Pubblicazioni recenti della categoria Biopsia

Sarcoma

"Necessità di passare una biopsia" - molti hanno sentito questa frase dal medico curante. Ma perché è necessario, cosa offre questa procedura e come viene eseguita?

Il concetto

Una biopsia è uno studio diagnostico che coinvolge la raccolta di biomateriale da un'area sospetta del corpo, ad esempio compattazione, formazione di tumori, ferite non cicatrizzanti, ecc..

Questa tecnica è considerata la più efficace e affidabile tra tutte quelle utilizzate nella diagnosi delle patologie tumorali..

Foto di biopsia al seno

  • Grazie all'esame microscopico della biopsia, è possibile determinare con precisione la citologia dei tessuti, che fornisce informazioni complete sulla malattia, il suo grado, ecc..
  • L'uso di una biopsia consente di identificare un processo patologico nella sua fase iniziale, il che aiuta a evitare molte complicazioni.
  • Inoltre, questa diagnosi consente di determinare la quantità di chirurgia imminente nei pazienti con cancro..

Il biomateriale può essere assunto in diversi modi..

  1. Biopsia di Trepan - una tecnica per ottenere una biopsia usando uno speciale ago spesso (trepan).
  2. Una biopsia escissionale è un tipo di diagnosi in cui un intero organo o tumore viene rimosso durante un'operazione. Considerata una biopsia su larga scala.
  3. Puntura - Questa tecnica di biopsia prevede l'ottenimento dei campioni necessari attraverso una puntura con un ago cavo sottile.
  4. Incisione. La rimozione colpisce solo una certa parte dell'organo o del tumore e viene eseguita nel corso di un'operazione chirurgica completa.
  5. La stereotassia è un metodo diagnostico minimamente invasivo, la cui essenza è quella di costruire uno schema di accesso specializzato in un'area specifica sospetta. Le coordinate di accesso sono calcolate sulla base di una scansione preliminare..
  6. La biopsia a pennello è una variante di una procedura diagnostica che utilizza un catetere, in cui è incorporata una stringa con un pennello che raccoglie una biopsia. Questo metodo è anche chiamato pennello.
  7. La biopsia per aspirazione con ago sottile è un metodo minimamente invasivo in cui il materiale viene prelevato utilizzando una siringa speciale che aspira il biomateriale dai tessuti. Il metodo è applicabile solo per l'analisi citologica, poiché viene determinata solo la composizione cellulare della biopsia.
  8. Biopsia a ciclo: il campionamento della biopsia viene eseguito mediante asportazione di tessuti patologici. Il biomateriale desiderato viene tagliato con un anello speciale (elettrico o termico).
  9. La biopsia transtoracica è un metodo diagnostico invasivo utilizzato per ottenere il biomateriale polmonare. Viene effettuato attraverso il torace in modo aperto o puntura. Le manipolazioni vengono eseguite sotto la supervisione di un video toracoscopio o di un tomografo computerizzato.
  10. La biopsia liquida è l'ultima tecnologia per rilevare i marcatori tumorali in una biopsia liquida, sangue, linfa, ecc..
  11. Onde radio. La procedura viene eseguita utilizzando attrezzature specializzate - Apparecchi Surgitron. Il metodo è delicato, non causa complicazioni.
  12. Aperto: questo tipo di biopsia viene eseguita utilizzando l'accesso aperto ai tessuti, un campione del quale deve essere ottenuto.
  13. La biopsia a mezzaluna è uno studio retroclavicolare in cui viene prelevato un campione di biopsia dai linfonodi sopraclaveari e dai tessuti lipidici alla vena giugulare e succlavia. La tecnica viene utilizzata per rilevare patologie polmonari..

Perché fare biopsie?

Una biopsia è indicata nei casi in cui, dopo altre procedure diagnostiche, i risultati ottenuti non sono sufficienti per effettuare una diagnosi accurata..

