Anemia: sintomi, cause, tipi, trattamento e prevenzione dell'anemia

Melanoma

Buona giornata, cari lettori!

In questo articolo considereremo l'anemia con te e tutto ciò che è correlato a loro. Così…

Cos'è l'anemia??

L'anemia (anemia) è una condizione speciale caratterizzata da una diminuzione del numero di globuli rossi e dell'emoglobina nel sangue.

L'anemia non è prevalentemente una malattia, ma un gruppo di sindromi cliniche ed ematologiche associate a varie condizioni patologiche e varie malattie indipendenti. L'eccezione è l'anemia da carenza di ferro, che è principalmente dovuta a carenza nel corpo di ferro.

Le cause dell'anemia sono spesso sanguinamento, carenza di vitamine B9, B12, ferro, aumento dell'emolisi, aplasia del midollo osseo. Sulla base di questo, si può notare che l'anemia si osserva principalmente nelle donne con mestruazioni pesanti, nelle persone che aderiscono a diete rigide, così come nelle persone con malattie croniche come cancro, emorroidi, ulcere gastriche e duodenali.

I principali sintomi di anemia sono affaticamento, vertigini, mancanza di respiro durante lo sforzo fisico, tachicardia, pallore della pelle e mucose visibili.

L'essenza del trattamento dell'anemia e della sua prevenzione consiste principalmente nell'assunzione aggiuntiva di sostanze carenti nel corpo coinvolte nella sintesi dei globuli rossi e dell'emoglobina.

Anemia

Prima di considerare i principali meccanismi di sviluppo dell'anemia, consideriamo brevemente alcuni termini associati a questa condizione.

Globuli rossi (globuli rossi) - circolanti nel sangue, piccole cellule elastiche, rotonde, ma allo stesso tempo biconcave, il cui diametro è 7-10 micron. La formazione di globuli rossi avviene nel midollo osseo della colonna vertebrale, del cranio e delle costole, in una quantità di circa 2,4 milioni al secondo. La funzione principale dei globuli rossi è lo scambio di gas, che consiste nella consegna di ossigeno dai polmoni a tutti gli altri tessuti del corpo, nonché nel trasporto di ritorno dell'anidride carbonica (anidride carbonica - CO2).

L'emoglobina è una complessa proteina contenente ferro presente nei globuli rossi. L'emoglobina, quando combinata con l'ossigeno, viene erogata dai globuli rossi attraverso il sangue dai polmoni a tutti gli altri tessuti, organi, sistemi e dopo il trasferimento di ossigeno, l'emoglobina si lega all'anidride carbonica (CO2) e la trasporta nei polmoni. A causa delle caratteristiche strutturali dell'emoglobina, la mancanza di ferro nel corpo viola direttamente la funzione della normale fornitura di ossigeno al corpo, senza la quale si sviluppano una serie di condizioni patologiche.

Come probabilmente avete già indovinato, cari lettori, lo scambio di gas è possibile solo grazie all'uso simultaneo di globuli rossi ed emoglobina in questo processo.

Di seguito sono riportati gli indicatori della norma dei globuli rossi e dell'emoglobina nel sangue:

I medici notano i seguenti meccanismi per lo sviluppo dell'anemia:

Violazione della formazione di globuli rossi ed emoglobina - si sviluppa con una mancanza di ferro, acido folico, vitamina B12, malattie del midollo osseo, mancanza di una parte dello stomaco, un eccesso di vitamina C nel corpo, perché l'acido ascorbico a dosi elevate blocca l'azione della vitamina B12.

La perdita di globuli rossi ed emoglobina - si verifica a causa di sanguinamento acuto durante lesioni e operazioni, periodi pesanti nelle donne, sanguinamento cronico con alcune malattie interne dell'apparato digerente (ulcere e altri).

La distruzione accelerata dei globuli rossi, la cui durata di vita normale è compresa tra 100 e 120 giorni, si verifica quando i globuli rossi sono esposti a veleni emolitici, piombo, aceto, alcuni farmaci (sulfamidici), nonché per alcune malattie (emoglobinopatia, leucemia linfocitica, cancro, cirrosi fegato).

Diffusione di anemia

Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), l'anemia è presente in una parte significativa della popolazione mondiale - circa 1,8 miliardi di persone, la maggior parte delle quali donne, è associata alle caratteristiche del corpo femminile nel periodo fertile.

Di particolare difficoltà con la diagnosi tempestiva e la differenziazione dell'anemia è un gran numero di fattori provocatori e diversi meccanismi per lo sviluppo dell'anemia.

Anemia - ICD

ICD-10: D50 - D89.

Sintomi di anemia

I sintomi dell'anemia dipendono in gran parte dal tipo di anemia, ma i sintomi principali sono:

  • Affaticamento, debolezza generale, aumento della sonnolenza;
  • Diminuzione dell'attività mentale, difficoltà di concentrazione;
  • Mal di testa, vertigini, comparsa di "mosche" davanti agli occhi;
  • Rumore nelle orecchie;
  • Mancanza di respiro con leggera attività fisica;
  • Attacchi di tachicardia e dolore al cuore, simili all'angina pectoris;
  • Presenza di soffio sistolico funzionale;
  • Pallore della pelle, mucose visibili, letti ungueali;
  • Perdita di appetito, riduzione del desiderio sessuale;
  • Geofagia: il desiderio di mangiare il gesso;
  • Chayloz;
  • Irritabilità.

Successivamente, consideriamo i sintomi specifici dell'anemia, a seconda del suo tipo:

Anemia sideropenica - caratterizzata da infiammazione della lingua, presenza di crepe negli angoli della bocca, desiderio acuto di mangiare terra, ghiaccio, carta (paroressia), unghie concave (koilonychia), manifestazioni dispeptiche (nausea, vomito, perdita di appetito).

Anemia carente di vitamina B12 e B9 - caratterizzata da dispeptico (perdita di appetito, dolore addominale, nausea, vomito), perdita di peso, formicolio alle braccia e alle gambe, rigidità dell'andatura, colore rosso scuro della lingua con papille lisce, compromissione del funzionamento del sistema nervoso centrale ( atassia, diminuzione dei riflessi, parestesia), deterioramento dell'attività mentale, diminuzione del tocco, allucinazioni periodiche.

Anemia emolitica - è caratterizzata dalla distruzione accelerata dei globuli rossi nel flusso sanguigno, che è accompagnata da ittero, reticolocitosi, milza ingrossata, malattia di Markiafava-Mikeli, ulcere alle gambe, malattia di calcoli biliari, arrossamento delle urine, sviluppo ritardato (nei bambini). In caso di avvelenamento da piombo, il paziente ha nausea, forte dolore addominale e linee blu scuro sulle gengive.

Anemia aplastica e ipoplastica - caratterizzata da danno alle crescite del midollo osseo e sono accompagnate da sindrome emorragica, agranulocitosi.

Anemia falciforme - caratterizzata da malessere generale, debolezza, aumento della fatica, attacchi di dolore alle articolazioni e alla cavità addominale.

