le caratteristiche morfologiche delle talpe forniscono informazioni primarie sulla loro struttura e carattere. Il quadro completo può essere rivelato solo con esame istologico. Quindi, ci sono tre gruppi condizionati di neoplasie cutanee:

  1. Neoplasie benigne - nevi.
  2. Precanceroso o borderline - basilioma.
  3. Maligno - melanoma, cancro della pelle.

Nevi benigni

Molto diffuso. Possiamo dire che a un attento esame possono essere trovati nella maggioranza. In tali placche, i bordi sono uniformi e chiari, possono essere di diversi colori solidi. Possono aumentare di dimensioni, ma questo processo si verifica lentamente e spesso passa inosservato. La loro crescita non è associata a disagio - non provoca prurito e infiammazione.

Neoplasie borderline

Questi includono formazioni pigmentate potenzialmente pericolose - talpe atipiche e basiliomi. Quando vengono create determinate condizioni (trauma, eccesso di sole), possono assumere una forma maligna. C'è una formula semplice: l'abbreviazione AKORD. Con il suo aiuto, puoi provare a determinare autonomamente la presenza di una talpa atipica.

Talpa atipica asimmetrica con bordi irregolari di colore irregolare, cambiando le sue dimensioni e cambiando il suo aspetto.

Strutture maligne

Il melanoma o il cancro della pelle non si verificano così spesso. Secondo alcuni rapporti, solo una talpa su mille è piena di pericoli. Tuttavia, in alcuni paesi, i medici hanno iniziato a rimuovere tutte le formazioni pigmentate sulla pelle, senza aspettare la loro degenerazione. In Russia, questo metodo di lotta contro il melanoma non è praticato. E c'è una buona ragione per questo: l'operazione di rimozione stessa può anche causare un cambiamento maligno.

Sfortunatamente, è impossibile determinare visivamente il grado di malignità di una talpa. E la linea tra loro è così sottile che per ogni sospetto è meglio consultare un medico. La presenza di punti atipici richiede un'attenta osservazione e ispezione ogni tre mesi.

Classificazione strutturale

Secondo le strutture coinvolte nel corpo della talpa, i dermatologi distinguono le loro varietà pigmentate, vascolari e verrucose.

Talpe pigmentate

Aspetto - liscio o ruvido, può avere peli che scorrono dall'interno. Il colore è diverso, ma in ogni caso è più scuro di quello delle lentiggini. Il colore del nevo pigmentato è dovuto alla combinazione di eumelanina nera e feomelanina marrone.

La composizione dei nevi pigmentati comprende due tipi di cellule: le membrane delle cellule nervose e epidermiche situate negli strati superiori della pelle.

Talpe vascolari

Nevi di questo tipo sono più profondi, localizzati nello strato basale delle cellule tra l'epidermide e il derma. Sono più convessi e includono vasi sanguigni nella loro struttura. Il colore di tali formazioni va dal rosa al rosso vivo.

Talpe verrucose

L'accumulo di bolle è grigio sporco o marrone. La superficie è granulare, cheratinizzata. La somiglianza esteriore alla verruca determinò il nome. Per lo più localizzato sulla testa, sul collo, dietro le orecchie.

Più spesso il nevo verrucoso si trova nel gentil sesso. Sfortunatamente, queste talpe non danno loro fascino, perché sono di grandi dimensioni, altamente visibili nella foto e hanno un aspetto sgradevole. Dal 2 al 10% di tali formazioni può degenerare in cancro e quindi richiedere un'attenta attenzione e osservazione da parte di un dermatologo.

Classificazione medica

I nevi sono diversi e variabili: la diversità delle loro forme, strutture e grado di pericolo richiede approcci diversi alla classificazione. Descriviamo i tipi di talpe che si distinguono per la pratica dei dermatologi durante la diagnosi.

lentigo

Un po 'come le lentiggini. La differenza principale è un colore più saturo. Inoltre, sotto l'influenza della radiazione ultravioletta, il numero di tali punti e l'intensità del loro colore non cambia. Formazioni borderline situate nello strato basale tra l'epidermide e il derma.

Epidermo-dermica

Sono nevi non convessi di piccole dimensioni fino a 1 cm. Come la lentigo, hanno sede nella regione di confine. Colore dalla carne al nero. Localizzato sulla pelle dei piedi, dei palmi e della zona genitale.

Nevo intradermico

I melanociti che formano questo tipo di nevi si trovano nello spessore del derma. Più profondi sono i melanociti, più convesso è il nevo. In questo caso, le placche necessariamente sporgono sopra la pelle. Colore: da beige a marrone scuro.

