I nostri esperti

Carcinoma

La rivista è stata creata per aiutarti in momenti difficili in cui tu o i tuoi cari affrontate un qualche tipo di problema di salute!
Allegolodzhi.ru può diventare il tuo assistente principale sulla strada della salute e del buon umore! Articoli utili ti aiuteranno a risolvere problemi di pelle, sovrappeso, raffreddore, ti diranno cosa fare con problemi di articolazioni, vene e vista. Negli articoli troverai segreti su come mantenere la bellezza e la giovinezza a qualsiasi età! Ma gli uomini non sono rimasti senza attenzione! Per loro c'è un'intera sezione in cui possono trovare molti consigli e consigli utili sulla parte maschile e non solo!
Tutte le informazioni sul sito sono aggiornate e disponibili 24/7. Gli articoli vengono costantemente aggiornati e controllati da esperti in campo medico. Ma in ogni caso, ricorda sempre, non dovresti mai automedicare, è meglio contattare il medico!

Talpe pericolose - tipi di nevi che vale la pena temere

I nevi vengono raramente percepiti dalle persone come una minaccia, più spesso vengono ignorati o considerati una caratteristica distintiva, un dettaglio dell'immagine. La maggior parte delle talpe sono innocue, ma ci sono anche tipi pericolosi di queste neoplasie. Per evitare gravi conseguenze, è importante monitorare attentamente le condizioni dei nevi.

Perché le talpe sono pericolose?

Le macchie scure sulla pelle sono un accumulo di cellule (melanociti) con un'alta concentrazione di sostanza pigmentata. Fino a quando non sono stati chiariti i motivi esatti per cui si forma una talpa, il nevo può apparire sullo sfondo di cambiamenti ormonali, esposizione alle radiazioni solari, ereditarietà e altri fattori. Il principale pericolo di tali formazioni sulla pelle è la probabilità della loro degenerazione in un tumore maligno e molto aggressivo: il melanoma.

La minaccia nascosta è che visivamente è estremamente difficile diagnosticare il cancro in una fase precoce. Il grande nevo sospetto e di colore non uniforme può essere una normale talpa e un piccolo punto pulito che non attira l'attenzione degenererà gradualmente in melanoma. Solo un dermatologo esperto farà una diagnosi accurata dopo l'esame e l'analisi istologica..

Tipi di talpe

Esistono diverse opzioni per classificare i punti in esame. Secondo la struttura, questi tipi di nevi sono differenziati:

  1. Talpe pigmentate - sorgono a causa di una sovrabbondanza di melanociti, sono prevalentemente di colore scuro, dal marrone al nero.
  2. Formazioni vascolari - formate sullo sfondo di una crescita intensiva dei capillari, spesso rossa o rosa.

A seconda del tempo di comparsa, si distinguono nevi congeniti e acquisiti. Il primo gruppo è classificato per dimensione:

  • piccolo, fino a 1,5 mm;
  • media, fino a 1 cm;
  • grande, più di 10 mm.

Le ultime 2 categorie sono le talpe più pericolose, perché spesso degenerano in neoplasie maligne con danni agli organi interni e proliferazione dei tessuti patologici. Ciò non è dovuto alla dimensione dei punti, ma con un aumentato rischio di danni. I nevi con diametro superiore a 5 mm sono più suscettibili all'attrito e all'irritazione, ricevono più radiazioni solari durante l'abbronzatura.

Le talpe acquisite si differenziano in base alla profondità di accumulo dei melanociti:

  • eidermico: negli strati superiori della pelle;
  • intradermico: in profondità nel derma;
  • misto e borderline - tra il derma e l'epidermide.

Un tipo separato è un nevo sospeso. Questa è una talpa che sporge sopra la superficie della pelle con contorni irregolari. Esistono le seguenti forme di tali escrescenze:

Un altro tipo isolato di macchie dell'età è il nevo melaniforme. È la principale risposta alla domanda, quali talpe sono pericolose. Questa neoplasia viene talvolta diagnosticata come tumore benigno con tendenza a degenerare. Il nevo melaniforme non è sempre acquisito per tutta la vita. In alcuni bambini, si verifica nella fase di sviluppo intrauterino.

Tipi di talpe non pericolose

La maggior parte dei nevi disponibili non rappresenta alcuna minaccia, anche se sembrano insoliti. Le talpe standard non pericolose sono punti piatti, simmetrici con bordi uniformi, le formazioni più comuni. Sono formati da melanociti, praticamente non rispondono alle radiazioni solari e ai danni meccanici alla pelle, non degenerano in tumori maligni.

Tra le insolite talpe che non rappresentano una minaccia in uno stato calmo, si possono notare le seguenti specie:

  1. Nevo blu (Yadassona Tiche). Questa è una neoplasia piatta o leggermente convessa acquisita con una superficie liscia. Il colore della talpa varia dal blu chiaro al blu-nero.
  2. Angioma. La crescita è rossa, simile a una verruca in forma. Si verifica a causa dell'ispessimento dei vasi sanguigni.
  3. Nevus Setton. La formazione è più comune tra i bambini con vitiligine o patologie autoimmuni. Questa è una talpa attorno alla quale è presente areola di pelle scolorita..
  4. Voglia. Il nevo congenito può aumentare di dimensioni man mano che invecchia. La forma del punto è per lo più irregolare, la forma può essere chiara e sfocata..
  5. Nevus Becker. Formazione raramente diagnosticata, è una grande placca sulla pelle, 10-30 cm, giallo-marrone. La superficie di tali talpe è tuberosa, ruvida, spesso coperta da peli rigidi.
  6. Acrochordon. Polipo morbido sulla gamba, color carne (meno spesso - marrone), appeso alla pelle.
  • Papilloma. Una piccola crescita, che è un tumore benigno. La struttura è morbida, il colore non differisce dal tono naturale della pelle.
  • Tipi di talpe pericolose

    I dermatologi prestano attenzione al fatto che qualsiasi nevo, anche innocuo, può degenerare in un tumore maligno con determinati fattori negativi:

    • radiazione;
    • intensa esposizione al sole;
    • danno meccanico o chimico a una talpa;
    • patologie autoimmuni nel corpo;
    • infezioni.