Complicanze dell'anemia

  • Distrofia miocardica con aumento delle dimensioni del cuore;
  • Soffio sistolico funzionale;
  • Insufficienza cardiaca;
  • Esacerbazione dell'insufficienza coronarica;
  • Lo sviluppo della paranoia.

Cause di anemia

Le cause dell'anemia dipendono in gran parte dal suo tipo, ma le principali sono:

1. Perdita di sangue

I seguenti fattori contribuiscono alla perdita di sangue:

  • Periodo delle mestruazioni (nelle donne);
  • Nascite multiple;
  • lesioni
  • Trattamento chirurgico con sanguinamento pesante;
  • Donazione di sangue frequente;
  • La presenza di malattie con sindrome emorragica - emorroidi, ulcere gastriche e duodenali, gastrite, cancro;
  • L'uso nel trattamento di farmaci del gruppo di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) - "Aspirina".

2. Produzione insufficiente di globuli rossi o loro danno

I seguenti fattori contribuiscono alla mancanza di globuli rossi nel sangue:

  • Malnutrizione, diete rigorose;
  • Assunzione di cibo irregolare
  • Ipovitaminosi (carenza di vitamine e minerali), in particolare vitamine B12 (cobalamine), B9 (acido folico), ferro;
  • Ipervitaminosi della vitamina C (acido ascorbico), che in eccesso blocca l'azione della vitamina B12;
  • L'uso di determinati farmaci, cibi e bevande, ad esempio contenenti caffeina;
  • Infezioni respiratorie acute pregresse (infezioni respiratorie acute), malattie infettive dell'infanzia;
  • Aumento dell'attività fisica sul corpo;
  • Malattia granulomatosa, enteropatia glutine-dipendente e altre malattie dell'apparato digerente, infezione da HIV, ipotiroidismo, lupus, artrite reumatoide, insufficienza renale cronica, assenza di una parte dello stomaco o dell'intestino (di solito osservata con il trattamento chirurgico del tratto gastrointestinale);
  • Cattive abitudini - abuso di alcool, fumo;
  • Gravidanza;
  • Un fattore ereditario, ad esempio, l'anemia falciforme, causata da un difetto genetico in cui i globuli rossi assumono una forma falciforme, a causa della quale non possono spremere attraverso sottili capillari, mentre la fornitura di ossigeno ai tessuti "tagliati" dalla normale circolazione sanguigna viene interrotta. In luoghi di "blocco" si avverte dolore.
  • Anemia ipoplastica dovuta a patologia del midollo spinale e delle cellule staminali: lo sviluppo dell'anemia si verifica con un numero insufficiente di cellule staminali, che di solito è facilitato dalla loro sostituzione con cellule tumorali, danni al midollo osseo, chemioterapia, radiazioni, presenza di malattie infettive.
  • La talassemia è una malattia causata dalla delezione e dalla mutazione puntuale nei geni dell'emoglobina, che porta all'interruzione della sintesi dell'RNA e, di conseguenza, a una violazione della sintesi di uno dei tipi di catene polipeptidiche. Il risultato finale è un malfunzionamento nel normale funzionamento dei globuli rossi e nella loro distruzione.

3. La distruzione dei globuli rossi

I seguenti fattori contribuiscono alla distruzione dei globuli rossi:

  • Avvelenare il corpo con piombo, aceto, alcuni farmaci, veleni se morso da un serpente o un ragno;
  • Infestazioni elmintiche;
  • Fatica;
  • La presenza di malattie e condizioni patologiche come emoglobinopatia, leucemia linfatica, cancro, cirrosi, disfunzione epatica, insufficienza renale, avvelenamento chimico, ustioni gravi, disturbi emorragici, ipertensione arteriosa, milza ingrossata.

Inoltre, l'anemia può verificarsi senza manifestazioni speciali, rimanendo inosservata per molti anni, fino a quando non viene rilevata da una visita medica e diagnosi di laboratorio.

Tipi di anemia

La classificazione dell'anemia è la seguente:

Secondo il meccanismo di sviluppo:

  • Anemia causata da perdita di sangue;
  • Anemia causata da globuli rossi insufficienti ed emoglobina;
  • Anemia dei globuli rossi.

Per patogenicità:

  • Anemia da carenza di ferro - a causa di una carenza nell'organismo del ferro;
  • Anemia da carenza di B12 e B9 - a causa di una carenza nel corpo di cobalamine e acido folico;
  • Anemia emolitica - a causa della maggiore distruzione prematura dei globuli rossi;
  • Anemia postemorragica - a causa di perdita di sangue acuta o cronica;
  • Anemia falciforme - a causa della forma irregolare dei globuli rossi;
  • Anemia disemofoietica - a causa di una violazione della formazione di sangue nel midollo osseo rosso.

Per indicatore di colore:

L'indice di colore (CPU) è un indicatore del grado di saturazione dei globuli rossi con emoglobina. L'indice di colore normale è 0,86-1,1. A seconda di questa grandezza, l'anemia è divisa in:

  • Anemia ipocromica (CP - 1.1): carenza di B12, carenza di acido folico, sindrome mielodisplastica.

Per eziologia:

- Anemia nei processi infiammatori cronici:

  • artrite reumatoide;
  • La malattia di Horton;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • poliarterite nodosa.

- Anemia megaloblastica:

Per gravità

A seconda del basso livello di emoglobina nel sangue, l'anemia è divisa in livelli di gravità:

  • Anemia di grado 1 (lieve): il livello di emoglobina è ridotto, ma non inferiore a 90 g / l;
  • Anemia di grado 2 (moderata) - il livello di emoglobina è di 90-70 g / l;
  • Anemia di grado 3 (grave) - il livello di emoglobina è inferiore a 70 g / l.

Secondo la capacità del midollo osseo di rigenerarsi:

Un segno di rigenerazione del midollo osseo dei globuli rossi è un aumento del numero di reticolociti nel sangue periferico (giovani globuli rossi). Il tasso normale è 0,5-2%:

  • Anemia rigenerativa (aplastica) - caratterizzata dall'assenza di reticolociti;
  • Anemia iporegenerativa (carenza di ferro, carenza di B12, carenza di acido folico) - il numero di reticolociti è inferiore allo 0,5%;
  • Anemia rigenerativa (postemorragica): il numero di reticolociti nella norma è dello 0,5-2%;
  • Anemia iperregenerativa (emolitica) - il numero di reticolociti supera il 2%.

Diagnosi di anemia

La diagnosi di anemia comprende i seguenti metodi di esame:

Trattamento anemia

Come trattare l'anemia? Il trattamento efficace dell'anemia nella maggior parte dei casi è impossibile senza un'accurata diagnosi e determinazione della causa dell'anemia. In generale, il trattamento dell'anemia comprende i seguenti elementi:

1. Assunzione aggiuntiva di vitamine e minerali.
2. Trattamento di singole forme di terapia in base al tipo e alla patogenesi.
3. Dieta.
4. Trattamento di malattie e condizioni patologiche a causa delle quali si è sviluppata l'anemia.

L'anemia viene trattata prevalentemente in ambito ospedaliero..

1. Assunzione aggiuntiva di vitamine e minerali

Importante! Prima di usare i farmaci, assicurati di consultare il medico!