Tipicamente, una biopsia viene prescritta quando si rilevano i processi tumorali per determinare la natura e il tipo di formazione dei tessuti..

Questa procedura diagnostica viene ora utilizzata con successo per diagnosticare molte condizioni patologiche, anche non oncologiche, poiché oltre alla malignità, il metodo consente di determinare il grado di diffusione e gravità, lo stadio di sviluppo, ecc..

L'indicazione principale è lo studio della natura del tumore, tuttavia viene spesso prescritta una biopsia per monitorare il trattamento oncologico.

Oggi, una biopsia può essere ottenuta da quasi tutte le aree del corpo e la procedura di biopsia può eseguire non solo una missione diagnostica, ma anche terapeutica, quando viene rimosso un focus patologico nel processo di acquisizione del biomateriale.

Controindicazioni

Nonostante tutta l'utilità e i metodi altamente informativi, la biopsia ha le sue controindicazioni:

  • La presenza di patologie del sangue e problemi associati alla coagulazione del sangue;
  • Intolleranza a determinati farmaci;
  • Insufficienza miocardica cronica
  • Se esistono opzioni diagnostiche non invasive alternative con informatività simile;
  • Se il paziente ha rifiutato di eseguire tale procedura per iscritto.

Metodi di ricerca sui materiali

Il biomateriale o la biopsia risultante sono sottoposti a ulteriori ricerche, che vengono eseguite utilizzando tecnologie microscopiche. In genere, i tessuti biologici vengono inviati per la diagnosi citologica o istologica..

istologica

L'invio di un campione di biopsia per istologia comporta l'esame microscopico di sezioni di tessuto che vengono poste in una soluzione specializzata, quindi in paraffina, quindi colorate e tagliate.

La colorazione è necessaria affinché le cellule e le loro aree siano meglio distinte dall'esame microscopico, sulla base del quale il medico prende una conclusione. Il paziente riceve i risultati dopo 4-14 giorni.

I medici hanno un periodo di tempo abbastanza breve per determinare il tipo di tumore, per decidere i volumi e i metodi del trattamento chirurgico. Pertanto, in tali situazioni, viene praticata l'istologia urgente.

citologico

Se l'istologia si basava sullo studio delle sezioni di tessuto, la citologia comporta uno studio dettagliato delle strutture cellulari. Una tecnica simile viene utilizzata se non è possibile ottenere un pezzo di tessuto..

Tale diagnostica viene eseguita principalmente per determinare la natura di una particolare formazione: benigna, maligna, infiammatoria, reattiva, precancerosa, ecc..

La biopsia ricevuta fa una macchia sul vetro e quindi esegue un esame microscopico.

Sebbene la diagnosi citologica sia considerata più semplice e veloce, l'istologia è ancora più affidabile e accurata..

Formazione

Prima di una biopsia, il paziente deve sottoporsi a un test di laboratorio di sangue e urina per la presenza di varie infezioni e processi infiammatori. Inoltre, vengono eseguite la risonanza magnetica, gli ultrasuoni e la diagnostica radiologica..

Il medico esamina il quadro della malattia e scopre se il paziente sta assumendo farmaci.

È molto importante informare il medico della presenza di patologie del sistema di coagulazione del sangue e allergie ai farmaci. Se si prevede di eseguire la procedura in anestesia, non è possibile mangiare e bere il liquido per 8 ore prima di eseguire la biopsia.

Come eseguire una biopsia in determinati organi e tessuti?

Il biomateriale viene assunto utilizzando l'anestesia generale o locale, quindi la procedura di solito non è accompagnata da sensazioni dolorose.

Il paziente viene posizionato su un divano o un tavolo operatorio nella posizione necessaria per lo specialista. Quindi procedere al processo per ottenere una biopsia. La durata totale del processo è spesso di diversi minuti e con metodi invasivi può arrivare a mezz'ora.