    Il più pericoloso è il nevo melaniforme (foto sotto). All'inizio sembra una normale talpa, ma subisce gradualmente cambiamenti, indicando una malignità del processo. La neoplasia cambia colore o forma, dimensioni e struttura, può prudere e sanguinare. Oltre al nevo melaniforme, ci sono altre talpe pericolose, una foto di ciascuna è presentata sotto la descrizione:

    1. keratoma Formazione di pelle convessa benigna di forma rotonda o ovale. Il colore varia dalla carne al marrone scuro, la superficie è eterogenea. Se danneggiati, i cheratomi possono trasformarsi in carcinoma a cellule squamose.
    2. Nevo displastico. Un punto pigmentato con bordi strappati, una forma irregolare e contorni sfocati, il colore è eterogeneo. Tale talpa può anche sollevarsi sopra la superficie della pelle sotto forma di un tubercolo ed essere piatta.
    3. Nevus Ota (spot mongolo). La malattia è prevalentemente unilaterale e colpisce il viso o i glutei. La patologia è una grande macchia blu o un gruppo di pigmenti che si fondono l'uno con l'altro. Queste talpe pericolose raramente degenerano in cancro, ma richiedono un follow-up da un dermatologo.
    4. Melanosi di Dubreuil. Lo stato pre-tumorale, che è una placca con colore irregolare e bordi sfocati nelle aree aperte del corpo. Una caratteristica di una talpa è la sua crescita molto lenta.
    5. Nevo congenito gigante. Segno di nascita molto grande. I casi di rinascita sono rari, ma il medico deve monitorare costantemente la neoplasia..

    Come riconoscere le talpe pericolose?

    È impossibile diagnosticare e determinare autonomamente la qualità del nevo, quindi è importante consultare un dermatologo con il minimo sospetto di un processo maligno. Ci sono diversi segni di come appaiono le talpe pericolose e in che modo differiscono dalle semplici macchie dell'età. In medicina, sono stati combinati in un complesso di sintomi con il nome accattivante AKKORD.

    Cambiamenti Talpa

    Non solo il nevo melaniforme o displastico può degenerare in un tumore maligno o trasformarsi in cancro. Le talpe semplici sono anche in grado di diffamare dopo lesioni, radiazioni o infezioni. Per riconoscere tempestivamente il processo patologico, è necessario ricordare i semplici criteri per il suo sviluppo ACCORD:

    • A - asimmetria;
    • K è la regione;
    • K - sanguinamento;
    • Informazioni su: colorazione;
    • P è la dimensione;
    • D - dinamica.

    I primi segni di melanoma

    Nelle prime fasi, la malattia quasi non si manifesta. Le talpe pericolose per lungo tempo si travestono da normali nevi. Anche dai criteri di cui sopra, solo uno può sorgere. Spesso, le persone notano i primi sintomi del melanoma già nelle ultime fasi della progressione della patologia, quindi, in presenza di talpe sospette, è importante esaminarli immediatamente. Oltre ai cambiamenti visivi nelle macchie dell'età, potrebbero esserci segni comuni:

    Cosa è pericoloso spogliarsi di una talpa?

    C'è un mito secondo cui il danno al nevo provoca sempre il cancro della pelle. Questo è un malinteso, le talpe pericolose e non pericolose durante le lesioni meccaniche possono essere maligne, ma raramente. Se trattate immediatamente il sito di danno con un antisettico e consultate un dermatologo, gli effetti collaterali possono essere facilmente evitati. Altrimenti, c'è un alto rischio di infezione della ferita e mutazione cellulare in una forma maligna..

    Quando rimuovere una talpa?

    Ci sono indicazioni dirette per l'escissione del nevo:

    • posizione nel perineo, sulla pianta dei piedi e nel cuoio capelluto;
    • trauma frequente alla talpa;
    • cambiamento nella forma, nei bordi e nel colore del nevo;
    • crescita spot, prurito, sanguinamento o dolore.

    I dermatologi non vietano la rimozione del nevo, se è anche solo un difetto estetico. Questa procedura è incoraggiata se la talpa sporge fortemente sopra la superficie della pelle sana. Le neoplasie convesse sono più soggette a lesioni e attrito, in particolare su viso, collo e tronco, quindi è meglio liberarsene immediatamente e condurre un'analisi istologica del materiale.

    Devo rimuovere talpe pericolose?

    I nevi, inclini alla degenerazione del cancro della pelle o di un tumore maligno, devono essere immediatamente eliminati con la cattura di una piccola quantità di tessuto circostante. La risposta di un dermatologo sarà negativa alla domanda se le talpe pericolose possano essere rimosse da sole, usando rimedi economici per verruche o ricette alternative. Tali esperimenti sono pieni di complicazioni e maggiore aggressività delle cellule tumorali..

    Devo rimuovere una talpa danneggiata?

    Se il nevo è stato accidentalmente interrotto o si sono formate ferite da attrito, è meglio visitare un dermatologo. Le talpe danneggiate pericolose vengono immediatamente rimosse, seguite dall'invio del materiale rimanente per l'analisi istologica. Quando l'esame ha dimostrato che il punto del pigmento era "calmo", l'escissione rimane a scelta del paziente. Puoi limitarti a un'adeguata cura antisettica e cicatrizzante. Le stesse tattiche sono praticate se il nevo papillomatoso o l'acrochordon sono danneggiati..

    Qual è la rimozione di talpa pericolosa?

    Molte persone hanno paura di andare da un dermatologo a causa delle conseguenze dell'operazione. È meglio discutere preliminarmente con il medico la rimozione delle talpe, se è pericolosa, dipende esclusivamente dalla professionalità e dall'esperienza del medico. L'uso corretto di un bisturi, un laser o un coltello radio elimina qualsiasi effetto negativo. La rimozione tempestiva di una talpa pericolosa è l'unico modo per evitare il cancro della pelle. È importante solo eliminare tutte le cellule della neoplasia patologica.

    Istologia delle talpe

    Questa analisi non viene sempre eseguita. Il semplice nevo della pelle, che si è rivelato "calmo" con la dermatoscopia, può essere rimosso senza ulteriori indagini. Talpe sospette e chiaramente pericolose devono essere inviate all'istologia per un'analisi microscopica approfondita del materiale ottenuto, durante il quale viene determinato:

    • la presenza di cellule tumorali;
    • spessore del tumore;
    • grado di aggressività.

    Cause delle talpe convesse

    L'atteggiamento nei confronti delle talpe o, come sono chiamati in termini medici, nevo, è ambiguo. Qualcuno li considera decorazione, qualcuno - bruttezza e qualcuno - comunque. Ci sono quelli che, per impostazione predefinita, li considerano i primi segni di cancro e ci sono persone che fino all'ultimo vanno dal dermatologo per un esame. Le controversie particolarmente diffuse causano una talpa convessa. È considerata la più pericolosa per il suo corriere. Qual è la ragione di questa reputazione e quali sono le ragioni per la comparsa di talpe convesse?

    Informazione Generale

    Le talpe, sono nevi, sono formazioni pigmentate benigne, tumori sulla pelle. Ma non aver paura di quest'ultima caratteristica. Nella maggior parte dei casi, questi "tumori" vanno e vengono, senza arrecare il minimo disagio al proprietario.

    Le talpe convesse appaiono a causa della presenza di melanociti profondamente concentrati nel corpo. Più sono profondi, più forte è il nevo.