Come abbiamo ripetutamente ripetuto, la base per lo sviluppo dell'anemia è un numero ridotto di globuli rossi (globuli rossi) ed emoglobina. I globuli rossi e l'emoglobina sono coinvolti nella consegna di ossigeno in tutto il corpo e nel trasporto di ritorno dell'anidride carbonica (CO2) dal corpo.

Le principali sostanze coinvolte nella formazione dei globuli rossi e dell'emoglobina sono ferro, vitamina B12 (cobalamine) e vitamina B9 (acido folico). La mancanza di queste sostanze è la causa della maggior parte dei tipi di anemia, quindi il trattamento mira principalmente a reintegrare il corpo con queste vitamine e ferro.

2. Trattamento di singole forme di terapia in base al tipo e alla patogenesi

Anemia da carenza di ferro, così come nella perdita di sangue acuta e cronica - il trattamento si basa sull'assunzione aggiuntiva di preparati di ferro, tra cui:

  • Per uso parenterale - Ferbitol, Ferrum Lek, Ektofer.
  • Per amministrazione interna - "Hemostimulin", "Tardiferon", "Ferroplex".

Anemia da carenza di vitamina B12 e B9: viene trattata con un'assunzione aggiuntiva di vitamina B12 e preparati di acido folico, a volte con l'aggiunta di adenosina cobalamina (coenzima).

Con un trattamento efficace, si nota un aumento dei reticolociti nel 5-8 ° giorno di terapia, del 20-30% (crisi reticolocitica).

Anemia aplastica: il trattamento include trapianto di midollo osseo, trasfusione di sangue, terapia ormonale (assunzione di glucocorticoidi e anabolizzanti).

Con un rapido calo dell'emoglobina nel corpo a 40-50 g / le inferiore, vengono utilizzate le trasfusioni di sangue

3. Dieta per anemia

La nutrizione per l'anemia dovrebbe essere ricca di vitamine del gruppo B, in particolare acido folico e vitamina B12, ferro e proteine.

Cosa mangiare per l'anemia: carne rossa, fegato, pesce, burro, panna, barbabietole, carote, pomodoro, patate, zucchine, zucca, verdure verdi (insalate, prezzemolo, aneto, spinaci e altre erbe), pistacchi, nocciole, noci, lenticchie, fagioli, piselli, cereali, lievito, mais, alghe, melograno, mele cotogne, albicocche, uva, mele, banane, arance, ciliegie, ciliegie, miele, succhi di frutta appena spremuti, acque minerali di ferro-solfato-bicarbonato-magnesio

Cosa non dovrebbe essere consumato in caso di anemia o limite di quantità: grassi, latte, bevande contenenti caffeina (caffè, tè forte, Coca-Cola), alcool, prodotti a base di farina di burro, cibo con aceto, cibo ad alto contenuto di calcio.

previsione

La prognosi per il recupero dell'anemia nella maggior parte dei casi è favorevole.

La prognosi è grave con una forma aplastica di anemia.

La supplementazione con ferro, B12 e acido folico è anche un'eccellente profilassi contro le infezioni respiratorie acute nei bambini..

Trattamento dell'anemia con rimedi popolari

Importante! Prima di utilizzare i rimedi popolari per il trattamento dell'anemia, consultare il medico!

Aglio. Versare 300 g di aglio sbucciato spremuto attraverso l'aglio in 1 litro di alcool. Metti il ​​prodotto in un luogo buio per insistere, per 3 settimane. Devi prendere questo rimedio popolare per l'anemia per 1 cucchiaino, 3 volte al giorno.

Succo di verdura. Mescolare 100 ml di succo di carota, barbabietola e ravanello nero, versare il composto in un recipiente di argilla e metterlo in un forno leggermente preriscaldato per 1 ora. È necessario bere succo in umido cotto per 2 cucchiai. cucchiai 3 volte al giorno, 20 minuti prima dei pasti, per 2-3 mesi.

Il succo. Mescolare insieme 200 ml di succo di melograno, 100 ml di succo di limone, carota e mela e 70 g di miele. I succhi dovrebbero essere appena spremuti. Devi prendere il farmaco per 2 cucchiai. cucchiaio, 3 volte al giorno, in una forma leggermente riscaldata. Conservare la miscela in un contenitore sigillato in frigorifero.

Dieta. L'uso di alimenti ricchi di ferro, vitamine B9 e B12 è anche uno strumento eccellente nel trattamento dell'anemia, da cui possiamo distinguere: pistacchi, noci, cavolo di mare, melograni, pere, mele, barbabietole, carote, pomodori, erbe, grano saraceno e porridge di cereali.

Prevenzione dell'anemia

La prevenzione dell'anemia comprende le seguenti raccomandazioni:

  • Mangia cibi arricchiti con vitamine e minerali, concentrandoti sulle vitamine B9, B12 e ferro (l'assunzione giornaliera di ferro dovrebbe essere di almeno 8 mg);
  • Evitare un sovradosaggio di acido ascorbico (vitamina C);
  • Adottare misure preventive per prevenire la presenza di vermi e altri parassiti nel corpo;
  • Cerca di condurre uno stile di vita attivo, esercizio fisico;
  • Osservare la modalità di lavoro / riposo / sonno, dormire a sufficienza;
  • Evita gli stress o impara a superarli;
  • Se possibile, viaggiare; il riposo in montagna, foreste di conifere e il mare è particolarmente utile;
  • Evitare il contatto con piombo, insetticidi, vari agenti chimici, sostanze tossiche, prodotti dell'industria petrolifera (benzina e altri);
  • Durante le mestruazioni, sanguinamento acuto e cronico, assumere integratori di ferro in aggiunta;
  • Per lesioni con sanguinamento, cerca di fermare la perdita di sangue il più rapidamente possibile;
  • Non lasciare varie malattie da soli, in modo che non entrino nella fase cronica del corso;
  • Smettere di alcol, smettere di fumare;
  • Prendi i farmaci solo dopo aver consultato un medico.

Anemia

L'anemia è una violazione patologica della struttura delle cellule del sangue, in cui viene ridotta la concentrazione di emoglobina. Allo stesso tempo, il numero di globuli rossi diminuisce. L'anemia è caratterizzata come una malattia secondaria ed è un sintomo di altri disturbi. Analizzeremo in dettaglio cos'è l'anemia, quali sono le cause del suo aspetto e dei suoi sintomi, come si può curare l'anemia.

Anemia: sintomi, come trattare

La malattia ha un secondo nome: anemia. Questa è una sindrome clinica ed ematologica che si verifica con una mancanza di ferro nel corpo. L'anemia stessa non si sviluppa, ma accompagna molte malattie, che vanno dalle malattie virali e infettive ai tumori cancerosi. Pertanto, se si verificano sintomi che indicano la presenza di anemia, è necessario consultare immediatamente un medico. Durante l'esame, il medico sarà in grado di comprendere le cause della patologia, determinare lo stato del sangue e prescrivere il trattamento.

