Cancro cervicale: sintomi, trattamento, stadi, prognosi

Melanoma

Il cancro cervicale è una delle neoplasie maligne più comuni nelle donne, costituisce oltre il 5% di tutti i tumori e occupa il 5 ° posto. Negli ultimi decenni, la malattia è diventata più giovane, quindi si riscontra spesso nelle donne di età compresa tra 20 e 30 anni. A differenza di altri tumori del sistema riproduttivo, il cancro cervicale è più comune nei paesi in via di sviluppo in Africa e America Latina..

Caratteristiche della cervice

La cervice è la parte inferiore dell'utero. Al suo centro passa il canale, chiamato cervicale. Un'estremità si apre nell'utero e l'altra nella vagina. Solo un terzo dell'intero collo è visibile quando esaminato in una sedia ginecologica. La maggior parte è nascosta alla vista. Durante la vita di una donna, il collo è in continua evoluzione. In esso c'è una zona speciale all'incrocio di due tipi di epitelio, che alla fine si sposta nel canale cervicale. Questa zona di trasformazione è la più vulnerabile a tutti i fattori avversi. È con lei che molto spesso iniziano tutti i cambiamenti precancerosi e cancerosi.

Erosione cervicale e cancro

Abbastanza spesso è possibile ascoltare la diagnosi di erosione cervicale. Questo è un termine impreciso. Molto spesso, significa ectopia - una condizione che è la norma per il 25% delle giovani donne. Con questa caratteristica, l'epitelio cilindrico che riveste il canale cervicale entra nel sito del multistrato. Di conseguenza, la zona di trasformazione viene spostata verso l'esterno. Nella maggior parte dei casi, l'ectopia non richiede trattamento, non ha sintomi e certamente non è una condizione precancerosa. L'unica raccomandazione: monitoraggio regolare da parte di un ginecologo.

Fattori di rischio del cancro cervicale

  • Inizio precoce dell'attività sessuale
  • Cambio frequente di partner sessuali
  • Uso di contraccettivi orali (rigetto del preservativo)
  • Numerose gravidanze e parto
  • Infezione da HPV con un alto grado di oncogenicità, in particolare con altre infezioni genitali (herpes genitale, clamidia)
  • Infezione da HIV

Cancro e trasporto dell'HPV

Il cancro cervicale è una delle malattie più facili da prevenire che da curare. Un importante risultato scientifico è stata la scoperta della natura virale di questo processo del cancro. Si ritiene che sia l'infezione del virus del papilloma umano che causa cambiamenti precancerosi, portando alla fine a un tumore maligno.

Attualmente, sono stati identificati più di 100 tipi di HPV che possono vivere nel corpo umano. Ma non tutti sono un fattore di rischio per lo sviluppo del cancro cervicale. Tutti i virus sono convenzionalmente suddivisi in gruppi con potenziale oncogenico alto, medio e basso:

  • Basso rischio: 6, 11, 42, 43, 44 tipi di HPV (causano verruche genitali, non aumentano l'incidenza del cancro)
  • Rischio intermedio: tipi 31, 33, 35, 51 e 52 (spesso causano displasia, molto meno spesso cancro)
  • Alto rischio: 16, 18, 39, 45, 50, 53, 55, 56, 58, 59, 64, 68 tipi (trovati nel 99% dei casi di cancro cervicale)

Nella maggior parte dei casi, l'HPV scompare da solo entro 1-2 anni, senza portare a cambiamenti significativi. E solo occasionalmente provoca un'infezione cronica di lunga durata, che porta alla displasia e causa il cancro cervicale. Si ritiene che più giovane è la donna, maggiore è l'autoguarigione più rapida. Pertanto, nelle ragazze, la definizione del virus mediante PCR è riconosciuta inappropriata. In genere, viene eseguito un test HPV per i cambiamenti (leucoplachia, displasia) rilevati da striscio e colposcopia, nonché i sintomi del cancro cervicale.

Fatti HPV

  • L'infezione con il papillomavirus umano che causa il cancro si verifica sessualmente, più spesso nei giovani uomini e donne.
  • Si stima che il 50% di tutte le persone sessualmente attive abbiano avuto questa infezione almeno una volta nella vita..
  • Nella maggior parte dei casi, il virus, incluso il gruppo oncogenico, lascia il corpo in modo indipendente entro 1-2 anni.
  • Non ci sono farmaci che aiutano efficacemente a sbarazzarsi del virus..
  • L'unico modo per proteggersi dall'elevata oncogenicità dell'HPV e dal cancro cervicale è quello di vaccinare.
  • L'esame delle donne di età inferiore ai 30 anni con HPV non è pratico (poiché la malattia scompare da sola).

Sintomi

Primi sintomi di cancro cervicale:

Di solito hanno un carattere acquoso, hanno il colore delle "polpette", hanno un odore specifico. Tale scarico si verifica se il tumore cresce di grandi dimensioni e si disintegra gradualmente..

Sintomi tardivi

  • Dolori rosicchianti e tiranti che si verificano nella parte inferiore dell'addome, nella parte bassa della schiena e nell'osso sacro, nella regione del retto.
  • Minzione rapida

Custodie da corsa

  • Segni di intossicazione da tumore: improvvisa perdita di peso, diminuzione dell'appetito, febbre persistente, perdita di forza, anemia
  • Violazione della minzione e defecazione: sangue nelle urine, sangue nelle feci, costipazione.
  • Perdita di urina o feci dalla vagina (quando il tumore invade la parete della vescica e dell'intestino con la formazione di fistole)
  • Gonfiore delle gambe, respiro corto

Tipi di cancro

I tumori della cervice possono consistere in diversi tessuti, che si formano in diverse parti dell'organo, hanno malignità diverse.

  • Carcinoma preinvasivo
  • Carcinoma spinocellulare
  • Cancro ghiandolare (adenocarcinoma)
  • Altri tipi di cancro (incluso indifferenziato)

Carcinoma preinvasivo (in situ, displasia di grado 3, CIN 3)

Il cancro in loco o il cancro in situ sono nomi diversi per la stessa patologia. In questo caso, le cellule che coprono il collo hanno segni di malignità. Ma non crescono in profondità nello stroma. Di conseguenza, non ci sono metastasi. Poiché non ci sono sintomi di cancro cervicale in questa fase, può essere rilevato solo con una visita medica regolare. Nel tempo, il cancro "sul posto" si trasforma in microinvasivo e poi in cancro metastatico.

Cancro microinvasivo

Spesso, gli esperti distinguono una forma speciale di tumori al collo: il cancro microinvasivo corrispondente allo stadio Ia. Questo non è più il cancro in situ, poiché le cellule tumorali sono penetrate nello stroma. Ma questa invasione non supera i 5 mm e il tumore stesso è di 1 cm o meno. In questo caso, il cancro è di solito leggermente aggressivo, non metastatizza e viene trattato abbastanza bene..

Carcinoma cervicale invasivo

Se il tumore penetra in profondità nei tessuti, allora si chiama invasivo. È con lei che si verificano i primi sintomi del cancro cervicale. Un tale cancro è più facile da notare quando esaminato da un ginecologo, inoltre, ha le caratteristiche caratteristiche di strisci e colposcopia. In caso di tumore avanzato, possono apparire segni vividi..

Dalla loro forma, i tumori cervicali sono divisi in tre gruppi:

Un tale cancro cresce all'interno del canale cervicale, come se nel lume della cervice. Può essere trovato durante l'esame su una sedia ginecologica: spesso pende verso l'esterno dal collo sotto forma di un polipo a forma di cavolfiore. Tali tumori sono considerati meno aggressivi, in seguito metastatizzano e hanno una prognosi migliore..

Questi tumori crescono in profondità nel collo. All'esterno, sembrano piccoli, ma nello spessore dei tessuti formano ulcerazioni e decadimento. In tali casi, la malattia è più aggressiva, la prognosi è meno favorevole

Stadi dello stadio cervicale

Le statistiche di incidenza non includono il cancro pre-invasivo (in situ). Questa fase del cancro cervicale è spesso associata alla displasia di grado 3, poiché il trattamento è assolutamente identico. Per i tumori che penetrano più in profondità, è stata creata una classificazione speciale. Ti consente di determinare la prognosi e il metodo di trattamento della malattia.

Stadio I: il tumore non si estende oltre l'utero.

  • IA - tumore penetrato di meno di 5 mm
  • IB - un tumore che è penetrato più in profondità di 5 mm

Stadio II - Un tumore che si estende oltre l'utero (ma non influenza le pareti del bacino e il terzo inferiore della vagina)
Stadio III - Un tumore che si diffonde alle pareti del bacino o al terzo inferiore della vagina
Stadio IV - Un tumore che è penetrato oltre il bacino o è germogliato dalla vescica, dal retto.