    Ma perché preferiscono sbarazzarsi delle talpe convesse? Il motivo è un inconveniente banale. Se il nevo si trova in un luogo vulnerabile o evidente, come palpebra, mento, labbra o ascelle, la possibilità di lesioni a questa formazione è alta (sulla schiena o sullo stomaco, questo pericolo è inferiore). Inoltre, a molti non piacciono le talpe solo dal punto di vista estetico e attribuiscono grande importanza a questo.

    È vero, le talpe hanno anche un certo fattore di rischio. Sta nel fatto che, sotto l'influenza di determinati fattori esterni, come una grande quantità di radiazioni ultraviolette o lesioni, un nevo innocente può diventare un fenomeno terribile come il melanoma. In gran parte a causa di ciò, le persone preferiscono rimuovere le talpe convesse.

    Tipi di talpe convesse

    Prima di tutto, i nevi pendenti differiscono nel modo in cui sono formati. Non si tratta tanto delle fonti, ma delle reazioni del corpo che portano alla formazione di alcuni tipi.

    Nevi melanocitici (pigmentati)

    Come suggerisce il nome, questo tipo di rigonfiamento si forma a seguito di "depositi" di melanociti nel corpo. Il colore di tali talpe dipende dalla profondità dell'occorrenza, nonché dal tipo di melanina che prevale in questo caso. L'eumelanina crea nevi neri e la feomelanina dà loro un colore marrone.

    Le talpe convesse pigmentate sulla pelle sono divise, a loro volta, in tre sottospecie:

    • Fibroepiteliale, color carne (oltre che bianco o incolore). Appartengono alle principali fonti di melanoma e quindi sono pericolose per la salute. Spesso coperto di peli;
    • Intradermico, marrone. Arrotondato, senza peli, può essere localizzato sulle mucose del corpo;
    • Papillomatose. Molto spesso si "nascondono" nei capelli umani e sono coperti da peli corti. Una talpa raramente prude o fa male, quindi è la più difficile da notare..

    Le seconde due sottospecie possono anche portare al melanoma, ma qui il rischio è molto più basso rispetto al primo caso, che è quasi obbligatorio per la rimozione.

    Nevi vascolari (angiomi)

    Se una talpa convessa rossa, o un altro colore vicino a quello, appare sul corpo, non è più un pigmento, ma una formazione vascolare (la differenza dal nevo del pigmento è facilmente evidente nella foto). Gli agiomi sono assolutamente sicuri per la salute di bambini e adulti. Possono essere lasciati in sicurezza, perché portano solo inconvenienti estetici. E queste innocue talpe si formano a seguito dell'ampia crescita dei vasi sanguigni. Ecco perché hanno una tale combinazione di colori - dal rosa chiaro al rosso scuro (un angioma non accade in bianco o nero).

    Le ragioni principali dell'apparenza

    I medici notano una serie di cause di talpe sul corpo di uomini e donne. Inoltre, tra loro ci sono sia naturali che, in una certa misura, artificiali. Inoltre, l'aspetto dei nevi risultanti non dipende dalla fonte. Convesso può apparire da una qualsiasi delle opzioni seguenti..

    Cambiamenti ormonali

    La maggior parte delle prime talpe si verificano in luoghi dovuti alla genetica. Alcuni ricercatori ritengono che le informazioni sui nevi siano incorporate nel DNA ed è per questo che appaiono nel bambino nello stesso posto dei genitori.

    La maggior parte di tali talpe si verifica durante la pubertà. I cambiamenti ormonali che interessano tutto il corpo portano all'aspetto massiccio dei nevi o al fatto che una sorta di talpa piatta divenne rapidamente convessa. Questo è un evento del tutto normale. Non c'è nulla di cui aver paura (anche se nel secondo caso, un piccolo controllo da parte di un dermatologo non farà male). La presenza di talpe convesse in un bambino, se non si trovano sul collo, sulle palpebre, sul naso, sulle guance o in qualche altra parte del viso, non gli causa alcun inconveniente.

    La gravidanza nelle donne si riferisce allo stesso momento. Tali "shock" ormonali per il corpo non possono passare senza conseguenze e spesso causano cambiamenti nell'aspetto. Anche le talpe convesse appartengono a quelle. Durante la gravidanza, una quantità significativa di questi "gioielli" specifici può essere prodotta sul torace, sulla schiena, sulle gambe e sullo stomaco della donna..

    ultravioletto

    Uno dei principali fattori che influenzano la comparsa di numerose talpe convesse è un eccesso di melanina. E lui, a sua volta, si forma sotto l'influenza della radiazione ultravioletta. Ecco perché gli amanti del prendere il sole o visitare un solarium sfoggiano un numero così elevato di talpe convesse sul viso e sul corpo (o visitare regolarmente un dermatologo per sbarazzarsene).

    In effetti, l'apparizione dei nevi in ​​questo modo è una reazione protettiva del corpo alla sintesi accelerata della melanina, e non c'è nulla di molto negativo. Tutto ciò di cui hai bisogno per conoscere la misura e non diventa ossessionato da un'abbronzatura ideale, se la pelle non accetta.

    Problemi di salute

    La comparsa di talpe è fortemente influenzata da eventuali anomalie nel sistema endocrino. Di solito questi sono ormoni che sono già stati menzionati. Ma, quasi nella stessa misura, qualsiasi problema con il pancreas o il fegato può influenzare. La disfunzione di questi organi nel loro insieme non può passare inosservata e l'aspetto delle talpe è solo una delle "campane".

    Molto più spiacevole se il nevo è apparso e cresce a causa del virus del papilloma umano. Le formazioni pappilomatose in sé sono molto spiacevoli, ma il loro numero abbondante sulla pelle eccita un po 'il paziente, fino a quando non riesce a far fronte alla malattia che si è manifestata, il che è comprensibile. Tuttavia, dopo questo, molti cercano di rimuovere i promemoria delle malattie il più rapidamente possibile..

    Fattori di rischio

    Di norma, anche i nevi convessi in sé non sono pericolosi. Molte persone vivono con loro per tutta la vita fino a quando non cadono da sole, senza provare il minimo disagio. Qualcuno li considera addirittura piuttosto specifici, ma un ornamento che enfatizza l'individualità del "portatore". Tuttavia, ci sono una serie di fattori di rischio che contiene una talpa convessa. E devono essere affrontati o evitati in modo che non diventi un vero problema..

    Danno alla talpa

    Quindi, in primo luogo i fattori di rischio - danni meccanici. Indumenti spessi, lesioni, rasatura: tutto ciò che può strappare o danneggiare una talpa. E il problema qui non è nemmeno nella ferita stessa. Ci sono alcuni problemi con esso - trattare con acqua ossigenata, applicare un batuffolo di cotone e attendere il completamento dell'emorragia.

    La procedura della cosiddetta "rinascita" del nevo è molto più pericolosa, ed è da essa che compaiono i problemi principali. In questo caso, la talpa inizia a recuperare, ma solo in una forma leggermente modificata. Più spesso, questo processo porta con sé una cosa spiacevole come il melanoma..