In ginecologia

Un'indicazione per una biopsia nella pratica ginecologica è la diagnosi di patologie del collo e del corpo uterino, dell'endometrio e della vagina, delle ovaie, degli organi esterni del sistema riproduttivo.

Una tale tecnica diagnostica è cruciale nel rilevare tumori precancerosi, di fondo e maligni..

In ginecologia si applicano:

  • Biopsia dell'incisione - quando viene eseguita un'asportazione del bisturi del tessuto;
  • Biopsia target - quando tutte le manipolazioni sono controllate da isteroscopia avanzata o colposcopia;
  • Aspirazione - quando il biomateriale è ottenuto per aspirazione;
  • Biopsia laparoscopica - in questo modo di solito prendono una biopsia dalle ovaie.

La biopsia endometriale viene eseguita mediante una biopsia a tubo, in cui viene utilizzata una curetta speciale..

intestino

Una biopsia dell'intestino tenue e crasso viene eseguita in vari modi:

  • puntura;
  • Looplev;
  • Trepanation - quando il campione di biopsia viene prelevato usando un tubo cavo acuto;
  • Schipkov;
  • Incisione;
  • Scarificazione: quando un campione di biopsia viene raschiato.

La scelta specifica del metodo è determinata dalla natura e dalla posizione dell'area di studio, ma il più delle volte ricorre alla colonscopia con una biopsia.

Pancreas

Il materiale bioptico dal pancreas è ottenuto in diversi modi: aspirazione ago sottile, laparoscopica, transduodentale, intraoperatoria, ecc..

Le indicazioni per la biopsia pancreatica sono la necessità di determinare i cambiamenti morfologici nelle cellule pancreatiche in presenza di tumori e di identificare altri processi patologici.

Muscolo

Se il medico sospetta che il paziente sviluppi patologie sistemiche del tessuto connettivo, che di solito sono accompagnate da danni muscolari, uno studio di biopsia del muscolo e del muscolo della fascia aiuterà a determinare la malattia..

Inoltre, questa procedura viene eseguita in caso di sospetto sviluppo di periarterite nodosa, dermatofolisiosite, ascite eosinofila, ecc. Una diagnosi simile viene effettuata utilizzando aghi o un metodo aperto..

Un cuore

La diagnosi di biopsia del miocardio aiuta a rilevare e confermare patologie come miocardite, cardiomiopatia, aritmia ventricolare di un'eziologia incomprensibile, nonché a identificare i processi di rigetto di un organo trapiantato.

Secondo le statistiche, una biopsia ventricolare destra viene eseguita più spesso, mentre l'accesso all'organo avviene tramite la vena giugulare sulla vena destra, femorale o succlavia. Tutte le manipolazioni sono controllate mediante fluoroscopia ed ECG..

Un catetere (bioptomo) viene inserito nella vena, che viene portato nel sito desiderato dove si desidera ottenere il campione. Sul bioptom si aprono speciali pinzette che mordono un piccolo pezzo di tessuto. Per evitare la trombosi, durante la procedura del catetere viene somministrato un medicinale speciale.

Vescica urinaria

La biopsia urinaria negli uomini e nelle donne viene eseguita in due modi: freddo e biopsia TUR.

Il metodo a freddo prevede la penetrazione citoscopica transuretrale e il campionamento della biopsia con pinzette speciali. La biopsia TUR comporta la rimozione dell'intero tumore nei tessuti sani. Lo scopo di tale biopsia è rimuovere tutte le lesioni visibili dalle pareti della vescica urinaria e fare una diagnosi accurata.

Sangue

Una biopsia del midollo osseo viene eseguita per patologie neoplastiche del sangue maligne come la leucemia..

Inoltre, uno studio bioptico sul tessuto del midollo osseo è indicato per carenza di ferro, splenomegalia, trombocitopenia e anemia.