Diagnosi del cancro cervicale

  • Esame citologico (striscio per oncocitologia)

Un Pap test è lo standard mondiale per lo screening del cancro cervicale. Usando una spatola di una forma speciale, le cellule vengono prelevate dalla superficie del collo. Dopo aver studiato al microscopio, si trae una conclusione sulla loro struttura. Nello striscio si possono rilevare alterazioni infiammatorie, varie atipie (inclusa displasia grave), elementi cancerosi. Se il precanceroso e il cancro sono sospetti, vengono prescritti ulteriori metodi di ricerca..

Colposcope è un dispositivo speciale che ti consente di ingrandire l'immagine del collo e studiare la struttura delle sue cellule e dei suoi vasi sanguigni. L'esame colposcopio della cervice è particolarmente importante nelle fasi iniziali del cancro, quando il tumore non è visibile durante un esame di routine. Le fasi tardive del cancro cervicale sono facili da individuare senza dispositivi aggiuntivi..

Se vengono rilevati siti sospetti, viene eseguita una biopsia seguita da un esame dei tessuti al microscopio..

  • Curettage del canale cervicale

Se i risultati di un esame citologico hanno mostrato alterazioni precancerose o cancerose e la colposcopia ha mostrato un quadro normale, è necessario sottoporsi a curettage del canale cervicale. È probabile che le cellule atipiche si trovino all'interno, quindi non siano disponibili per il controllo visivo. Questa procedura non è prescritta a tutti, di solito citologia e colposcopia con una biopsia sono di solito sufficienti.

La diagnostica ad ultrasuoni è un metodo di esame semplice, indolore ed economico. La sonda transvaginale ad ultrasuoni è particolarmente efficace. Le difficoltà sorgono solo con processi molto comuni, nonché in presenza di aderenze nella cavità addominale. Per una diagnosi più efficace, viene utilizzata un'immagine tridimensionale, che consente di esaminare il tumore da tutti i lati. Se l'ecografia è integrata con la dopplerografia (un test del flusso sanguigno), allora i piccoli tumori possono essere rilevati dall'eccessiva proliferazione dei vasi sanguigni.

Ulteriori metodi di ricerca avanzata consentono di valutare la diffusione del processo oncologico, le condizioni degli organi vicini e scegliere le tattiche di trattamento. Una risonanza magnetica è più adatta a questo scopo. La tomografia computerizzata presenta uno svantaggio importante: la densità degli organi pelvici durante la sua condotta è approssimativamente la stessa. Pertanto, anche il cancro esteso non può essere distinto a causa della somiglianza con il tessuto adiposo.

  • Metodi per determinare metastasi a distanza

I raggi X del torace, la TC addominale, la scintigrafia scheletrica possono rilevare metastasi del cancro cervicale e scegliere tattiche di trattamento. Questi metodi vengono utilizzati dopo la diagnosi iniziale del carcinoma invasivo, nonché per il monitoraggio del trattamento delle metastasi e per i sintomi del carcinoma cervicale dopo l'intervento chirurgico.

Diagnosi del cancro cervicale da parte del sangue

Gli scienziati hanno identificato uno speciale antigene del carcinoma a cellule squamose - SCC, che può essere considerato un marker di cancro cervicale. Il livello di questo antigene dipende dallo stadio della malattia, dal coinvolgimento dei linfonodi e dalla massa totale del tumore. SCC è usato per monitorare l'efficacia del trattamento e la diagnosi precoce della recidiva. Circa 4-8 settimane dopo la terapia, il livello di antigene diminuisce. Se dopo questo si è verificato un aumento del marker, allora puoi sospettare una ricaduta.

L'uso del livello di antigene SCC come metodo di diagnosi primaria dei tumori del collo è inaccettabile. C'è un'alta probabilità di risultati falsi positivi e falsi negativi. Quindi, il marcatore aumenta con malattie della pelle (psoriasi, eczema), malattie del fegato e dei reni, cancro dell'endometrio e vagina. Inoltre, non tutti i tipi di cancro cervicale danno alti livelli di questo antigene. Pertanto, non esiste un'analisi assolutamente affidabile per il cancro cervicale..

Screening del cancro cervicale

A differenza di molti altri tipi di cancro, i tumori cervicali si sviluppano per un lungo periodo. Ciò consente di identificare le donne a rischio e con le fasi iniziali della malattia. Esiste un metodo meraviglioso per lo screening: il Pap test. La sensibilità di questo metodo è di circa il 90%. Cioè, in 9 donne su 10 con cancro, il solito striscio "per citologia" può rilevare la malattia.

Tutte le donne dai 25 ai 49 anni devono essere sottoposte a screening ogni tre anni. Dopo 50 anni, è sufficiente prendere una macchia per citologia una volta ogni 5 anni.

Metastasi cervicali

Il cancro cervicale è considerato un tumore altamente aggressivo. Dà metastasi precoce diffondendosi attraverso la linfa, il sangue o la germinazione negli organi. Quindi, circa il 30% dei pazienti con stadio II ha già cellule tumorali nei linfonodi più vicini. Tra gli organi distanti, i polmoni, il fegato e le ossa sono più spesso colpiti..

Trattamento dei tumori cervicali

Il cancro cervicale non è una frase. I moderni metodi di trattamento possono curare completamente questa malattia. Nelle fasi iniziali, è possibile la conservazione dell'organo e la funzione riproduttiva. Nelle fasi successive, viene utilizzato un approccio integrato. Di conseguenza, una donna perde l'opportunità di avere figli, ma la qualità e la durata della sua vita rimangono elevate. Prima di determinare la tattica del trattamento, il medico deve studiare l'esame istologico del tumore e determinarne lo stadio.

  • Conizzazione cervicale (per carcinoma non invasivo)

La rimozione di una parte del collo sotto forma di cono è l'operazione più comune per displasia grave e cancro in situ. L'intervento viene eseguito sotto analgesia (anestesia generale o anestesia epidurale). Se si sospetta displasia lieve o moderata, i medici cercano di evitare questa operazione..

Esiste un rischio per le donne nullipare: il lume del canale cervicale può restringersi e crescere, il che porterà a difficoltà nel concepimento e nella gestazione. Tuttavia, i vantaggi di rimuovere completamente il cancro non invasivo "sul posto" superano di gran lunga tutti i possibili rischi. Il frammento rimosso viene inviato per istologia per fare una diagnosi accurata..

  • Isterectomia estesa

Molto spesso, viene utilizzata una vasta operazione per rimuovere l'utero, i suoi tessuti circostanti e parti della vagina per il trattamento. Tali volumi di intervento sono legati al fatto che la maggior parte dei casi di cancro viene trascurata. In rari casi di cancro microinvasivo, le donne subiscono solo la rimozione cervicale (se è prevista una gravidanza). Forse un tale trattamento per il cancro cervicale allo stadio 1.

L'irradiazione è il trattamento principale per il cancro cervicale. È usato come aggiunta alla chirurgia nelle fasi iniziali o come unico metodo per processi avanzati. Spesso, la radioterapia viene utilizzata per alleviare la sofferenza del paziente in casi avanzati. Dopo il trattamento con i raggi, sono possibili complicazioni sotto forma di lesioni della pelle, organi interni, che sono spesso innocui.

I farmaci chemioterapici (cisplatino) sono usati raramente per il trattamento e solo come aggiunta alla chirurgia e alle radiazioni.

Valutazione PapanicolaouTrattamento del cancro invasivo

Osservazione dopo il trattamento

Per tutta la vita dopo il cancro, una donna dovrebbe essere osservata da un oncoginecologo. I primi 2 anni, l'esame viene eseguito ogni tre mesi, quindi fino a 5 anni, è necessario sottoporsi a un esame ogni sei mesi. In futuro, è sufficiente per essere esaminato ogni anno.

Cancro e gravidanza

Il rilevamento di un tumore cervicale durante la gravidanza è un evento raro. A causa dei cambiamenti nell'immunità, il cancro nelle donne si sviluppa più rapidamente e scorre in modo più aggressivo. Sfortunatamente, nel primo trimestre, l'unico modo per salvare la vita del paziente è interrompere la gravidanza, seguita da radiazioni e interventi chirurgici. Solo nel terzo trimestre è possibile posporre il trattamento fino a quando i polmoni fetali e il taglio cesareo maturano. Di solito aspetta fino a 32 settimane di gestazione. Contemporaneamente al taglio cesareo, viene eseguita anche un'operazione per rimuovere il cancro cervicale..

Prognosi per tumori cervicali

  • La sopravvivenza a cinque anni per il cancro allo stadio 1 è del 95-98%
  • Nella fase 2, questa cifra è leggermente inferiore, nella regione del 65-75%
  • Il tasso di sopravvivenza a 3 stadi diminuisce drasticamente (fino al 30%)
  • Mentre in casi avanzati di 4 stadi, solo il 10% dei pazienti sopravvive al traguardo quinquennale.