    Esposizione ai raggi UV

    Sì, molte persone considerano l'abbronzatura una decorazione preziosa. Inoltre, è considerato un'acquisizione molto utile. Di solito lo è. Ma sono possibili eccezioni. L'abbondante ed estesa esposizione ai raggi ultravioletti e alle radiazioni in sé può avere un impatto negativo sullo stato di salute del corpo.

    E in presenza di una talpa convessa, i rischi aumentano solo. Prima di tutto, come prima, c'è una maggiore possibilità di melanoma. Inoltre, può "sedersi" nel corpo per un paio di decenni, dopo di che si esprime rapidamente e inaspettatamente.

    L'impatto del sistema endocrino

    I problemi con talpe convesse e sospese possono provenire non solo dall'esterno. Con vari cambiamenti negli ormoni, la possibilità di degenerazione di un nevo benigno in un melanoma maligno è alta. Pertanto, molti li rimuovono esclusivamente a scopo preventivo. Oppure eseguono un attento monitoraggio della talpa e vengono regolarmente sottoposti a esami da parte dell'endocrinologo.

    Non è molto difficile determinare la degenerazione indesiderata a casa durante l'esame. L'attenzione di Tolika e tutto è in ordine. I principali fattori che indicano l'inizio del processo:

    • Rapido e significativo cambiamento di dimensioni e forma (ad esempio, se la talpa è diventata convessa in un periodo di tempo relativamente breve);
    • annerimento;
    • La comparsa di un alone chiaro o scuro intorno al nevo;
    • La talpa inizia a ferire o prudere.

    Non dovremmo dimenticare che questi sono tutt'altro che gli unici segnali a cui bisogna prestare attenzione. In effetti, qualsiasi cambiamento improvviso e significativo dovrebbe essere visto come una minaccia e contattare immediatamente un dermatologo o endocrinologo. È meglio andare per un esame ancora una volta piuttosto che combattere la malattia nelle fasi successive.

    Nel caso in cui l'allarme non fosse falso, dopo l'esame vengono indirizzati a un oncologo che prescrive il trattamento appropriato. Se i sintomi sono stati rilevati in modo tempestivo, saranno di breve durata, relativamente economici e, soprattutto, efficaci..

    Caratteristiche della rimozione delle talpe convesse

    Le talpe appese e convesse sul corpo possono causare un notevole disagio a chi lo indossa, quindi spesso si decide che vengano rimosse. E ci sono diversi modi per farlo..

    La cosa principale che è inaccettabile sono i rimedi popolari. A casa, puoi solo fare del male. Pertanto, decidendo di sbarazzarsi di una talpa, dovresti assolutamente consultare un medico.

    Certo, ci sono eccezioni. Il più comune è quando la talpa viene strappata a causa di un qualche tipo di danno meccanico (il rischio è anche per i luoghi difficili da raggiungere, come la schiena, e non c'è nulla di cui parlare sul viso). In questo caso, la ferita deve essere immediatamente trattata con perossido di idrogeno, quindi attaccare un pezzo di garza assolutamente asciutta e attendere che l'emorragia si fermi.

    Successivamente, è necessario cercare un aiuto medico qualificato. Molto probabilmente, il paziente riceverà un rinvio a un chirurgo, per una semplice procedura per rimuovere una voglia convessa usando un bisturi chirurgico. Ciò è necessario, soprattutto in caso di danni involontari al nevo. Sì, dopo l'operazione, può rimanere una piccola cicatrice, ma qualsiasi chirurgo plastico può rimuoverla facilmente..

    Talpe convesse

    Una talpa convessa (nevo) è una neoplasia benigna che può essere congenita o acquisita. I nevi compaiono in quasi tutte le persone, nella maggior parte dei casi sono completamente sicuri.

    Il melanoma (la cosiddetta pigmentazione maligna della pelle) è relativamente raro, ma con una diagnosi tardiva, la malattia non è curabile e può essere fatale. È a questo che si associa la prontezza dei medici alle talpe.

    Perché le talpe sono diventate convesse

    Il nevo si forma a causa dell'accumulo di melanociti (cellule della pelle che producono il pigmento della melanina) negli strati della pelle. La formazione di talpe è influenzata dagli ormoni che stimolano i melanociti che vengono prodotti nel lobo centrale della ghiandola pituitaria..

    Praticamente ogni persona sana ha talpe. Possono essere piatti (segni di nascita) o convessi sotto forma di crescita. Spesso, le macchie alla fine si trasformano in formazioni convesse. Non esiste un'unica ragione per tale rinascita. Molti fattori possono influenzare immediatamente ciò: fattori genetici, ormonali, ambientali.

    Il principale fattore nella formazione dei nevi è una predisposizione genetica. Le neoplasie cutanee sono codificate in specifici loci dei geni che vengono trasmessi al bambino dai genitori. È impossibile influenzare questo gruppo di fattori.

    L'aspetto del nevo può causare cambiamenti ormonali. Le talpe crescono attivamente durante la pubertà, nelle donne durante la gravidanza. La caratteristica principale di tali cambiamenti è una disfunzione della ghiandola pituitaria, in cui vengono prodotti ormoni che stimolano i melanociti.

    Fattori ambientali

    Le radiazioni ultraviolette possono stimolare la crescita dei melanociti. Questo spiega il gran numero di talpe nelle persone che prendono il sole molto..

    La forma di formazione dipende da quale strato di melanociti della pelle si accumulano. Se i melanociti si accumulano nell'epidermide (strato superficiale della pelle), la talpa sarà piatta e se nel derma (strato profondo) - convessa.

    La forma convessa della talpa non la rende più pericolosa. Entrambe le formazioni piane e convesse possono diventare maligne.

    Che aspetto hanno le talpe convesse sul corpo?

    L'aspetto di una talpa può essere variato. È spesso impossibile trovare due formazioni identiche sul corpo di una persona. Differiscono per colore, dimensioni, superficie, posizione.

    Quali opzioni possono essere

    Molto spesso si trovano formazioni marroni e nere. Meno comunemente, il colore può essere rosso e viola. La talpa rossa è una proliferazione di vasi sanguigni (angioma).

    Dal punto al gigante (5 cm o più).

    Un nevo convesso sale sopra la pelle, i capelli possono crescere in superficie.

    Dove possono essere localizzate le neoplasie:

    Cuoio capelluto;

    · Arti superiori e inferiori;

    La posizione della neoplasia non influisce sulla probabilità di malignità. Tuttavia, la localizzazione spesso determina le tattiche di trattamento. Ad esempio, i nevi sul viso vengono spesso rimossi per motivi estetici, sul cuoio capelluto e sul collo, a causa di frequenti traumi.

    Criteri di pericolo

    Puoi decidere se una talpa è pericolosa o no, a casa. Per fare questo, è necessario esaminare la neoplasia e valutarne l'asimmetria, il bordo, il colore, le dimensioni e la dinamica dello sviluppo (abbreviato come AKORD).