Nevi complessi

I melanociti di un tale nevo si trovano sia nel derma che nell'epidermide. Queste talpe sporgono sempre sopra la pelle e sono di colore molto scuro..

Sutton Nevus

Una caratteristica di questo tipo nella capacità di scomparire e apparire spontaneamente. Sono facilmente distinguibili dagli altri per la presenza di un anello di pelle non pigmentata attorno al nevo..

Nevi displastici

Hanno una serie di caratteristiche:

  1. Appare per la prima volta nelle persone sopra i 35 anni.
  2. Diametro - fino a 12 mm.
  3. Situato in aree nascoste dalla luce solare (glutei, torace, cuoio capelluto).
  4. Spesso si tratta di numerosi ammassi..
  5. Ereditato.
  6. Per quanto paradossale possa sembrare, queste placche di forma irregolare con un bordo sfocato e un colore non uniforme, sebbene nascondano segni di cancro, ma raramente si trasformano in forme maligne.

Nevo blu

La combinazione di colori di tali nevi è diversa: dal grigio-blu al blu e al blu scuro. Una caratteristica distintiva sono le variazioni di colore all'interno della tavolozza blu. Queste sono formazioni torreggianti con una superficie liscia e un confine chiaro. La dimensione non supera i 2 cm, i capelli non crescono nella loro zona. Situato su viso, arti e glutei.

Nevo blu cellulare

Visivamente, questo tipo di nevo è indistinguibile da un semplice nevo blu. Un esame istologico mostra che questo tipo di talpa si distingue per la capacità di dividere rapidamente i melanociti. Questo è un segno sfavorevole che indica la possibilità di melanoma..

Nevo pigmentato gigante

È una macchia piatta, il cui colore può essere marrone o grigio scuro. Può raggiungere dimensioni impressionanti, poiché è una formazione innata che tende a crescere con un bambino.

Nevi della prima infanzia

Oltre al nevo pigmentato gigante, ci sono altri disturbi congeniti della pigmentazione. Di norma, si tratta di tipi vascolari di talpe, in particolare emangiomi, macchie di vino e pigmentazione alla base del cranio. Quest'ultimo passa da solo entro 1 - 1,5 anni.

emangioma

Formazioni benigne che si sono sviluppate durante la lettiera anormale di un vaso sanguigno. Appaiono durante la prima settimana di vita e hanno l'aspetto di una macchia rosa-rossa delle dimensioni della punta di un ago. Per qualche tempo possono leggermente aumentare di dimensioni, ma nella maggior parte dei casi diventano pallidi e scompaiono di 3 anni.

Macchie di vino

L'altro nome è nevo fiammeggiante. Si presentano a causa dell'espansione dei vasi sanguigni sul viso e sul cuoio capelluto. Con l'età, non scompaiono e non impallidiscono, ma crescono con il bambino. In caso di tale colorazione, è meglio contattare immediatamente un dermatologo e iniziare il trattamento il prima possibile per impedirne la crescita e la trasformazione in un grave difetto estetico.

Sii attento a te stesso e ai tuoi cari! Visita un dermatologo, studia le tue talpe - questo ti darà pace e fiducia nella tua salute.

Come distinguere una talpa dal melanoma?

Forse ognuno di noi ha talpe, ma solo pochi sanno che possono essere estremamente pericolosi per l'uomo. In effetti, non è inutile che molti esperti medici raccomandino vivamente che tutti coloro che hanno molte talpe di varie dimensioni sul proprio corpo si lavino con delle spugne eccezionalmente morbide. Il melanoma talpa in particolare è una malattia grave. Per essere molto specifici, il melanoma è un tipo di tumore maligno che può svilupparsi dai melanociti delle voglie e dalla superficie della pelle. Finora non è stato possibile stabilire la vera causa di questa malattia, si sa solo una cosa: oggi costituisce circa il 14% di tutte le malattie oncologiche associate a danni alla pelle.

Importante! Non importa quanto possa sembrare spaventoso, ma sempre più i giovani, in particolare le ragazze, stanno diventando vittime di questa malattia insidiosa. Il tumore inizia a crescere e svilupparsi rapidamente sia sulla superficie della pelle che nei suoi strati profondi. Naturalmente, la probabilità di complicanze è maggiore se le cellule tumorali si trovano in profondità nei tessuti. Inoltre, le cellule tumorali si muovono costantemente in tutto il corpo, quindi è probabile che entrino negli organi vitali, come polmoni, fegato e cervello..