Tutte le cifre sopra riportate sono affidabili solo con il trattamento completo della malattia.

Prevenzione del cancro cervicale

  • Vaccinazione

Il modo principale per prevenire il cancro cervicale è la vaccinazione. Il vaccino Gardasil è progettato contro 4 tipi di virus. Due di questi (tipo 16 e 18) causano circa il 70% dei casi di cancro e i tipi 6 e 11 sono associati alla maggior parte dei casi di verruche genitali. Il vaccino è stato sottoposto a ricerche cliniche approfondite per 15 anni, dimostrando elevata efficacia e sicurezza..

Si raccomanda di vaccinare le ragazze di età compresa tra 11 e 13 anni. La vaccinazione è anche possibile per le ragazze di età inferiore ai 26 anni, soprattutto se non hanno iniziato l'attività sessuale e non sono state infettate dai suddetti tipi di virus. Per una protezione completa, è necessaria una somministrazione tre volte del farmaco per 6 mesi. La durata del vaccino non è completamente determinata, il minimo è di 5-8 anni.

Il vaccino Gardasil è garantito per proteggere una donna dal cancro causato da 2 tipi di virus. Ma il 30% del cancro è causato da tipi più rari di HPV o di origine non virale. Pertanto, tutte le donne che hanno ricevuto il vaccino hanno ancora bisogno di un esame regolare da un ginecologo con uno striscio citologico.

  • Trattamento di malattie precancerose

Tutti i cambiamenti nelle cellule cervicali che possono trasformarsi in oncologia sono chiamati condizioni precancerose. Questi includono displasia, leucoplachia estesa e altre patologie. In media, ci vogliono 10-15 anni per sviluppare il cancro da precancer. Pertanto, la displasia tempestiva e curata è un buon modo per evitare un processo maligno. Pertanto, è importante sottoporsi a un esame regolare e consultare un medico ai primi sintomi della malattia cervicale..

I metodi contraccettivi di barriera riducono significativamente il rischio di trasmissione dell'HPV, sebbene non proteggano completamente da essa.

FAQ

La comparsa di verruche genitali è un fattore di rischio o un sintomo di cancro cervicale?

Le verruche genitali (verruche genitali) sono causate da tipi di virus non oncogeni. Sebbene possano causare disagio e inconvenienti estetici, questo non ha nulla a che fare con il cancro cervicale..

Un test di sbavatura per oncocitologia ha rivelato lieve displasia CIN1 e un processo infiammatorio. È necessario eseguire la conizzazione del collo?

La displasia lieve nella maggior parte dei casi scompare da sola e richiede solo un'osservazione due volte l'anno. Inoltre, il processo infiammatorio (cervicite) potrebbe influenzare la valutazione dei risultati dello striscio. Pertanto, prima devi scoprire la causa dell'infiammazione, trattarla e quindi ripetere l'esame citologico.

Quanti vivono con il cancro cervicale allo stadio 2?

Il secondo stadio è caratterizzato dalla diffusione locale del tumore. Durante un'operazione radicale seguita da radioterapia e follow-up regolare, il 75% delle donne sopravvive a un traguardo di cinque anni. In oncologia, si ritiene che i pazienti che hanno vissuto per 5 anni senza ricaduta siano guariti..

Quale trattamento della fase iniziale può essere effettuato se in futuro si desidera avere figli?

La questione del metodo di trattamento è decisa principalmente dal medico curante: oncologo ginecologico. Oltre allo stadio, svolgono un ruolo il tipo di tumore, l'età della donna e le malattie associate. In circostanze favorevoli, può essere eseguita un'operazione di conservazione dell'organo: rimozione della sola cervice. La gravidanza dopo questo intervento è possibile..

Sono trascorsi tre anni dall'operazione per rimuovere il tumore cervicale. Come si possono sospettare le metastasi nel cancro? L'esame da un ginecologo è sufficiente due volte l'anno?

Le metastasi in organi distanti si fanno sentire abbastanza spesso. L'ittero improvviso, il dolore osseo, le fratture patologiche, il mal di testa e la perdita di coscienza sono allarmanti. Se si verificano metastasi nei linfonodi più vicini, potrebbero non esserci sintomi. Tutti gli esami supplementari sono prescritti dal medico, tenendo conto dei reclami e dell'esito dell'operazione. Di solito è sufficiente un esame standard due volte all'anno.

Quanti leucociti nel sangue dovrebbero essere con l'oncologia

Quali sono i test oggettivi per il cancro uterino oggi?

La condizione principale per la comparsa del cancro cervicale in una donna è considerata la presenza di HPV ad alto rischio. Prima di tutto, è un virus di tipo 16 e 18. Pertanto, se vi è il sospetto di cancro cervicale, i pazienti devono essere testati per l'HPV.

Marcatori tumorali

Gli oncomarker sono sostanze speciali nel sangue di una donna che possono indicare lo sviluppo del cancro nel corpo. Per ogni tumore, ci sono "loro" marcatori speciali che dipendono da quali cellule si sviluppa il tumore. Se c'è un cancro cervicale nel corpo, il livello del marker tumorale SCC aumenta nel sangue.

Più SCC si trovano, più avanzato è lo stadio del cancro e più difficile sarà curarlo. Durante il trattamento stesso, è necessario monitorare costantemente la variazione del numero di marker tumorali SCC, poiché la sua diminuzione può indicare un trattamento efficace. Se, dopo il trattamento, il livello del marker tumorale nel sangue aumenta di nuovo, allora possiamo dire che la malattia si ripresenta.

Tuttavia, un aumento di questo marker tumorale non può indicare con precisione il cancro cervicale. I livelli di SCC possono aumentare con il cancro dei genitali esterni e dei polmoni. Ma, se la diagnosi di "cancro cervicale" è già stata confermata, è semplicemente necessario monitorare e monitorare il livello del marker durante il trattamento. Questo può aiutare a prevedere l'ulteriore sviluppo della malattia e influenzare il corso del trattamento..

Citologia fluida

Uno striscio per la citologia liquida è un'analisi semplice, ma piuttosto accurata che aiuta a valutare le cellule e i tessuti della cervice e determinare la presenza di eventuali patologie. L'analisi stessa è sicura e indolore. L'obiettivo principale di questa procedura è identificare le cellule che possono mutare e diventare cancerose nel tempo. L'efficacia del trattamento dipende dal tempo rivelato patologie e cambiamenti nei tessuti e nelle cellule.

La stessa procedura di analisi è molto semplice. Innanzitutto, il ginecologo deve pulire accuratamente la cervice, quindi utilizzare un pennello speciale per prelevare il biomateriale per l'analisi e posizionarlo su un bicchiere medico. Per una donna, questa procedura termina. Quindi aspetta solo il risultato dell'analisi.

Il materiale raccolto in laboratorio viene esaminato al microscopio. Le risposte dello studio sono pronte, di solito in una settimana. Usando l'analisi della citologia liquida, vengono studiate le dimensioni delle cellule e l'ordine del loro posizionamento. Tale studio aiuta a identificare lo sviluppo del cancro cervicale nelle fasi iniziali, che consente di sviluppare il giusto corso di trattamento. A scopo preventivo, tale analisi è raccomandata a tutte le donne almeno una volta all'anno..

Uno striscio sulla citologia aiuta a scegliere il metodo più efficace di trattamento di varie malattie oncologiche ginecologiche. Con l'aiuto di questa analisi, le cellule maligne che provocano il rapido sviluppo della malattia possono essere rilevate in una fase precoce della malattia.

Tale analisi è prescritta se:

  1. La ragazza sta pianificando una gravidanza.
  2. Il ciclo delle mestruazioni è interrotto.
  3. Diagnosi di sterilità.
  4. La donna non ha un partner sessuale, ma diversi.
  5. Con herpes genitale, verruche genitali, ecc..
  6. Una donna ha assunto farmaci contraccettivi per lungo tempo.
  7. Scarico inspiegabile dagli organi genitali esterni.
  8. Si sospetta l'oncologia.

La citologia liquida consente di diagnosticare tempestivamente la presenza del papillomavirus umano nel corpo e identificare le patologie nella cervice.

Il risultato dell'analisi è:

  • "Normale", che indica l'assenza di eventuali patologie e cellule tumorali nella cervice;
  • "Patologico" quando le cellule sono state rilevate in un campione biologico che potrebbe scatenare il cancro.

Aspetti positivi dell'analisi citologica liquida:

  1. Rapido processo di raccolta del materiale.
  2. Durata del materiale sufficientemente lunga (grazie a una speciale soluzione stabilizzante, le cellule non si seccano e il campione biologico viene trasferito in un laboratorio per la ricerca in condizioni confortevoli).
  3. Capacità di preparare uno striscio monostrato.