    Come valutare la norma

    Traccia una linea nella foto al centro dell'educazione e valuta entrambe le metà. Normalmente, le metà dovrebbero essere simmetriche.

    Normalmente, il bordo del nevo è uniforme e liscio. Il confine tra educazione e pelle è chiaramente visibile.

    Bordi sfocati, bordi grezzi, tacche.

    Devi valutare non tanto il colore della talpa quanto l'uniformità del colore. Un buon segno è il colore uniforme del nevo e l'assenza di inclusioni.

    Il colore è irregolare - ci sono aree chiare e scure, intervallate da un colore diverso.

    Maggiore è la dimensione del nevo, maggiore è il rischio di malignità.

    Dimensione dell'istruzione 6 mm o più.

    È molto importante monitorare il nevo nelle dinamiche e valutare come cambia nel tempo. Per questo, è necessario condurre un'ispezione almeno una volta ogni pochi mesi. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al ridimensionamento e alla superficie.

    L'istruzione cresce rapidamente, la superficie diventa ruvida, appare l'ulcerazione.

    Quando vedere un dottore

    Nella maggior parte dei casi, l'aspetto di una talpa convessa non richiede ulteriore esame e trattamento. Ma ci sono eccezioni: in primo luogo, è necessario consultare un medico quando compaiono criteri di rischio (almeno uno). Inoltre, un'indicazione per l'esame è un trauma frequente a una talpa.

    Gli esami preventivi devono essere eseguiti regolarmente da persone a rischio per la degenerazione del nevo nel melanoma:

    • uomini sopra i 50 anni;
    • persone con eredità gravata (melanoma nella famiglia immediata);
    • persone a cui è già stato diagnosticato un melanoma;
    • persone con un fenotipo caratteristico: pelle chiara, lentiggini, capelli bianchi o rossi;
    • persone che hanno spesso scottature solari;
    • facce con un gran numero di talpe sul corpo (oltre 100 pezzi).

    Il principale metodo diagnostico è la dermatoscopia. Il medico esamina la formazione utilizzando un dermatoscopio, uno strumento speciale che ingrandisce l'immagine 10 volte. Tale esame consente di considerare tutti i cambiamenti sulla superficie del nevo. Tuttavia, la dermatoscopia non consente di effettuare una diagnosi finale, cioè con una probabilità del 100% di determinare il melanoma o una neoplasia benigna. A tal fine, può essere prescritto un esame istologico (biopsia)..

    Cosa si può fare a casa

    La cosa principale che puoi fare a casa è esaminare regolarmente il nevo secondo l'algoritmo AKORD. Al minimo dubbio, è meglio consultare un dermatologo. Questo è abbastanza per proteggerti da gravi conseguenze..

    Il rispetto delle seguenti raccomandazioni di assistenza aiuterà a ridurre il rischio di complicanze:

    • coprire il nevo con una benda dalla luce solare diretta;
    • non usare scrub, bucce in quest'area;
    • cerca di non danneggiare l'educazione.

    In nessun caso è necessario rimuovere il nevo a casa. L'uso di medicine, rimedi popolari e materiali improvvisati per questo scopo è pericoloso - il trauma alla formazione può provocare lo sviluppo di complicanze (malignità, sanguinamento, attaccamento della flora batterica).

    Chirurgia

    Non tutti i nevi sono soggetti a rimozione chirurgica..

    Quali sono le indicazioni per il trattamento:

    • sospetta neoplasia maligna in base ai risultati dell'esame;
    • trauma frequente;
    • localizzazione sul viso, che porta a un difetto estetico.

    Diversi metodi possono essere utilizzati per la rimozione: escissione chirurgica, terapia laser, elettrocoagulazione, criodistruzione.

    Come è la testimonianza

    La formazione viene asportata con un bisturi, quindi la ferita viene suturata. L'operazione viene eseguita in anestesia o anestesia locale. Il materiale rimosso viene inviato per l'esame istologico. Il vantaggio principale del metodo è la capacità di rimuovere formazioni di qualsiasi dimensione e natura..

    Lo svantaggio principale è che dopo la rimozione rimane una cicatrice evidente. Pertanto, l'escissione chirurgica viene utilizzata raramente se il nevo è localizzato sul viso..

    La terapia laser si riferisce a trattamenti minimamente invasivi. La procedura viene eseguita in anestesia locale, un laser viene utilizzato per rimuoverlo. La terapia laser può essere utilizzata se il nevo è localizzato sul viso (non c'è cicatrice sulla pelle).

    Non utilizzato per rimuovere il melanoma. Un altro svantaggio è l'alto costo della procedura..

    Un altro metodo di trattamento mini-invasivo è l'elettrocoagulazione. Il trattamento consiste nel cauterizzare il nevo con uno strumento speciale che genera una corrente elettrica. La procedura viene eseguita in anestesia locale. L'elettrocoagulazione può essere utilizzata per rimuovere le talpe di qualsiasi posizione (anche sul viso).

    Non utilizzato per rimuovere neoplasie maligne.

    La crioterapia può essere utilizzata per rimuovere piccole talpe. Il metodo si basa sull'esposizione all'azoto liquido. Il nevo è congelato, il che porta alla sua distruzione. Un giorno dopo la procedura, appare una bolla nel sito della neoplasia. La procedura è indolore, non è necessaria nemmeno l'anestesia locale.

    Non utilizzato per rimuovere formazioni di grandi dimensioni. Inoltre, non è sempre possibile ottenere il risultato desiderato dopo la prima sessione, a volte sono necessarie diverse procedure.

    video

    Ti offriamo la visione di un video sull'argomento dell'articolo.

    Istruzione: Università medica statale di Rostov, specialità "Medicina generale".

    Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

    Oltre alle persone, solo una creatura vivente sul pianeta Terra - i cani, soffre di prostatite. Anzi, i nostri amici più fedeli.

    Con una visita regolare al lettino abbronzante, la possibilità di contrarre il cancro della pelle aumenta del 60%.

    Ogni persona ha non solo impronte digitali uniche, ma anche lingua.

    Il primo vibratore è stato inventato nel 19 ° secolo. Lavorava su un motore a vapore e aveva lo scopo di curare l'isteria femminile..

    Nel 5% dei pazienti, la clomipramina antidepressiva provoca un orgasmo..

    Secondo le statistiche, il lunedì il rischio di lesioni alla schiena aumenta del 25% e il rischio di infarto del 33%. stai attento.

    Nel Regno Unito, esiste una legge in base alla quale il chirurgo può rifiutare di eseguire l'operazione sul paziente se fuma o è in sovrappeso. Una persona dovrebbe abbandonare le cattive abitudini e quindi, forse, non avrà bisogno di un intervento chirurgico.

