Diagnosi precoce del cancro cervicale

Lipoma

La diagnosi precoce del carcinoma cervicale può prevenire lo sviluppo di neoplasie maligne degli organi genitali e identificare le neoplasie patologiche delle cellule epiteliali nelle prime fasi. Si raccomanda ogni anno di essere esaminato da un ginecologo e determinare i marker tumorali dell'utero. Regole semplici sono in grado di mantenere uno stato normale e diagnosticare una patologia alle sue manifestazioni aggressive..

Indicazioni per

Gli esami devono essere effettuati in tali casi:

  • ispezione annuale a scopo preventivo;
  • la comparsa di secrezione patologica dalla cavità vaginale;
  • disagio durante il rapporto sessuale;
  • irregolarità mestruali;
  • menopausa;
  • dolore, bruciore, prurito nella zona genitale e nella parte inferiore dell'addome;
  • carcinoma cervicale in parenti immediati;
  • rilevazione del virus del papilloma;
  • formazioni benigne;
  • iperplasia della mucosa cervicale.

Il programma nazionale RUSSCO "Diagnosi genetica molecolare delle malattie oncologiche" offre l'elenco necessario delle procedure per la diagnosi precoce del carcinoma cervicale.

Tipi di analisi

Analisi del sangue

Pap test

Questo è il nome dell'analisi citologica per il cancro cervicale. È obbligatorio per l'esame ginecologico. Dopo un esame bimanuale, il medico con uno speciale pennello di Wallach prende un raschiamento della copertura epiteliale dal collo. Questa è una procedura diagnostica indolore che non richiede molto tempo. Successivamente, il materiale del pennello viene fissato su un vetrino, che viene contrassegnato e inviato al laboratorio per la ricerca.

Definizione di marker tumorali

Queste sostanze sono proteine ​​specifiche che si formano a causa del metabolismo dei tessuti tumorali. La presenza di metaplasia dell'epitelio squamoso è mostrata dal loro aspetto nel sangue, che viene diagnosticato in laboratorio. I marcatori del cancro al tumore includono i seguenti test:

  • marker tumorale SCC;
  • antigene embrionale del cancro;
  • TPS è un polipeptide tissutale specifico;
  • CYFRA 21-1.
Se si sospetta l'oncologia cervicale, viene rilevato un scc oncomarker che, quando normale, è zero.

L'indicatore del cancro per il cancro cervicale del tipo SCC è più diffuso nel rilevare l'oncologia e nel monitorare l'adeguatezza della terapia dopo la diagnosi. Cambia con l'aspetto della crescita atipica delle cellule superficiali della copertura epiteliale. È determinato nel sangue venoso. Il nome sta per antigene carcinoma a cellule squamose - antigene carcinoma squamoso. Normalmente, il marker del cancro cervicale SCC nel sangue dovrebbe essere completamente assente, cioè essere uguale a 0.

Devo prepararmi?

Il test Papanicolaou richiede una scelta speciale del giorno per la sua condotta. Ciò è dovuto alle peculiarità di cambiare lo stato della mucosa cervicale in diversi giorni del ciclo mestruale. Per ridurre al minimo la deviazione dei risultati dal vero, è meglio eseguire la diagnosi non prima di 5 giorni dopo le mestruazioni, ma non più di 10 giorni dopo 1 giorno del ciclo. Il giorno prima dello studio, si consiglia di abbandonare i rapporti sessuali, non utilizzare fondi vaginali.

Anche la diagnosi del marker tumorale dell'utero richiede preparazione. Per pulire l'esame, è necessario rispettare alcune semplici regole che aumentano la purezza dei risultati:

  • non consumare cibo e acqua almeno 12 ore prima dell'analisi;
  • rinunciare all'alcol il giorno prima dello studio;
  • la cena prima del giorno dell'analisi dovrebbe essere leggera e ipocalorica;
  • interrompere l'assunzione del farmaco 24 ore prima della diagnosi.

La preparazione per lo studio non può essere ignorata, poiché ciò può portare a un risultato falso e difficoltà nella diagnosi..

Condurre ricerche

I test per marcatori tumorali SCC, CEA, TPS, CYFRA 21-1 vengono eseguiti in laboratorio. I dispositivi sterili prelevano il sangue da una vena, che viene inserito in una provetta e inviato per esame immunoistochimico. Se il paziente assume farmaci che non può rifiutare, questo deve essere indicato.

risultati

Esame citologico

La norma dello striscio implica la stessa forma e dimensione delle cellule epiteliali. Esistono 5 classi di modifiche nel test Papanicolaou:

  • 1 - le deviazioni patologiche di uno striscio dalla cervice sono assenti.
  • 2 - disturbi morfologici dei tessuti della mucosa causati da malattia infiammatoria acuta.
  • La neoplasia a 3 cellule viene determinata in casi isolati, che viene interpretata come un sospetto di cancro, poiché la deformazione viene rilevata solo nei nuclei.
  • 4 - crescita atipica di una piccola parte di cellule.
  • 5 - il numero di cellule maligne supera il normale, che viene diagnosticato come cancro cervicale.
Torna al sommario

Marcatori tumorali

Lo studio mostra la concentrazione di proteine ​​patologiche in 1 ml di sangue. Gli indicatori normali includono quelli che non superano 2,5 ng nel volume corrispondente. I risultati nell'intervallo 2, 5-10 indicano una degenerazione maligna delle cellule epiteliali cervicali. Ma ci sono condizioni che non sono correlate al cancro, ma sono accompagnate da un alto SCC. Questi includono:

  • cirrosi epatica;
  • malattie infiammatorie del sistema respiratorio;
  • patologia della pelle;
  • insufficienza epatica;
  • endometritis.

Pertanto, se il marker tumorale SCC fa un tale risultato, è indispensabile utilizzare ulteriori metodi diagnostici e tecniche strumentali per confermare o confutare il cancro cervicale. Una concentrazione di antigene di 10 ng / ml e superiore indica un tumore maligno e l'effetto aggressivo dei tessuti patologici sul corpo. Ottenere una tale interpretazione dell'analisi richiede una terapia antitumorale immediata..

Cancro cervicale: sintomi, trattamento, stadi, prognosi

Il cancro cervicale è una delle neoplasie maligne più comuni nelle donne, costituisce oltre il 5% di tutti i tumori e occupa il 5 ° posto. Negli ultimi decenni, la malattia è diventata più giovane, quindi si riscontra spesso nelle donne di età compresa tra 20 e 30 anni. A differenza di altri tumori del sistema riproduttivo, il cancro cervicale è più comune nei paesi in via di sviluppo in Africa e America Latina..

Caratteristiche della cervice

La cervice è la parte inferiore dell'utero. Al suo centro passa il canale, chiamato cervicale. Un'estremità si apre nell'utero e l'altra nella vagina. Solo un terzo dell'intero collo è visibile quando esaminato in una sedia ginecologica. La maggior parte è nascosta alla vista. Durante la vita di una donna, il collo è in continua evoluzione. In esso c'è una zona speciale all'incrocio di due tipi di epitelio, che alla fine si sposta nel canale cervicale. Questa zona di trasformazione è la più vulnerabile a tutti i fattori avversi. È con lei che molto spesso iniziano tutti i cambiamenti precancerosi e cancerosi.

Erosione cervicale e cancro

Abbastanza spesso è possibile ascoltare la diagnosi di erosione cervicale. Questo è un termine impreciso. Molto spesso, significa ectopia - una condizione che è la norma per il 25% delle giovani donne. Con questa caratteristica, l'epitelio cilindrico che riveste il canale cervicale entra nel sito del multistrato. Di conseguenza, la zona di trasformazione viene spostata verso l'esterno. Nella maggior parte dei casi, l'ectopia non richiede trattamento, non ha sintomi e certamente non è una condizione precancerosa. L'unica raccomandazione: monitoraggio regolare da parte di un ginecologo.

Fattori di rischio del cancro cervicale

  • Inizio precoce dell'attività sessuale
  • Cambio frequente di partner sessuali
  • Uso di contraccettivi orali (rigetto del preservativo)
  • Numerose gravidanze e parto
  • Infezione da HPV con un alto grado di oncogenicità, in particolare con altre infezioni genitali (herpes genitale, clamidia)
  • Infezione da HIV

Cancro e trasporto dell'HPV

Il cancro cervicale è una delle malattie più facili da prevenire che da curare. Un importante risultato scientifico è stata la scoperta della natura virale di questo processo del cancro. Si ritiene che sia l'infezione del virus del papilloma umano che causa cambiamenti precancerosi, portando alla fine a un tumore maligno.