Tuttavia, questa nuova tecnica diagnostica del cancro presenta un grave svantaggio. Con l'aiuto di uno striscio per citologia, non è possibile identificare i processi infiammatori, poiché durante la filtrazione di materiale biologico tutti i leucociti e altre impurità vengono rimossi da esso. Pertanto, se c'è il sospetto di malattie infiammatorie, è anche necessario prendere uno striscio per l'oncocitologia.

colposcopia

Esistono altri test popolari per il cancro dell'utero. Uno di questi è considerato colposcopia. Durante questo metodo, il ginecologo esamina l'utero utilizzando un apparato che ha le proprietà di una lente d'ingrandimento. Un colposcopio consente al ginecologo di esaminare l'utero e identificare le aree dei tessuti che hanno subito cambiamenti. Tali aree possono indicare il cancro o una condizione precancerosa della cervice.

Biopsia cervicale

L'essenza della biopsia è che dalle sezioni patologiche della cervice rilevate durante la colposcopia, "pizzicano" una particella per un ulteriore esame al microscopio. Questo test del cancro consente di determinare se le cellule sono cancerose. Ottenere tali informazioni è necessario per elaborare un corso efficace di trattamento.

Norma

Normalmente, la quantità di proteine ​​varia da 75 a 85 grammi per litro. Sintesi proteica inibita dal processo tumorale.

Un esame del sangue per creatinina e urea viene somministrato se si sospetta un'infiammazione renale. Valori normali: da 40 a 90 micromoli per litro e da 3 a 8 millimoli per litro, rispettivamente. Se il paziente ha un tumore di natura maligna, allora c'è un serio aumento di entrambi gli indicatori o il grado di urea.

In una persona sana, il colesterolo totale varia da 3,3 a 3,5 millimoli per litro. Se la quantità di lipidi diminuisce drasticamente, allora possiamo giudicare l'infiammazione maligna del fegato. Se le norme dei campioni di fegato vengono superate, allora ci sono processi infiammatori in questo organo (tumore, epatite, ecc.).

Con lesioni del tessuto osseo o del fegato, sarcoma, l'indice di fosfatasi alcalina diventa più di 270 unità di azione per litro.

Sintomi richiesti per assegnare dati di analisi

I primi sintomi a cui prestare attenzione:

  1. Scarico sanguinante che appare dopo l'intimità o senza motivo nel mezzo del ciclo mestruale. La loro abbondanza può essere diversa: da debolmente importante ad abbondante, simile al mestruale.
  2. Dolore durante la minzione, sangue nelle urine.
  3. Dolore al basso ventre. Questo di solito è un sintomo di uno degli ultimi stadi del cancro cervicale..
  4. Scarico sanguinante e doloroso dopo il rapporto sessuale.

Uno qualsiasi dei sintomi elencati può segnalare lo sviluppo dell'oncologia cervicale. Pertanto, se almeno uno di essi appare, è necessario contattare un ginecologo!

Cosa innesca l'oncologia?

Medici e scienziati di tutti i paesi hanno cercato a lungo di rispondere all'importante domanda sul perché alcune persone hanno il cancro. Numerosi fattori funzionano qui e non puoi metterne nessuno al primo posto. Ad esempio, non è ancora noto il motivo per cui si verifica la leucemia. Gli scienziati identificano i seguenti fattori in cui il rischio di contrarre la leucemia è molto elevato:

  1. Con radiazioni, quando il corpo viene irradiato a lungo e in dosi elevate.
  2. Contatto prolungato con prodotti chimici, in particolare benzene. Sono presenti sia nel fumo di sigaretta sia nella benzina. Quindi, se fumi o lavori in una stazione di servizio, aumenta il rischio di contrarre la leucemia.
  3. In futuro, la leucemia può svilupparsi in quei pazienti sottoposti a chemioterapia con altri tipi di oncologia..
  4. La malattia congenita cromosomica (sindrome di Down e altri) aumenta la probabilità di leucemia acuta.

Ma per quanto riguarda l'eredità, i medici non hanno consenso. In medicina, ci sono rari casi in cui i membri della stessa famiglia soffrono di cancro al sangue. L'unica eccezione è la leucemia linfatica cronica.

Una persona dovrebbe essere cauta se ha un aumento inspiegabile della temperatura corporea, che ha un carattere di lunga durata. Linfonodi ingrossati e frequenti raffreddori sono anche un motivo per consultare un medico. Se avverti spesso dolori articolari, rompe le ossa, c'è un sanguinamento costante delle gengive, si verificano sangue dal naso: dovresti consultare immediatamente uno specialista.

Come prepararsi per un test del cancro uterino? Cosa deve sapere una donna?

Prima di tutto, è importante ricordare che i test per il cancro uterino non possono essere eseguiti durante le mestruazioni. Devi aspettare che siano completamente finiti..

In preparazione all'analisi, è necessario:

  1. Astenersi dal rapporto sessuale 2 giorni prima del test.
  2. Non fare la doccia.
  3. Non usare supposte e unguenti.
  4. Interrompere l'assunzione di farmaci antinfiammatori e contraccettivi.
  5. Non utilizzare tamponi.

Inoltre, durante il giorno prima del test, è meglio non usare alcun mezzo per l'igiene intima.

Come ridurre il numero di leucociti in uno striscio?

Ridurre il numero di globuli bianchi è necessario quando c'è un'infezione accertata - batterica, virale o fungina. Gli antibiotici sono di solito i farmaci di scelta contro i batteri. Dopo il corso del trattamento, viene eseguita una seconda analisi. Dopo 2-3 settimane, un altro.

La terapia antivirale consiste nell'uso di agenti che migliorano l'immunità. La candidosi è trattata con farmaci antifungini..

Prestare attenzione con i farmaci durante la gravidanza, poiché durante questo periodo, un aumento della conta dei globuli bianchi potrebbe non essere correlato all'infezione..

Video dei corsi gratuiti presentati sul sito Web: striscio WBC

Video: cosa hanno trovato nei miei colpi

Neoplasia nel sistema respiratorio

I globuli bianchi nel carcinoma polmonare, come in altre malattie oncologiche, sono di alto livello. In questo caso, l'indicatore principale di un esame del sangue clinico nella diagnosi di un tumore polmonare è l'emoglobina, caratterizzata da una bassa concentrazione. Se si sospetta il carcinoma polmonare, vengono effettuati numerosi studi:

La lotta contro il cancro ai polmoni è fatta da:

  • Intervento chirurgico;
  • radioterapia e chemioterapia;
  • trattamento palliativo (quando i metodi precedenti sono impossibili o già inefficaci).

Tipi di marcatori tumorali ginecologici

Sfortunatamente, molte donne soffrono di cancro come il carcinoma ovarico o cervicale. I tumori maligni in questi organi sono difficili da determinare immediatamente. Per questo motivo, molti si rivolgono all'ospedale per chiedere aiuto quando è impossibile interrompere i processi irreversibili. Ma se fai i test per i marcatori tumorali, i problemi possono essere evitati.

Con i suddetti disturbi, si osserva un aumento significativo dei seguenti marcatori tumorali:

  • antigene 125;
  • gonadotropina corionica beta umana;
  • alfa fetoproteina;
  • topoisomerasi;
  • antigene 19-9;
  • estradiolo;
  • marcatore tumorale 27-29.

Questi sono i principali antigeni, un aumento del sangue di cui comporta il cancro. Scopriremo quali test per i marcatori tumorali dovrebbero essere passati alle donne per prevenire lo sviluppo di pericolosi processi patologici.

Infezioni genito-urinarie

Scarsi test di striscio dalla cervice indicano infezione e riproduzione nel tratto genitale. Particolarmente pericolosi includono:

  • clamidia
  • gonococchi;
  • Trichomonas;
  • HPV;
  • Gardnerella;
  • ureaplasmas;
  • micoplasmi.

Questo non è l'intero elenco. Complica il decorso delle malattie femminili dell'infezione, situate nella vescica, nell'uretra, nei reni, nell'intestino. La causa dell'aumento dei globuli bianchi nello striscio potrebbe non rientrare nell'ambito dello studio del ginecologo..

Cosa dirà il livello del Toro bianco?

Globuli bianchi - un gruppo di globuli bianchi del sistema circolatorio che sono responsabili della funzione protettiva del corpo, hanno proprietà antimicrobiche e antitossiche. Producono anticorpi che attaccano le cellule patogene, prevenendo così il loro sviluppo e diffusione. L'indicatore della norma della concentrazione di globuli bianchi comprende un intervallo da 4.0 * a 9 *.

Alla domanda: "Quanti globuli bianchi hanno il sangue nel cancro?" non esiste una risposta singola, poiché questo indicatore ha un'ampiezza significativa rispetto alla norma (di una persona sana).

Nel cancro, i globuli bianchi sono elevati o diminuiti. In dinamica, il medico sarà in grado di determinare l'inizio della formazione del tumore e fare una diagnosi accurata conducendo una serie di studi aggiuntivi.