    Se cadi da un asino, hai maggiori probabilità di rotolare il collo che se cadi da un cavallo. Basta non provare a confutare questa affermazione..

    L'aspettativa di vita per mancini è inferiore a quella dei mancini.

    Quattro fette di cioccolato fondente contengono circa duecento calorie. Quindi, se non vuoi migliorare, è meglio non mangiare più di due lobuli al giorno.

    Il lavoro che una persona non piace è molto più dannoso per la sua psiche rispetto alla mancanza di lavoro in generale.

    In passato sbadigliare arricchisce il corpo di ossigeno. Tuttavia, questa opinione è stata smentita. Gli scienziati hanno dimostrato che sbadigliando, una persona raffredda il cervello e ne migliora le prestazioni.

    Scienziati americani hanno condotto esperimenti sui topi e hanno concluso che il succo di anguria impedisce lo sviluppo dell'aterosclerosi dei vasi sanguigni. Un gruppo di topi ha bevuto acqua naturale e il secondo un succo di anguria. Di conseguenza, i vasi del secondo gruppo erano privi di placche di colesterolo.

    Una persona istruita è meno suscettibile alle malattie del cervello. L'attività intellettuale contribuisce alla formazione di tessuto aggiuntivo per compensare il malato.

    Le ossa umane sono quattro volte più forti del cemento.

    Le emorroidi interne sono una patologia proctologica caratterizzata da un aumento delle vene del plesso del retto, il rilascio di sangue dall'ano.

    Come distinguere talpe pericolose e non pericolose sul corpo umano

    Raramente vedi una persona senza piccoli segni scuri sul corpo. Devo prestare attenzione a questi punti? Solo un medico può distinguere tra talpe pericolose e normali - melanoma maligno o nevo innocuo - e dare consigli su cosa farne. C'è motivo di preoccuparsi quando compaiono nuove formazioni, quando è richiesto un appello immediato agli specialisti, quali segni di cancro si stanno sviluppando - le risposte a queste domande rimangono da trovare. Nessuno è al sicuro dai guai e la diagnosi precoce ti salverà da gravi conseguenze.

    Che cos'è una talpa?

    I primi piccoli granelli possono apparire nei neonati. Una talpa è una piccola formazione sulla pelle - il nevo - che è considerata benigna, non pericolosa. La base del loro aspetto sono le cellule di melanociti che accumulano la melanina naturale del pigmento. A seconda della sua quantità, si osserva una differenza di colore. Ci sono colori:

    Dalla posizione, dalla concentrazione di melanina, dipende la forma della neoplasia. Possono avere una gamba o essere posizionati sotto la pelle, essere piatti e convessi. Una vista comune è rotonda, ma si osservano eccezioni. Lo sviluppo di neoplasie provoca radiazioni ultraviolette - naturali dal sole, nel solarium. I fattori ereditari non sono esclusi. Una causa comune di crescita è uno squilibrio ormonale caratteristico dei periodi:

    • pubertà;
    • gravidanza
    • menopausa.

    Cosa sono le talpe

    Una persona può scoprire neoplasie molto diverse. I tipi di talpe sono classificati in base a diverse caratteristiche. Questo aiuta la diagnosi corretta in caso di cambiamenti. Variano in:

    • origine - congenita, di recente acquisizione;
    • struttura - pigmentata, vascolare;
    • il luogo di formazione - in profondità, in superficie, nello strato limite;
    • elevarsi sopra la pelle - piatto - uniforme, emisfero sporgente, sulla gamba, segni di nascita più grandi;
    • minacce potenziali - pericolose, degeneranti in melanoma, non pericolose.

    Talpe sicure

    Coloro che hanno macchie scure sulla pelle dovrebbero diffidare dei loro cambiamenti. In tempo, i segni rilevati di degenerazione nel melanoma contribuiscono alla rimozione tempestiva dell'istruzione, alla conservazione della salute. Le talpe sicure differiscono:

    • la presenza di gambe - non può formare cellule maligne che crescono casualmente;
    • stato continuo invariato.

    I punti che compaiono subito dopo la nascita non sono considerati pericolosi. È importante che siano piccoli. Buono - non pericoloso - i segni di neoplasie includono:

    • il tono della pelle;
    • invariato disegno della pelle del nevo e dei tessuti adiacenti;
    • consistenza morbida;
    • i peli sulla superficie della neoplasia - che cresce dalla pelle, indicano l'assenza di patologie;
    • diametro non superiore a 5 mm;
    • simmetria;
    • spot nevo.

    Quali talpe sono pericolose

    Perché le persone che hanno nevi sui loro corpi devono monitorare i loro cambiamenti? Esiste sempre una minaccia di degenerazione di neoplasie non pericolose in un tumore canceroso. Quali talpe sono pericolose per la salute? I principali sintomi che devi sapere:

    • un cambiamento di tonalità nel lato oscuro, l'aspetto del multicolore;
    • rapido aumento delle dimensioni - supera i due millimetri all'anno;
    • il verificarsi di crepe;
    • asimmetria dovuta a crescita irregolare;
    • mancanza di elasticità;
    • la comparsa di prurito, bruciore;
    • malessere.

    La comparsa di talpe pericolose richiede una visita immediata a uno specialista per chiarire la natura dei cambiamenti e la probabilità di sviluppare il cancro della pelle. Le trasformazioni patologiche provocano:

    • lesioni al nevo per negligenza;
    • autoeliminazione;
    • abuso di esposizione al sole, uso del solarium;
    • la posizione della formazione in luoghi di frequente contatto con l'abbigliamento - sul collo, sulla testa, sui genitali, sulle gambe;
    • posizionamento nei capelli, sul viso, sui palmi delle mani - dove esiste un'alta probabilità di lesioni;
    • melanoma precedentemente rimosso.

    Perché le talpe sono pericolose?

    Non una sola persona è protetta dall'improvvisa proliferazione di cellule di una talpa non pericolosa. Il melanoma è una malattia estremamente grave. I cambiamenti non rilevati nella fase iniziale possono essere fatali. Un fattore provocante è un'auto-rimozione senza successo delle neoplasie. Le talpe sono pericolose con l'abilità:

    • andare in forma atipica - precancerosa;
    • crescere di grandi dimensioni;
    • trasformarsi in canceroso;
    • con piccoli cambiamenti esterni, distribuire attivamente metastasi in tutto il corpo attraverso i canali del sangue e dei linfatici.

    Quanto velocemente si sviluppa il melanoma da una talpa

    La degenerazione del nevo nel cancro può avvenire in diversi modi. Il processo dipende dallo stadio della malattia, dal tipo di tumore. Pericolose sono le metastasi istantanee. Inizia:

    • la crescita delle cellule tumorali (oncologiche) negli strati profondi dell'epidermide;
    • portandoli nel sangue, linfa;
    • penetrazione nei polmoni, fegato, reni;
    • proliferazione in questi organi;
    • completo danno al corpo;
    • esito fatale.