Attualmente, sono stati identificati più di 100 tipi di HPV che possono vivere nel corpo umano. Ma non tutti sono un fattore di rischio per lo sviluppo del cancro cervicale. Tutti i virus sono convenzionalmente suddivisi in gruppi con potenziale oncogenico alto, medio e basso:

  • Basso rischio: 6, 11, 42, 43, 44 tipi di HPV (causano verruche genitali, non aumentano l'incidenza del cancro)
  • Rischio intermedio: tipi 31, 33, 35, 51 e 52 (spesso causano displasia, molto meno spesso cancro)
  • Alto rischio: 16, 18, 39, 45, 50, 53, 55, 56, 58, 59, 64, 68 tipi (trovati nel 99% dei casi di cancro cervicale)

Nella maggior parte dei casi, l'HPV scompare da solo entro 1-2 anni, senza portare a cambiamenti significativi. E solo occasionalmente provoca un'infezione cronica di lunga durata, che porta alla displasia e causa il cancro cervicale. Si ritiene che più giovane è la donna, maggiore è l'autoguarigione più rapida. Pertanto, nelle ragazze, la definizione del virus mediante PCR è riconosciuta inappropriata. In genere, viene eseguito un test HPV per i cambiamenti (leucoplachia, displasia) rilevati da striscio e colposcopia, nonché i sintomi del cancro cervicale.

Fatti HPV

  • L'infezione con il papillomavirus umano che causa il cancro si verifica sessualmente, più spesso nei giovani uomini e donne.
  • Si stima che il 50% di tutte le persone sessualmente attive abbiano avuto questa infezione almeno una volta nella vita..
  • Nella maggior parte dei casi, il virus, incluso il gruppo oncogenico, lascia il corpo in modo indipendente entro 1-2 anni.
  • Non ci sono farmaci che aiutano efficacemente a sbarazzarsi del virus..
  • L'unico modo per proteggersi dall'elevata oncogenicità dell'HPV e dal cancro cervicale è quello di vaccinare.
  • L'esame delle donne di età inferiore ai 30 anni con HPV non è pratico (poiché la malattia scompare da sola).

Sintomi

Primi sintomi di cancro cervicale:

Di solito hanno un carattere acquoso, hanno il colore delle "polpette", hanno un odore specifico. Tale scarico si verifica se il tumore cresce di grandi dimensioni e si disintegra gradualmente..

Sintomi tardivi

  • Dolori rosicchianti e tiranti che si verificano nella parte inferiore dell'addome, nella parte bassa della schiena e nell'osso sacro, nella regione del retto.
  • Minzione rapida

Custodie da corsa

  • Segni di intossicazione da tumore: improvvisa perdita di peso, diminuzione dell'appetito, febbre persistente, perdita di forza, anemia
  • Violazione della minzione e defecazione: sangue nelle urine, sangue nelle feci, costipazione.
  • Perdita di urina o feci dalla vagina (quando il tumore invade la parete della vescica e dell'intestino con la formazione di fistole)
  • Gonfiore delle gambe, respiro corto

Tipi di cancro

I tumori della cervice possono consistere in diversi tessuti, che si formano in diverse parti dell'organo, hanno malignità diverse.

  • Carcinoma preinvasivo
  • Carcinoma spinocellulare
  • Cancro ghiandolare (adenocarcinoma)
  • Altri tipi di cancro (incluso indifferenziato)

Carcinoma preinvasivo (in situ, displasia di grado 3, CIN 3)

Il cancro in loco o il cancro in situ sono nomi diversi per la stessa patologia. In questo caso, le cellule che coprono il collo hanno segni di malignità. Ma non crescono in profondità nello stroma. Di conseguenza, non ci sono metastasi. Poiché non ci sono sintomi di cancro cervicale in questa fase, può essere rilevato solo con una visita medica regolare. Nel tempo, il cancro "sul posto" si trasforma in microinvasivo e poi in cancro metastatico.

Cancro microinvasivo

Spesso, gli esperti distinguono una forma speciale di tumori al collo: il cancro microinvasivo corrispondente allo stadio Ia. Questo non è più il cancro in situ, poiché le cellule tumorali sono penetrate nello stroma. Ma questa invasione non supera i 5 mm e il tumore stesso è di 1 cm o meno. In questo caso, il cancro è di solito leggermente aggressivo, non metastatizza e viene trattato abbastanza bene..

Carcinoma cervicale invasivo

Se il tumore penetra in profondità nei tessuti, allora si chiama invasivo. È con lei che si verificano i primi sintomi del cancro cervicale. Un tale cancro è più facile da notare quando esaminato da un ginecologo, inoltre, ha le caratteristiche caratteristiche di strisci e colposcopia. In caso di tumore avanzato, possono apparire segni vividi..

Dalla loro forma, i tumori cervicali sono divisi in tre gruppi:

Un tale cancro cresce all'interno del canale cervicale, come se nel lume della cervice. Può essere trovato durante l'esame su una sedia ginecologica: spesso pende verso l'esterno dal collo sotto forma di un polipo a forma di cavolfiore. Tali tumori sono considerati meno aggressivi, in seguito metastatizzano e hanno una prognosi migliore..

Questi tumori crescono in profondità nel collo. All'esterno, sembrano piccoli, ma nello spessore dei tessuti formano ulcerazioni e decadimento. In tali casi, la malattia è più aggressiva, la prognosi è meno favorevole

Stadi dello stadio cervicale

Le statistiche di incidenza non includono il cancro pre-invasivo (in situ). Questa fase del cancro cervicale è spesso associata alla displasia di grado 3, poiché il trattamento è assolutamente identico. Per i tumori che penetrano più in profondità, è stata creata una classificazione speciale. Ti consente di determinare la prognosi e il metodo di trattamento della malattia.

Stadio I: il tumore non si estende oltre l'utero.

  • IA - tumore penetrato di meno di 5 mm
  • IB - un tumore che è penetrato più in profondità di 5 mm

Stadio II - Un tumore che si estende oltre l'utero (ma non influenza le pareti del bacino e il terzo inferiore della vagina)
Stadio III - Un tumore che si diffonde alle pareti del bacino o al terzo inferiore della vagina
Stadio IV - Un tumore che è penetrato oltre il bacino o è germogliato dalla vescica, dal retto.

Diagnosi del cancro cervicale

  • Esame citologico (striscio per oncocitologia)

Un Pap test è lo standard mondiale per lo screening del cancro cervicale. Usando una spatola di una forma speciale, le cellule vengono prelevate dalla superficie del collo. Dopo aver studiato al microscopio, si trae una conclusione sulla loro struttura. Nello striscio si possono rilevare alterazioni infiammatorie, varie atipie (inclusa displasia grave), elementi cancerosi. Se il precanceroso e il cancro sono sospetti, vengono prescritti ulteriori metodi di ricerca..

Colposcope è un dispositivo speciale che ti consente di ingrandire l'immagine del collo e studiare la struttura delle sue cellule e dei suoi vasi sanguigni. L'esame colposcopio della cervice è particolarmente importante nelle fasi iniziali del cancro, quando il tumore non è visibile durante un esame di routine. Le fasi tardive del cancro cervicale sono facili da individuare senza dispositivi aggiuntivi..

Se vengono rilevati siti sospetti, viene eseguita una biopsia seguita da un esame dei tessuti al microscopio..

  • Curettage del canale cervicale

Se i risultati di un esame citologico hanno mostrato alterazioni precancerose o cancerose e la colposcopia ha mostrato un quadro normale, è necessario sottoporsi a curettage del canale cervicale. È probabile che le cellule atipiche si trovino all'interno, quindi non siano disponibili per il controllo visivo. Questa procedura non è prescritta a tutti, di solito citologia e colposcopia con una biopsia sono di solito sufficienti.

La diagnostica ad ultrasuoni è un metodo di esame semplice, indolore ed economico. La sonda transvaginale ad ultrasuoni è particolarmente efficace. Le difficoltà sorgono solo con processi molto comuni, nonché in presenza di aderenze nella cavità addominale. Per una diagnosi più efficace, viene utilizzata un'immagine tridimensionale, che consente di esaminare il tumore da tutti i lati. Se l'ecografia è integrata con la dopplerografia (un test del flusso sanguigno), allora i piccoli tumori possono essere rilevati dall'eccessiva proliferazione dei vasi sanguigni.

Ulteriori metodi di ricerca avanzata consentono di valutare la diffusione del processo oncologico, le condizioni degli organi vicini e scegliere le tattiche di trattamento. Una risonanza magnetica è più adatta a questo scopo. La tomografia computerizzata presenta uno svantaggio importante: la densità degli organi pelvici durante la sua condotta è approssimativamente la stessa. Pertanto, anche il cancro esteso non può essere distinto a causa della somiglianza con il tessuto adiposo.