Determiniamo i primi segni della malattia

I segni caratteristici del melanoma talpa rileveranno rapidamente la malattia. A proposito, la causa della maggior parte delle complicanze è la complessità della diagnosi, a seguito della quale il trattamento inizia già nelle fasi profondamente avanzate della malattia. Quindi, se consideriamo i segni in modo più dettagliato, dovremmo evidenziare:

  1. Talpe di cambio colore. In questo caso, stiamo parlando del fatto che una talpa può cambiare radicalmente la sua tonalità originale. Questo può essere un indebolimento o un aumento del pigmento di una talpa. Può persino acquisire un colore nero saturo, che ti fa già pensare.
  2. Irregolarità del colore. Se noti un colore irregolare della talpa, espresso principalmente nel peeling, nella comparsa di luoghi scoloriti, questo simboleggia l'inizio del processo infiammatorio e un indebolimento dell'immunità.
  3. Alone infiammatorio. Abbastanza spesso, un cosiddetto alone infiammatorio appare intorno alla talpa, assumendo una tinta rossa. Anche il posto vicino alla talpa inizia a gonfiarsi gradualmente, si verificano sintomi di dolore. Inoltre, il contorno della talpa inizia a erodersi gradualmente, cioè diventa meno chiaro e appena percettibile.
  4. Sensazioni spiacevoli. Di norma, durante la malattia, la vittima inizia a sentire formicolio nell'area della talpa, bruciore, prurito, dolore.
  5. Crepe. Un altro sintomo diretto è la comparsa di crepe sulla superficie della talpa e nelle immediate vicinanze. Inoltre, dopo un po ', queste crepe iniziano a sanguinare attivamente..

Cosa fare?

Quindi, se trovi condensa sulla superficie della tua talpa, la comparsa di un piccolo edema, un alone sanguinante e un contorno sfocato della talpa, dovresti contattare immediatamente un istituto medico per una diagnosi accurata. Non automedicare, perché in questo caso stiamo parlando di una malattia oncologica che non può essere curata senza l'intervento dei medici. In questo caso, il tuo compito principale è controllare gradualmente lo stato del tuo stesso organismo. Ricorda che le moderne tecniche ti consentono di trattare tali malattie senza dolore, molto rapidamente ed efficacemente. In particolare, il chirurgo plastico Salyamkina Elena Vladimirovna conduce da tempo operazioni per rimuovere le talpe, comprese quelle maligne, pertanto può garantire il risultato. Ti dirà come distinguere una talpa dal melanoma e fornirà assistenza di esperti..

Eseguiamo l'autoesame correttamente

Certo, è meglio prevenire la malattia piuttosto che cercare di liberarsene per un periodo lungo e doloroso. Ecco perché ogni persona deve prendersi cura autonomamente della propria salute, perché nessuno lo farà per lui. Una serie di misure per rilevare una malattia implica la presenza di diverse fasi:

  1. Rilevazione di simmetria. Per fare ciò, traccia una linea lungo il centro della talpa presentata. Due metà dovrebbero essere assolutamente simmetriche. La presenza anche di una piccola ma già pronunciata asimmetria simboleggia alcune deviazioni dalla norma.
  2. Ispezione del contorno di una talpa. Vale la pena ricordare che nel processo di sviluppo di un tumore maligno, i bordi della talpa diventano non solo ruvidi, ma anche frastagliati. È quasi impossibile non notare questa manifestazione della malattia, soprattutto se si esamina regolarmente il proprio corpo.
  3. Ispezione della colorazione. Osserva il colore della talpa per un periodo di tempo. Se inizia a cambiare gradualmente la sua ombra, anche di piccole dimensioni e di varie forme intervallate da una tonalità più chiara o più scura appaiono sulla sua superficie, allora questo è un altro motivo per pensare seriamente.
  4. Osservazione delle dimensioni. Nel campo del sospetto, prima di tutto, dovrebbero cadere grandi talpe. Inoltre, non devi solo osservarli, ma anche misurarne regolarmente il diametro usando almeno un normale righello clericale, scrivendo tutti i risultati delle misurazioni in un taccuino appositamente progettato per questi scopi.

Naturalmente, rispondi a tutti i cambiamenti e processi che si verificano con una talpa. Una maggiore vigilanza non sarà mai superflua. Se hai dolore, questo è un segnale sicuro di emergenza e visita immediata dal medico.