Tumore intestinale

Nell'oncologia intestinale, la parte del leone è nei due punti. Se si sospetta questa malattia, nella fase iniziale, vengono prescritti studi sulle feci (per la presenza di inclusioni di sangue), urine e sangue (i leucociti con carcinoma intestinale sono significativamente più alti del normale).

Per la presenza di cellule patogene, vengono esaminate varie sezioni dell'intestino.

Nel caso in cui vengano identificati gli indicatori che indicano la presenza di una neoplasia, il paziente viene sottoposto ad altri esami diagnostici:

  • palpazione del retto;
  • sigmoidoscopia;
  • colonscopia;
  • irrigoscopia (radiografia intestinale);
  • TC e risonanza magnetica (determinare la posizione del tumore e aiutare a rilevare le metastasi).

I metodi di trattamento comprendono: intervento chirurgico (rimozione della neoplasia e dei linfonodi adiacenti; nei casi più gravi, è necessario tagliare una sezione dell'intestino), esposizione alle radiazioni e chemioterapia.

Test del cancro cervicale: striscio e marker tumorale

Gli esami ginecologici, l'assunzione di strisci e sangue citologici per un marcatore specifico del cancro del cancro cervicale, SCC-Ag vengono effettuati nelle pareti di una clinica: il Medical Women's Center di Taganka.

Per la diagnosi del carcinoma cervicale, utilizziamo metodi nuovi e altamente sensibili: un Pap test liquido e un test immunologico chemiluminescente Abbot, che aiutano a identificare la malattia e la sua ricaduta 2-5 mesi prima dell'inizio dei sintomi clinici.

Il costo della diagnosi del cancro uterino *

  • 1.000 P SCC (antigene del carcinoma a cellule squamose)
  • 1.500 R Striscio per oncocitologia
  • 600 R SA-15-3
  • 300 R Barriera per sbavature

Calcolo del costo del trattamento Tutti i prezzi

* Sono ammessi i pazienti di età superiore ai 18 anni.

Quali sono i test per il cancro uterino?

Marker tumorale

Il marker di cancro del cancro cervicale (specificità del 98%) è l'antigene del carcinoma a cellule squamose, SCC è una glicoproteina prodotta dall'organismo in risposta ad un aumento del numero di cellule tumorali. Il valore normale di SCC-Ag è 1,5-2,5 ng / ml, determinato dall'analisi del sangue da una vena.

Un aumento del titolo oncomarker si osserva anche nelle neoplasie benigne, nella psoriasi e nelle patologie renali, pertanto i risultati dell'analisi vengono sempre confrontati con i dati di uno studio citologico - il test di Papanicolaou.

Striscio citologico

Un pap test è un esame microscopico di uno striscio dal canale cervicale che rivela cambiamenti precancerosi e il cancro nella cervice. Con l'aiuto di un'analisi oncocitologica, i ginecologi determinano neoplasie (neoplasie dei tessuti) di diversa gravità, che sono condizionatamente suddivise in 5 classi:

  • 1 - Pap test normale, negativo.
  • 2 - Il processo infiammatorio nei tessuti tegumentari del canale cervicale.
  • 3 - Singole cellule con atipia.
  • 4 - La struttura eterogenea dell'epitelio con segni di malignità.
  • 5 - Pap test positivo, presenza di cellule tumorali.

Puoi eseguire test per il cancro cervicale e ottenere risultati affidabili nel più breve tempo possibile presso l'MLC, la base clinica della Perm State Medical University. Sechenov. Siamo pronti a fornirti assistenza medica, chiama subito il Medical Women's Center!

Marcatori del cancro cervicale

Il cancro cervicale è il terzo tumore più comune tra le donne. La diagnosi precoce di un processo maligno è preziosa non solo per l'inizio tempestivo del trattamento, ma anche per la vita del paziente. Uno dei metodi di ricerca importanti è il marker del tumore cervicale.

Cosa sono i marker tumorali?

Queste sono sostanze specifiche - antigeni sintetizzati da cellule tumorali atipiche: proteine, ormoni o enzimi. Un aumento della loro concentrazione nel sangue indica la presenza di fenomeni patologici nel corpo, in particolare adenocarcinoma o cancro. I marcatori tumorali sono altamente sensibili ai cambiamenti nella salute umana e in piccole quantità sono determinati con il comune raffreddore e altre patologie somatiche. Inoltre, i loro piccoli indicatori si trovano normalmente nel sangue di ogni persona.

I test per gli antigeni sono dati con le seguenti indicazioni:

  • diagnostica oncologica;
  • scelta delle tattiche di trattamento;
  • valutazione dell'efficacia dell'attuale corso terapeutico;
  • controllo delle ricadute.

La ricerca sui marker tumorali non conferma la presenza di cancro o sarcoma al 100%. La diagnostica per i processi oncologici deve essere completa, tenendo conto di tutti i dettagli della malattia.

Indicazioni per la resa

L'analisi per i marcatori tumorali del carcinoma cervicale è prescritta nei seguenti casi:

  • tumori benigni ed erosione come condizioni precancerose del sistema riproduttivo di una donna;
  • sospetto carcinoma dell'utero;
  • screening postoperatorio e monitoraggio della qualità del trattamento;
  • prevedere il decorso della malattia;
  • Diagnosi di recidiva oncologica.

Marcatori del cancro cervicale

Esistono diversi tipi di antigeni che vengono indagati quando si sospetta un processo maligno nel sistema riproduttivo di una donna. Li elenchiamo.

  • SCC Un marcatore tumorale specifico che indica lo sviluppo del carcinoma a cellule squamose nella cervice. Sfortunatamente, il suo contenuto informativo nelle prime fasi dell'oncologia è basso: l'affidabilità è solo del 10%, ma, a partire dal 3 ° stadio della malattia, sale all'80%. Ciò impedisce l'uso dell'antigene SCC come unico metodo diagnostico. Con un trattamento efficace, i valori dell'antigene tornano alla normalità entro pochi giorni..
  • REA. Oncomarker di tipo non specifico. Il nome completo è antigene embrionale del cancro. Indica i processi oncologici nel corpo, nella cervice e nell'intestino, nonché le metastasi nei polmoni, nel tratto gastrointestinale e nel tessuto osseo..
  • CA 15-3. Oncomarker di un tipo non specifico. Aiuta a determinare il processo maligno nel sistema riproduttivo delle donne e della ghiandola mammaria. In combinazione con CEA, consente di valutare le condizioni degli organi riproduttivi del paziente. CA 15-3 aumenta anche con iperplasia endometriale.
  • CA 125. Marcatore tumorale ovarico specifico. Indica la presenza di un tumore nelle appendici di una donna, sia benigna che maligna. L'oncopatologia è generalmente indicata da un aumento di CA 125 da 40 unità / ml. La combinazione nel sangue di tassi aumentati di HE 4 e CA 125 conferma il cancro degli organi riproduttivi, incluso cervice uterina (cancro cervicale).
  • NON 4. Proteina epididimale umana specifica per il tessuto epiteliale dei genitali, del tratto respiratorio e del pancreas. I suoi valori aumentati sono caratteristici dei tumori maligni nelle ovaie, nel corpo e nella cervice. NOT 4 è determinato solo in combinazione con CA 125.
  • HCG. Gonadotropina corionica umana. Normalmente elevato nelle donne in gravidanza. Se non si parla di dare alla luce un bambino, un aumento della concentrazione di hCG nel sangue indica un possibile processo oncologico nel sistema riproduttivo del paziente.
  • CA 27-29. Marcatore tumorale specifico al seno. Inoltre, la sua crescita è nota nelle lesioni maligne dell'utero e dell'endometriosi ovarica.

Molto spesso, per determinare il cancro cervicale si consiglia di passare diversi marker tumorali dall'elenco elencato. Grazie all'analisi combinata, non solo è possibile rilevare i processi oncologici nel corpo, ma anche valutare le sue condizioni generali nel suo complesso ed escludere metastasi.

Norma

Considerare la seguente tabella di criteri di riferimento per i marcatori del cancro cervicale.

VisualizzazioniNorma
SCC0-1,5 ng / ml
REAPer i non fumatori: 0-2,5 ng / ml;

per i fumatori: 0-5 ng / ml

CA 15-30-20 u / ml
CA 125fino a 13 unità / ml
HE-4Donne sotto i 40 anni: non più di 60 pmol / l;

premenopausa - fino a 70 pmol / l;

postmenopausa - fino a 140 pmol / l.

HCGfino a 5 u / ml
CA 27-290-40 u / ml

Se alcuni dei marker tumorali elencati sono al limite dei criteri normali, si tratta piuttosto di neoplasie benigne. In questo caso, si raccomanda di condurre ulteriori procedure di esame e, se necessario, sottoporsi a un trattamento adeguato.

decrittazione

La decrittazione dell'analisi viene eseguita da specialisti. In media, sono necessari da 1 a 3 giorni per studiare i marker del cancro cervicale.