  • Metodi per determinare metastasi a distanza

I raggi X del torace, la TC addominale, la scintigrafia scheletrica possono rilevare metastasi del cancro cervicale e scegliere tattiche di trattamento. Questi metodi vengono utilizzati dopo la diagnosi iniziale del carcinoma invasivo, nonché per il monitoraggio del trattamento delle metastasi e per i sintomi del carcinoma cervicale dopo l'intervento chirurgico.

Diagnosi del cancro cervicale da parte del sangue

Gli scienziati hanno identificato uno speciale antigene del carcinoma a cellule squamose - SCC, che può essere considerato un marker di cancro cervicale. Il livello di questo antigene dipende dallo stadio della malattia, dal coinvolgimento dei linfonodi e dalla massa totale del tumore. SCC è usato per monitorare l'efficacia del trattamento e la diagnosi precoce della recidiva. Circa 4-8 settimane dopo la terapia, il livello di antigene diminuisce. Se dopo questo si è verificato un aumento del marker, allora puoi sospettare una ricaduta.

L'uso del livello di antigene SCC come metodo di diagnosi primaria dei tumori del collo è inaccettabile. C'è un'alta probabilità di risultati falsi positivi e falsi negativi. Quindi, il marcatore aumenta con malattie della pelle (psoriasi, eczema), malattie del fegato e dei reni, cancro dell'endometrio e vagina. Inoltre, non tutti i tipi di cancro cervicale danno alti livelli di questo antigene. Pertanto, non esiste un'analisi assolutamente affidabile per il cancro cervicale..

Screening del cancro cervicale

A differenza di molti altri tipi di cancro, i tumori cervicali si sviluppano per un lungo periodo. Ciò consente di identificare le donne a rischio e con le fasi iniziali della malattia. Esiste un metodo meraviglioso per lo screening: il Pap test. La sensibilità di questo metodo è di circa il 90%. Cioè, in 9 donne su 10 con cancro, il solito striscio "per citologia" può rilevare la malattia.

Tutte le donne dai 25 ai 49 anni devono essere sottoposte a screening ogni tre anni. Dopo 50 anni, è sufficiente prendere una macchia per citologia una volta ogni 5 anni.

Metastasi cervicali

Il cancro cervicale è considerato un tumore altamente aggressivo. Dà metastasi precoce diffondendosi attraverso la linfa, il sangue o la germinazione negli organi. Quindi, circa il 30% dei pazienti con stadio II ha già cellule tumorali nei linfonodi più vicini. Tra gli organi distanti, i polmoni, il fegato e le ossa sono più spesso colpiti..

Trattamento dei tumori cervicali

Il cancro cervicale non è una frase. I moderni metodi di trattamento possono curare completamente questa malattia. Nelle fasi iniziali, è possibile la conservazione dell'organo e la funzione riproduttiva. Nelle fasi successive, viene utilizzato un approccio integrato. Di conseguenza, una donna perde l'opportunità di avere figli, ma la qualità e la durata della sua vita rimangono elevate. Prima di determinare la tattica del trattamento, il medico deve studiare l'esame istologico del tumore e determinarne lo stadio.

  • Conizzazione cervicale (per carcinoma non invasivo)

La rimozione di una parte del collo sotto forma di cono è l'operazione più comune per displasia grave e cancro in situ. L'intervento viene eseguito sotto analgesia (anestesia generale o anestesia epidurale). Se si sospetta displasia lieve o moderata, i medici cercano di evitare questa operazione..

Esiste un rischio per le donne nullipare: il lume del canale cervicale può restringersi e crescere, il che porterà a difficoltà nel concepimento e nella gestazione. Tuttavia, i vantaggi di rimuovere completamente il cancro non invasivo "sul posto" superano di gran lunga tutti i possibili rischi. Il frammento rimosso viene inviato per istologia per fare una diagnosi accurata..

  • Isterectomia estesa

Molto spesso, viene utilizzata una vasta operazione per rimuovere l'utero, i suoi tessuti circostanti e parti della vagina per il trattamento. Tali volumi di intervento sono legati al fatto che la maggior parte dei casi di cancro viene trascurata. In rari casi di cancro microinvasivo, le donne subiscono solo la rimozione cervicale (se è prevista una gravidanza). Forse un tale trattamento per il cancro cervicale allo stadio 1.

L'irradiazione è il trattamento principale per il cancro cervicale. È usato come aggiunta alla chirurgia nelle fasi iniziali o come unico metodo per processi avanzati. Spesso, la radioterapia viene utilizzata per alleviare la sofferenza del paziente in casi avanzati. Dopo il trattamento con i raggi, sono possibili complicazioni sotto forma di lesioni della pelle, organi interni, che sono spesso innocui.

I farmaci chemioterapici (cisplatino) sono usati raramente per il trattamento e solo come aggiunta alla chirurgia e alle radiazioni.

Valutazione PapanicolaouTrattamento del cancro invasivo

Osservazione dopo il trattamento

Per tutta la vita dopo il cancro, una donna dovrebbe essere osservata da un oncoginecologo. I primi 2 anni, l'esame viene eseguito ogni tre mesi, quindi fino a 5 anni, è necessario sottoporsi a un esame ogni sei mesi. In futuro, è sufficiente per essere esaminato ogni anno.

Cancro e gravidanza

Il rilevamento di un tumore cervicale durante la gravidanza è un evento raro. A causa dei cambiamenti nell'immunità, il cancro nelle donne si sviluppa più rapidamente e scorre in modo più aggressivo. Sfortunatamente, nel primo trimestre, l'unico modo per salvare la vita del paziente è interrompere la gravidanza, seguita da radiazioni e interventi chirurgici. Solo nel terzo trimestre è possibile posporre il trattamento fino a quando i polmoni fetali e il taglio cesareo maturano. Di solito aspetta fino a 32 settimane di gestazione. Contemporaneamente al taglio cesareo, viene eseguita anche un'operazione per rimuovere il cancro cervicale..

Prognosi per tumori cervicali

  • La sopravvivenza a cinque anni per il cancro allo stadio 1 è del 95-98%
  • Nella fase 2, questa cifra è leggermente inferiore, nella regione del 65-75%
  • Il tasso di sopravvivenza a 3 stadi diminuisce drasticamente (fino al 30%)
  • Mentre in casi avanzati di 4 stadi, solo il 10% dei pazienti sopravvive al traguardo quinquennale.

Tutte le cifre sopra riportate sono affidabili solo con il trattamento completo della malattia.

Prevenzione del cancro cervicale

  • Vaccinazione

Il modo principale per prevenire il cancro cervicale è la vaccinazione. Il vaccino Gardasil è progettato contro 4 tipi di virus. Due di questi (tipo 16 e 18) causano circa il 70% dei casi di cancro e i tipi 6 e 11 sono associati alla maggior parte dei casi di verruche genitali. Il vaccino è stato sottoposto a ricerche cliniche approfondite per 15 anni, dimostrando elevata efficacia e sicurezza..

Si raccomanda di vaccinare le ragazze di età compresa tra 11 e 13 anni. La vaccinazione è anche possibile per le ragazze di età inferiore ai 26 anni, soprattutto se non hanno iniziato l'attività sessuale e non sono state infettate dai suddetti tipi di virus. Per una protezione completa, è necessaria una somministrazione tre volte del farmaco per 6 mesi. La durata del vaccino non è completamente determinata, il minimo è di 5-8 anni.

Il vaccino Gardasil è garantito per proteggere una donna dal cancro causato da 2 tipi di virus. Ma il 30% del cancro è causato da tipi più rari di HPV o di origine non virale. Pertanto, tutte le donne che hanno ricevuto il vaccino hanno ancora bisogno di un esame regolare da un ginecologo con uno striscio citologico.

  • Trattamento di malattie precancerose

Tutti i cambiamenti nelle cellule cervicali che possono trasformarsi in oncologia sono chiamati condizioni precancerose. Questi includono displasia, leucoplachia estesa e altre patologie. In media, ci vogliono 10-15 anni per sviluppare il cancro da precancer. Pertanto, la displasia tempestiva e curata è un buon modo per evitare un processo maligno. Pertanto, è importante sottoporsi a un esame regolare e consultare un medico ai primi sintomi della malattia cervicale..

I metodi contraccettivi di barriera riducono significativamente il rischio di trasmissione dell'HPV, sebbene non proteggano completamente da essa.

FAQ

La comparsa di verruche genitali è un fattore di rischio o un sintomo di cancro cervicale?

Le verruche genitali (verruche genitali) sono causate da tipi di virus non oncogeni. Sebbene possano causare disagio e inconvenienti estetici, questo non ha nulla a che fare con il cancro cervicale..

