Rimanere incinta di un polipo nell'utero: è possibile o no

Sarcoma

Non tutte le donne possono rimanere incinta di un polipo nell'utero. La probabilità di concepimento dipenderà dalle cause della comparsa di polipi nell'utero e dal grado di sviluppo della poliposi. Le cause più comuni della mancanza di concepimento nelle donne sono gli squilibri ormonali e i processi infettivi negli organi riproduttivi. Questi due fattori provocano molti cambiamenti patologici nel corpo di una donna, prevenendo l'inizio della gravidanza. Una delle conseguenze più avverse dell'insufficienza ormonale in combinazione con l'effetto dell'infezione è la crescita di polipi nella cavità dell'organo riproduttivo femminile.

Ecco come appare il polipo formato nella cavità uterina.

I principali sintomi di polipi nell'utero

Un polipo è una neoplasia benigna costituita da tessuto dello strato endometriale che riveste l'utero dall'interno. Questa crescita può essere di dimensioni diverse, che di solito corrispondono a diversi centimetri. Non ci sono solo singoli polipi, ma anche diffusi (focolai multipli di patologia).

I polipi di piccole dimensioni, di norma, passano inosservati, poiché la loro presenza non provoca sintomi pronunciati. Anche con un esame ginecologico di routine, sono molto difficili da rilevare e, molto spesso, vengono rilevate escrescenze durante la diagnostica dell'hardware. Segni indiretti, in presenza dei quali è possibile sospettare una patologia:

  • Spotting intermestruale.
  • Dolori crampi nell'addome inferiore.
  • Menopausa sanguinamento.
  • Mestruazioni pesanti.
  • La comparsa di sangue dalla vagina dopo l'esame in una sedia ginecologica o come risultato del rapporto sessuale.
  • Mancanza di concezione.
Se non puoi rimanere incinta per molto tempo, il polipo nell'utero è probabilmente la ragione..

Cause di polipi nell'utero

Perché l'endometrio inizia ad aumentare, i medici non possono spiegare con certezza. In precedenza, si riteneva che la ragione principale e unica fosse uno squilibrio degli ormoni nel corpo, ma ora i medici sono inclini a credere che la poliposi sia anche il risultato di un'immunità indebolita e l'effetto dell'infezione.

  1. Eccessiva carenza di estrogeni o progesterone.
  2. Malattia della tiroide.
  3. Aborti frequenti.
  4. Chirurgia che viola le regole di sterilità e sicurezza, come il curettage.
  5. Obesità.
  6. Predisposizione genetica.
  7. Stile di vita sedentario.
  8. Diabete.
  9. Ipertensione arteriosa.
  10. Dilatazione uterina.
  11. Disturbi metabolici.

Qual è la poliposi uterina pericolosa

I polipi sono neoplasie benigne. Ma possono comunque degenerare in tumori cancerosi. Questo succede nel 2% dei pazienti. In casi avanzati, questi elementi crescono così tanto che vanno oltre la cavità uterina, raggiungendo il canale cervicale. La mancanza di misure di trattamento tempestive porta a molteplici disturbi degli organi genitali. A volte l'unica via d'uscita è la chirurgia.

I piccoli polipi non rappresentano una minaccia per la salute (ad eccezione degli effetti negativi sul ciclo mestruale). Ma è necessario seguire il processo del loro aumento. Le grandi crescite impediscono l'inizio del concepimento. La complicazione più pericolosa della malattia è la malignità (malignità) delle neoplasie..

È possibile rimanere incinta con un polipo nell'utero

È probabile una gravidanza con poliposi. Quanto sono alte le possibilità di concepimento dipende dalla varietà di escrescenze, dalla loro posizione e dimensione. I singoli elementi patologici, la cui formazione non è causata da un aumento della sintesi di estrogeni, non interferiranno con l'incontro tra uovo e sperma e non impediranno all'embrione di attaccarsi alla parete uterina. Inoltre, la gravidanza procederà senza complicazioni..

Non in tutti i casi, ma puoi rimanere incinta con un polipo nell'utero.

Se la neoplasia si è manifestata in un contesto di insufficienza ormonale, è improbabile il concepimento. Nella maggior parte dei casi, una tale gravidanza termina in un aborto spontaneo. Ma questo non significa che una donna non possa mai diventare madre. Condurre una terapia competente aiuterà ad affrontare la patologia, rimanere incinta e dare alla luce un bambino sano.

Si sconsiglia la fecondazione in vitro in presenza di un polipo endometriale. La procedura è consentita solo per rimuovere completamente la neoplasia insieme alla gamba. La gravidanza sullo sfondo della malattia in questione non è del tutto sicura, poiché sono possibili complicazioni:

  • aborto spontaneo con sanguinamento grave;
  • carenza di ossigeno fetale;
  • anomalie nello sviluppo del feto;
  • distacco della placenta;
  • rapida crescita e malignità della crescita;
  • infezione.

Metodi per il trattamento dei polipi nell'utero

I grandi polipi vengono eliminati solo con un intervento chirurgico. Ma un medico competente prescrive la procedura solo dopo una diagnosi ripetuta, poiché alcune neoplasie scompaiono da sole dopo il successivo sanguinamento mestruale. L'isteroresectoscopia è un metodo chirurgico efficace che i medici moderni ricorrono all'utilizzo..

Quindi, il polipo viene rimosso chirurgicamente dall'utero.

Durante l'operazione, l'intero processo è controllato dal DVR, mentre solo pochi anni fa i medici hanno rimosso i polipi "alla cieca", il che ha inevitabilmente portato a lesioni ai tessuti vicini. Esistono altri metodi, la cui scelta dipende dalla posizione, dalle dimensioni e dal tipo di crescita:

  • Bendare le gambe del polipo, che porta alla sua morte.
  • Trattamento con azoto liquido.
  • Raschiare.
  • Amputazione.
  • moxibustione.

L'amputazione viene utilizzata nei casi in cui la neoplasia è maligna..

Dopo la rimozione dell'elemento, il suo tessuto viene inviato per l'esame istologico, che consente di rilevare la presenza di cellule tumorali. L'ulteriore trattamento dipende dai risultati di questa analisi. Quando pianificano il concepimento, alle donne vengono prescritti farmaci ormonali, antibiotici. La terapia dura circa tre mesi. In questo momento, non puoi raffreddare troppo, fare bagni caldi, visitare la sauna, dovresti limitare l'intimità. Anche attività fisica inaccettabile.

In alcuni casi, il trattamento della malattia viene effettuato in modo conservativo, il che consente di sospendere lo sviluppo e la crescita dei polipi. A volte riescono persino a raggiungere il loro riassorbimento.

I principali metodi di trattamento dei polipi nell'utero:

  1. Assunzione di contraccettivi orali combinati.
  2. Terapia antibiotica.
  3. sedativi.
  4. Terapia sostitutiva del ferro.
  5. Uso di gestageni.
  6. Assunzione di vitamine e minerali.