    Si osservano le fasi di crescita delle cellule del pigmento, lungo le quali si sviluppa il melanoma da una talpa. Ci sono varietà:

    • orizzontale - c'è una lesione degli strati superiori della pelle, che dura fino a 10 anni, le metastasi non compaiono;
    • verticale - accompagnato dalla diffusione delle cellule tumorali negli organi, può durare due anni, ha una prognosi sfavorevole;
    • nodale - particolarmente pericoloso - differisce nella distribuzione profonda entro due mesi.

    I primi segni di melanoma

    Aiutare il paziente è possibile solo con l'inizio dell'identificazione di cambiamenti sospetti. La diagnostica, la ricerca e il rinvio al trattamento chirurgico salvano la vita di una persona. I primi segni di melanoma:

    • aumento dell'altezza della neoplasia;
    • emorragia
    • la comparsa di secrezioni;
    • arrossamento;
    • bruciore, prurito;
    • gonfiore dei tessuti;
    • rammollimento del nevo;
    • l'aspetto di una crosta;
    • ispessimento;
    • la perdita di capelli;
    • aumento della pigmentazione intorno alla lesione.

    Con l'ulteriore sviluppo del melanoma pericoloso, si osserva quanto segue:

    • cambiamento significativo nelle dimensioni;
    • la comparsa del dolore;
    • linfonodi ingrossati;
    • ulcerazione superficiale;
    • la formazione di nuovi fuochi;
    • sanguinamento dai siti di pigmentazione;
    • separazione dei fluidi;
    • rassodamento della pelle;
    • l'aspetto della sua tonalità terrosa;
    • segni di metastasi: tosse cronica, perdita di peso, crampi, mal di testa.

    Come distinguere una talpa dal melanoma

    Per riconoscere quali talpe sono pericolose e non pericolose, devi sapere come appaiono. Una persona con nevo, al fine di eliminare le terribili conseguenze, deve monitorare costantemente la comparsa di nuove formazioni, i cambiamenti che stanno avvenendo. Puoi distinguere una talpa dal melanoma dai segni. Neoplasia non pericolosa:

    • simmetrico;
    • con bordi lisci;
    • colore uniforme;
    • con dimensioni non superiori a 6 millimetri.

    Caratteristiche del melanoma pericoloso che richiedono la ricerca di aiuto da parte di dermatologi:

    • in eccesso in breve tempo;
    • asimmetria pronunciata della forma;
    • eterogeneità nel colore - la presenza di inclusioni di diverse tonalità;
    • mancanza di confini chiari: la linea lungo il contorno è sfocata, rientrata, in apparenza ricorda una costa su una mappa geografica;
    • diametro maggiorato di oltre sei millimetri;
    • variabilità di qualsiasi parametro: colore, dimensioni, forma.

    Che aspetto hanno le talpe pericolose

    Come sono i nevi sensibili ai cambiamenti patologici? Solo un medico aiuterà a distinguere correttamente le neoplasie non pericolose. Le formazioni pericolose si presentano così:

    • blu - sigilli sotto la pelle con confini chiari, con dimensioni non superiori a 10 mm;
    • nodale - rotondo, di forma piatta, colore - marrone, nero;
    • pelle - spesso pallida, convessa;
    • halo nevo - un pigmento circondato da un bordo chiaro o bianco;
    • Spitz - simile a un tumore a cupola di tonalità rosa, con la possibile presenza di un'apertura attraverso la quale scorre sangue, fluido;
    • connessione - collega formazioni separate in un tutto.

    Talpa con bordi frastagliati

    Uno dei segni della trasformazione di una formazione non pericolosa in una pericolosa è un cambiamento nei contorni. Spesso ha i bordi sfocati, la forma smerlata dei bordi. Esistono tipi di nevi non pericolosi: displastici. Una diagnosi corretta può essere fatta solo da uno specialista. Una talpa con bordi frastagliati può essere pericolosa se ci sono ulteriori segni di melanoma:

    • ridimensionamento accelerato;
    • la presenza di asimmetria pronunciata;
    • l'aspetto di bordi dalla forma estremamente robusta.

    Talpa ruvida

    Tale neoplasia è innocua se il diametro non è superiore a 5 mm e mantiene dimensioni costanti. Spesso il suo aspetto segnala una mancanza di vitamine, malnutrizione. I medici consigliano di venire per una consultazione se si scopre che:

    • nevo liscio trasformato in ruvido;
    • infastidito da bruciore, prurito, formicolio;
    • dossi, foche apparvero nel mezzo;
    • formate aree con diverse tonalità;
    • il diametro è aumentato in modo significativo.

    Una talpa pericolosa e pericolosa richiede un esame immediato in caso di:

    • la comparsa di sanguinamento;
    • sviluppo del processo infiammatorio;
    • ridimensionamento rapido;
    • formazione asimmetrica;
    • la formazione di secrezioni purulente;
    • l'insorgenza di dolore quando si tocca;
    • nucleazione di forma irregolare, bordi sfocati, lungo i bordi della neoplasia.

    Talpe di grandi dimensioni

    Formazioni sulla pelle di grandi dimensioni - macchie dell'età. Quando rimangono invariati, non causano inconvenienti, questo è un fenomeno non pericoloso. È importante monitorare costantemente il loro aspetto, colore, dimensioni. Per escludere disordini, è necessario consultare un dermatologo. Durante la visita, uno specialista diagnosticherà, fornirà una previsione del rischio di sviluppare una neoplasia maligna. Le grandi talpe diventano pericolose se:

    • feriti;
    • serrati;
    • ha iniziato a prudere;
    • sono stati eliminati senza successo da soli;
    • cambiato in dimensioni, forma;
    • sanguinare.

    Quali talpe possono essere rimosse

    Spesso, i nevi causano problemi alle donne, trovandosi in un posto ben visibile - viso, collo. Anche se non danno fastidio, l'uso della rimozione sarà la soluzione giusta: l'aspetto migliorerà in modo significativo. Dopo la procedura, il medico deve inviare i tessuti per l'analisi istologica al fine di decidere se la talpa maligna o meno. Se la neoplasia non è pericolosa, non dà fastidio, non cambia dimensione, non è necessario un intervento chirurgico. Quali talpe non possono essere rimosse? Gli esperti considerano:

    • non ci sono controindicazioni;
    • è importante scegliere il metodo di escissione corretto.

    Bisogna fare attenzione alle neoplasie cutanee, è inaccettabile applicare la loro auto-rimozione. Solo il medico determinerà un nevo pericoloso o non pericoloso, deciderà cosa farne. Può essere cancellato se:

    • ferito da indumenti - sul collo, nella zona inguinale, ascelle;
    • causare dolore quando viene toccato;
    • sono sotto i capelli sulla testa, possono essere danneggiati durante la pettinatura, il taglio;
    • cambia colore, forma, forma;
    • aumento significativo delle dimensioni;
    • differire in presenza di bruciore, prurito;
    • accompagnato da infiammazione, sanguinamento.