Con un ago, il medico preleva una certa quantità di midollo osseo rosso e un piccolo campione di tessuto osseo. A volte lo studio si limita ad ottenere solo un campione di tessuto osseo. La procedura viene eseguita per aspirazione o trepanobiopsia..

occhi

È necessario lo studio del tessuto oculare, in presenza di retinoblastoma, una formazione tumorale di origine maligna. Tumori simili sono comuni nei bambini..

Una biopsia aiuta a ottenere un quadro completo della patologia e determinare l'estensione del processo tumorale. Nel processo di diagnosi del retinoblastoma, viene utilizzata una tecnica di biopsia di aspirazione mediante estrazione sotto vuoto..

osso

Viene eseguita una biopsia ossea per rilevare tumori maligni o processi infettivi. Tipicamente, tali manipolazioni vengono eseguite per via percutanea mediante puntura, un ago spesso o sottile o con un metodo chirurgico..

Cavità orale

Una biopsia della cavità orale comporta l'ottenimento di una biopsia da laringe, tonsille, ghiandole salivari, gola e gengive. Tale diagnosi viene prescritta quando vengono rilevate formazioni patologiche delle ossa della mascella o della cavità orale, per determinare patologie del ferro salivare, ecc..

La procedura viene solitamente eseguita da un chirurgo facciale. Raccoglie l'intera parte e il tumore con un bisturi. L'intera procedura richiede circa un quarto d'ora. Il dolore si verifica quando viene iniettato un anestetico e non c'è dolore durante il campionamento della biopsia.

Risultati dell'analisi

I risultati della diagnostica bioptica sono considerati normali se il paziente non mostra alcun cambiamento cellulare nei tessuti studiati..

effetti

La conseguenza più comune di tale diagnosi è il rapido passaggio di sanguinamento e indolenzimento nel sito di raccolta dei campioni di biopsia..

Circa un terzo dei pazienti dopo una biopsia presenta dolore moderatamente debole.

Di solito non si verificano complicazioni gravi dopo una biopsia, sebbene in rari casi si verifichino anche conseguenze letali di una biopsia (1 su 10.000 casi).

Dopo cura

Dopo uno studio sulla biopsia, si raccomanda il riposo fisico. Entro pochi giorni dalla procedura, è possibile il dolore nel sito del campione di biopsia.

Recensioni dei pazienti

Inga:

Il ginecologo ha scoperto l'erosione cervicale in me. C'era un forte sospetto di cellule cattive, quindi è stata prescritta una biopsia. La procedura è stata eseguita nell'ufficio del ginecologo, è stata spiacevole, ma non dolorosa. Dopo la biopsia, l'addome inferiore era leggermente dolorante, sanguinava. Anche in ginecologia, mi misero un tampone e mi dissero di tenerlo fino alla sera. Anche il giorno successivo ci fu una leggera scarica, ma poi tutto andò via. Pertanto, non è necessario aver paura della procedura.

Eugene:

Spesso infastidito da svuotamento incompleto, dolore durante la minzione e altri sintomi negativi. Andò dai medici, prescrisse una biopsia della vescica. La procedura non è dolorosa, ma non è abbastanza piacevole. Fatto attraverso l'uretra, sensazioni vili. Trovato la causa dei problemi, quindi la biopsia non è stata vana.

Costo di analisi

Il prezzo di una procedura di biopsia ha una gamma abbastanza ampia di prezzi.

  • Una biopsia con pipetta costa circa 1.100-8.000 rubli;
  • Biopsia di aspirazione - 1900-9500 rubli;
  • Biopsia di Trepan - 1200-9800 rubli.

Il costo dipende dal metodo di ottenimento della biopsia, dal livello della clinica e da altri fattori..

Risposte di specialisti

  • Cosa mostra la biopsia?

Una biopsia ti permette di ottenere biomateriale, dopo lo studio di cui diventerà chiaro se ci sono cambiamenti strutturalmente cellulari nei tessuti caratteristici dei processi oncologici maligni e altre patologie.