Assicurati di guardare questo utile video di un ginecologo esperto sui polipi nell'utero e sul loro trattamento:

Rimedi popolari

Oltre al trattamento medico e chirurgico, molti preferiscono l'uso di metodi di medicina alternativa. Ma tale terapia domiciliare può essere eseguita solo dopo aver consultato un medico. Si ritiene che alcuni rimedi popolari accelerino il processo di guarigione e contribuiscano a un recupero più rapido del corpo..

  • I tamponi di garza contenenti cipolle al forno hanno effetti antinfiammatori e antivirali.
  • Una miscela di semi di zucca schiacciati, tuorli d'uovo e olio vegetale raffinato per l'ingestione, favorisce l'autoassorbimento dei polipi.
  • Ricezione di tintura di alcol di baffi d'oro.

Quando posso rimanere incinta dopo aver rimosso il polipo

Quando esattamente sarà possibile rimanere incinta dopo l'operazione per rimuovere il polipo dipende dalle caratteristiche individuali del corpo della donna. La fecondazione non è possibile durante la terapia ormonale, poiché i farmaci hanno un effetto contraccettivo. Dopo la rimozione chirurgica della neoplasia, il paziente deve essere sotto stretto controllo medico, eseguire i test necessari, eseguire un'ecografia. Tutte queste azioni sono necessarie per prevenire la ricaduta, perché il polipo potrebbe apparire di nuovo..

Ma in rari casi si osserva una ri-formazione, poiché a tutti i pazienti vengono prescritti farmaci ormonali che bloccano la crescita dei polipi, sia nella cavità dell'organo genitale che nel canale cervicale. Prima di pianificare una gravidanza, dovresti parlare con il tuo medico. Molte donne riescono a rimanere incinta pochi mesi dopo il completamento del corso terapeutico.

È possibile confondere un polipo con la gravidanza

Molti hanno paura che durante la diagnostica ecografica, un medico possa confondere la crescita endometriale di un embrione. Dopotutto, se la neoplasia è di dimensioni significative, spesso causa segni simili alla gravidanza. Ma questa opinione non ha basi.

Ecco come il polipo nell'utero appare sullo schermo della macchina ad ultrasuoni. La confusione della gravidanza con un polipo con l'ecografia è quasi impossibile. Un medico competente ed esperto non commetterà un simile errore.

Un medico esperto può facilmente distinguere un polipo da un uovo fetale. L'embrione ha una forma rotonda e un colore scuro, mentre la neoplasia è di una tonalità più chiara e sotto forma di un cilindro.

Come è una gravidanza con un polipo

I piccoli polipi sono abbastanza compatibili con la gravidanza e non influenzano in alcun modo il suo sviluppo. Tuttavia, durante l'intero periodo di gestazione, una donna dovrebbe essere sotto la supervisione dei medici. Se i polipi raggiungono dimensioni significative, devono essere rimossi dopo il parto. In rari casi, l'intervento chirurgico viene eseguito durante la gravidanza.

Al fine di evitare la formazione di polipi endometriali, è necessario sottoporsi regolarmente a esami ginecologici, eliminare tempestivamente i processi infiammatori negli organi del sistema riproduttivo e trattare le malattie endocrine. È molto importante monitorare il tuo peso, non fumare o bere alcolici, praticare sport.

Breve riassunto

Scrivi nei commenti se hai dovuto riscontrare un problema simile in precedenza o il polipo è stato diagnosticato per la prima volta. Quale trattamento è stato prescritto dal medico? Condividi la tua esperienza con altri lettori, li aiuterà molto. Poni domande, i nostri esperti saranno felici e risponderanno molto rapidamente. Valuta l'articolo con le stelle. La valutazione degli articoli ci aiuta a crescere. Grazie della visita. essere sano!

Polipo e gravidanza agli ultrasuoni - è possibile confondere

Una crescita patogena sulla mucosa è attaccata alla superficie con una gamba allungata stretta. La crescita anormale dei tessuti ha una struttura cilindrica di una tonalità biancastra. Il polipo può formarsi sulle ovaie, nella cavità uterina.

Quindi, si pone la domanda per le donne: "È possibile confondere un polipo ecografico con la gravidanza?" I medici affermano che una crescita patogena può essere distinta da un uovo fetale. Solo un medico non qualificato e attrezzature scadenti possono confondere un polipo con la gravidanza.

In effetti, distinguere l'embrione dalla formazione nodulare non è difficile. Per non confondere l'embrione con la crescita patogena, è sufficiente che il medico abbia una conoscenza professionale di base e risultati diagnostici accurati.

Secondo questi dati e i risultati degli ultrasuoni, un medico esperto è in grado di distinguere la formazione nodulare dalla gravidanza. A volte i medici riconoscono erroneamente una crescita patogena come un embrione, perché nella forma ricorda spesso un uovo fetale.

Dati più affidabili sulla presenza di un'istruzione aggiuntiva consentono di ottenere un'ecografia degli organi pelvici. La proliferazione benigna dell'endometrio è chiaramente visibile sull'ecografo. Tuttavia, a volte anche i medici qualificati potrebbero non notare il nodulo, quindi si consiglia immediatamente di sottoporsi a isteroscopia. Dà risultati più accurati, inoltre, è anche più economico, perché dopo un esame ecografico i pazienti devono sottoporsi a un secondo esame per confermare la presenza di formazione nodulare.

segni

In apparenza, una formazione benigna ricorda un follicolo in maturazione. Approssimativamente il settimo giorno del ciclo, utilizzando gli ultrasuoni, è possibile visualizzare i follicoli, le cui dimensioni sono di diversi millimetri, quindi uno di essi crescerà. Raggiunti i 20 mm, il follicolo esplode e l'uovo viene rilasciato. È durante questo periodo, quando l'ovulo fecondato dopo l'ovulazione lascia il follicolo, il medico può confonderlo con il polipo.

Polipo endometriale molto spesso confuso nell'utero con la gravidanza. Per capire perché, devi vedere come il polipo e il feto sono visti sugli ultrasuoni.

Ecco il polipo nell'utero:

Ed ecco il feto a 5 settimane di gestazione:

A giudicare dalle immagini, è semplicemente impossibile per una persona che non capisce nulla in condizioni ginecologiche distinguere una formazione nodulare da un embrione.

Se, dopo un'ecografia, il medico ha dei dubbi sul concepimento che si è verificato, è necessario contattare uno specialista più qualificato.

Polipo durante la gravidanza

Dopo aver appreso che presto diventerà madre, la donna, per ovvie ragioni, inizia a preoccuparsi se alcune deviazioni nel suo benessere e nella sua salute fisica influenzeranno il normale sviluppo del feto. E queste paure non sono infondate. Ad esempio, con un polipo endometriale, ciò potrebbe non influire su una situazione interessante, ma potrebbe causare un aborto spontaneo.