Lo sfondo normale degli antigeni studiati indica che non vi è alcuna patologia nel corpo o che il trattamento ha avuto successo e tutti i tessuti atipici sono stati rimossi attraverso la chirurgia e altri metodi terapeutici. Un aumento dei marcatori tumorali parla a favore di un processo benigno o maligno o del fallimento della terapia per quanto riguarda il cancro cervicale e le metastasi.

Lo studio dei marker tumorali

I test per gli antigeni cervicali vengono esaminati prima dell'inizio della terapia complessa per valutare il decorso della malattia e il corso del trattamento, aggiustandolo se necessario.

Se è stata eseguita un'operazione per rimuovere il cancro cervicale, i test vengono eseguiti con i seguenti obiettivi:

  • conferma della resezione completa del tessuto interessato;
  • prevenzione della ricaduta del processo maligno (la crescita degli antigeni inizia molto prima delle prime manifestazioni di oncologia);
  • valutazione dell'efficacia della terapia e selezione dei farmaci.

Secondo lo schema generalmente accettato, il primo test antigene viene somministrato 4 giorni dopo l'intervento chirurgico - di solito una coppia di SCC e CA 125. Se l'operazione ha esito positivo, saranno ridotti ai valori normali. Dopo 8 settimane, viene effettuato uno studio aggiuntivo. Quindi la donna dovrebbe donare regolarmente sangue ai marker del tumore cervicale ogni sei mesi.

Preparazione per il test

Il test viene eseguito rigorosamente a stomaco vuoto. Il cibo prima di assumere biomateriale non è raccomandato per almeno 8 ore. Il giorno prima di visitare il laboratorio, è necessario rinunciare a alcol, fumo di tabacco e stress fisici e psicologici. Se il paziente assume farmaci su base continuativa, è importante informare il medico in anticipo e ricevere raccomandazioni individuali sulla loro assunzione il giorno dell'analisi.

Per prepararsi allo studio, è importante prestare attenzione ai seguenti punti:

  • Un SCC o un test sierologico saranno scarsamente informati se una donna ha un raffreddore o una polmonite o ha una ricaduta di psoriasi o altre malattie croniche della pelle: in questo caso, è necessario attendere almeno 2 settimane e sottoporsi a un trattamento adeguato;
  • tutti i marcatori tumorali possono essere aumentati durante la gravidanza, quindi il loro studio sarà anche non informativo;
  • il valore di alcuni antigeni, come CA 125 e hCG, aumenta in vari giorni del ciclo mestruale, in particolare durante il periodo mestruale, quindi in questo momento è meglio rifiutarsi di fare test.

Prima di diagnosticare, si raccomanda di escludere la vita sessuale per almeno 24 ore.

Come sono i test?

Il campionamento e la decodifica dei risultati dei test devono essere effettuati nello stesso laboratorio, poiché la metodologia di studio e i criteri di riferimento in diversi istituti medici possono differire.

Il sangue viene donato nell'intervallo dalle 7 alle 11 del mattino da una vena in un volume di 3-5 ml. I risultati dello studio saranno pronti nell'arco di 1-3 giorni.

Quanto aspettare il risultato?

Nella maggior parte dei casi, l'analisi dei marker tumorali viene eseguita entro 1-3 giorni lavorativi. Il periodo indicato potrebbe non includere il giorno dell'assunzione del biomateriale.

La determinazione dei marker tumorali nel sangue è una procedura specifica che può essere affidata esclusivamente ai professionisti.

L'affidabilità dei dati, se è necessario ripetere il test per la conferma

Se vengono rilevati maggiori indicatori dei marker tumorali, si consiglia di eseguire il test una seconda volta dopo 3-4 settimane, poiché è impossibile escludere un risultato falso positivo a causa di un errore tecnico dell'assistente di laboratorio e di una preparazione errata per lo studio da parte del paziente.

Se un'analisi ripetuta mostra di nuovo la crescita di antigeni nel sangue, questo indica la presenza nel corpo di un processo patologico che richiede un esame dettagliato per determinare l'esatta diagnosi e posizione del tumore.

Condizioni speciali che incidono sui livelli di marcatori di sangue

I valori di SCC e CA 125 dipendono dalla progressione della malattia, dall'area dell'oncocentro e dal fatto di metastasi. I dati ottenuti aiutano a determinare lo stadio del danno cervicale.

I metodi diagnostici individuali possono influenzare il livello dei marker tumorali. Se una settimana prima di un esame del sangue, una donna ha subito una radiografia, un'ecografia o una TAC, il medico deve essere avvisato di questo.

Dove posso fare il test

Puoi donare sangue ai marker tumorali in qualsiasi moderno centro medico o laboratorio. Quando si contatta uno specialista, è necessario chiarire i criteri che verranno studiati durante la diagnosi.

A Mosca, i test possono essere eseguiti nei seguenti laboratori:

Centro medico "SM Clinic", ul. Yaroslavskaya, 4.

  • REA - 760 rubli.;
  • CA 125-970 rubli;
  • SCC - 660 rubli.

Clinica "Clinical Hospital for Management del Presidente della Federazione Russa", ul. Losinoostrovskaya, 45.

  • REA - 890 rubli.;
  • CA 125 - 680 rubli.;
  • SCC - 900 rubli.

A San Pietroburgo, la ricerca sui marker del cancro cervicale può essere effettuata nelle seguenti cliniche:

Centro medico allergico, 109 Moscow Avenue.

  • REA - 600 rubli.;
  • CA 125 - 400 rubli.;
  • SCC - 700 rubli.

Clinica Euromed Clinic, 60 Suvorovsky Prospekt.

  • REA - 1485 rubli.;
  • CA 125 - 990 rubli.;
  • SCC - 1200 rubli.

Nelle città russe, il sangue può essere esaminato per i marcatori tumorali nelle cliniche della rete Invitro. I prezzi delle analisi possono variare in base alla regione. Ad esempio, in Nižnij Novgorod, un test per l'antigene CA 125 costerà un paziente a 720 rubli: 620 per lo studio e 100 per il prelievo di sangue. Allo stesso tempo, è possibile passare un'analisi a Astrakhan più economica - 580 rubli: 460 per la ricerca e 120 per l'assunzione di biomateriale. Il costo dei servizi può essere chiarito sul sito "Invitro" nella tua regione.

Grazie per aver dedicato del tempo per completare il sondaggio. L'opinione di tutti è importante per noi..

Cause, sintomi e trattamento del cancro cervicale

Il cancro cervicale si verifica sullo sfondo di un'infezione virale persistente (HPV 16.18, 31 e alcuni altri tipi) nel tratto genitale. L'agente patogeno porta alla crescita anomala dei tessuti e alla formazione di cloni di cellule divisorie non controllate. Il carcinoma cervicale squamoso e ghiandolare (adenocarcinoma) è isolato. I primi segni della malattia spesso compaiono solo nelle fasi 3 e 4 (sanguinamento da contatto, periodi pesanti, dolore).

Per confermare il cancro cervicale è necessario eseguire una biopsia, per rilevare un tumore, uno striscio per l'oncocitologia (secondo Papanicolaou), viene utilizzato un esame del sangue. Il trattamento può essere chirurgico, radiologico o chemioterapico.

Cos'è il cancro cervicale?

Il cancro cervicale (cancro cervicale, cancro cervicale) è un tumore maligno che si trova nel canale cervicale. Esistono due tipi fondamentalmente diversi di carcinoma cervicale: adenocarcinoma e carcinoma a cellule squamose. Nello sviluppo di questo tipo di tumore, è stato dimostrato il ruolo dell'HPV, in particolare 16, 18, 31 tipi.

Negli ultimi anni, il cancro cervicale ha una posizione di leadership tra gli altri tumori maligni nelle donne. Si trova più spesso dopo quarant'anni, estremamente raramente negli adolescenti. I casi di cancro cervicale sono anche descritti nelle ragazze di età compresa tra 12 e 13 anni, anche senza esperienza sessuale.

Il meccanismo di sviluppo e cause del cancro cervicale

I fattori provocatori e le ragioni per lo sviluppo del cancro cervicale sono i seguenti:

  • attività sessuale precedente, un gran numero di partner e l'abbandono dei preservativi come mezzo di protezione;
  • dipendenza da fumo;
  • Test HPV positivo per PCR.

Per il cancro cervicale, uno dei pochi tumori maligni, è stata dimostrata una relazione diretta tra lo sviluppo dell'oncologia e l'infezione con il virus del papilloma. Pertanto, per la prevenzione del cancro cervicale, esistono vaccini contro alcuni ceppi di HPV per prevenire l'infezione da virus e lo sviluppo del cancro in futuro. Secondo le statistiche, le donne che hanno avuto più di 10 partner sessuali hanno tre volte più probabilità di soffrire di infezione da HPV persistente.