  • Quanto dura una biopsia?

La durata media della procedura è di circa 10-20 minuti. A seconda del tipo di procedura, la durata può essere ridotta a 5 minuti o aumentata a 40 minuti..

  • Fa male una biopsia?

Tipicamente, un campione di biopsia viene prelevato usando l'anestesia o l'anestesia, quindi non c'è dolore. In alcuni casi, i pazienti segnalano la presenza di disagio.

  • Qual è la differenza tra una puntura e una biopsia??

Una biopsia comporta il pizzicamento della biopsia e una puntura è un'aspirazione del biomateriale con una siringa.

  • Una biopsia può essere sbagliata?

Come ogni procedura diagnostica, anche una biopsia può essere errata. Per la minima probabilità di errore, è necessario condurre un campionamento della biopsia secondo le regole generalmente accettate.

  • Una biopsia è pericolosa?

Qualsiasi procedura invasiva è associata a un certo rischio, una biopsia non fa eccezione. Ma il rischio di complicazioni con questa procedura è così piccolo che non vale la pena parlare della tendenza. Per evitare complicazioni, si consiglia di contattare un istituto medico di fiducia e rispettabile, in cui è coinvolto personale altamente qualificato..

  • Dove ottenere una biopsia?

Per eseguire una biopsia, è consigliabile contattare cliniche di buona reputazione, centri e istituti medici specializzati, poiché solo tali istituti medici dispongono delle attrezzature necessarie per la produzione sicura e minimamente invasiva di materiale biologico.

Ciò che mostra una biopsia dello stomaco, la preparazione e lo svolgimento della procedura

Una biopsia gastrica è una procedura diagnostica per prelevare un campione di tessuto dalla mucosa gastrica e quindi esaminarlo al microscopio. Un campione di tessuto viene chiamato campione di biopsia. Da un punto di vista medico, viene prelevato un campione bioptico intravitale.

Una biopsia è considerata obbligatoria se si sospetta il cancro. Solo al microscopio è possibile vedere la struttura di un campione di tessuto e stabilire la presenza e il tipo di cellule tumorali. A tal fine, è stato sviluppato un database speciale di immagini visive di tutte le cellule tumorali studiate. Vengono semplicemente confrontati con il campione prelevato..

Tuttavia, negli ultimi anni, una biopsia dello stomaco è diventata più ampiamente utilizzata per la diagnosi di altre malattie gastrologiche..

C'è un punto sottile in questa procedura: l'introduzione di una sonda endoscopica. Sì, la procedura non è pericolosa e senza dolore. Tuttavia, ci sono persone che non sono psicologicamente pronte per questo. Il bavaglio non consente l'introduzione di una sonda. Hai solo bisogno di un atteggiamento psicologico.

Che cos'è una biopsia allo stomaco?

Una biopsia allo stomaco è una tecnica diagnostica che consente un esame intravitale dei tessuti dello stomaco.

Durante una biopsia dello stomaco, i tessuti degli organi o le singole cellule vengono campionati per successivi studi istologici, citologici o immunoistochimici.


Al momento, una biopsia dello stomaco è ampiamente utilizzata nella pratica gastroenterologica. Questo studio è altamente accurato, ben tollerato dai pazienti e raramente porta a complicazioni..

Una biopsia dello stomaco è considerata lo "standard di riferimento" per la diagnosi di neoplasie maligne dello stomaco e patologie precancerose della mucosa gastrica. Una biopsia gastrica viene anche utilizzata nella diagnosi di gastrite, polipi, ulcere, ecc..