Segni di anemia

Alcune persone chiamano anemia sideropenica. Questi concetti possono essere considerati correlati, ma non sono identici. Circa il 17% degli uomini ha una carenza di un componente come il ferro, il 50% delle donne soffre di carenza. Ma l'anemia sideropenica non si manifesta in tutti. Il medico formula questa diagnosi se il livello di emoglobina nel sangue è inferiore a 120 g / l. In questo caso, anche il contenuto di globuli rossi nel sangue dovrebbe essere ridotto a 3,8 milioni / μl.

Vale la pena notare che tale anemia è considerata abbastanza trascurata. Dopotutto, il sangue è l'ultimo a rispondere alla carenza di ferro, all'inizio i componenti e gli organi non sono sufficienti. Ciò significa che i processi negativi sono già iniziati nel corpo. Pertanto, è importante rilevare i segni di anemia nel tempo e iniziare a combattere la malattia. Le caratteristiche principali sono:

  • il verificarsi di debolezza muscolare. Questa condizione è spesso attribuita alla fatica, ma se si notano regolarmente cattive condizioni di salute e debolezza, ciò può indicare anemia;
  • perdita di capelli e unghie fragili indicano la presenza di una malattia;
  • la pelle diventa giallo-pallida;
  • una sensazione di bruciore appare sulla lingua, come se fosse stata scottata. Anche le papille gustative alterate sono un segno di malattia;
  • nelle donne, il ciclo mestruale può cambiare a causa della perdita di sangue.

La presenza di questi segni indica lo sviluppo attivo di anemia. Urgentemente migliorare la qualità del sangue, contattare un medico che aiuterà a risolvere i problemi con l'anemia. Quale medico dovrei contattare con l'anemia, lo diremo ulteriormente.

Anemia negli adulti e nei bambini

Secondo l'OMS, l'anemia colpisce circa 2 miliardi di persone in tutto il mondo. Tra questi, la maggior parte dei pazienti sono bambini. Il 47,4% dei bambini in età prescolare ha una diagnosi simile in una forma o nell'altra, il 25,4% dei bambini è suscettibile alla malattia in età scolare. Anche l'anemia negli adulti è comune. Per chi è più pericolosa? È difficile giudicare, perché i bambini sono a maggior rischio, ma negli adulti il ​​periodo di trattamento è leggermente più lungo.

Una delle cause della patologia nell'infanzia è la rapida crescita. Il corpo richiede una maggiore quantità di nutrienti, i meccanismi di formazione del sangue non sono ancora stati sottoposti a debug fino alla fine. Ecco perché alcuni esperti considerano questa patologia sicura durante l'infanzia. Ma non è così, perché con una carenza di componenti come il ferro, l'appetito si perde, il sistema immunitario soffre. Ciò porta a frequenti malattie di diversa natura, lento aumento di peso, inattività. L'anemia sideropenica rende il bambino piangente e irritabile.

Un adulto con anemia sideropenica può sviluppare coma ipossico. Con una grande perdita di sangue, porta alla morte. È importante trattare la malattia in tempo. Non appena vengono rilevati sintomi di anemia, è necessario contattare immediatamente il medico. Il medico diagnostica, migliora la salute generale, rileva ed elimina le minacce nascoste..

Sintomi di anemia

L'anemia sideropenica non è difficile da notare, ma la maggior parte dei pazienti si rivolge al medico nelle fasi successive della malattia. Ciò è dovuto al fatto che da qualche tempo l'anemia non si fa sentire o i sintomi non sono particolarmente preoccupanti. Ma, come abbiamo già detto, il danno ematico si manifesta per ultimo, i tessuti e gli organi soffrono per primi. Pertanto, se vengono rilevati sintomi, si consiglia vivamente di contattare uno specialista, sottoporsi a esame ed eliminare la malattia. I sintomi dell'anemia sono i seguenti fattori:

  • c'è una debolezza generale del corpo;
  • le prestazioni sono significativamente ridotte;
  • appare un'alta stanchezza, anche se una persona non è carica di lavoro fisico o mentale attivo;
  • costante stato di sonnolenza;
  • l'umore cambia regolarmente;
  • aumento del livello di irritabilità;
  • c'è una mancanza di vitamine, costantemente voglio qualcosa;
  • si verifica mal di testa;
  • può verificarsi un ronzio nelle orecchie o può verificarsi rumore estraneo;
  • le mosche appaiono davanti agli occhi;
  • c'è un terribile desiderio di mangiare cibi non commestibili;
  • la malattia è caratterizzata dal verificarsi di vertigini, anche prima della perdita di equilibrio;
  • mancanza di respiro periodicamente;
  • i capelli e le unghie diventano fragili, la loro condizione e il loro aspetto peggiorano;
  • il dolore si verifica nel cuore con anemia;
  • appare debolezza muscolare;
  • con lo sviluppo di anemia sideropenica si verificano attacchi di perdita di coscienza.

Questi sono i sintomi principali, ma il corpo può segnalare le carenze di qualsiasi componente, in particolare il ferro, in modo diverso. Controlla le tue condizioni di salute, se si verificano segni di anemia, ti consigliamo di non ignorarli, ma di consultare un medico, esaminare le condizioni e determinare i metodi per eliminare la cattiva salute.

Nella nostra clinica riceverai cure mediche di qualità. Gli specialisti condurranno gli studi necessari, controlleranno i test, determineranno il tipo di anemia con l'aiuto della diagnostica ed elimineranno la malattia..

Cause di anemia

Le ragioni per lo sviluppo di questa malattia sono molti fattori. Ognuno di loro può provocare disturbi del sangue, ma nella maggior parte dei casi attaccano contemporaneamente. Il complesso effetto sul corpo porta allo sviluppo di disturbi del sangue e all'anemia sideropenica. Le cause più comuni di anemia sono:

  • natura della nutrizione. Questa è la ragione più popolare e allo stesso tempo la più insidiosa. Il problema è che puoi sempre stabilire la nutrizione, ma le persone ci pensano per ultimo. La mancanza di prodotti contenenti ferro porta alla malattia;
  • una serie di malattie che provocano una violazione della produzione di globuli rossi nel midollo osseo. L'anemia è accompagnata da patologia renale, insufficienza endocrina, deplezione proteica, alcuni tipi di infezioni croniche e tumori oncologici;
  • emolisi. Questa è una condizione in cui i globuli rossi vengono distrutti, la loro aspettativa di vita è significativamente ridotta. Questo può essere determinato solo esaminando il sangue. In condizioni normali, i globuli rossi dovrebbero vivere 4 mesi. Ma con alcuni processi patologici, la loro durata è significativamente ridotta. In questo contesto, compaiono segni di anemia e si osserva la progressione della malattia;
  • violazione del processo di assorbimento e problemi al tratto digestivo. Durante gli studi, gli scienziati hanno scoperto che l'assorbimento del ferro avviene nello stomaco e nell'intestino tenue superiore. Con le patologie di questi organi, i processi possono essere interrotti, appare l'anemia;
  • perdita di sangue cronica. La causa più importante della malattia è la perdita di sangue di vari tipi. Con frequenti epistassi, sanguinamento gastrointestinale, con mestruazioni e fenomeni simili, si verifica una carenza di sangue. In questo caso, è necessario il trattamento dell'anemia, altrimenti semplici problemi di salute si svilupperanno in gravi patologie.