Dopo che l'HPV è entrato nelle mucose degli organi genitali, il virus inizia a moltiplicarsi attivamente. Questo è un tipo di segnale per il sistema immunitario per combattere attivamente contro il patogeno. Se l'immunità è sufficiente, il corpo elimina completamente il virus, in futuro non viene rilevato in una donna durante l'esame. Se le difese dell'organismo si riducono, il virus continua a rimanere sulle mucose continuamente, modificando la struttura delle cellule, il loro ciclo di vita.

L'HPV influenza il genotipo delle cellule, inibendo quelle aree che sono responsabili del controllo della crescita e della distruzione delle cellule atipiche. Di conseguenza, appaiono nuovi cloni di cellule che si dividono in modo incontrollato e quindi crescono rapidamente. Questi sono tumori cancerosi. Pertanto, il virus del papilloma viola la naturale difesa antitumorale della cellula..

All'aumentare del numero di cellule anormali, il cancro progredisce. Nelle fasi iniziali, i sintomi della malattia nelle donne sono praticamente assenti, la patologia può essere rilevata solo mediante esame.

Molti scienziati ritengono che i virus dell'herpes simplex e il citomegalovirus siano importanti anche nell'eziologia del cancro cervicale..

Ed ecco di più su quando e come viene eseguita una biopsia cervicale.

Tipi di tumori

Il cancro (carcinoma) si forma dalla parte superiore dell'epitelio cervicale. È l'adenocarcinoma molto più comune, ha una prognosi più favorevole. È possibile determinare la forma di una formazione maligna solo dopo un esame istologico, ad esempio dopo una biopsia o dopo la rimozione chirurgica di un organo. La variante tumorale influenza la prognosi e i metodi di trattamento del cancro.

Cheratinizzante squamosa

Questa forma è caratterizzata dal rilevamento di segni di cheratinizzazione delle cellule. Sembrano "perle di cancro". Tale cancro cervicale si forma spesso sullo sfondo della leucoplachia dei tessuti. A seconda del grado di differenziazione cellulare, si distingue il cancro cervicale:

Carcinoma cervicale squamoso senza cheratinizzazione

Le cellule del carcinoma cervicale squamoso senza cheratinizzazione hanno un'alta capacità di divisione. Quando si esaminano tali tessuti con un microscopio, le “perle” di cheratina non vengono rilevate. In base al grado di differenziazione, si distinguono anche i tumori bassi, moderati e altamente differenziati..

Cancro di basso grado

Questo è un tipo di carcinoma a cellule squamose. È caratterizzato da quanto segue:

  • progredisce rapidamente;
  • più spesso dà metastasi;
  • manifestato in ritardo nei sintomi;
  • resistente alla chemioterapia.

Ghiandolare (adenocarcinoma)

È molto meno comune del carcinoma a cellule squamose. È formato da cellule ghiandolari ed è simile nella struttura al carcinoma dell'endometrio. Clinicamente, per lungo tempo non ha manifestazioni, quindi viene spesso rilevato in ritardo. A seconda della struttura istologica, si distinguono le seguenti opzioni:

  • mucinoso,
  • papillare ghiandolare,
  • endometrioid,
  • cella libera,
  • sieroso,
  • mesonephral,
  • misto.

I primi segni di cancro cervicale

Il cancro cervicale è insidioso in quanto i primi segni possono essere sintomi di un tumore già in esecuzione, tra cui i seguenti:

  • scarico patologico dal tratto genitale, in particolare con un odore marcio spiacevole;
  • sanguinamento di natura non specificata;
  • la comparsa di sangue (più spesso è un daub scarso) dopo il rapporto sessuale, queste sono le cosiddette secrezioni di contatto;
  • dolori di diversa localizzazione nell'addome;
  • violazione del deflusso di urina (ritardo), comparsa di sangue in esso.

Quanto velocemente si sta sviluppando

Il cancro si sviluppa per molti anni - almeno da cinque a sette. Si ritiene che la malattia attraversi tutte le fasi - displasia, precancer e solo allora appare il cancro.

C'è un modello: prima viene rilevato un tumore maligno, maggiore è la probabilità di una cura completa. Se viene rilevato un carcinoma cervicale nella fase del carcinoma in situ e viene effettuato un trattamento radicale, il recupero viene osservato nel 95% dei casi, una donna viene addirittura rimossa dal dispensario.

Lo stadio iniziale del cancro cervicale e le sue manifestazioni

Per stadio iniziale del carcinoma cervicale si intende il carcinoma in situ (o neoplasia intraepiteliale cervicale) e il primo stadio della malattia. I sintomi principali sono:

  • la comparsa di tracce di sangue dalla vagina dopo il rapporto sessuale;
  • disagio, dolore all'addome;
  • la comparsa di scariche rosse scarlatte durante lo stress fisico.

Nelle prime fasi, le cellule tumorali si trovano di solito sulla superficie della cervice e non penetrano nelle profondità dei tessuti. Pertanto, la previsione è favorevole. Il trattamento iniziale è sempre radicale e nella maggior parte dei casi porta a una cura completa per la malattia con una sopravvivenza a cinque anni del 98%.

Fasi successive

Il secondo stadio della CBC viene stabilito se le cellule tumorali formano un tumore di circa 5 cm, penetrano nel corpo dell'utero, nel tessuto vaginale, ma non influenzano gli organi e i linfonodi vicini. Puoi notare un tale tumore durante l'esame.

Assegna lo stadio II A e II B. Nel primo caso, il cancro cervicale si estende alla cervice e al corpo dell'utero, tessuto vaginale. Nello stadio II B, il tumore diventa più profondo, ma non influenza gli organi vicini.

Classificazione del carcinoma cervicale secondo TNM e FIGO

I sintomi nel secondo stadio sono più luminosi che nelle prime fasi della malattia. Il sanguinamento da contatto appare più spesso e più distinto, il sanguinamento è caratteristico durante le mestruazioni, il dolore costante. Tuttavia, in alcuni casi, la malattia è asintomatica.

Il terzo stadio del cancro cervicale viene stabilito se il tumore raggiunge il terzo inferiore della vagina (stadio III A), la parete uterina cresce, ma non influisce sugli organi vicini. In questo caso, gli ureteri possono essere spremuti (stadio III B), di conseguenza, esiste una clinica di disturbi del deflusso di urina.

Classificazione del carcinoma cervicale secondo TNM e FIGO

Nell'ultima fase del cancro, vengono rilevate metastasi agli organi vicini (vescica, retto - IV A) e polmoni, ghiandole mammarie e fegato situati lontano dal focus originale (IV B). Quando germinano negli ureteri, il deflusso di urina è disturbato, tracce di sangue nelle urine nella vescica, sintomi di emorroidi e ragadi anali nel retto, costipazione.

Il quarto stadio del cancro è caratterizzato da un vivido quadro clinico:

  • periodi molto abbondanti, che possono persino causare il ricovero in ospedale di una donna;
  • dolore nell'addome inferiore;
  • odore estremamente sgradevole dalla vagina, simile alla carne in decomposizione;
  • sintomi di danno ad altri organi - costipazione, cistite, compromissione della funzionalità renale, fegato, ecc..

Guarda in questo video sulle fasi del cancro cervicale:

Test del cancro cervicale

I seguenti test possono essere utilizzati per rilevare il cancro cervicale:

  • Pap test o test di striscio di cellule tumorali;
  • biopsia cervicale o raschiamento cervicale;
  • esame colposcopico;
  • esami del sangue - su di loro possiamo solo assumere la presenza di un tumore.

Il cancro può essere identificato da test

Il test più affidabile per rilevare il cancro è una biopsia. Allo stesso tempo, viene asportato un sito di tessuto alterato, somministrato a un laboratorio istologico ed esaminato ad alto ingrandimento. Quindi puoi determinare il tipo di cancro, il grado di danno tissutale e persino lo stadio approssimativo.

Tutte le altre analisi forniscono solo dati approssimativi e non possono escludere o confermare completamente la presenza di cancro cervicale.

sbavatura

Può essere utilizzato per rilevare malattie precancerose e tumori in diverse fasi. Esistono due opzioni per le sbavature:

  • Oncocitologia. Sono meno istruttivi, ma economici e convenienti da usare, quindi sono comuni e utilizzati in tutte le istituzioni mediche statali in Russia e nei paesi vicini. Usando uno speciale cytobrush (a volte vengono utilizzati altri dispositivi), il tessuto viene prelevato dalla superficie della cervice e del canale cervicale.

Inoltre, il materiale viene inviato al laboratorio, dove vengono esaminate le cellule ottenute. Possono essere rilevati elementi atipici, displastici, cancerosi e anche infiammatori..