Che cosa mostra una biopsia allo stomaco

Un'analisi bioptica dello stomaco consente di:

  • valutare la composizione cellulare dei tessuti;
  • valutare la funzione secretoria delle cellule;
  • valutare il livello di pH;
  • identificare Helicobacter pylori;
  • rilevare la presenza di atipia (cellule tumorali atipiche);
  • condurre una diagnosi differenziale tra tumori maligni e benigni;
  • valutare l'attività del processo infiammatorio;
  • stabilire il tipo di gastrite (iperacido, ipoacido, con secrezione normale);
  • identificare forme rare di gastrite (linfocitaria, eosinofila, granulomatosa, autoimmune);
  • identificare e determinare il tipo di displasia della mucosa gastrica;
  • identificare la metaplasia intestinale della mucosa gastrica;
  • valutare il rischio di malignità di ulcera allo stomaco o polipo;
  • valutare la profondità di un'ulcera, ecc..


Il materiale raccolto dalla biopsia viene inviato al laboratorio, dove viene colorato ed esaminato con metodo istologico, citologico o immunoistochimico..

Biopsia di stomaco - perché prendere

Una biopsia gastrica viene eseguita quando viene rilevato un paziente:

  • tumori dello stomaco di qualsiasi eziologia (nonché se si sospetta un tumore o, se necessario, viene eseguita una diagnosi differenziale tra neoplasie benigne e maligne);
  • gastrite cronica (per chiarire i tipi, le fasi e l'attività dei processi infiammatori, nonché per valutare il rischio di trasformazione della gastrite in ulcera gastrica);
  • gastrite acuta e ulcere allo stomaco che sono difficili da trattare (lo studio è condotto per chiarire le cause dello sviluppo della malattia e valutare il grado di attività del processo infiammatorio);
  • ulcere lunghe non rigeneranti dello stomaco e del duodeno;
  • polipi gastrici;
  • Esofago di Barrett (una biopsia dello stomaco viene eseguita in combinazione con una biopsia dell'esofago);
  • displasia delle mucose dello stomaco;
  • anemia perniciosa;
  • dispepsia, associata ad anemia, febbre, perdita di peso, ittero, dolore addominale, ecc.;
  • disfagia;
  • danno chimico all'esofago e alle mucose gastriche;
  • metaplasia intestinale della mucosa gastrica;
  • erosione della mucosa;
  • formazioni di volume nell'epigastrio.

Una biopsia allo stomaco è anche indicata:

  • con la mancanza di informazioni di altri metodi diagnostici;
  • dopo interventi chirurgici per rimuovere neoplasie e polipi (per monitorare la qualità del trattamento e l'individuazione tempestiva delle recidive);
  • quando si conducono metodi di screening per la diagnosi di neoplasie maligne nei pazienti a rischio.

Leggi anche sull'argomento.

Controindicazioni

Nonostante il fatto che una biopsia gastrica sia una procedura minimamente invasiva e meno traumatica, ha un certo elenco di controindicazioni.

Le controindicazioni assolute all'esecuzione di una biopsia dello stomaco includono la presenza di un paziente:

  • colpi di natura ischemica o emorragica;
  • infarto miocardico;
  • lesioni stenotiche dell'esofago (con questa malattia non è possibile condurre una sonda dall'esofago allo stomaco);
  • attacchi di asma (asma bronchiale).

Le controindicazioni relative alla biopsia includono la presenza di un paziente:

  • febbre
  • naso che cola grave di qualsiasi eziologia (ciò è dovuto al fatto che durante l'endoscopia il paziente deve respirare esclusivamente attraverso il naso);
  • processi infiammatori nella faringe;
  • infezioni
  • epilessia;
  • disturbi emorragici, diatesi emorragica;
  • crisi ipertensiva;
  • Insufficienza cardiaca (insufficienza cardiaca);
  • patologie mentali.

Stomaco Biopsia - Preparazione

La procedura di biopsia dello stomaco non richiede una preparazione complessa e lunga. Prima di una biopsia, il paziente viene sottoposto a test generali (esami del sangue e delle urine, un test della coagulazione del sangue, ecc.).