Questo è un numero di ragioni principali che provocano anemia da carenza di ferro. Vale la pena iniziare a monitorare la tua salute il più presto possibile. Nonostante il fatto che l'anemia sia caratterizzata come un fenomeno, e non come un tipo separato di malattia, porta a conseguenze disastrose. Il sangue non satura gli organi con componenti utili e iniziano a funzionare male. Dopo aver determinato la presenza di un disturbo, è necessario andare in ospedale per un esame. Il medico esaminerà i sintomi, determinerà il tipo di anemia e prescriverà un trattamento efficace..

Cause secondarie di anemia

Nonostante il fatto che lo studio della malattia abbia permesso di identificare evidenti fattori associati alla comparsa di una carenza di globuli rossi ed emoglobina, ci sono altre manifestazioni di esso. Sono in forma latente, molti pazienti non sospettano nemmeno che l'anemia sia associata a questi motivi. It:

  • digiuno e rifiuto di alimenti proteici. L'anemia si verifica spesso nelle persone che decidono di diventare vegetariani. Il corpo deve ricevere oligoelementi presenti in carne, latte e prodotti simili. Se non li usi, dovresti trovare un sostituto per loro;
  • malattie della milza;
  • gravidanza. In questo stato, il sistema ormonale di una donna cambia drasticamente, la ricerca ha dimostrato che le donne sono ad alto rischio di sviluppare una carenza di alcuni oligoelementi, incluso il ferro, durante la gravidanza;
  • donazione di sangue. Sembrerebbe che le persone aiutino gli altri, vengono controllate per vedere se soffrono di malattie. Ma è proprio questa categoria di persone a rischio, e abbastanza spesso le analisi mostrano patologie;
  • attività sportive professionali. A causa del grande sforzo fisico, gli atleti ricevono spesso questa diagnosi durante gli esami di routine. Ciò è dovuto al fatto che i muscoli "mangiano" una grande quantità di ferro, creando le basi per lo sviluppo della malattia. Ma a causa di uno stile di vita attivo, i sintomi non sono così attivi. Solo esami regolari consentiranno il rilevamento tempestivo di tale anemia latente..

Se si osservano segni, vale la pena reagire immediatamente. Più a lungo il corpo esisterà con una mancanza di ferro, maggiore è la probabilità di avere problemi patologici. I moderni metodi diagnostici consentono di condurre una serie di studi e capire perché sono comparsi i sintomi, quale tipo di anemia si è sviluppato e quali opzioni scegliere per un trattamento efficace. Contatta il centro medico e ti aiuteranno..

Diagnosi di anemia

Una persona che soffre di anemia deve sottoporsi a una procedura diagnostica. Negli esami del sangue, il medico sarà in grado di comprendere chiaramente lo stato generale delle cose, determinare il tipo di anemia, scoprire i motivi del suo aspetto. Naturalmente, dovrai superare molti test, ma questo è necessario per un esame dettagliato. Solo in questo modo è possibile interrompere il decorso della malattia. Ai segni iniziali, vai immediatamente nella stanza diagnostica.

Come è la diagnosi e quali test sono necessari per il trattamento

La diagnosi di anemia comporta uno studio dettagliato del sangue e dell'intero organismo. Metodi diagnostici efficaci includono:

  • test clinici generali;
  • diagnosi di laboratorio dettagliata di anemia;
  • quando si esamina il numero di globuli rossi nel sangue, è possibile determinare il tipo di anemia;
  • determinazione del numero di reticolociti;
  • diagnosi del livello di emoglobina;
  • determinazione dell'ematocrito;
  • studio della larghezza della distribuzione dei globuli rossi nel corpo;
  • diagnosi del volume medio di globuli rossi;
  • analisi per determinare la concentrazione di emoglobina nei globuli rossi;
  • test per determinare i globuli bianchi;
  • conta piastrinica;
  • diagnostica che contribuisce allo studio del metabolismo del ferro;
  • determinazione della ferritina, un marker di malattie infiammatorie.

Oltre a raccogliere i test, il medico esamina il paziente. Un esame generale consente una diagnosi superficiale per determinare l'anemia e procedere con ulteriori metodi di ricerca del corpo. In particolare, durante un esame esterno da parte dei medici, si notano cambiamenti nella copertura della pelle, con l'aiuto della palpazione, si può notare un aumento della milza.

Per chiarire qualsiasi analisi e confermare i risultati della diagnosi in caso di sospetta anemia, sono prescritte le seguenti procedure:

  1. fibrogastroduodenoscopy. Viene studiata l'analisi della mucosa dell'esofago, le condizioni delle pareti dello stomaco e del duodeno;
  2. analisi ecografica del fegato;
  3. Ultrasuoni dei reni;
  4. studio dello stato degli organi riproduttivi femminili mediante analisi mediante ultrasuoni;
  5. i medici ricorrono a metodi di tomografia computerizzata;
  6. Analisi a raggi X dei polmoni.

Con questa diagnosi, i medici saranno in grado di vedere il quadro completo. Dovresti essere testato per scoprire le cause di qualsiasi forma di anemia. Non ti preoccupare, la procedura è semplice.

Quale medico dovrei contattare con l'anemia

Le persone cercano di combattere questa malattia, ma non sanno quali medici aiutano con l'insorgenza di anemia. Molte persone la pensano in questo modo: "Mi rivolgerò ai medici solo in caso di necessità urgente". Ma non dobbiamo dimenticare che la malattia esiste già anche al primo segno. Vediamo chi è coinvolto in questa malattia e quali servizi medici saranno richiesti.

Tali disturbi sono caratterizzati da disturbi del sistema circolatorio. Un ematologo è coinvolto nello studio di questi problemi, analisi e diagnostica. È lui che può determinare il tipo di anemia, il livello di carenza dei componenti nel corpo, identificare i marcatori necessari e fare una diagnosi. Il medico determina anche come eliminare l'anemia. Parlerà in dettaglio di controindicazioni, trattamento, come prevenire qualsiasi tipo di anemia, cosa mangiare con tali malattie.

Nella nostra clinica lavorano specialisti altamente qualificati che sanno come trattare l'anemia negli adulti e nei bambini. Chiamaci e scopri i prezzi per il trattamento, informazioni dettagliate sull'analisi, studi sul corpo e altri dettagli. Scegli il tuo medico e fissa un appuntamento.

Trattamento anemia

È necessario trattare l'anemia. La domanda è quali metodi per trattare lo sviluppo dell'anemia, in modo che siano più efficaci. Gli specialisti del nostro centro medico selezioneranno un programma individuale per te e prescriveranno i farmaci necessari. L'anemia viene semplicemente eliminata se si seguono le regole e i principi di base per sbarazzarsi della patologia.