Un test di sbavatura per oncocitologia ha rivelato lieve displasia CIN1 e un processo infiammatorio. È necessario eseguire la conizzazione del collo?

La displasia lieve nella maggior parte dei casi scompare da sola e richiede solo un'osservazione due volte l'anno. Inoltre, il processo infiammatorio (cervicite) potrebbe influenzare la valutazione dei risultati dello striscio. Pertanto, prima devi scoprire la causa dell'infiammazione, trattarla e quindi ripetere l'esame citologico.

Quanti vivono con il cancro cervicale allo stadio 2?

Il secondo stadio è caratterizzato dalla diffusione locale del tumore. Durante un'operazione radicale seguita da radioterapia e follow-up regolare, il 75% delle donne sopravvive a un traguardo di cinque anni. In oncologia, si ritiene che i pazienti che hanno vissuto per 5 anni senza ricaduta siano guariti..

Quale trattamento della fase iniziale può essere effettuato se in futuro si desidera avere figli?

La questione del metodo di trattamento è decisa principalmente dal medico curante: oncologo ginecologico. Oltre allo stadio, svolgono un ruolo il tipo di tumore, l'età della donna e le malattie associate. In circostanze favorevoli, può essere eseguita un'operazione di conservazione dell'organo: rimozione della sola cervice. La gravidanza dopo questo intervento è possibile..

Sono trascorsi tre anni dall'operazione per rimuovere il tumore cervicale. Come si possono sospettare le metastasi nel cancro? L'esame da un ginecologo è sufficiente due volte l'anno?

Le metastasi in organi distanti si fanno sentire abbastanza spesso. L'ittero improvviso, il dolore osseo, le fratture patologiche, il mal di testa e la perdita di coscienza sono allarmanti. Se si verificano metastasi nei linfonodi più vicini, potrebbero non esserci sintomi. Tutti gli esami supplementari sono prescritti dal medico, tenendo conto dei reclami e dell'esito dell'operazione. Di solito è sufficiente un esame standard due volte all'anno.

Test del cancro uterino

Un tumore maligno che si sviluppa nella parte inferiore dell'utero si chiama cancro cervicale. Questa malattia è al terzo posto nella classifica delle malattie oncologiche femminili più frequenti al mondo. Al primo sospetto dello sviluppo di questa malattia, una donna deve superare i test corretti per il cancro uterino.

Quali sono i test oggettivi per il cancro uterino oggi?

La condizione principale per la comparsa del cancro cervicale in una donna è considerata la presenza di HPV ad alto rischio. Prima di tutto, è un virus di tipo 16 e 18. Pertanto, se vi è il sospetto di cancro cervicale, i pazienti devono essere testati per l'HPV.

Marcatori tumorali

Gli oncomarker sono sostanze speciali nel sangue di una donna che possono indicare lo sviluppo del cancro nel corpo. Per ogni tumore, ci sono "loro" marcatori speciali che dipendono da quali cellule si sviluppa il tumore. Se c'è un cancro cervicale nel corpo, il livello del marker tumorale SCC aumenta nel sangue.

Più SCC si trovano, più avanzato è lo stadio del cancro e più difficile sarà curarlo. Durante il trattamento stesso, è necessario monitorare costantemente la variazione del numero di marker tumorali SCC, poiché la sua diminuzione può indicare un trattamento efficace. Se, dopo il trattamento, il livello del marker tumorale nel sangue aumenta di nuovo, allora possiamo dire che la malattia si ripresenta.

Tuttavia, un aumento di questo marker tumorale non può indicare con precisione il cancro cervicale. I livelli di SCC possono aumentare con il cancro dei genitali esterni e dei polmoni. Ma, se la diagnosi di "cancro cervicale" è già stata confermata, è semplicemente necessario monitorare e monitorare il livello del marker durante il trattamento. Questo può aiutare a prevedere l'ulteriore sviluppo della malattia e influenzare il corso del trattamento..

Citologia fluida

Uno striscio per la citologia liquida è un'analisi semplice, ma piuttosto accurata che aiuta a valutare le cellule e i tessuti della cervice e determinare la presenza di eventuali patologie. L'analisi stessa è sicura e indolore. L'obiettivo principale di questa procedura è identificare le cellule che possono mutare e diventare cancerose nel tempo. L'efficacia del trattamento dipende dal tempo rivelato patologie e cambiamenti nei tessuti e nelle cellule.

La stessa procedura di analisi è molto semplice. Innanzitutto, il ginecologo deve pulire accuratamente la cervice, quindi utilizzare un pennello speciale per prelevare il biomateriale per l'analisi e posizionarlo su un bicchiere medico. Per una donna, questa procedura termina. Quindi aspetta solo il risultato dell'analisi.

Il materiale raccolto in laboratorio viene esaminato al microscopio. Le risposte dello studio sono pronte, di solito in una settimana. Usando l'analisi della citologia liquida, vengono studiate le dimensioni delle cellule e l'ordine del loro posizionamento. Tale studio aiuta a identificare lo sviluppo del cancro cervicale nelle fasi iniziali, che consente di sviluppare il giusto corso di trattamento. A scopo preventivo, tale analisi è raccomandata a tutte le donne almeno una volta all'anno..

Uno striscio sulla citologia aiuta a scegliere il metodo più efficace di trattamento di varie malattie oncologiche ginecologiche. Con l'aiuto di questa analisi, le cellule maligne che provocano il rapido sviluppo della malattia possono essere rilevate in una fase precoce della malattia.

Tale analisi è prescritta se:

  1. La ragazza sta pianificando una gravidanza.
  2. Il ciclo delle mestruazioni è interrotto.
  3. Diagnosi di sterilità.
  4. La donna non ha un partner sessuale, ma diversi.
  5. Con herpes genitale, verruche genitali, ecc..
  6. Una donna ha assunto farmaci contraccettivi per lungo tempo.
  7. Scarico inspiegabile dagli organi genitali esterni.
  8. Si sospetta l'oncologia.

La citologia liquida consente di diagnosticare tempestivamente la presenza del papillomavirus umano nel corpo e identificare le patologie nella cervice.

Il risultato dell'analisi è:

  • "Normale", che indica l'assenza di eventuali patologie e cellule tumorali nella cervice;
  • "Patologico" quando le cellule sono state rilevate in un campione biologico che potrebbe scatenare il cancro.

Aspetti positivi dell'analisi citologica liquida:

  1. Rapido processo di raccolta del materiale.
  2. Durata del materiale sufficientemente lunga (grazie a una speciale soluzione stabilizzante, le cellule non si seccano e il campione biologico viene trasferito in un laboratorio per la ricerca in condizioni confortevoli).
  3. Capacità di preparare uno striscio monostrato.

Tuttavia, questa nuova tecnica diagnostica del cancro presenta un grave svantaggio. Con l'aiuto di uno striscio per citologia, non è possibile identificare i processi infiammatori, poiché durante la filtrazione di materiale biologico tutti i leucociti e altre impurità vengono rimossi da esso. Pertanto, se c'è il sospetto di malattie infiammatorie, è anche necessario prendere uno striscio per l'oncocitologia.

colposcopia

Esistono altri test popolari per il cancro dell'utero. Uno di questi è considerato colposcopia. Durante questo metodo, il ginecologo esamina l'utero utilizzando un apparato che ha le proprietà di una lente d'ingrandimento. Un colposcopio consente al ginecologo di esaminare l'utero e identificare le aree dei tessuti che hanno subito cambiamenti. Tali aree possono indicare il cancro o una condizione precancerosa della cervice.

Biopsia cervicale

L'essenza della biopsia è che dalle sezioni patologiche della cervice rilevate durante la colposcopia, "pizzicano" una particella per un ulteriore esame al microscopio. Questo test del cancro consente di determinare se le cellule sono cancerose. Ottenere tali informazioni è necessario per elaborare un corso efficace di trattamento.

Sintomi richiesti per assegnare dati di analisi

I primi sintomi a cui prestare attenzione:

  1. Scarico sanguinante che appare dopo l'intimità o senza motivo nel mezzo del ciclo mestruale. La loro abbondanza può essere diversa: da debolmente importante ad abbondante, simile al mestruale.
  2. Dolore durante la minzione, sangue nelle urine.
  3. Dolore al basso ventre. Questo di solito è un sintomo di uno degli ultimi stadi del cancro cervicale..
  4. Scarico sanguinante e doloroso dopo il rapporto sessuale.

Uno qualsiasi dei sintomi elencati può segnalare lo sviluppo dell'oncologia cervicale. Pertanto, se almeno uno di essi appare, è necessario contattare un ginecologo!

Come prepararsi per un test del cancro uterino? Cosa deve sapere una donna?