Possibili cause del melanoma

Come già notato, le cause esatte di questo disturbo non sono ancora state stabilite, tuttavia numerosi studi in questo settore hanno contribuito a dare un quadro più o meno chiaro della realtà. Quindi, il più delle volte tumori maligni di talpe sorgono a seguito di esposizione attiva alla luce solare diretta. Inoltre, la protezione, presentata sotto forma di camicie, creme e persino asciugamani spessi, in questo caso è completamente inefficace. Non essere timido con le talpe, cercando di incollarle con un cerotto. Il fatto è che in questo caso ci sarà il cosiddetto effetto serra, che provocherà lo sviluppo di emergenza delle cellule tumorali. Spesso, il melanoma appare dopo la rimozione della talpa, o meglio, dopo un'operazione non riuscita, quindi vale la pena scegliere più attentamente gli specialisti che eseguiranno la rimozione. Anche il lettino abbronzante è a rischio, indipendentemente da come si parli della sua relativa innocuità e sicurezza. Ecco perché se hai grandi talpe sul tuo corpo, dovresti abbandonare una tale procedura per mantenere la tua salute.

Naturalmente, prevenire la malattia è molto più facile che curarla in seguito. Visita uno specialista regolarmente se hai talpe grandi e preoccupanti. Non trascurare semplici regole che ti consentono di determinare il disturbo già nella fase iniziale della sua diffusione..

Talpe benigne

Il cancro della pelle non si presenta da zero.

A volte è causato da innocue talpe benigne, in cui viene posato il meccanismo mortalmente ritardato.

Le talpe sono macchie pigmentate sulla pelle che si verificano in qualsiasi parte del corpo umano..

Compaiono dopo la nascita o durante la pubertà.

I loro colori:

Classificazione del nevo

Le talpe sono disponibili in molte dimensioni: da un punto appena visibile a un grande punto situato sulla pelle e nei suoi strati interni.

Foto: nevo gigante

I nevi sono classificati in vascolari (emangiomi) e pigmentati.

  • Il primo tipo si sviluppa a causa dell'aumento e della coalescenza dei capillari.
  • Pigmentato - formato da gruppi di cellule patologiche di melanina.

La dimensione della talpa è divisa in:

  • piccolo (fino a 2 mm);
  • medio (fino a 6-10 mm);
  • grande (da 10 mm).

Secondo il tipo di localizzazione, i nevi sono:

  • epidermico (situato sullo strato superiore della pelle);
  • borderline (che occupa sia la superficie che gli strati profondi della pelle);
  • intradermico (situato nello spessore dello strato intermedio della pelle);

Secondo un altro criterio, le talpe sono maligne e benigne..

Maligno

Ci sono neoplasie minacciose che alla fine si sviluppano in melanoma.

Questi includono:

  • Dubreuil melanosis (lesioni cutanee pre-oncologiche, caratteristiche degli anziani, ha contorni sfocati ed è dipinta in marrone scuro, nero);
  • talpe pigmentate giganti (formazione congenita, da 4 a 8 cm, dipinta in grigio o nero, che sporge fortemente sopra la superficie della pelle);
  • talpe di confine (macchie congenite dell'età che crescono parallelamente al corpo, il loro colore varia dal marrone al nero, dimensioni da 0,5 a 1,5 cm);
  • Nevo Ota (situato sul viso, negli zigomi e negli occhi, ha un colore nero e blu, si diffonde alla mucosa della bocca, degli occhi, del naso).

Video: "Devo rimuovere le talpe?"

Ragioni per la degenerazione del nevo

Le ragioni per convertire una talpa in melanoma sono le seguenti:

  • danno meccanico - attrito con vestiti, spalline, trauma cutaneo;
  • cambiamenti ormonali nel corpo - il più delle volte si verificano nell'adolescenza e durante la gravidanza. Un'altra causa può essere la malattia della tiroide..
  • danno da raggi ultravioletti - la luce solare attiva la divisione delle cellule di melanina e provoca cambiamenti patologici nelle cellule della pelle.

Le persone dalla pelle chiara e dai capelli chiari con colori degli occhi chiari, i proprietari di capelli rossi e le lentiggini sono più esposte alle radiazioni ultraviolette.

A rischio sono le donne in gravidanza e coloro che hanno avuto casi di melanoma in famiglia.

I fattori di rischio includono:

  • nevi congeniti di grandi dimensioni;
  • la comparsa di nuove talpe, la crescita di quelle vecchie;
  • nevi che coprono un'intera parte del corpo.

segni

Foto: cambio di colore e struttura

È richiesto un oncologo se:

  • il colore e la struttura del nevo cambiano - il colore diventa irregolare, la pigmentazione si intensifica fino a un colore marrone scuro o nero carbone, ulteriori noduli di pigmento appaiono lungo i bordi del punto;
  • una parte del nevo si è notevolmente oscurata;
  • desquamazione dell'epidermide, infiammazione sulla pelle intorno alla talpa;
  • contorni sfocati;
  • compattazione, crescita, cracking;
  • caduta dei capelli in loco, se presente nel cuoio capelluto;
  • "Suddivisione" dell'intero nevo in diversi nuovi.
Perché la talpa si asciuga e si sbriciola?