Principi chiave per il trattamento dell'anemia

I principi per il trattamento dell'anemia sono i seguenti:

  • il tipo di carenza di ferro viene eliminato mediante l'uso di componenti contenenti ferro;
  • con una mancanza di B12, questo farmaco viene prescritto, a volte viene iniettato;
  • nei bambini, l'anemia è spesso causata da parassiti, quindi lo specialista prescrive farmaci antiparassitari;
  • alle donne in gravidanza è consentito l'uso di acido folico e di alcuni farmaci contenenti ferro;
  • un principio importante è la combinazione di esposizione ai farmaci e nutrizione. L'analisi ha dimostrato che è proprio a causa dell'alimentazione che si sta sviluppando attivamente una patologia dell'anemia.

Seguendo questi principi, è possibile ripristinare la salute in breve tempo. Questo dovrebbe essere fatto solo sotto la supervisione di un professionista con esperienza. Solo un medico può prescrivere farmaci; non è sicuro prenderli da soli.

L'anemia non è una frase: come migliorare il trattamento

Per migliorare la salute e accelerare il processo di guarigione, il paziente può aiutare se stesso. Dovresti sapere che questa patologia non è una frase. Puoi liberartene rapidamente, se stabilisci correttamente la nutrizione. Ecco alcune linee guida per farti sentire molto meglio:

  • nella dieta dovrebbe essere crema, carne, burro. Contengono un gran numero di aminoacidi, proteine;
  • le verdure verdi contengono acido folico, verdure, aiuto per le insalate;
  • per migliorare la formazione del sangue, si consiglia di mangiare carote, fagioli, piselli, pesce, fegato, farina d'avena, mais. Utili anche pomodori, lenticchie, albicocche;
  • sono necessari alimenti arricchiti di ferro. Questi sono pane, pappe, dolciumi;
  • in modo che il ferro sia ben assorbito dall'organismo, si consiglia di mangiare miele;
  • 1 tazza di succo di prugna contiene 3 mg di ferro. Questo è un prodotto eccellente per aumentare il livello di questo componente nel corpo;
  • l'uso di mele, ananas, fragole, viburno avrà anche un effetto benefico sulla salute;
  • il succo di melograno naturale aiuta ad aumentare i livelli di emoglobina;
  • vale la pena limitarsi all'uso di prodotti farinacei e grassi;
  • il tè e il caffè possono anche influire negativamente sullo stato di salute con una tale patologia;
  • escludere piatti contenenti aceto, salamoia e alcool.
  • Queste raccomandazioni ti permetteranno di stabilire la nutrizione in patologia. Il medico ti aiuterà a scegliere il menu giusto, a chiamarci e fissare un appuntamento.

È possibile trattare l'anemia con rimedi popolari? Trattiamo correttamente

Molti sono interessati alla domanda se l'anemia sia eliminata dai rimedi popolari. Vale la pena ricordare che questa è solo una manifestazione di altri disturbi, quindi inizialmente è necessario liberarsene. I medici aiutano ad eliminare la patologia, ma raccomandano anche rimedi popolari.

Tuttavia, ci sono una serie di limitazioni: possono essere utilizzate esclusivamente sotto la supervisione di uno specialista. Osserva esattamente il dosaggio e non lasciarti trasportare dalla fitoterapia. Non sostituirà un corso di recupero completo. Ma aiuterà comunque a rimuovere una serie di sensazioni spiacevoli, ridurre i segni di patologia e migliorare la circolazione sanguigna. Ecco alcuni suggerimenti:

  • tre volte al giorno dovrebbe usare l'infuso di una borsa da pastore. È importante preparare correttamente il componente, il medico ti dirà in dettaglio su questo;
  • l'infusione di ortica di dioica aiuta. È facile da cucinare a casa, costa mezzo bicchiere da bere, vengono fatte 2 dosi al giorno;
  • aiuta le fragoline di bosco, sia di frutta che di foglie. Può essere utilizzato in varie versioni, anche solo per preparare un leggero decotto sotto forma di tè;
  • Le foglie di spinaci e tarassaco migliorano anche il sistema circolatorio. Puoi aggiungere tranquillamente foglie giovani all'insalata e, in un secondo momento, fare decotti e bere al posto del tè;
  • campo di equiseto consente anche di far fronte a questo disturbo.

Il medico parlerà in dettaglio dell'uso dei componenti medicinali della fitoterapia. Naturalmente, non sostituiranno il corso principale, ma possono completarlo bene. Ma è consentito farlo solo sotto la supervisione di uno specialista.

Indicazioni per il trattamento

Le indicazioni per il trattamento e la completa eliminazione dell'anemia sono molte. La carenza di ferro dovrebbe essere reintegrata, altrimenti la salute peggiorerà gradualmente. Le indicazioni per la prescrizione del trattamento per l'anemia sono le seguenti:

  • la salute peggiora senza cambiamenti visibili nello stile di vita;
  • dipendente dal consumo di gesso, carne cruda e altri componenti non commestibili;
  • il senso dell'olfatto è cambiato, ho costantemente voglia di annusare la vernice, le sostanze con un odore pungente;
  • i tegumenti sono diventati pallidi;
  • c'è una sensazione di mancanza di sonno;
  • ci sono crepe negli angoli delle labbra;
  • durante l'analisi della salute durante una visita dal medico, sono stati riscontrati problemi;
  • si verificano mal di testa;
  • la malattia è caratterizzata da perdita di concentrazione, compromissione della memoria;
  • a volte svenimento, un costante stato di debolezza;
  • la ragione per il trattamento dell'anemia è l'aumento dell'irritabilità, sbalzi d'umore;
  • durante l'esame vengono rilevati problemi cardiaci, mancanza di respiro, aritmia.

Questi cambiamenti suggeriscono che sviluppa anemia. Le urine, il sangue e gli esami del sangue devono essere eseguiti il ​​prima possibile. La patologia da carenza di ferro è piuttosto pericolosa, quindi non vale la pena ritardare il trattamento. Ma ci sono alcune controindicazioni in cui il metodo standard per eliminare l'anemia non è adatto.

Controindicazioni per l'anemia

Esistono numerose controindicazioni in cui è complicato il trattamento dell'anemia. Il fatto è che con un certo tipo di anemia viene utilizzata una serie di preparati farmacologici. Questo è un ottimo modo per ripristinare rapidamente la salute. La patologia da carenza di ferro viene eliminata con acido folico e simili. Se una persona ha un'allergia al farmaco, allora ci sono controindicazioni per il corso di recupero.

Ma in qualsiasi clinica ti verrà offerto un trattamento alternativo per lo sviluppo dell'anemia. All'interno delle mura della nostra clinica riceverai un aiuto professionale da professionisti esperti. Grazie alla ricerca, il medico sceglierà un modo efficace per eliminare l'anemia.

Tuttavia, ci sono una serie di altre controindicazioni che rendono difficile eliminare qualsiasi tipo di anemia. Le principali controindicazioni per l'anemia sono le seguenti:

  • reazioni allergiche ai farmaci contro l'anemia (saranno determinate da un'analisi speciale);
  • durante la gravidanza, il medico seleziona metodi alternativi per fermare l'anemia;
  • la patologia dei bambini è caratterizzata da fattori completamente diversi, il medico la tratta in modo speciale.