Gravidanza e insorgenza di un polipo

In diverse fasi del ciclo mestruale, il corpo di una donna produce progesterone o estrogeni. Di norma, il corpo reagisce alla fecondazione dell'uovo con rapidi cambiamenti ormonali. Tuttavia, accade che l'equilibrio degli ormoni sia disturbato. Di conseguenza, le cellule iniziano a crescere eccessivamente - si forma l'iperplasia. Come conseguenza di ciò che sta accadendo sulle pareti del canale cervicale o sulla cervice, si forma una crescita.

Con la crescita dell'endometrio, l'inizio del concepimento è difficile. Spesso è la crescita uterina a causare infertilità. La neoplasia porta al blocco delle tube di Falloppio, riducendone la pervietà. Un uovo fecondato non può entrare nella cavità uterina. Anche se un uovo fecondato riesce a penetrare nell'utero, non può essere fissato sulla sua parete a causa di una struttura endometriale alterata. La probabilità di un aborto aumenta.

In alcuni casi, la crescita endometriale impedisce l'ovulazione.

Quando si pianifica la nascita di un bambino, è necessario liberarsi della crescita e solo allora tentare di concepire.

Tipi di polipi uterini

In ginecologia, è consuetudine distinguere tra polipi:

  • Neoplasia nel canale cervicale. Questo tipo di escrescenze non interferisce con la fruttificazione, pertanto tali patologie vengono raramente rimosse. Con i cambiamenti ormonali nel corpo dovuti a una nuova condizione, spesso scompaiono da soli senza intervento medico.
  • Polipo nella cistifellea. La poliposi della cistifellea non minaccia la madre e il bambino, a condizione che venga preservata la funzione di questo organo.
  • Il polipo decisivo è una conseguenza della gravidanza. Sullo sfondo dei cambiamenti ormonali, la struttura dell'endometrio cambia, si verifica una crescita decidua, che è facile da confondere con un numero di altre varietà. Dopo il parto, la struttura dell'endometrio uterino si normalizza - scompare.

Polipo del canale cervicale durante la gravidanza

La patologia del canale cervicale è la ragione principale per l'arresto improvviso dello sviluppo fetale. I sintomi indicano la presenza di un problema:

  • scarico marrone o sanguinolento con un odore sgradevole;
  • forte dolore, che ricorda le contrazioni;
  • leucorrea;
  • scarico di muco bianco dalla vagina con un odore sgradevole;
  • avvistamento dopo un atto di intimità, attività fisica o esame ginecologico;
  • ci furono interruzioni nel ciclo mestruale;
  • tentativi falliti di concepire un bambino attraverso la fecondazione in vitro;
  • sanguinamento nel mezzo di un ciclo;
  • dolore doloroso nell'addome inferiore;
  • tirando dolore lombare.

Cause di patologia

L'esatta eziologia di questa patologia è allo studio. I fattori che provocano sono:

  • eliminazione incompleta della placenta dalla cavità uterina durante il parto;
  • stile di vita sedentario;
  • anomalie ormonali e malattie endocrine;
  • malattia metabolica;
  • sovrappeso;
  • predisposizione genetica;
  • sistema immunitario debole, presenza di malattie a trasmissione sessuale;
  • diabete;
  • proliferazione eccessiva della rete vascolare, ipertensione arteriosa;
  • eseguire la procedura per il curettage della cavità uterina secondo specifiche indicazioni ginecologiche;
  • aborto medico;
  • processo infiammatorio e malattie batteriche del sistema riproduttivo femminile;
  • danno meccanico agli organi genitali interni femminili a seguito di manipolazioni mediche;
  • uso di un dispositivo intrauterino come metodo contraccettivo.

Cosa fare con un polipo cervicale durante la gravidanza

Se viene trovato un polipo nel canale cervicale durante la gravidanza, è necessario:

  1. Determinare il tipo di neoplasia attraverso la diagnosi medica. Se si tratta di una varietà decidua di patologia senza segni di disturbi istmico-cervicali e la dimensione della crescita non è superiore a 1 cm, non è necessario trattare o rimuovere la neoplasia: dopo il parto passerà da solo.
  2. Se la neoplasia è grande o multipla, ci sono segni di un processo infiammatorio, è necessario un intervento chirurgico per mantenere la gravidanza e prevenire la probabilità di lesioni alla cervice durante il parto.

Rimarrà incinta di questa patologia

I ginecologi non possono dare una risposta inequivocabile alla domanda se è possibile rimanere incinta con un polipo nell'utero. Molto dipende dalle caratteristiche individuali della donna, dalla sua età, dalla presenza o assenza di malattie concomitanti del sistema genito-urinario.

Le statistiche mediche hanno prove del concepimento e del parto di successo con escrescenze. Tuttavia, è anche comune interrompere lo sviluppo del feto a causa di un polipo. In caso di proliferazione della patologia, una donna non sarà in grado di partorire in modo indipendente.

Pianificazione della gravidanza

Con una crescita eccessiva nell'endometrio, una donna deve pianificare attentamente la sua gravidanza. Lei dovrebbe:

  • fare una ecografia;
  • sottoporsi all'esame di un ginecologo;
  • superare i test necessari;
  • trattare la crescita e, se necessario, rimuoverla.

Le donne nullipare devono sapere: se le donne sono in gravidanza con una piccola neoplasia nella cavità uterina, è necessario registrarsi al più presto alla clinica prenatale per mantenere la gravidanza e dare alla luce un bambino sano.

Pericoli di patologia per la gravidanza

La presenza di una neoplasia estranea nella cavità uterina può influenzare negativamente l'inizio della gravidanza:

  • c'è un alto rischio di distacco della placenta;
  • alto rischio di aborto spontaneo;
  • lo strato placentare è carente di afflusso di sangue: il bambino riceve meno nutrienti di quanti ne abbia bisogno;
  • il feto riceve ossigeno insufficiente (questo è pericoloso a causa dell'insorgenza dell'ipossia);
  • le conseguenze di una crescita uterina possono essere rilevate sia nel primo trimestre che dopo il parto sotto forma di ritardo dello sviluppo.

Complicazioni successive dopo il rilevamento della patologia

Una donna dovrebbe sapere che un polipo non riguarda solo la gravidanza, ma può anche portare a complicazioni nel periodo postpartum. A causa della crescita, si verifica quanto segue:

  • disfunzione ovarica;
  • infiammazione endometriotica di natura acuta o cronica;
  • sepsi;
  • infertilità;
  • oncologia uterina;
  • gravidanza extrauterina;
  • rottura uterina;
  • sanguinamento uterino.

Sanguinamento da polipo durante la gravidanza

L'educazione endometriale negli organi genitali femminili è facile da ferire. In caso di danni meccanici, sanguina. Attraverso la sottile membrana della neoplasia, può penetrare un'infezione che minaccia la vita e la salute del feto.