Prima di tutto, è importante ricordare che i test per il cancro uterino non possono essere eseguiti durante le mestruazioni. Devi aspettare che siano completamente finiti..

In preparazione all'analisi, è necessario:

  1. Astenersi dal rapporto sessuale 2 giorni prima del test.
  2. Non fare la doccia.
  3. Non usare supposte e unguenti.
  4. Interrompere l'assunzione di farmaci antinfiammatori e contraccettivi.
  5. Non utilizzare tamponi.

Inoltre, durante il giorno prima del test, è meglio non usare alcun mezzo per l'igiene intima.

Test del cancro uterino

Il costo dell'analisi per i marcatori tumorali in Russia è in media di 1350 rubli, in Ucraina - 300 grivna.
La citologia liquida per i residenti della Federazione Russa costerà circa 850 rubli, per gli ucraini - 350 grivna.
Il costo della colposcopia per la Russia è di 1500 rubli, per l'Ucraina - fino a 400 grivna.
Il costo di una biopsia cervicale per i russi sarà in media di 2500 rubli e per gli ucraini - circa 700 grivna.

Quando vedere un dottore?

Se appare almeno uno dei suddetti sintomi, è urgente visitare un ginecologo ed essere esaminato per il cancro cervicale. Una malattia rilevata in una fase precoce è più facilmente curabile e aumenta le possibilità di guarigione. Per prevenire, devi venire per l'ispezione almeno una volta all'anno.

Inoltre, dovresti assolutamente visitare un medico se almeno uno dei test di cui sopra ha determinato la presenza di cambiamenti patologici.

risultati

La medicina moderna non si ferma e ora ci sono un numero enorme di test per il cancro. Alle prime manifestazioni di sintomi spiacevoli, consultare immediatamente un medico. Ti prescriverà i test necessari per il cancro uterino che sono giusti per te e ti consentirà di sviluppare un piano per un trattamento di qualità ed efficace. Ricorda che una malattia puntuale è più facile da curare.!

Una macchia sull'oncocitologia: cos'è, quando prenderla, una trascrizione

Secondo le statistiche, il cancro cervicale è uno dei luoghi principali tra le patologie oncologiche maligne nei pazienti. Estensione della diffusione: in 20 donne su 100.000. La categoria di età, che è più a rischio, varia da 35 a 60 anni, nelle ragazze sotto i 20 anni la malattia è estremamente rara. Uno striscio di oncocitologia ti consentirà di diagnosticare questa malattia in una fase precoce.

Di norma, con il cancro cervicale locale, oltre l'80% delle donne vive più di 5 anni e in presenza di metastasi questo indicatore non supera il 13%. È importante effettuare un monitoraggio annuale e fare un'analisi tempestiva per l'oncocitologia. Lo screening tempestivo, il rilevamento di condizioni precancerose e cancerose, nonché adeguate tattiche di trattamento aiuteranno a evitare disabilità, disabilità e morte.

Striscio di oncocitologia: cos'è e cosa mostra?

La diagnosi oncocitologica è lo studio di uno striscio da un medico al microscopio per diagnosticare la presenza o l'assenza di cambiamenti patologici nelle cellule dell'epitelio mucoso. Uno striscio per l'oncocitologia della cervice è prescritto a tutte le ragazze di età superiore ai 18 anni, almeno 1 volta all'anno.

Perché hai bisogno di uno striscio per l'oncocitologia??

Una procedura per valutare le condizioni della mucosa della cervice, per identificare il processo infiammatorio, nonché per il rilevamento tempestivo della formazione di cellule precancerose o tumorali.

Se, secondo la diagnostica di laboratorio, è stata stabilita la presenza di un agente infettivo di natura virale, batterica o protozoaria, è importante uno striscio sull'oncocitologia per determinare la risposta del corpo alla loro presenza. Inoltre, questo metodo consente di identificare segni di proliferazione, metaplasia o altre modificazioni del tessuto epiteliale.

Inoltre, uno striscio sul cancro cervicale consente anche di stabilire fattori che contribuiscono al cambiamento nel tessuto epiteliale, tra cui:

  • microflora patogena;
  • esacerbazione del processo infiammatorio;
  • reazioni patologiche dell'organismo all'assunzione di farmaci ormonali e di altro tipo;
  • sviluppo di displasia.

Un elenco così ampio di indicatori che possono essere impostati con questo tipo di diagnosi consente di attribuirlo a uno dei più importanti nell'identificazione delle condizioni patologiche visibili delle mucose sulla cervice, nonché con un esame di screening completo.

varietà

Attualmente, ci sono 3 varietà principali:

  • La citologia macchiata di Leishman è il tipo più comune che viene più spesso utilizzato nelle cliniche prenatali statali;
  • Rar test (Pap test) è ampiamente utilizzato in laboratori privati ​​e all'estero. Si ritiene che il livello di confidenza di questo tipo di diagnosi superi significativamente quello precedente. Il meccanismo di analisi si distingue per il grado di complessità della colorazione a sbavatura;
  • la citologia liquida è uno dei metodi diagnostici più avanzati, apparecchiature per le quali esistono nei singoli laboratori. Occupa una posizione di leader in termini di informazioni e affidabilità. In questo tipo di striscio per oncocitologia, il biomateriale viene introdotto in un mezzo liquido speciale per la ricerca. Successivamente, le cellule vengono pulite e concentrate, formando un sottile rivestimento uniforme. L'epitelio mucoso preparato in questo modo non viene sottoposto ad essiccazione durante il trasporto al laboratorio per la microscopia, che aumenta in modo significativo l'accuratezza dei dati.

Analisi di oncocitologia della cervice

La procedura per prendere uno striscio per l'oncocitologia è completamente indolore e non provoca disagio. Questa è una manipolazione standard quando si visita un ginecologo. L'algoritmo di smear per oncocitologia comprende i seguenti passaggi:

  • l'introduzione di uno specchio ginecologico nella vagina;
  • campionamento biomateriale (striscio; raschiatura) con una spatola speciale o un cytobrush;
  • raccolta aggiuntiva di campioni di cellule dal canale cervicale con un batuffolo di cotone.

Il biomateriale preso è uno strato uniformemente sottile sparso su un vetrino. Quindi il farmaco viene colorato secondo Leishman o Papanicolaou, dopo di che viene esaminato in dettaglio al microscopio. Nel caso dell'implementazione della citologia liquida, la diapositiva viene prima collocata in un liquido speciale.

Presa di uno striscio per oncocitologia

In rari casi, l'assunzione di uno striscio per oncocitologia è accompagnata da successive perdite di sangue non profuse, che durano non più di 2 giorni. Tali manifestazioni sono una variante della norma e non richiedono cure mediche.

Importante: i processi infiammatori degli organi genitali interni sono una limitazione per questo tipo di analisi.

Questo fatto è dovuto alla possibilità di ottenere risultati distorti e inaffidabili, il che comporterà una diagnosi errata e la nomina di un trattamento sbagliato. Pertanto, la causa del processo infiammatorio nel corpo viene prima diagnosticata con il suo successivo sollievo. Solo dopo è consentito esaminare citologicamente la cervice.

Quanta striscio viene preparato per l'oncocitologia

La durata della preparazione del citogramma varia da 3 giorni a 2 settimane, senza contare il giorno di assunzione del biomateriale, a seconda del carico di lavoro del laboratorio. Nelle cliniche private, i risultati vengono generalmente pubblicati entro 3-4 giorni lavorativi. I risultati finiti di citologia liquida vengono emessi in 10-14 giorni.

Uno striscio di oncocitologia: decodifica e indicatori normali

L'analisi dell'epitelio mucoso situato sulla cervice è estremamente istruttiva per il medico. Tuttavia, spesso il ginecologo non fornisce una trascrizione completa a ciascun paziente individualmente.

Come risultato dell'interpretazione dei risultati di uno studio citologico, si distinguono 5 classi dello stato del tessuto epiteliale sulla cervice:

  • Grado 1 - stato normale senza inclusione di cellule con patologie. Mancanza di processo infiammatorio e oncologico;
  • Grado 2: dati dubbi in cui vengono rivelate modifiche isolate di singole sezioni dell'epitelio. Ciò può indicare la manifestazione di una malattia infettiva o di un processo infiammatorio di diversa eziologia. Se lo striscio per oncocitologia ha mostrato un processo infiammatorio, al paziente vengono prescritte ulteriori procedure diagnostiche (biopsia, colposcopia). Dopo 3 mesi, la cervice viene riesaminata per la citologia. Dopo di che viene fatta la diagnosi finale;
  • Grado 3 - displasia o iperplasia in alcune aree del tessuto epiteliale. Il paziente deve inoltre sottoporsi a diagnostica microbiologica e istologica. Dopo lo striscio di controllo, la citologia viene diagnosticata 3 mesi dopo;
  • Grado 4: sono state rilevate cellule tumorali con una struttura anomala del DNA. La donna viene inviata per una diagnosi completa al centro oncologico, secondo i risultati dei quali vengono determinate le tattiche del trattamento della condizione precancerosa;
  • Grado 5: il numero di cellule tumorali supera significativamente il numero di cellule normali. In questo caso, viene fatta la diagnosi - cancro degli organi genitali interni.