Nella maggior parte dei casi, interrompere l'anemia non è difficile. La dieta giusta, la selezione di farmaci e lo stile di vita stanno dando i loro frutti. Se incontri un cartello che indica un disturbo, le porte della nostra clinica sono aperte per te. Aiuteremo nel trattamento.

Prezzi del trattamento

Molti sono interessati al costo del trattamento dell'anemia. In tutte le cliniche, è diverso, a seconda della qualità del servizio, dell'esperienza del personale, del livello di analisi della patologia. Il prezzo nel nostro centro medico varia a seconda dei servizi forniti. Puoi scoprire i costi sul sito Web e telefonandoci al telefono.

Vantaggi della clinica di JSC "Medicina"

Nella nostra clinica, l'anemia viene eliminata rapidamente. Ciò è possibile grazie all'attrezzatura che conduce analisi rapide e agli specialisti della ricerca. I vantaggi di JSC "Medicine" sono i seguenti:

  • Abbiamo a che fare con l'anemia da molto tempo, moderne attrezzature vengono utilizzate nella ricerca e nell'analisi della patologia.
  • Personale con esperienza, medici altamente qualificati.
  • Facciamo un'analisi rapida e accurata della patologia. Il prezzo dell'analisi dipende dal numero di procedure prescritte..
  • Scelta dei migliori principi di trattamento.
  • Lavoriamo in vacanza e nei fine settimana.
  • Conduciamo consultazioni, parliamo in dettaglio di come affrontare l'anemia.

Scegliendo la nostra clinica, scegli un'eccellente qualità del servizio e una buona salute. Chiamaci e fissa un appuntamento con uno specialista. Poni tutte le domande al nostro consulente..

Anemia oncologica

L'anemia è una condizione patologica caratterizzata da una diminuzione dei globuli rossi e / o concentrazione di emoglobina per unità di volume di sangue. L'anemia non è una malattia indipendente, è un sintomo caratteristico di un'ampia varietà di malattie, inclusi tumori maligni.

Secondo le statistiche, questa condizione viene rilevata in ogni terzo malato di cancro e quando sottoposti a chemioterapia - in oltre il 90% dei casi. Il pericolo di anemia in oncologia è che, insieme a una diminuzione del livello di emoglobina e globuli rossi, diminuisce anche la capacità di ossigeno del sangue. Questo fattore influisce negativamente sull'andamento del processo del cancro, riduce l'efficacia del trattamento e peggiora l'ulteriore prognosi..

Le ragioni principali per lo sviluppo di anemia nei malati di cancro

Una diminuzione del livello dei globuli rossi e dell'emoglobina può svilupparsi a causa di una diminuzione della loro formazione, accelerazione della distruzione o a causa della perdita. Ognuno di questi motivi è facilitato dai propri fattori, che considereremo in modo più dettagliato:

  • Una produzione insufficiente di cellule del sangue ed emoglobina può svilupparsi con danni al midollo osseo, mancanza di ferro nel corpo o alcune vitamine (acido folico, vitamina B12). Queste condizioni possono essere direttamente correlate a direttamente correlate al cancro. Ad esempio, la perdita di ferro può svilupparsi a causa di vomito costante, mancanza di appetito e assorbimento compromesso nell'intestino, che è influenzato dal processo tumorale. Alcuni tipi di farmaci prescritti per i tumori maligni inibiscono la crescita non solo delle cellule tumorali, ma anche delle cellule del sangue che si dividono attivamente. L'anemia può anche svilupparsi con un danno diretto al midollo osseo attraverso un processo tumorale..
  • Si nota una distruzione accelerata dei globuli rossi se esposti a vari farmaci e con attività anormale del sistema immunitario. La distruzione dei globuli rossi direttamente nei vasi si chiama emolisi intravascolare. Questo processo procede normalmente dopo il completamento del ciclo di vita dei globuli rossi, che è di 120 giorni. Tuttavia, sotto l'influenza di vari fattori (assunzione di antibiotici, citostatici, adesione di un'infezione secondaria, ecc.), Questo periodo è significativamente ridotto, il che porta allo sviluppo di anemia.
  • La perdita di sangue nei pazienti con cancro può essere sia acuta che cronica. La prima opzione si trova durante il trattamento chirurgico del cancro e nello sviluppo di sanguinamento interno, che sono una frequente complicazione della malattia di base. Lo sviluppo di anemia nella perdita di sangue cronica è notato nei casi in cui esiste una fonte nascosta di sanguinamento minore. Ad esempio, nel carcinoma del colon-retto, il sangue può essere escreto nelle feci senza essere visto dal paziente..

Stabilire la causa esatta dell'anemia è cruciale quando si sceglie un metodo di trattamento. Inoltre, il medico tiene conto della gravità, del tipo di anemia, delle condizioni generali del paziente e di altri parametri. È possibile ottenere queste informazioni nella fase diagnostica..

Come rilevare l'anemia

L'esame inizia tradizionalmente con un sondaggio sul paziente e una storia. Il medico deve ricordare che non sempre si sviluppa anemia a causa della malattia di base. Possibili ereditari o altri motivi che non sono associati al processo tumorale. È inoltre necessario stabilire il tipo di precedente trattamento antitumorale, la durata e il numero di cicli, il nome dei farmaci utilizzati. Nella fase successiva, il medico effettua un esame generale. L'anemia può manifestarsi con pallore della pelle, debolezza, perdita di appetito, vertigini e altri sintomi. Molto spesso, queste manifestazioni sono annotate in vari tipi di cancro, che procede senza anemia, quindi è impossibile fare una diagnosi basata solo sui reclami dei pazienti.

Le informazioni oggettive possono essere ottenute solo tramite test di laboratorio. L'anemia viene diagnosticata dai seguenti test:

  • Conteggio dei reticolociti.
  • Livello di ferro sierico.
  • Livelli proteici di transferrina e ferritina.
  • Livelli di vitamina B12 e acido folico.

Particolare attenzione è rivolta all'analisi generale del sangue. Determina il livello di emoglobina, il numero di globuli rossi e l'ematocrito (il rapporto tra gli elementi formati e il componente liquido del sangue). Sono anche determinati il ​​volume medio di eritrociti, il contenuto medio di emoglobina nell'eritrocita e il contenuto medio di emoglobina nell'intera massa eritrocitaria.

Se necessario, altri test di laboratorio o metodi speciali possono essere inclusi nel programma d'esame completo per l'anemia..

Come viene classificata l'anemia?

A seconda del valore dell'indice di colore, della gravità e del meccanismo di sviluppo, l'anemia è suddivisa in diverse categorie. L'indicatore di colore del sangue riflette il grado di saturazione dei globuli rossi con l'emoglobina. Il suo valore nella norma varia da 0,85 a 1,05 unità. Si osserva una diminuzione dell'indicatore con anemia ipocromica e un aumento con ipercromica. Se l'indice di colore è normale, ma il livello di emoglobina è ancora basso, allora parlano di anemia normocromica.

Secondo la gravità, l'anemia è divisa in tre gruppi, a seconda della concentrazione di emoglobina:

  1. Con lieve anemia, il livello di emoglobina non scende al di sotto di 90 g / l.
  2. Con un grado medio di anemia, l'indicatore varia da 90 a 70 g / l.
  3. L'anemia grave è caratterizzata da un calo dell'emoglobina inferiore a 70 g / l.