Trattamento dei polipi durante la gravidanza

Non è necessario il trattamento di piccole neoplasie: la madre e il bambino non ne soffrono. Il polipo durante la gravidanza è pericoloso nei seguenti casi:

  • si è riscontrato che la crescita di natura oncologica (deve essere rimossa chirurgicamente);
  • la neoplasia provoca processi infettivi (a una donna vengono prescritti farmaci antibatterici);
  • l'espansione provoca l'apertura della cervice e minaccia un inizio precoce del travaglio (un pessario viene inserito nella donna o la cervice viene suturata).

Trattamento precoce del polipo

Se le neoplasie nella cavità uterina o nel canale cervicale riguardano una donna, sono possibili le seguenti soluzioni mediche al problema:

  • Rimozione chirurgica della neoplasia per un periodo di 12-14 settimane. Le indicazioni sono la presenza del processo infiammatorio, la rapida crescita del polipo, il suo sanguinamento.
  • Trattamento antibatterico. È mostrato nelle prime fasi del rilevamento con un aumento attivo della crescita cervicale.
  • Prescrizione di farmaci con progesterone al fine di prevenire un aumento delle dimensioni della neoplasia.

Come misura preventiva nelle prime fasi della gravidanza, si consiglia alle donne di astenersi dall'intimità con un partner, uno sforzo fisico eccessivo, per controllare la crescita della crescita e le condizioni del feto attraverso il monitoraggio sistematico degli ultrasuoni.

Rimozione del polipo durante la gravidanza

Le procedure chirurgiche nelle donne in gravidanza sono indesiderabili - questo può danneggiare il feto. Ma in alcuni casi, i benefici dell'operazione superano i rischi. Le indicazioni per l'intervento chirurgico in caso di una malattia del canale cervicale sono:

  • grandi e multiple escrescenze;
  • una tendenza persistente ad aumentare le dimensioni delle neoplasie (il polipo aumenta di dimensioni di oltre 2 mm al mese);
  • sanguinamento grave, che crea una minaccia di aborto spontaneo;
  • rischio di infezione nelle membrane.

L'operazione viene eseguita tramite isteroscopia..

Nell'endometrio dell'utero, la rimozione chirurgica delle escrescenze è incompatibile con la gravidanza.

Pianificazione della gravidanza dopo la rimozione del polipo

Dopo la rimozione chirurgica della crescita, a una donna viene prescritto un ciclo di trattamento ormonale. Deve seguire tutte le raccomandazioni cliniche, fare i test, sottoporsi ad ultrasuoni per identificare il rischio di ricaduta.

Puoi rimanere incinta 2-3 mesi dopo la fine del trattamento. Non dovresti rimandare il concepimento, poiché esiste il rischio di nuove anomalie.

Temperatura basale dalla A alla Z.

La pianificazione dei nostri sovrani. Prova ad esprimere la tua opinione! ->

* Cari amici! Sì, questa è pubblicità, gira come dovrebbe!

Polipo o gravidanza?

Le ragazze che possono chiarire la situazione saranno molto grate! Il fatto è che il 25 settembre mi è stata prescritta la laparoscopia (infertilità 1, il tubo sinistro è impraticabile), ho superato tutti i test e l'ultimo giorno del ciclo ho fatto un'ecografia (lapar alle 11:30), alla quale sono stati diagnosticati due fibromi uterini, vado in ospedale, il medico annulla il laparato a causa della possibilità di sanguinamento e il 26 settembre fa un'isteroscopia, il risultato non è fibromi e tutto è in ordine, la biopsia endometriale è una buona analisi. Lapara è stato nominato di nuovo il 5 novembre, oggi vado all'Uzi (8), l'Uzistka è silenzioso, quindi chiama un'altra Uzistka, la chiama urgentemente, insieme le guardano, non dicono nulla in modo specifico, ma dalla conversazione capisco che vedono un uovo fetale e un sospetto B, ma non lo esprimono, quindi l'Uzistka impone: Sullo sfondo dell'endometrio, una formazione arrotondata di 6 mm di diametro. L'Uzistka disse che sembrava un'ulcera. Ma! Nell'ultimo ciclo non avevamo PA, era impossibile prima e dopo l'operazione. Se non è B, potrebbe davvero essere un polipo, perché il mago lo era un paio di settimane fa. Chi pensa cosa, mi lascerò andare tra una settimana!

Polipo o gravidanza mediante ultrasuoni

Alcune donne hanno una situazione ambigua durante l'esame e non sanno se l'ecografia ha rivelato un polipo o una gravidanza? Oltre all'esame ecografico, la diagnosi che una donna ha una crescita, diversi, un gruppo, può essere fatta usando l'istologia con l'isteroscopia, dopo l'esame da un ginecologo.

La neoplasia può essere poco appariscente con semi di sesamo o raggiungere le dimensioni di una palla da tennis. Oltre al polipo situato nella cavità uterina, c'è anche una neoplasia sul collo. Spesso, dopo gli esami, le donne trovano l'una e l'altra crescita.

Informazioni sui polipi uterini

La cavità uterina è coperta di muco. Durante le mestruazioni, si separa e naturalmente, se ne va e fino a quando il successivo aumenta di nuovo. Sotto questo strato si trova lo strato basale, sulla base cresce funzionale. Dal polipo basale ed endometriale cresceranno, diversi o un gruppo - questo è l'endometrio.

Le crescite nell'utero sono benigne. Molto spesso, compaiono all'età riproduttiva o in menopausa nelle donne dai 35 ai 50 anni. Succede che questo problema viene affrontato dopo il parto e le giovani donne dai 20 ai 25 anni.

Che aspetto ha un polipo? È attaccato allo strato basale con l'aiuto di una gamba, il suo corpo è costituito da cellule epiteliali. È oblungo, con un apice arrotondato. Quando ci sono molti polipi, questo si chiama poliposi endometriale: l'esame ecografico è un tipo efficace di diagnosi della malattia e quindi viene eseguita la polipectomia..

Perché si formano escrescenze uterine??