Cellule normali e cancerose della mucosa

Indicatori di uno striscio per oncocitologia, che sono indicati nei risultati emessi:

  • livello di purezza degli organi genitali interni: 1 e 2 - normale microflora, 3 e 4 - la presenza di microrganismi parassiti che provocano infiammazione e devono essere eliminati;
  • C - prendendo una macchia dal canale cervicale, U - canale uretrale, V - vagina;
  • la concentrazione di cellule del tessuto epiteliale in una donna sana non supera le 10 unità;
  • conta dei globuli bianchi;
  • la presenza di malattie sessualmente trasmissibili che richiedono un trattamento immediato;
  • individuazione del muco, una piccola parte della quale è normale in tutti i pazienti esaminati;
  • il livello di contenuto di tutti i tipi di epitelio (cilindrico, piatto e ghiandolare) con cellule patologicamente alterate, che possono indicare una condizione precancerosa. A ciascuna delle celle anomale viene assegnata un'abbreviazione specifica, che indica il grado di variazione e la quantità.

I valori normali caratteristici di pazienti sani sono presentati nella tabella.

indicatoriValori normali
VCONU
globuli bianchi0-100-300-5
Epitelio squamoso5-10
gonococchi---
Trichomonas---
Celle chiave---
Lievito---
microfloraIl numero predominante di bastoncini gram-positivi di Dederlein--
limoModica quantitàModica quantità-

Quando è possibile ottenere risultati errati?

Questa situazione è possibile:

  • nelle ragazze di età inferiore ai 20 anni, sullo sfondo dei cambiamenti ormonali globali che colpiscono e modificano l'epitelio mucoso;
  • il campionamento per la ricerca è stato effettuato durante le mestruazioni. In questo caso, il prodotto finito è rappresentato dal numero prevalente di endometrio e sangue;
  • contaminazione del prodotto finito (sperma, farmaci, supposte o crema, nonché lubrificante per ultrasuoni);
  • se il paziente ha subito un esame vaginale bimanuale, a causa del quale il talco dei guanti è rimasto sulla cervice;
  • in caso di ignorare gli standard e le regole per la raccolta del biomateriale;
  • con preparazione e colorazione improprie del prodotto finito.

Quando e con quale frequenza dovrebbe essere preso uno striscio per oncocitologia?

A partire dall'età di 18 anni, ogni ragazza dovrebbe sottoporsi a questo tipo di diagnosi una volta all'anno. La frequenza dell'analisi aumenta per le donne a rischio:

  • l'età supera i 35 anni;
  • abuso di tabacco, droghe psicotrope e alcol;
  • uso prolungato di contraccettivi orali;
  • ragazze che hanno avuto rapporti sessuali molto precoci;
  • cambio frequente di partner;
  • stato positivo di HIV e HPV;
  • malattie sessualmente trasmissibili
  • se viene rilevata l'erosione o l'endometriosi;
  • malattia infiammatoria pelvica spesso ricorrente;
  • herpes genitale spesso ricorrente o infezione da citomegalovirus;
  • rilevazione di episodi oncologici nel pedigree;
  • fallimento del ciclo mestruale.

Oncocitologia per le donne in gravidanza

Durante la gravidanza, la frequenza delle analisi può aumentare fino a tre volte. Questo fatto è dovuto alla necessità di una diagnosi precoce dei processi patologici che possono minacciare la madre e il bambino.

Importante: la procedura viene eseguita solo in caso di gravidanza normale e piena salute del paziente.

Quando vengono identificate le condizioni patologiche, lo studio viene rinviato fino al completo recupero.

Con la corretta attuazione della tecnica di campionamento biomatriale, la procedura non danneggia una donna, è indolore e non influisce sul corso della gravidanza.

Oncocitologia per le donne anziane

È un errore presumere che nel periodo postmenopausale le donne abbiano un rischio ridotto di contrarre malattie ginecologiche. L'oncologia colpisce persone di qualsiasi età. Inoltre, sullo sfondo delle malattie concomitanti, aumenta il rischio di patologie degli organi genitali interni. Ecco perché si consiglia alle donne di età superiore ai 55 anni di sottoporsi a questo test almeno due volte l'anno..

La procedura per la raccolta di materiale per lo studio e l'algoritmo per condurre lo studio stesso è simile a quello per le ragazze. Ciò non causa alcun disagio o dolore ai pazienti anziani. La diagnosi tempestiva di qualsiasi condizione patologica ti consentirà di iniziare il trattamento il più presto possibile, raggiungendo i risultati più favorevoli, fino a un pieno recupero.

Riassumendo

In sintesi, vale la pena sottolineare i seguenti punti importanti:

  • si raccomanda di eseguire lo studio almeno 5 giorni dall'inizio del ciclo mestruale e anche entro e non oltre 5 giorni prima dell'inizio previsto;
  • prima che venga dato lo striscio, è necessario abbandonare i contatti sessuali per almeno 1 giorno e da lubrificanti, tamponi, procedure di lavaggio, uso di supposte mediche e preparati spermicidi - per 2 giorni;
  • in presenza di un processo infettivo acuto nel corpo, è prima necessario fermarlo, quindi passare un'analisi di controllo almeno 2 mesi dopo;
  • sono consentiti risultati falsi negativi e assegnazione errata del materiale studiato al grado 1, motivo per cui è importante condurre un esame di controllo ogni anno.

Laureata, nel 2014 si è laureata con lode presso l'istituto educativo di istruzione superiore del bilancio statale presso l'Università di Stato di Orenburg con una laurea in microbiologia. Laurea in studi post-laurea FSBEI dell'Università Statale Agraria di Orenburg.

Nel 2015 l'Istituto di simbiosi cellulare e intracellulare del ramo degli Urali dell'Accademia delle scienze russa ha seguito una formazione avanzata sul programma professionale aggiuntivo "Batteriologia".

Vincitore del concorso tutto russo per il miglior lavoro scientifico nella nomination "Biological Sciences" del 2017.

Cancro cervicale. Sintomi e segni, cause, stadi, prevenzione delle malattie.

Il cancro cervicale è un tumore maligno che si sviluppa nella regione cervicale. Questa forma di cancro è uno dei primi posti tra le malattie oncologiche dei genitali. Il cancro cervicale si verifica più spesso tra i 35-55 anni. Significativamente meno comune nelle giovani donne.

Circa mezzo milione di donne si ammalano ogni anno nel mondo. Inoltre, il rischio di sviluppare la malattia dipende in gran parte dalla razza. Ad esempio, i latinoamericani si ammalano 2 volte più spesso degli europei.

Questo tumore degli organi genitali femminili può essere trattato con successo nelle prime fasi. Spesso è preceduto da condizioni precancerose (erosione, displasia), eliminando le quali, è possibile prevenire la comparsa del cancro.

È importante sapere che una diagnosi di cancro cervicale non è una frase. Se una donna ha iniziato il trattamento in tempo, allora ha eccellenti possibilità di guarigione. Più del 90% dei tumori nelle prime fasi sono curabili. I metodi moderni consentono di salvare l'utero e le ovaie. Pertanto, i pazienti che affrontano con successo la malattia mantengono la loro sessualità e possono rimanere incinta con successo..

Un ruolo importante nello sviluppo del cancro cervicale è svolto dal papillomavirus umano (HPV) della famiglia Papovaviridae. Inoltre, il virus viene trasmesso da partner a partner, anche se la coppia ha usato un preservativo. A causa delle piccole dimensioni dell'agente patogeno, penetra facilmente attraverso i pori in lattice. Inoltre, il virus può essere trasmesso da qualsiasi parte infetta del corpo (labbra, pelle).

Questo virus introduce i suoi geni nel DNA delle cellule epiteliali. Nel tempo, ciò porta alla degenerazione cellulare. Smettono di maturare, perdono la capacità di svolgere le loro funzioni e possono solo condividere attivamente. Ciò porta al fatto che al posto di una cellula mutata appare un tumore canceroso. A poco a poco, cresce negli organi più vicini e invia metastasi a parti distanti del corpo, il che porta a gravi conseguenze per il corpo..

Oltre al virus, ci sono una serie di fattori che possono causare la comparsa di una neoplasia maligna nella cervice.