  • Secondo Papanicolaou (test PAP). Interpretazione moderna di strisci per oncocitologia. La differenza principale è che dopo la raccolta dei tessuti, il materiale viene introdotto in uno speciale mezzo liquido, che consente il rilevamento del papillomavirus umano. I campioni del materiale vengono conservati per un po 'di tempo in laboratorio, il che consente alcune ricerche, se necessario, senza una visita aggiuntiva da una donna a un ginecologo.

Regole sulla donazione di sangue

Gli esami del sangue possono solo suggerire alcune varianti di tumori cervicali. Per questo, è necessario donare sangue ai marker tumorali - CA-125, CEA, indice ROMA, HE-4. Il superamento degli indicatori dovrebbe essere la ragione per un esame dettagliato al fine di rilevare un sito tumorale.

Un esame del sangue di routine cambia solo nelle fasi successive del cancro: un aumento dell'ESR, una diminuzione dell'emoglobina e dei globuli rossi è caratteristico.

Trattamento del cancro cervicale

Il trattamento del cancro cervicale può essere chirurgico (il tumore viene rimosso), così come conservativo - chemioterapia, radioterapia. I metodi conservativi vengono utilizzati nelle fasi avanzate quando è impossibile rimuovere il tumore..

Cosa fare nelle prime fasi

Il rilevamento del cancro cervicale nelle prime fasi è la chiave per una cura completa per la malattia. A seconda della profondità del danno tissutale, viene eseguita la conizzazione cervicale (per neoplasia intraepiteliale), elevata amputazione (rimozione di una parte della cervice, ma conservazione dell'utero), resezione del complesso del corpo e della cervice (la questione delle appendici è discussa individualmente).

Rimozione di una porzione della cervice preservando l'utero

Non è necessario chemioterapia o radiazioni.

Se la paziente è incinta

Il rilevamento del carcinoma cervicale durante la gravidanza può essere un'indicazione per parto precoce o interruzione (nelle prime fasi). Solo con carcinoma in situ e sospetto carcinoma in stadio 1 può essere erogato fino a 35-37 settimane - fino al momento in cui il feto è praticamente formato e pronto per la vita fuori dall'utero.

In generale, lo sfondo ormonale della gravidanza contribuisce alla progressione delle malattie tumorali, incluso il cancro cervicale.

Radioterapia (radioterapia)

Per distruggere il tumore, vengono utilizzati diversi tipi di radiazioni (raggi X, protone, radionuclide e altri), che si concentra specificamente sulla neoplasia. Per fare questo, vengono applicati segni speciali sul corpo, che riducono la probabilità di danni alle strutture vicine..

La radioterapia per il cancro cervicale viene eseguita come trattamento indipendente (nelle fasi successive, quando non ha senso rimuovere il tumore a causa della sua prevalenza), o in combinazione con un intervento chirurgico, la chemioterapia.

operazione

La chirurgia può essere eseguita in diverse fasi e portare i propri obiettivi. Sono possibili le seguenti opzioni:

  • rimozione di una parte della cervice - nelle fasi iniziali del cancro e con precancer;
  • escissione della cervice, del corpo uterino e parte della vagina - una procedura chirurgica standard per il cancro cervicale.

Di norma, una parte dei linfonodi viene rimossa, soprattutto se vengono sospettosamente ingranditi..

Nelle ultime fasi della chirurgia del cancro cervicale sono di natura palliativa e mirano a migliorare la qualità della vita delle donne. Ad esempio, in caso di violazione del deflusso di urina, viene creato un metodo per la sua escrezione, con ostruzione del retto, può essere formato un foro artificiale per lo scarico delle feci.

Chemioterapia

La chemioterapia utilizza farmaci che inibiscono la crescita delle cellule tumorali. Il metodo viene utilizzato nei seguenti casi:

  • se una donna rifiuta per motivi personali altri tipi di trattamento;
  • se ci sono controindicazioni all'intervento chirurgico;
  • in caso di recidiva del tumore o delle metastasi;
  • ridurre le dimensioni della neoplasia in vista della sua successiva rimozione.
Chemioterapia

Approcci terapeutici moderni

L'obiettivo della medicina moderna è di rilevare il cancro cervicale nelle prime fasi, quando è possibile una cura completa per la malattia. In questo caso, possono essere applicati i metodi più delicati: la rimozione di una parte della cervice. Allo stesso tempo, la funzione sessuale e riproduttiva è pienamente preservata, una donna può rimanere incinta e sopportare un feto.

Quando si rileva il cancro cervicale nelle fasi successive, viene utilizzata una combinazione di diversi tipi di trattamento, ad esempio chemioterapia e chirurgia successiva, radioterapia prima o dopo l'intervento chirurgico, ecc..

Dieta

Per la prevenzione e dopo il rilevamento di un tumore, è importante osservare una corretta alimentazione. La dieta deve essere arricchita con prodotti che contengono vitamine A, E, B, C, oligoelementi (in particolare selenio), omega-3 e omega-6 - acidi grassi polinsaturi. Tutti questi sono componenti del sistema antiossidante del corpo che combatte le cellule anormali, impedendo loro di aumentare di numero..

La dieta dovrebbe consistere in:

  • proteine ​​di origine vegetale e animale;
  • grassi sani - pesce, uova, oli vegetali, latticini;
  • carboidrati complessi - frutta e verdura fresca.

Effetti del trattamento

Dipende dal metodo di rimozione del tumore / ritardo della crescita scelto:

  • rimozione chirurgica - se viene asportata solo una parte della cervice, la donna non nota alcun cambiamento dopo il recupero e può persino pianificare una gravidanza; se l'utero e la cervice vengono rimossi, quindi le mestruazioni cessano, non sarà in grado di sopportare e dare alla luce un bambino;
  • radioterapia - la conseguenza del trattamento può essere un danno agli organi vicini con lo sviluppo di proctite, cistite;
  • la chemioterapia può avere spiacevoli complicazioni al momento del trattamento: nausea, vomito, disturbi delle feci, affaticamento, letargia, ecc..

Osservazioni dopo la cura

Tutte le donne con carcinoma cervicale sono sottoposte a visita medica. Ha monitorato la dinamica della malattia, la condizione umana nei primi cinque anni. A seconda del palcoscenico, è necessario consultare un oncologo nel luogo di residenza o in un centro specializzato.

Dopo la rimozione chirurgica del tumore, l'osservazione per due anni viene mostrata con un appuntamento di persona con un medico ogni 6 mesi.

Il monitoraggio è essenziale per la diagnosi precoce dei sintomi della progressione del cancro e il trattamento tempestivo..

Previsione di identificazione

La prognosi dipende dallo stadio:

  • Fase 1: sopravvivenza al 100% nei primi 5 anni;
  • Fase 2: circa il 60%;
  • Fase 3: circa il 30%;
  • Fase 4: meno del 10%.

Misure preventive

Per prevenire il cancro cervicale è importante quanto segue:

  • avere il minor numero possibile di partner sessuali;
  • usare i preservativi per la protezione;
  • essere esaminato da un medico in tempo.

Dato che l'HPV è importante nello sviluppo del cancro cervicale, esiste un vaccino contro alcuni ceppi del virus. Viene eseguito per ragazze e ragazzi durante l'adolescenza prima che inizi l'attività sessuale. Questo è Cervarix e alcuni altri.

Ed ecco di più sul perché appare l'erosione cervicale.

Il cancro cervicale è una malattia grave. Il rilevamento di un tumore nelle prime fasi aiuta quasi tutti a riprendersi completamente dalla patologia. Il trattamento viene selezionato tenendo conto del tipo di tumore, delle sue dimensioni, del coinvolgimento delle strutture adiacenti.

Video utile

Guarda questo video sul trattamento del cancro cervicale:

Se viene rilevato un tumore nella vagina, non farti prendere dal panico immediatamente, poiché possono essere benigni e maligni. Per posizione, sono all'interno delle pareti, all'ingresso, in un culto, vicino alla vagina. I sintomi con piccole dimensioni sono assenti. Il trattamento prevede la rimozione.

Alcuni associano endometriosi e cancro come singola patologia. Tuttavia, non è così, anche se le malattie hanno molto in comune. L'endometriosi può trasformarsi in cancro? No, ma entrambe le malattie possono essere rilevate in una donna.

Spesso le mestruazioni si verificano nel cancro, possono anche essere il primo sintomo dell'inizio dell'oncologia. Le mestruazioni cambiano a seconda dell'età della donna e della posizione del tumore.

Dai tipi di fibromi cervicali possono essere sottomessi, assenti. Le dimensioni consentite per le quali è possibile fare a meno dell'intervento chirurgico sono al massimo di 6 cm. I sintomi fino a 3 cm sono impercettibili, la gravidanza è quasi impossibile. Metodi alternativi possono essere utilizzati solo in combinazione con il trattamento ormonale. La rimozione dell'utero è talvolta consigliata..