Principalmente a causa di infiammazione genitale o disturbi ormonali. Consideriamo questi motivi in ​​modo più dettagliato:

  • Disturbi a livello ormonale. Nel corpo di una donna, molti estrogeni vengono secreti, nell'ovaio, ad esempio l'infiammazione. I focolai di iperplasia compaiono nello strato uterino. L'endometrio diventa più spesso e crescono i polipi. Questi disturbi dello strato funzionale creano un ambiente favorevole non solo per lo sviluppo della poliposi, ma anche per le ovaie policistiche, l'iperplasia ghiandolare o la mastopatia, il fibroma. A rischio sono le donne le cui ovaie sono disfunzionali o estrogeniche..
  • L'infiammazione è femminile. Puoi ottenere un qualche tipo di infezione dal tuo partner, ottenere endometrite con salpingooforite, annessite e un'altra malattia che si presenta in forma cronica. Tutte queste malattie possono innescare lo sviluppo attivo di una crescita, 2 o più nell'utero;
  • Lesioni di natura meccanica. Sono dovuti all'usura prolungata di una spirale, a molti aborti, al curettage per la diagnosi di una malattia. È un male quando c'è qualche tipo di operazione non riuscita nell'utero o le manipolazioni eseguite dal ginecologo hanno danneggiato il rivestimento uterino. Tutto ciò può innescare la crescita di tumori benigni;
  • Varie malattie considerate sistemiche. Ad esempio, disturbi mentali, danni alla tiroide, disturbi del sistema immunitario, ipertensione arteriosa e diabete mellito con obesità. Per tutto ciò, il rischio che un polipo, 2 o un gruppo cresca significativamente aumenta.

"Consigli. In quale giorno del ciclo il ginecologo ti dirà di condurre un esame. "

Quali tipi di polipi sono nell'utero

I segni istologici dei polipi nell'utero sono diversi. Esistono tali varietà:

  1. Fibroso Crescono dal tessuto connettivo. Per coerenza, sono densi e molto spesso compaiono nelle donne sopra i 40 anni prima della menopausa. Ciò è dovuto al fatto che il corpo femminile è riorganizzato ormonalmente;
  2. La ghiandola è composta da cellule del tessuto ghiandolare. Più spesso, tali polipi crescono nei pazienti più giovani. Si presentano sotto forma di cisti e contengono liquidi. Compaiono a causa dell'iperplasia endometriale;
  3. Adenomatosa. A livello cellulare, hanno anomalie. C'è una tendenza alla malignità;
  4. Fibroso ghiandolare. Hanno tessuto ghiandolare + connettivo;
  5. placentare Possono anche formarsi in giovani donne dopo la nascita dei bambini, quando le cellule della placenta rimangono nello strato uterino. Di questi, si svilupperanno crescite.

Un polipo o una gravidanza mostreranno sicuramente su un'ecografia.

Sintomi con sintomi

Una donna potrebbe non sapere da molto tempo che ha i polipi, ad esempio, quando sono con semi di sesamo. Nel tempo, aumenterà e compaiono i sintomi caratteristici:

  • La crescita aumenterà e la donna inizierà a sanguinare uterino: ciclico o aciclico. Con le mestruazioni, una donna sentirà dolore e saranno abbondanti. Prima dell'inizio delle mestruazioni, il paziente avrà una tinta marrone di scarico dalla vagina;
  • Durante i rapporti sessuali, una donna sperimenterà disagio. E dopo i rapporti sessuali, apparirà una scarica di sangue;
  • La paziente è entrata nella fase della menopausa e ha sanguinamento;
  • A causa della perdita di sangue, si verifica una carenza di ferro che provoca anemia. I pazienti lamentano vertigini con debolezza, la pelle diventa pallida;
  • Quando il polipo o pochi diventano grandi, la donna sentirà dolore appena sopra il pube. Alcuni a volte avvertono dolori crampi, in altri fanno male;
  • Alcuni pazienti hanno leucorrea - perdite vaginali;
  • Le crescite possono provocare infertilità e se riescono a rimanere incinta, molti hanno aborti spontanei.

"Consigli. Se sospetti di avere polipi nell'utero, fatti esaminare da un ginecologo per la poliposi. "

Facoltativamente, sarà il polipo sull'ecografia. Sintomi simili con masse miomatose, endometriosi.

Qual è il pericolo della malattia?

A causa dei polipi, il tuo ciclo mestruale può andare costantemente fuori strada. Tali escrescenze sono considerate neoplasie benigne, ma se si verifica una neoplasia in 1, può degenerare e diventare un tumore maligno. È richiesta la rimozione dell'utero.

"Consigli. Se ti è stata diagnosticata una crescita, 2 o gruppo, quindi almeno 1 volta in sei mesi, vieni dal ginecologo per un esame. "

In che modo la crescita uterina influisce sulla gravidanza?

A causa dei polipi, ad alcune donne viene diagnosticata l'infertilità. Molti hanno aborti spontanei. Prima di rimanere incinta, rimuovi tutte le escrescenze uterine. Per evitare interruzioni, per 1 anno, i ginecologi non raccomandano di rimanere incinta e trasportare un bambino. Una donna aspetta un bambino e il ginecologo diagnostica i suoi polipi. Come essere?

Gli esperti affermano che se una donna è rimasta incinta nonostante una crescita, allora ha maggiori probabilità di sopportare e dare alla luce un bambino. Il rischio di complicanze in questo caso è piccolo. Quando nasce il bambino, i ginecologi raccomandano che dopo il recupero, rimuovano tutte le formazioni dall'utero.

Se dopo la nascita hai polipi placentare che crescono sul sito dei pezzi rimanenti della placenta, allora soffrirai di forti sanguinamenti uterini per circa 3 settimane. Ci vorrà un'operazione. Saranno rimossi catturando i resti della placenta. Farà il curettage.

Che dimensione può essere l'educazione?

La dimensione della crescita nell'utero può essere diversa da 1 a 30 mm. In media, non più di 10 mm. Se il polipo non è disturbato da nulla, non cresce, ma quando una donna ha spesso un aborto, rimane incinta, fa il curettage, la sua crescita può accelerare. Dopo aver rimosso il polipo endometriale, il medico prescriverà antidolorifici, possibilmente una procedura da un ginecologo.

Polipo durante la gravidanza

Un polipo è una crescita anormale dei tessuti endometriali che ricorda una forma di fungo. Formata durante la gravidanza, può passare da sola sotto l'influenza di cambiamenti ormonali o causare molti inconvenienti. Quali sono le cause delle escrescenze, sono pericolose per il nascituro e cosa fare se ti è stata data una diagnosi simile.

Quando prestare attenzione: sintomi di polipo

L'insidiosità della poliposi è che non si dona per molto tempo. La crescita verrà scoperta per caso durante un esame di routine o un'ecografia. Tuttavia, se decide ancora di mostrarsi, il quadro clinico sarà molto brillante:

  • ci sarà dolore nella parte bassa della schiena e nella parte inferiore dell'addome;
  • dopo un esame ginecologico o un rapporto sessuale, può iniziare il sanguinamento;
  • la dimissione giornaliera diventa spiacevole.

Al di fuori della gravidanza, i seguenti sintomi possono indicare un polipo endometriale:

  • forte sanguinamento mestruale, accompagnato da forte dolore;
  • scarico marrone intermestruale;
  • difficoltà a concepire;
  • sanguinamento dopo il rapporto sessuale;
  • avvistamento durante la menopausa.