    Da una voglia a un tumore: un passo, o i primi 5 sintomi "cattivi"

    La parola al nostro esperto - medico, dermatologo-oncologo dell'Istituto di chirurgia plastica e cosmetologia Ekaterina Vasilyeva.

    Buono e cattivo

    Le talpe sono molto diverse: chiare o scure, piatte o "torreggianti", superficiali o incastonate nello spessore della pelle, in una parola, di ogni tipo: belle e brutte. Che dire di "> i pericoli della loro degenerazione, quali sono i più" cattivi "?

    I medici ritengono che la capacità di degenerare in una formazione maligna sia molto più alta non in quelle talpe con cui siamo nati, ma in quelli che compaiono sulla pelle in seguito. E non necessariamente si tratta di talpe convesse o pelose, che la maggior parte di noi considera le più "cattive". Molto spesso, solo formazioni piatte possono essere pericolose. Anche le talpe situate sulla pianta dei piedi, sui palmi delle mani, sul lato interno delle spalle e dei fianchi, e specialmente in luoghi con un rischio di trauma maggiore, ad esempio, se la talpa sul collo viene spesso toccata dal colletto, rinascono..

    Anche le dimensioni delle talpe sono importanti: medie, grandi e gigantesche possono più spesso degenerare in melanoma. Pertanto, anche se tali talpe "vivono" in un luogo poco appariscente e non causano molti problemi, ancora una volta all'anno è necessario consultare dermatologi-oncologi su di loro.

    Attenzione, provocatori!

    Cosa innesca il processo di degenerazione delle talpe? Prima di tutto, l'insolazione (esposizione al sole). È inutile proteggere le talpe dall'onnipresente luce solare con un asciugamano, un panama e ancora di più con un cerotto: l'effetto serra provoca un doppio colpo. Il solarium non è meno pericoloso, è assolutamente controindicato per coloro che hanno molte talpe sui loro corpi..

    Qualsiasi trauma alla talpa può dare uno slancio allo sviluppo del tumore. Pertanto, se lo colpisci con un'unghia, lo danneggia accidentalmente con un oggetto appuntito, assicurati di consultare un medico.

    A proposito, coloro che hanno molte talpe sul proprio corpo devono solo lavarsi con una spugna morbida e non con un panno duro, tanto meno strofinarsi la schiena con un pennello. Le talpe che sporgono sopra la superficie della pelle sono meglio lavate delicatamente con la mano..

    Non perdere la minaccia

    Ci sono cinque segni che tutti devono sapere. Possono segnalare i primi sintomi "cattivi". L'autoesame è facile da eseguire:

    ● Passa mentalmente l'asse attraverso il centro della talpa. Le talpe normali sono "divise" in metà uguali. L'asimmetria è un segnale di pericolo.

    ● Ispeziona i contorni della talpa: con una degenerazione maligna, i bordi si frastagliano.

    ● Controlla se la talpa cambia colore: se ci sono macchie, strisce.

    ● Controlla la dimensione di quelli "sospetti" (specialmente talpe di grandi dimensioni). Misurare periodicamente il loro diametro con un righello e registrare le letture.

    ● Controlla eventuali modifiche: dimensioni, volume, trama. Se la talpa inizia improvvisamente a sanguinare o diventa dolorosa, urgentemente da un medico!

    ● Una volta all'anno, un "controllo" con un dermatologo oncologo vale anche per coloro che hanno molte talpe e se sono grandi. Si consiglia di consultare un medico anche dopo essersi rilassati in luoghi caldi.

    Elimina o lascia?

    E se tutto è in ordine con le talpe, ne vale la pena rimuoverle?

    Se una talpa vive in un "luogo scomodo" - sotto la cinghia, in vita, sul collo - ed è costantemente soggetta a pressione o attrito, allora questa è una bomba a tempo che può esplodere in qualsiasi momento, quindi è meglio rimuoverla mentre è ancora ferma.

    E se nulla la minaccia, ma vuoi sbarazzarti del "segno speciale" per motivi puramente estetici?

    Leggi anche:
    Cosa fare se il bambino ha una talpa. sugli occhi?
    Quando la talpa è "arrabbiata"
    Le talpe dovrebbero avere paura? Miti e realtà

    Per favore, ma la decisione finale verrà presa dal medico, perché ci sono controindicazioni per la rimozione. Ad esempio, è impossibile rimuovere le talpe "non pericolose" in caso di gravi malattie cardiovascolari e autoimmuni, immunodeficienza e tendenza a formare cicatrici cheloidi. E durante un'esacerbazione di malattie croniche - herpes, allergie e durante la gravidanza.

    Addio problema!

    Dove andare, come agire se si desidera rimuovere una talpa? Sicuramente - non per il salone di bellezza, ma solo per il medico

    Uno specialista esperto determinerà visivamente le condizioni della talpa. In alcuni casi, vengono utilizzate anche attrezzature speciali per la diagnosi, che consente di effettuare una diagnosi accurata. Se ci sono sospetti "cattivi", l'istologia è sicuramente prescritta - lo studio del tessuto rimosso.

    Quale metodo è migliore: elettrocoagulazione, laser o criodistruzione?

    La criodistruzione (formazione della combustione con azoto liquido) viene utilizzata solo per rimuovere verruche o papillomi, cioè formazioni di origine virale, poiché questa non è una rimozione radicale. La talpa si trova spesso in profondità nei tessuti e, se non viene completamente rimossa, può "germogliare" di nuovo.

    Il laser eccita una talpa, ma questa è un'operazione più traumatica.

    Il metodo più preferito è l'elettrocoagulazione: il suo principale vantaggio è che dopo l'operazione, la neoplasia può essere inviata per un esame istologico (né laser né azoto liquido offrono tale opportunità). Con l'elettrocoagulazione, viene eseguita l'anestesia locale e l'operazione stessa dura da 5 a 20 minuti.

    Cosa poi?

    Dopo aver rimosso la talpa, al suo posto rimane una mini-cicatrice, quindi si forma una crosta. Entro 1-2 settimane, fino alla guarigione della ferita, sarà necessario lubrificarlo più volte al giorno con una soluzione forte di permanganato di potassio o altri antisettici e agenti di guarigione acceleranti. In questo momento, è vietato visitare lo stabilimento balneare o la piscina, fare una doccia - la ferita non può essere bagnata. Se la talpa era sul viso, non lavarti: pulisci la pelle con un batuffolo di cotone inumidito con una lozione detergente, applica con cura la crema, ma è meglio rifiutare il trucco per un po '.

    Non puoi provare a sbarazzarti della crosta finché non scompare, altrimenti la guarigione rallenterà. 7-10 giorni dopo l'intervento chirurgico, si consiglia di venire per un esame di follow-up dal medico.