  1. Inizio precoce dell'attività sessuale nelle ragazze.
  2. La presenza di un gran numero di partner sessuali.
  3. fumo.
  4. Infezioni trasmesse sessualmente.
  5. Diete eccessive.
  6. Infezione da HIV.

Anatomia uterina

L'utero è un organo muscolare in cui nasce il feto durante la gravidanza. L'utero è composto principalmente da muscoli lisci. Si trova nel bacino. La parte superiore comprende le tube di Falloppio, attraverso le quali l'uovo entra nell'utero dalle ovaie.

Di fronte all'utero c'è la vescica e dietro il suo retto. I legamenti elastici proteggono l'utero dallo spostamento. Sono attaccati alle pareti del bacino o intrecciati nella fibra.

L'utero ricorda un triangolo. La sua base è rivolta verso l'alto e la parte inferiore ristretta - la cervice si apre nella vagina. In media, l'utero ha una lunghezza di 7-8 cm, una larghezza di 3-4 cm e uno spessore di 2-3 cm, la cavità uterina è di 4-5 cm_. Nelle donne prima della gravidanza, l'utero pesa 40 g e in quelli che partoriscono 80 g.

L'utero ha tre strati:

  • Parametria o fibra peritoneale. Questa è la membrana sierosa che copre l'organo dall'esterno..
  • Il miometrio o lo strato muscolare medio, costituito da fasci intrecciati di muscoli lisci. Ha tre strati: esterno e interno - longitudinale e medio - circolare, i vasi sanguigni si trovano in esso. Scopo del miometrio: protezione del feto durante la gravidanza e contrazione dell'utero durante il parto.
  • Endometrio o strato mucoso. Questa è la mucosa interna, che è densamente penetrata dai capillari sanguigni. La sua funzione principale è garantire l'attaccamento dell'embrione. È costituito da epitelio tegumentario e ghiandolare, nonché da gruppi di cellule cilindriche ciliare. Sulla superficie di questo strato, si aprono condotti di semplici ghiandole tubolari. L'endometrio è costituito da due strati: il funzionale superficiale esfolia durante le mestruazioni, lo strato basale profondo è responsabile del ripristino della superficie.

Parti dell'utero

  • Fondo uterino - convesso superiore.
  • Il corpo dell'utero è la parte centrale, ha la forma di un cono.
  • La cervice è la parte inferiore e più stretta.

Cervice

La parte inferiore dell'utero ha la forma di un cilindro attraverso il quale passa il canale cervicale. La cervice è costituita principalmente da denso tessuto elastico ricco di collagene e da un piccolo numero di fibre muscolari lisce. La cervice è suddivisa in modo condizionale in due sezioni.

  • La parte sopravaginale si trova sopra la vagina
  • La parte vaginale entra nella cavità vaginale. Ha bordi spessi (labbra) che delimitano l'apertura esterna del canale cervicale. Conduce dalla vagina alla cavità uterina.
Le pareti del canale cervicale sono coperte di cellule di un epitelio cilindrico e anche le ghiandole tubolari si trovano lì. Producono muco denso, che impedisce ai microrganismi di entrare nell'utero dalla vagina. Inoltre, questa funzione viene eseguita da creste e pieghe sulla superficie interna del canale.

La cervice nella parte vaginale inferiore è coperta da epitelio piatto non cheratinizzante. Le sue cellule entrano nel canale cervicale. Sopra il canale è rivestito con epitelio cilindrico. Questa immagine è osservata nelle donne dopo 21-22 anni. Nelle ragazze, l'epitelio cilindrico scende più in basso e copre la parte vaginale della cervice.

Ti offriamo risposte alle domande sul cancro cervicale che riguardano maggiormente le donne.

Quali sono le fasi del cancro cervicale??

Cancro cervicale

Stage 0
Le cellule tumorali si trovano solo sulla superficie del canale cervicale, non formano un tumore e non penetrano in profondità nei tessuti. Questa condizione è chiamata neoplasia cervicale intraepiteliale..

Fase I
Le cellule tumorali crescono e formano un tumore che penetra in profondità nei tessuti della cervice. La neoplasia non si estende oltre l'organo, non si estende ai linfonodi.

Sottomarino IA. Il diametro della neoplasia è di 3-5 mm, la profondità è fino a 7 mm.

Sottostage IB. Il tumore può essere visto ad occhio nudo. Penetra nel tessuto connettivo della cervice di 5 mm. Il diametro va da 7 mm a 4 cm.

Viene diagnosticato solo mediante esame microscopico di uno striscio citologico dal canale cervicale. Se in questa analisi vengono rilevate cellule squamose atipiche (irregolari) per l'oncocitologia, si consiglia di eseguire un esame utilizzando un coloscopio. Questo è un dispositivo che consente un'ispezione dettagliata, con l'immagine visualizzata sullo schermo. E anche esaminare attentamente la cervice ed eseguire test per il cancro.

Fase II
Il tumore cresce nel corpo dell'utero e lo supera. Non si applica alle pareti del bacino e alle parti inferiori della vagina.

Sottomarino IIA. Il tumore ha un diametro di circa 4-6 cm, visibile durante l'esame. La neoplasia colpisce la cervice e la vagina superiore. Non si applica ai linfonodi, non forma metastasi in organi distanti.

Sottostazione IIB. La neoplasia si estende allo spazio perinatale, ma non influisce sugli organi e sui linfonodi circostanti.

Per la diagnosi, viene prescritto uno studio con l'aiuto di un coloscopio, ultrasuoni degli organi pelvici. Potrebbe anche essere necessaria una biopsia. Questo è un campione di tessuto prelevato dalla cervice. Questa procedura viene eseguita durante la coloscopia o indipendentemente. Usando una curetta, parte dell'epitelio viene raschiata dal canale cervicale. Un altro metodo è una biopsia a forma di cuneo.

Eseguito utilizzando un loop chirurgico elettrico o un bisturi. Consente di prelevare tessuti dagli strati profondi per l'analisi.

Fase III
Un tumore maligno si è diffuso alle pareti del bacino e della vagina inferiore. Può infettare i linfonodi vicini e interferire con il flusso di urina. Non influenza gli organi distanti. Il tumore può raggiungere grandi dimensioni.

. La neoplasia è germogliata nel terzo inferiore della vagina, ma le pareti del piccolo bacino non sono interessate..

Sottostazione IIIB. Il tumore provoca il blocco degli ureteri, può colpire i linfonodi nella pelvi e può essere trovato sulle sue pareti.

Per la diagnosi vengono utilizzate colposcopia, biopsia, tomografia computerizzata. Quest'ultimo metodo si basa sull'irradiazione di raggi X. Con il loro aiuto, lo scanner scatta molte foto che vengono confrontate nel computer e fornisce un'immagine olistica delle modifiche. Anche informativo è la risonanza magnetica. Il funzionamento del tomografo si basa sull'azione delle onde radio, che assorbono e rilasciano vari tipi di tessuti a diversi livelli..

Fase IV
Il tumore ha raggiunto dimensioni considerevoli e si è diffuso ampiamente attorno alla cervice. Organi e linfonodi interessati vicini e distanti.

Sottostazione IVA. Le metastasi si diffondono al retto e alla vescica. I linfonodi e gli organi distanti non sono interessati..

Sottostazione IVB. Organi distanti e linfonodi interessati.

Per la diagnosi, l'ispezione visiva, l'endoscopia intestinale, la tomografia computerizzata o la risonanza magnetica vengono utilizzate per determinare le dimensioni della neoplasia. Per identificare metastasi a distanza è prescritta la tomografia ad emissione di positroni. Il glucosio con un atomo radioattivo viene introdotto nel corpo. È concentrato nelle cellule tumorali del tumore e delle metastasi. Tali cluster vengono quindi rilevati utilizzando una fotocamera speciale..

Quali sono i segni del cancro cervicale?

Sintomi del cancro cervicale

  1. Sanguinamento vaginale.
    • Dopo l'inizio della menopausa
    • Tra le mestruazioni
    • Dopo un esame ginecologico
    • Dopo il rapporto sessuale
    • Dopo il lavaggio

  2. Cambiamenti nella natura delle mestruazioni.
    • Sanguinamento prolungato
    • Cambia la natura dello scarico

  3. Cambiamenti nelle perdite vaginali.
    • Con tracce di sangue
    • L'aumento del numero di bianchi
    • Nelle ultime fasi del decadimento del tumore, le secrezioni diventano maleodoranti e sembrano scariche di carne.

  4. Dolore durante il rapporto.
  5. Dolore alla schiena e al basso ventre.
  6. dimagrante
  7. Gonfiore delle gambe
  8. Violazione della minzione e movimenti intestinali.
  9. Diminuzione delle prestazioni, debolezza.
Va notato che questi segni non sono specifici per un tumore cervicale. Possono verificarsi con altre malattie degli organi genitali. Tuttavia, se trovi tali sintomi, questa è un'occasione per contattare immediatamente un ginecologo.