Test necessari prima di rimuovere il polipo

Perché si verificano i polipi

Tra i fattori negativi che provocano la formazione di escrescenze endometriali, i disturbi ormonali, le malattie endocrine correlate, in particolare il diabete mellito, e l'ereditarietà sono al primo posto..

La causa può essere un trauma all'endometrio durante il curettage diagnostico, l'aborto chirurgico o il parto.

Il polipo si sviluppa anche sullo sfondo dell'uso prolungato del dispositivo intrauterino e delle malattie a trasmissione sessuale.

Quali tipi di polipi esistono

A seconda delle cellule costituite dal polipo, si distinguono diversi tipi di formazione:

TitoloCaratteristiche
ghiandolareTipo relativamente sicuro, suscettibile di terapia farmacologica.
FibrosoÈ soggetto a malignità, richiede la rimozione.
Fibroso ghiandolareUna specie rara, senza sintomi, può essere trattata chirurgicamente.
adenomatosaCondizione precancerosa, il paziente ha bisogno di un intervento chirurgico di emergenza.
placentareSi forma dopo il parto o l'aborto se particelle di placenta rimangono nell'utero.

Decidual è un tipo speciale di polipo che si forma durante la gravidanza tra l'utero e la vescica fetale. Non è pericoloso per una donna e un bambino, lascia da solo durante il parto.

Maggiori informazioni sul trattamento con poliposi

Polipo del canale cervicale

Se una donna incinta si lamenta di "sanguinare" dopo uno sforzo fisico, un rapporto sessuale o un esame ginecologico, il polipo si è formato nel canale cervicale. Può causare infiammazione e sanguinamento ed è anche un ponte per le infezioni. In questo caso, è richiesta particolare attenzione allo stato della flora vaginale.

Qual è la malattia pericolosa?

Se il polipo è piccolo e non cresce durante la gravidanza, non è pericoloso per il feto e la donna. L'eccezione è rappresentata dai casi in cui l'istruzione:

  • il maligno, pertanto, richiede la rimozione obbligatoria;
  • È una fonte di infezione e una causa di infiammazione. In questo caso, viene prescritta una terapia antibiotica;
  • contribuisce alla divulgazione della cervice, aborto spontaneo o parto prematuro. Per evitare ciò, utilizzare un pessario o una sutura chirurgica.

Posso rimanere incinta di un polipo

Le crescite si formano su uno sfondo di progesterone ridotto e aumento degli estrogeni. In una tale situazione, è estremamente difficile rimanere incinta e dare alla luce un bambino, poiché un tale sfondo ormonale influisce negativamente sulla maturazione dell'uovo e sulla formazione di un endometrio normale.

Un polipo può anche ostacolare meccanicamente il concepimento: chiudere il percorso per lo sperma o provocare una contrazione dell'utero e il rifiuto del feto. Ma viene trattato con successo e, dopo la rimozione del polipo, la gravidanza si verifica entro 1-6 mesi.

Inoltre, se la dimensione della formazione è piccola, la fecondazione è possibile sullo sfondo della poliposi. In questo caso, la futura mamma avrà bisogno di un attento monitoraggio da parte di uno specialista e uno speciale protocollo di gravidanza.

Come è il trattamento della poliposi nelle donne in gravidanza

Se nulla minaccia la madre e il feto, i medici preferiscono una tattica di attesa: igiene attenta, riposo sessuale, rifiuto da intenso sforzo fisico, terapia ormonale, che riduce al minimo il rischio di aborto spontaneo e blocca la crescita del polipo.

La chirurgia su un polipo durante la gravidanza è altamente indesiderabile, poiché può portare all'aborto spontaneo. L'eccezione sono i casi:

  • crescite superiori a 1 cm, continuando a crescere di oltre 2 mm al mese;
  • sanguinamento pesante;
  • alto rischio di infezione fetale.

Per una rimozione sicura ed efficace dei polipi, raccomandiamo il metodo delle onde radio usando l'apparato Surgitron. Il suo indiscutibile vantaggio è l'assenza di sangue e la prevenzione di formazioni ripetute..

Posso avvertire: metodi di prevenzione

Per non incontrare questa spiacevole malattia durante la gravidanza, è importante prepararsi adeguatamente per sopportare. Il polipo trovato nella fase di preparazione viene facilmente rimosso e non interferisce con il concepimento e la gestazione. Un'altra raccomandazione: ottenere in tempo il trattamento per le malattie infettive e infiammatorie del sistema genito-urinario.

Polipo nell'utero e gravidanza

La mucosa dell'utero è coperta da uno strato sottile, chiamato in medicina, l'endometrio. Durante le mestruazioni, lo strato si aggiorna naturalmente. In determinate condizioni sfavorevoli, è possibile coprire ampiamente le pareti dell'utero e del canale cervicale con formazioni estranee - polipi endometriali. Il fenomeno si trova spesso nelle donne in età fertile, quindi quando si identifica un problema, è necessario sapere cosa fare durante la pianificazione e come comportarsi quando si è già formata una gravidanza. In ogni caso, una donna avrà bisogno di una consultazione obbligatoria di uno specialista, una spiegazione delle sfumature che sorgono con la patologia.

La presenza di un polipo non esclude il concepimento. Una donna incinta ha bisogno di esami seri in vari momenti, inclusa una valutazione delle condizioni dell'utero e del tratto genitale. Poiché i concetti di polipo e gravidanza sono compatibili, sono necessari un attento monitoraggio e un monitoraggio costante da parte di uno specialista di tutti i processi che si verificano nel corpo. L'aspetto di una crescita durante la gravidanza di solito non influisce sulla madre e sul bambino. I medici di solito non prendono misure per eliminarlo, ma lo monitorano solo per l'intero periodo.

Se non c'è gravidanza, ma i polipi sono pianificati e identificati, è indispensabile rimuovere le formazioni, sottoporsi a un esame completo e ottenere risultati e solo allora tornare al concepimento del bambino.

Definizione di polipo

Il funzionamento del corpo femminile, in particolare la sua componente riproduttiva, dipende direttamente dal livello degli ormoni sessuali naturali. Le deviazioni negli indicatori diventano il motivo della formazione di crescite, chiamate polipi. Le neoplasie possono crescere attivamente e avere grandi squame sia nella cavità uterina che all'esterno - nel canale cervicale. Ciò si verifica più spesso quando:

  • insufficienza ormonale prolungata;
  • dopo il parto;
  • aborti frequenti.

I malfunzionamenti nel corpo e lo squilibrio ormonale tra progesterone ed estrogeni possono influenzare la crescita del polipo. Questo diventa l'inizio dell'iperplasia, il processo di comparsa e crescita intensiva delle cellule dei tessuti che formano escrescenze nella cavità uterina. La formazione ha la forma di una crescita piatta o di un fungo con una zampa piccola. Esistono singoli polipi o gruppi con dimensioni comprese tra 1-2 mm e 2 cm o più.