È possibile rimuovere una talpa appesa con celidonia? Dettagli qui.

La differenza tra talpe benigne e maligne

Foto: asimmetria

Le neoplasie sicure si distinguono da quelle patologiche in una serie di segni:

  • Le talpe benigne hanno una superficie liscia e un colore marrone o nero uniforme, una struttura uniforme e una forma rotonda e simmetrica.
  • Un altro criterio è la dimensione del punto del pigmento. Le formazioni benigne non raggiungono più di 6 mm. Un nevo più grande è una potenziale minaccia..
  • Una normale talpa non porta disagio: non prude, non fa male, non si infiamma.

La manifestazione di tali sintomi può essere un formidabile presagio di melanoma..

Formazioni benigne

Maligno

Domande e risposte

Ogni persona ha talpe e molte persone si preoccupano della loro condizione. Le seguenti sono le domande più comuni che i pazienti pongono ai medici..

Ciò che minaccia troppi?

Troppe talpe (oltre 90) indicano una maggiore probabilità di sviluppare il cancro.

Ciò è dovuto a una predisposizione ereditaria alla degenerazione improvvisa e maligna delle cellule. Tuttavia, l'abbondanza di nevi non significa che una persona avrà necessariamente il cancro della pelle.

Vale la pena preoccuparsi se la talpa è scomparsa?

La scomparsa del nevo è un fenomeno naturale.

Le talpe compaiono in una persona fino a 25-30 anni, quindi la loro formazione cessa e gradualmente scompaiono.

I nevi pendenti sono pericolosi?

Le talpe pendenti sono disponibili in due forme. Piccole escrescenze cutanee, beige chiaro o color carne, localizzate all'inguine, alle ascelle, al collo, sono chiamate acrochordon.

La loro degenerazione in un tumore canceroso è accompagnata dagli stessi sintomi dei nevi ordinari.

Formazioni grandi, scure e tuberose - i nevi melanocitici a gambo o la cheratosi seborroica non sono potenzialmente pericolosi.

Cosa fare se annerito e lasciato cadere?

Il nevo sulla gamba si annerisce in assenza di flusso sanguigno. Questo accadrà se lo torci o lo stringi con i vestiti.

Una talpa pizzicata dopo pochi giorni muore completamente e scompare.

Non rimandare una visita dal medico se si verificano infiammazione o dolore nel sito della caduta.

È obbligatorio rimuoverlo durante la rinascita?

Se vengono rilevati segni distruttivi, il nevo deve essere rimosso.

Ciò è particolarmente vero per le talpe ferite, che molto spesso degenerano in tumori..

Le talpe rinate non possono essere cauterizzate da sole utilizzando prodotti farmaceutici.

Solo un medico determinerà il tipo di nevo e sceglierà il metodo di rimozione appropriato per esso..
È possibile farsi un tatuaggio se ci sono talpe sulla pelle?

Cosa fare se la talpa è croccante e secerne il liquido linfatico? Leggi di più.

Cosa significano le talpe in un luogo intimo negli uomini? Scoprilo qui.

Come capire che una talpa è pericolosa?

Qualsiasi cambiamento nelle macchie dell'età dovrebbe essere allarmante..

Se il nevo aumenta, cambia colore, fa male, si infiamma, una persona lo "sente" - questi sono segni gravi.

I titolari di talpe di grandi dimensioni (più di 6 mm) o abbondanti dovrebbero visitare regolarmente un medico per notare possibili cambiamenti patologici nel tempo.

Come trattare il nevo durante la rinascita?

Le macchie di pigmento sospette devono essere trattate. È importante prevenire la comparsa di tumori oncologici, in cui a volte si sviluppano talpe benigne, le foto scattate da un medico in momenti diversi mostrano la dinamica del nevo.

Manipolazioni indipendenti spesso feriscono le talpe, contribuendo alla loro trasformazione in melanoma.

Le procedure cosmetiche (congelamento, cauterizzazione, coagulazione) non sono applicabili. L'unica soluzione è la rimozione radicale del tessuto patologico, seguita da esame istologico per la rilevazione di oncologia.

In conclusione, bisogna dire che qualsiasi talpa sospetta è considerata un potenziale cancro della pelle..

Pertanto, l'accesso tempestivo a un medico può salvarti la vita..