Otto o dieci ore prima della biopsia è vietato assumere cibo e liquidi. Se il paziente presenta lesioni stenotiche del piloro, si consiglia di risciacquare lo stomaco prima della biopsia. Ciò è dovuto al fatto che con la stenosi del piloro si nota spesso il ristagno di cibo non digerito.

I pazienti con psiche facilmente eccitabile sono trattati con antispasmodici, tranquillanti e atropina..

Per migliorare l'accuratezza dello studio, il paziente viene contemporaneamente sottoposto a FGDS e una biopsia dello stomaco.


L'intera procedura viene eseguita in anestesia locale (irrigazione della faringe con una soluzione al dieci percento di lidocaina). L'irrigazione con lidocaina è necessaria per ridurre l'intensità del riflesso del vomito con l'introduzione di un fibrogastroscopio. Dopo aver passato la faringe con un endoscopio, il dolore è praticamente assente.

Un leggero trauma alla mucosa gastrica durante il campionamento dei tessuti con un ago da biopsia (o una pinza) non provoca dolore. Il danno minimo alla mucosa guarisce rapidamente, quindi non è rimasta cicatrice dopo una biopsia.

Il disagio alla gola e il sudore dopo la procedura di solito scompaiono entro 2-3 giorni.

Quanto viene eseguita una biopsia allo stomaco

La fibrogastroduodenoscopia (FGDS) (o fibrogastroscopia (FGS)) e una biopsia richiedono dai dieci ai venti minuti.


La decifrazione della biopsia dello stomaco viene inviata al medico curante che ha prescritto lo studio. Di norma, la risposta a una biopsia arriva in 5-14 giorni (a seconda del metodo di ricerca del materiale).

Biopsia endoscopica dello stomaco - che cos'è

Una biopsia gastrica viene eseguita eseguendo una gastroscopia (esofagogastroduodenoscopia, endoscopia), una procedura endoscopica che consente di visualizzare le pareti dell'esofago, dello stomaco e dell'ulcera duodenale 12 utilizzando un gastroscopio.

Un gastroscopio è uno strumento endoscopico (un tubo flessibile con sistemi a fibre ottiche all'interno), inserito attraverso la bocca nel lume dell'esofago, dello stomaco, ecc..

Una video esofagogastroduodenoscopia (VEGDS) può anche essere eseguita utilizzando un video gastroscopio.

Tipi di biopsia

Una biopsia dello stomaco può essere eseguita con un metodo endoscopico chirurgico. L'endoscopia chirurgica viene eseguita con chirurgia a cielo aperto.

La biopsia endoscopica viene eseguita durante:

  • FEGDS - fibrogastroduodenoscopy;
  • VEGDS - esofagogastroduodenoscopia video.

Secondo le indicazioni, può essere eseguita la cromogastroscopia. Questo è un ulteriore metodo diagnostico, che è prescritto per rilevare patologie della mucosa che sono difficili da distinguere con l'endoscopia convenzionale..


Durante la cromogastroscopia, coloranti speciali vengono spruzzati sulla mucosa (blu di metilene, rosso Congo, ecc.).

Le aree interessate della mucosa sono colorazioni più intense rispetto alla mucosa normale, il che consente una più accurata (biopsia mirata).

Leggi anche sull'argomento.

Come viene eseguita la biopsia dello stomaco?

L'esaminato giace sul lato sinistro, su un tavolo speciale. Un bocchino speciale viene inserito nella bocca del paziente, attraverso il quale verrà inserita una sonda endoscopica.

Al paziente viene chiesto di respirare con calma, in modo misurato e profondo, poiché ciò riduce la gravità del riflesso del vomito e riduce lo spasmo dei muscoli della gola, facilitando l'avanzamento dell'endoscopio.

Dopo l'introduzione dell'endoscopio alla profondità richiesta, il medico esamina la mucosa dell'organo. Quando si rivelano formazioni patologiche, usando speciali pinze per biopsia, viene campionato il bio-materiale.