La classificazione dell'anemia secondo il meccanismo di sviluppo è la più ampia. Tra le forme comuni si notano:

  • Anemia da carenza di ferro. Si sviluppa a causa di malassorbimento, aumento della perdita o insufficiente assunzione di ferro nel corpo.
  • Anemia emolitica È caratterizzato dalla distruzione dei globuli rossi nel letto vascolare o oltre. Le cause più comuni sono carenza di enzimi specifici, malattie autoimmuni, esposizione a farmaci.
  • Anemia postemorragica Questa condizione è caratteristica della perdita di sangue acuta o cronica.
  • Anemia aplastica. È caratterizzato da una diminuzione del livello delle cellule precursori dei globuli rossi nel midollo osseo. Di solito c'è una diminuzione di altri elementi sagomati: piastrine e globuli bianchi.
  • Anemia da carenza di vitamina B12. Con una mancanza di vitamina B12, la formazione di globuli rossi viene interrotta, la loro aspettativa di vita è ridotta. La carenza di vitamina può essere associata a una violazione del suo assorbimento nell'intestino e ad un'assunzione insufficiente.

Nella maggior parte dei casi, il tipo esatto di anemia può essere determinato dopo diversi test di laboratorio, ma a volte è necessario applicare metodi diagnostici più complessi, ad esempio la ricerca genetica. Comprendere il meccanismo dell'anemia e ottenere le informazioni più complete sui cambiamenti nell'emocromo sono una componente importante del trattamento efficace di questo sintomo..

Trattamenti Di Anemia

Esistono tre modi per eliminare l'anemia nei malati di cancro: trasfusione di globuli rossi, introduzione di eritropoietina, nomina di preparati contenenti ferro. In alcuni casi, è possibile utilizzare una combinazione di questi metodi..

Trasfusione di globuli rossi con anemia

La trasfusione di globuli rossi è il metodo più efficace per riempire rapidamente la carenza di globuli rossi, ripristinare l'emoglobina e l'ematocrito. Tuttavia, senza eliminare la causa dell'anemia, questo metodo darà solo un effetto temporaneo. Pertanto, la trasfusione di globuli rossi non è un'alternativa ad altri metodi e viene utilizzata solo se indicata. Uno di questi è una riduzione dell'emoglobina inferiore a 90 g / l. La trasfusione viene eseguita quando il paziente sviluppa segni caratteristici di anemia, tra i quali si notano:

  • Vertigini.
  • Perdita di conoscenza.
  • Tachicardia.
  • Affaticabilità rapida.
  • Dolore al petto.
  • Dispnea.

Questo metodo di trattamento dell'anemia può essere utilizzato anche in pazienti sottoposti a chemioterapia o radioterapia e che hanno una rapida riduzione dell'emoglobina o dei globuli rossi..

L'uso di stimolanti eritropoiesi

Gli stimolanti dell'eritropoiesi nell'anemia aumentano la concentrazione di emoglobina e globuli rossi a causa dell'aumento della loro formazione nel midollo osseo. Se combinato con trasfusioni di sangue, questo metodo mostra risultati molto buoni, ma presenta anche una serie di svantaggi legati alle complicanze. In particolare, l'uso di stimolanti l'eritropoiesi per il trattamento dell'anemia aumenta il rischio di complicanze trombotiche, che è già elevato nei pazienti oncologici. Secondo i dati ottenuti nel corso di numerosi studi scientifici, questo rischio aumenta di 1,4-1,7 volte.

Recentemente, è stata discussa la questione dell'effetto degli stimolanti dell'eritropoiesi sulla sopravvivenza dei malati di cancro. In particolare, gli esperti hanno scoperto che l'uso di farmaci di questo gruppo nel trattamento dell'anemia nei pazienti con un comune processo tumorale di testa e collo, cervice, seno e altre diagnosi riduce l'aspettativa di vita del 10-17%. A questo proposito, gli esperti suggeriscono di aderire alle seguenti regole:

  1. Se il livello di emoglobina è inferiore a 100 g / le il paziente è sottoposto a chemioterapia, è possibile prescrivere stimolanti dell'eritropoiesi per correggere l'anemia e prevenire un ulteriore declino.
  2. Se il livello di emoglobina scende a 100 g / le inferiore, ma la chemioterapia non viene eseguita, l'uso di stimolanti dell'eritropoiesi non è raccomandato a causa dell'aumentato rischio di complicanze e di una diminuzione della vita.
  3. In tutti gli altri casi, gli stimolanti dell'eritropoiesi devono essere usati con cautela nel trattamento dell'anemia nei pazienti oncologici..

Inoltre, durante l'intero periodo di trattamento, è importante monitorare la dinamica dei parametri di laboratorio e, con un aumento del livello di emoglobina, ridurre gradualmente il dosaggio di stimolanti dell'eritropoiesi.

Preparati di ferro per il trattamento dell'anemia

I preparati di ferro sono usati per trattare l'anemia sideropenica, che viene rilevata nel 30-60% dei pazienti con cancro. In questo caso, una diminuzione del livello di ferro può essere associata sia al processo tumorale stesso o al trattamento in corso, sia ad altri fattori. Ad esempio, quando si prescrivono stimolanti dell'eritropoiesi, l'attuale fornitura di ferro nel corpo diventa insufficiente a coprire il bisogno che si presenta a seguito della sintesi attiva dell'emoglobina nel midollo osseo.

Sia i farmaci per via endovenosa che quelli per via orale possono essere usati per curare l'anemia. La seconda opzione è più conveniente per il paziente, poiché le compresse sono più facili da assumere, ma allo stesso tempo questa forma agisce più lentamente e più spesso porta a complicazioni del tratto gastrointestinale. La somministrazione endovenosa consente di ottenere un effetto rapido, che è importante quando si esegue la chemioterapia.

Pertanto, per il trattamento dell'anemia, l'oncologia moderna può offrire vari metodi che influenzano i meccanismi di sviluppo di questo sintomo. L'esatto piano di trattamento viene selezionato individualmente per ciascun paziente, tenendo conto dei parametri ematici di laboratorio, delle caratteristiche di trattamento della malattia di base e di altri parametri.

Trattamento dell'anemia in modi alternativi

Per vari motivi, alcuni pazienti si rifiutano di assumere i farmaci sopra descritti e di rivolgersi alla medicina tradizionale. Naturalmente, alcune piante o prodotti possono avere un effetto stimolante sul sistema di emopoiesi. Tuttavia, data la diagnosi principale e la gravità dell'anemia, questa azione è estremamente insufficiente per ripristinare il livello di emoglobina e la funzione dell'ossigeno nel sangue. Di conseguenza, l'efficacia del trattamento antitumorale è ridotta, la prognosi peggiora e il rischio di un esito avverso è significativamente aumentato. È impossibile eliminare la grave anemia a casa usando metodi popolari. Questo dovrebbe essere fatto da medici del profilo appropriato, che hanno a loro disposizione farmaci moderni.