Il rilevamento della patologia dello strato uterino interno impedisce il processo di concepimento e spesso diventa causa di infertilità. Il polipo formato ostruisce le tube di Falloppio, riducendo così la pervietà del tratto genitale e non consente all'ovulo fecondato di raggiungere l'utero e ottenere un punto d'appoggio sulle sue pareti. Il concepimento è anche impossibile a causa di disturbi ormonali, che portano a una carenza di uova mature. Lo strato endometriale è rotto, che al momento del concepimento può rallentare lo sviluppo del feto o portare all'interruzione artificiale della gravidanza.

In che modo il polipo endometriale influenza la gravidanza? L'eliminazione del polipo dovrà essere posticipata e l'intervento chirurgico dopo il parto in modo che il paziente possa normalmente sopportare il bambino.

Ragioni per l'apparenza

Le cause dei polipi non sono completamente comprese. Ma sono state identificate alcune circostanze in cui si verificano la loro origine e crescita. Questi includono:

  • squilibrio ormonale;
  • patologia vascolare;
  • curettage diagnostico frequente;
  • infiammazione genitale;
  • deviazioni nel funzionamento del sistema immunitario;
  • lesioni traumatiche;
  • parto e aborto falliti.
  • malattie endocrinologiche;
  • cattiva eredità;
  • zucchero elevato;
  • ipertensione;
  • produzione eccessiva di estrogeni con chilogrammi in eccesso;
  • con inattività, si forma il ristagno nell'area pelvica;
  • uso frequente di prodotti farmaceutici;
  • fallimenti nei processi di scambio;
  • la presenza di infezione nel corpo;
  • distacco incompleto della placenta durante il travaglio;
  • malattie di venereologia;
  • aborto farmacologico;
  • uso improprio della spirale.

segni

Un polipo durante la gravidanza è caratterizzato da alcuni segni. Se compaiono, è necessario consultare immediatamente un medico. Altrimenti, i sintomi minacciano la salute della donna stessa e, in situazioni di gravidanza, del feto nell'utero. I medici indicano i seguenti sintomi:

  • guasti del ciclo;
  • sanguinamento dopo la menopausa;
  • infertilità;
  • fecondazione in vitro non riuscita;
  • scarico tra le mestruazioni.

La manifestazione di escrescenze all'inizio della gravidanza è accompagnata da:

  • dolore spasmodico nel sacro;
  • scarico con sangue dopo esame da un ginecologo;
  • la comparsa di secrezioni mucose bianche con un odore sgradevole;
  • individuare perdite di sangue dopo l'esercizio fisico;
  • dolori e tiri dolori nell'addome inferiore.

Può sanguinare

Il polipo durante la gravidanza può sanguinare. Questo sintomo appare a causa di un infortunio ricevuto dall'attrezzatura medica durante l'esame o durante i rapporti sessuali. La condizione è molto grave, perché attraverso danni alle pareti della crescita, un'infezione che minaccia la salute entra nel corpo. Se lo scarico del sangue si verifica con un polipo di parametri significativi o si trova nel canale cervicale, è necessario un consulto medico obbligatorio. Lo scarico del sangue è intermittente, possono verificarsi o scomparire, essere intensi o moderati.

Misure diagnostiche

È necessario un approccio globale per diagnosticare e rilevare le neoplasie nell'utero. È formato dai dati raccolti dal medico durante l'esame dei pazienti e i risultati dell'esame. Per questo:

  • viene eseguito un esame utilizzando specchi ginecologici. La procedura rivela neoplasie nella cervice o prolasso dell'utero;
  • l'ecografia è necessaria per rilevare i polipi nell'utero. Ispezione e palpazione non sono in grado di determinare l'aspetto delle neoplasie. All'esame, il medico presta attenzione ai parametri dell'utero, all'espansione, allo spessore dello strato endometriale, che aumenta necessariamente con la formazione del polipo;
  • viene eseguita l'isteroscopia. La tecnica è considerata la più informativa e viene eseguita introducendo nella cavità un dispositivo microscopico con una videocamera. La procedura consente di riconoscere con precisione la posizione, il numero, la configurazione e il colore delle escrescenze;
  • test di laboratorio. Quando si esegue l'isteroscopia, viene eseguito il capezzolo del corpo del polipo e viene eseguito l'esame istologico delle sue cellule;
  • il curettage diagnostico viene eseguito per successive analisi di laboratorio delle cellule;
  • Metrography. Esame radiografico necessario della cavità uterina e del corpo. Il contrasto viene utilizzato per rilevare lo strato endometriale irregolare e piccole escrescenze estranee..

Tutti i metodi diagnostici richiedono attrezzature moderne e la conoscenza adeguata dei medici. Le cliniche moderne hanno la capacità e le risorse necessarie per garantire una diagnosi accurata e tempestiva di un polipo nella fase iniziale, facendo riferimento agli ispessimenti minori e alle formazioni rilevate nell'endometrio.

Possibili complicazioni

La comparsa di formazioni durante la gravidanza può essere caratterizzata da gravi complicazioni e conseguenze. Tra loro:

  • disfunzione delle ovaie;
  • infiammazione endometriale;
  • la comparsa di cellule tumorali;
  • patologia dello sviluppo fetale;
  • aborto spontaneo;
  • distacco della placenta;
  • infiammazione
  • rottura uterina;
  • sanguinamento pesante;
  • sepsi;
  • problemi di nascita causati da deboli contrazioni dell'utero;
  • bambino che sbiadisce.

Se il polipo endometriale è piccolo, non vi sono crescita e trasformazioni durante la gravidanza, quindi non è pericoloso per il nascituro. Le eccezioni sono solo in situazioni in cui:

  • escrescenze maligne. Devono essere rimossi;
  • il polipo si infiamma e diventa il centro dell'infezione. Sono prese misure per eliminare l'infiammazione;
  • porta alla rivelazione della cervice, causando un parto precoce, aborto spontaneo. Viene utilizzato un pessario (viene eseguito un anello per trattenere il corpo dell'utero o viene eseguita la sutura, le suture da cui vengono rimosse prima del parto).

Come trattare

Se, a seguito della ricerca, vengono trovati polipi nell'utero durante la gravidanza, non preoccuparti. I medici ritengono che le crescite siano pericolose solo se tendono a una crescita intensiva. Per controllare il processo, saranno necessarie visite frequenti e sistematiche al ginecologo, un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata quando si rilevano indicatori particolarmente pericolosi. Ci sono casi in cui non è necessario trattare un polipo, poiché il polipo scompare da solo o viene rimosso dopo il parto. In ogni caso, il controllo di un medico è necessario e comporta la nomina e la somministrazione di determinati farmaci. Di norma, questo è un sostituto del progesterone - Dufaston. Il trattamento antibatterico è possibile se l'infiammazione genitale è diventata una causa di crescita. Per evitare l'aborto spontaneo o il parto prematuro, i medici non praticano l'intervento chirurgico durante la gravidanza. In questo caso, ai pazienti vengono prescritti ultrasuoni regolari, che consentono di monitorare gli indicatori di trasformazioni, cambiamenti nei parametri e raccomandare anche il rispetto del riposo sessuale e l'eliminazione di carichi eccessivi.