I campioni di mucosa non vengono prelevati da un punto. L'attenzione per la raccolta dei campioni per biopsia viene data ai siti sospetti identificati durante l'esame preliminare..

I campioni ottenuti vengono inviati al laboratorio per l'ulteriore versamento in blocchi di paraffina, separazione in sezioni sottili, colorazione e studio al microscopio (istologico, citologico o immunoistochimico).

Uno studio immunoistochimico è indicato per la rilevazione di neoplasie maligne. In questo caso, il materiale bioptico viene trattato con agenti antitumorali e viene valutata la sensibilità delle cellule atipiche a vari farmaci..

Come recuperare da una biopsia allo stomaco

Dopo lo studio, il paziente per diverse ore dovrebbe essere sotto la supervisione di uno specialista. In assenza di segni di sanguinamento, al paziente è permesso di andare a casa.

È vietato mangiare dopo una biopsia dello stomaco per 3-4 ore.
Inoltre, per 3-4 settimane, dovresti seguire una dieta leggera ed evitare di mangiare grassi, fritti, piccanti, ecc. cibo.

Bere è escluso per almeno due settimane.


Esercizio escluso per un mese.

È necessario limitare lo stress emotivo ed evitare, quando possibile, situazioni stressanti. Se necessario, il medico può prescrivere sedativi lievi..

Implicazioni della ricerca

Questo tipo di biopsia si riferisce a studi meno traumatici, quindi il più delle volte una biopsia allo stomaco non ha gravi conseguenze..

La principale conseguenza della procedura è il dolore e il mal di gola dopo l'introduzione dell'endoscopio. Questo effetto scompare da solo entro pochi giorni..


In casi isolati, sviluppo di sanguinamento grave, infiammazione della mucosa gastrica, polmonite da aspirazione, perforazione dello stomaco, ecc..

Quando compaiono questi sintomi, che indicano lo sviluppo di gravi complicanze, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza:

  • sviluppo di vomito di un'ombra marrone che ricorda i fondi di caffè;
  • la comparsa di nausea grave e dolore addominale;
  • l'aggiunta di sintomi febbrili, brividi;
  • respirazione difficoltosa
  • dolore al petto, tosse persistente;
  • l'aspetto del sangue nelle feci (feci nere catramose - melena).

Biopsia gastrica - trascrizione

L'interpretazione delle analisi deve essere effettuata dal medico curante. L'auto-trattamento dei risultati della ricerca e la successiva automedicazione sono assolutamente inaccettabili.

In conclusione, i seguenti parametri sono indicati ai risultati della biopsia:

  • lo spessore della mucosa gastrica;
  • composizione cellulare epiteliale;
  • il livello della funzione secretoria delle cellule;
  • la presenza di alterazioni atrofiche, ipertrofia, ecc.;
  • la presenza di cellule atipiche;
  • la presenza di displasia e metaplasia dell'epitelio;
  • segni di un processo infiammatorio;
  • Hh (la presenza di HP con una biopsia dello stomaco significa la rilevazione di Helicobacter pylori);
  • il grado di contaminazione dello stomaco Nr (il rilevamento di Helicobacter mediante biopsia dello stomaco per ulcere o gastrite indica la natura di Helicobacter della lesione della mucosa);
  • la presenza di cellule linfocitarie, infiltrati eosinofili, ecc..

Tabella di decodifica

Una biopsia gastrica indica anche una diagnosi basata su cambiamenti morfologici nella mucosa gastrica..


La tabella fornisce esempi di diagnosi precancerose istologiche e una breve descrizione di esse:

Il prezzo della procedura dipende dalla regione (a Mosca, la ricerca è più costosa rispetto alle regioni) e dal numero di campioni di biopsia. In media, il prezzo per biopsia varia da 500 a 2000 rubli.