Polipo all'inizio della gravidanza

Se la formazione sulle pareti dell'utero o nel canale cervicale non è stata trovata prima del concepimento e la fecondazione dell'uovo è avvenuta correttamente, l'embrione si è fissato e si sviluppa normalmente, quindi è probabile che tutto andrà bene e non causi problemi alla donna e all'embrione emergente. Ci vorrà tutta la gravidanza per essere controllata da un ginecologo. Se compaiono infiammazioni, si osservano aumenti dei parametri del polipo, emorragie o perdite di sangue e altri processi che minacciano la salute di una donna, i medici prescriveranno la rimozione chirurgica della lesione a 12-14 settimane di gestazione. Quando un polipo appare nel canale cervicale e per escludere lo sviluppo di infezioni in brevi periodi, sarà sufficiente usare la terapia antibatterica.

Posso rimanere incinta di polipi uterini

Posso rimanere incinta con un polipo endometriale? La domanda, spesso preoccupante per le donne nullipare, non ha una risposta inequivocabile. Secondo le statistiche, ci sono molti casi di concezione riuscita in presenza di un polipo nell'utero. Con la crescita innaturale dell'endometrio, la gravidanza è possibile, il polipo non interferisce con il concepimento. Se la gravidanza è pianificata in anticipo, dovrai prima sottoporsi a un'ecografia, visitare un ginecologo e fare dei test. Se viene rilevato un polipo, è necessario sottoporsi a un ciclo di trattamento e, se necessario, rimuovere il polipo. Se il concepimento si è verificato in presenza di corpi estranei minori nell'utero, le visite regolari dal medico non ti faranno del male. Il problema deve essere tenuto sotto controllo, poiché la crescita può portare al distacco della placenta, che è irto di una diminuzione del flusso di sangue al suo interno. È difficile da immaginare, ma lo sviluppo potrebbe interrompersi, l'alimentazione potrebbe essere disturbata, l'ossigeno scorrerà nell'embrione, comparirà l'ipossia e ci sarà una minaccia di aborto spontaneo.

Le sfumature della rimozione della crescita durante la gravidanza

Si sconsiglia l'intervento chirurgico per rimuovere la crescita sull'endometrio o nel canale cervicale in qualsiasi fase della gravidanza, poiché esiste il rischio di danneggiare il feto. Ma ci sono casi in cui c'è una necessità urgente per la sua attuazione. Ci sono fattori e prerequisiti che richiedono un intervento chirurgico immediato, nonostante la gravidanza. Questi includono:

  • crescite oltre 1 cm;
  • crescita del polipo di 2 mm al mese;
  • sanguinamento intenso, con la minaccia di aborto spontaneo;
  • la comparsa di processi aggiuntivi;
  • rischio di sviluppare infezione e infezione del feto.

Per risolvere il problema, vengono utilizzati diversi metodi di intervento chirurgico, il più efficace dei quali è l'isteroresectoscopia o l'isteroscopia..

In altri casi, la rimozione di polipi nell'utero durante la gravidanza è esclusa. La chirurgia per interrompere la crescita nel canale cervicale è possibile solo. L'anestesia è necessaria per fornire sollievo dal dolore. Deve essere selezionato personalmente, tenendo conto delle caratteristiche di ciascun paziente. I genitali vengono disinfettati, il canale cervicale viene separato e la crescita viene interrotta con un isteroscopio.

Gravidanza dopo la rimozione

Se il concepimento è impossibile, a causa di una crescita nella cavità uterina, la gravidanza dopo l'isteroscopia del polipo si verifica molto rapidamente. Dopo aver ottenuto i risultati dell'istologia, il medico prescrive una terapia ormonale volta a ridurre lo sviluppo della ricaduta. Il trattamento farmacologico dura da 3 a 6 mesi, dopo i quali è già possibile iniziare la pianificazione della gravidanza.

La gravidanza dopo l'intervento chirurgico per rimuovere il polipo endometriale, nonostante voci e rischi, è possibile nella maggior parte delle donne. Il lavoro dei medici e il desiderio di una donna avvicineranno la felicità della maternità.

È possibile confondere un polipo con la gravidanza

In situazioni non lubrificate, un medico esperto ed esperto sarà in grado di distinguere un polipo dalla gravidanza. Per fare questo, è sufficiente avere conoscenze di base e avere i risultati di analisi e diagnostica. Non è difficile stabilire la diagnosi corretta, poiché le crescite dell'endometrio differiscono dal feto per forma e colore. L'uovo fetale è rotondo e ha un colore scuro e il polipo è più chiaro. Una diagnosi errata in questi casi è estremamente rara. Ma, se vuoi ancora esserne sicuro, contatta un altro specialista per riconfermare.

Recensioni delle donne

Mio marito ed io abbiamo pianificato la nascita di un secondo figlio. Test preliminari superato e sottoposti a visita medica. Ero molto turbato quando, dopo aver esaminato il ginecologo, mi è stato diagnosticato un polipo endometriale e il medico mi ha suggerito un'operazione per rimuoverlo. Passato a Internet e leggere le recensioni. Si è scoperto che tutto non è così spaventoso e il concepimento dopo la rimozione del polipo si verifica e la gravidanza procede senza complicazioni.

È successo che già durante la gravidanza ho scoperto un piccolo polipo che è apparso sulla mia cervice. Il medico ha riferito di possibili difficoltà e ha raccomandato di prenderlo molto sul serio e di monitorare costantemente indipendentemente le sue condizioni, oltre a visitare regolarmente il medico e fare diagnosi. Tutto ha funzionato, grazie a Irina Alekseevna (ginecologa distrettuale) per suo figlio! Grazie alla sua attenzione, esperienza e osservazione accurata della situazione, è apparso il nostro miracolo! E dopo la nascita ha completato il trattamento, ha subito un intervento chirurgico, perché non ha preso rischi e non ha aspettato che il polipo diventasse un tumore maligno.

Svetlana, 30 anni

Con un piccolo polipo, avevo una scarica sanguinolenta, era nel canale cervicale. In questa situazione, le donne in gravidanza dovrebbero iniziare a prendere la prescrizione antinfiammatoria. Alcuni medici inviano l'operazione senza pensarci fino a 14 settimane, ma non si affrettano a farlo, chiedono il parere di diversi specialisti e solo allora prendono una decisione. L'operazione non è sempre giustificata, pertanto è necessario trarre conclusioni equilibrate e tenere conto delle caratteristiche individuali di ciascuna donna.