Diagnosi del cancro cervicale

Cosa ti aspetta all'appuntamento del dottore?

Storia presa. Il medico raccoglie dati sui reclami relativi alla salute, al flusso delle mestruazioni, ecc..

Ispezione visuale Ispezione della vagina e della cervice inferiore mediante specchi ginecologici. In questa fase, il medico prende i tamponi del contenuto vaginale per la microflora e per la presenza di cellule tumorali (oncocitologia).

Se è necessario condurre un esame più approfondito, viene prescritta la colposcopia. Viene effettuato utilizzando uno strumento dotato di lenti di ingrandimento e un elemento di illuminazione. La procedura è indolore e consente di condurre test speciali per rilevare le cellule tumorali e prelevare un campione di tessuto per l'analisi. Durante lo studio, il medico può notare una porzione della mucosa che differisce nel colore dai tessuti circostanti o che si alza sopra di essi.

Se il tumore si sviluppa nello spessore delle pareti dell'utero (endofita), l'organo cresce di dimensioni e ha una forma a botte. Nel caso in cui la crescita del tumore sia diretta verso l'esterno (esofitico), durante l'esame il medico vede escrescenze simili al cavolfiore. Queste sono formazioni arrotondate di colore grigio-rosa, che iniziano a sanguinare quando vengono toccate. Inoltre, il tumore può apparire come un fungo sullo stelo o apparire come un'ulcera.

Qual è l'analisi per il cancro cervicale??

Oggi, un test riconosciuto a livello globale per la diagnosi precoce del carcinoma cervicale è il test PAP o il test Pappanicolaou..

L'analisi viene eseguita con una spatola o un pennello di Wallach dalla mucosa cervicale. Quindi il materiale in un contenitore speciale viene inviato al laboratorio. Lì, il campione viene applicato su un vetrino e viene condotto uno studio delle caratteristiche delle cellule (citologiche). Il risultato sarà pronto in 7 giorni.

L'analisi viene eseguita non prima del quinto giorno dall'inizio del ciclo e non oltre 5 giorni prima dell'inizio delle mestruazioni. Il giorno prima di visitare il ginecologo, è necessario astenersi dai rapporti sessuali e dai douching.

Ci sono molti altri test disponibili per diagnosticare il cancro cervicale..

  1. Citologia su cellule atipiche. Questo è un esempio del contenuto del canale cervicale. La presenza di cellule tumorali al suo interno è determinata al microscopio..
  2. Metodo di preparazione sottile o citologia liquida. Consiste nella preparazione di speciali preparati citologici a strato sottile.
  3. Test HPV "trappola a doppio gene". Consente di diagnosticare non il tumore stesso, ma il grado di infezione da papillomavirus umano e il grado di rischio di cancro.
In conclusione, sottolineiamo ancora una volta quanto sia importante visitare un ginecologo in modo tempestivo. Una visita preventiva dal medico una volta ogni sei mesi ti proteggerà in modo affidabile dallo sviluppo di un tumore canceroso e contribuirà a mantenere la salute.

Cos'è il cancro cervicale squamoso?

Il carcinoma a cellule squamose della cervice è un tumore maligno che si sviluppa da cellule squamose che coprono la parte vaginale del canale cervicale. Rappresenta l'80-90% di tutti i casi. Questo tipo di malattia è molto più comune della forma ghiandolare del cancro (adenocarcinoma).

Una mutazione nelle cellule squamose porta alla comparsa di questa forma di cancro. La trasformazione delle cellule normali in cellule tumorali può essere causata dall'infezione con papillomavirus umano, dalla presenza di polipi e dall'erosione della cervice. Inoltre, la causa può essere i processi infiammatori e una spirale che viene utilizzata come contraccettivo.

L'azione di questi fattori porta al trauma e all'infiammazione delle cellule squamose. Ciò provoca un malfunzionamento nella struttura del DNA, che è responsabile del trasferimento di informazioni genetiche alle cellule figlie. Di conseguenza, durante la divisione, non si forma una tipica cellula epiteliale squamosa, che può svolgere le sue funzioni, ma una cancerosa immatura. Può solo condividere e produrre il suo genere..

Il carcinoma a cellule squamose ha tre fasi:

  • carcinoma a cellule squamose di basso grado - forma immatura, il tumore è morbido, carnoso, in crescita attiva.
  • carcinoma squamoso non cheratinizzato - una forma intermedia, caratterizzata da un'ampia varietà di manifestazioni.
  • tumore cheratinizzante squamoso - una forma matura con una consistenza densa solida, l'inizio della formazione del tumore.
Il cancro dell'epitelio squamoso può verificarsi in varie forme. Quindi le cellule tumorali formano un tumore sotto forma di piccole formazioni arrotondate - perle di cancro. Possono assumere la forma di un fungo o di verruche coperte di epitelio papillare. A volte il tumore sembra piccole ulcere sulla cervice.

Se il cancro può essere rilevato nelle prime fasi, allora è ben curabile. Chirurgia per rimuovere il tumore e un ciclo di chemioterapia per prevenire la formazione di nuovi focolai della malattia. In questo caso, è possibile salvare l'utero e in futuro una donna può sopportare e dare alla luce un bambino.

Se il momento viene perso e il tumore è cresciuto nel tessuto dell'utero, sarà necessario rimuoverlo e, possibilmente, le appendici. Per consolidare i risultati del trattamento, sono prescritti chemioterapia e radioterapia. Gravi pericoli per la vita e la salute si verificano in pazienti con il quarto stadio del cancro, quando focolai secondari di un tumore tumorale sono comparsi negli organi vicini e distanti.

Qual è la prevenzione del cancro cervicale?

La prevenzione del cancro cervicale si basa in gran parte sull'atteggiamento consapevole della donna nei confronti della sua salute.

Le visite regolari dal ginecologo sono importanti.

  • 2 volte all'anno, è necessario visitare un medico. Il ginecologo prenderà i tamponi sulla flora dalla vagina.
  • una volta all'anno è consigliabile sottoporsi a colposcopia, per uno studio approfondito delle condizioni della cervice.
  • Una volta ogni 3-4 anni, viene eseguito un esame citologico su cellule atipiche. Questo test PAP consente di determinare le condizioni precancerose della mucosa o la presenza di cellule tumorali.
  • Se necessario, il medico prescriverà una biopsia. Prendendo un piccolo pezzo di mucosa per un esame approfondito.
È particolarmente importante per le donne che sono a più alto rischio di contrarre il cancro cervicale sottoporsi a questi test..

Fattori chiave di rischio:

  1. Inizio precoce dell'attività sessuale e gravidanza precoce. Il gruppo a rischio comprende coloro che hanno spesso avuto rapporti sessuali prima dei 16 anni. Ciò è dovuto al fatto che in giovane età l'epitelio cervicale contiene cellule immature facilmente degenerate.
  2. Un gran numero di partner sessuali per tutta la vita. Studi americani hanno dimostrato che in una donna che ha avuto più di 10 partner nella sua vita, il rischio di sviluppare un tumore aumenta di 2 volte.
  3. Malattie a trasmissione sessuale, in particolare papillomavirus umano. Le malattie virali e batteriche a trasmissione sessuale causano mutazioni cellulari.
  4. L'uso prolungato di contraccettivi orali provoca insufficienza ormonale nel corpo. E lo squilibrio influenza gravemente le condizioni dei genitali.
  5. Smoking. Gli agenti cancerogeni sono contenuti nel fumo di tabacco, sostanze che aiutano a trasformare le cellule sane in cellule cancerose..
  6. Diete lunghe e cattiva alimentazione. La mancanza di antiossidanti e vitamine negli alimenti aumenta la probabilità di mutazione. In questo caso, le cellule soffrono di attacchi di radicali liberi, che sono considerati una delle cause del cancro..

Metodi di prevenzione

  1. Avere un partner sessuale permanente e una vita sessuale regolare riduce significativamente la probabilità di un tumore e altre malattie della zona genitale.
  2. Anche un punto molto importante è l'uso del preservativo per prevenire l'infezione con il papillomavirus umano (HPV). Sebbene questi prodotti non forniscano una garanzia assoluta, riducono il rischio di infezione del 70%. Inoltre, l'uso di un preservativo protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili. Secondo le statistiche, dopo le malattie a trasmissione sessuale, è molto più probabile che si verifichino mutazioni nelle cellule genitali..
  3. Se si è verificato un contatto sessuale non protetto con il preservativo, si raccomanda di utilizzare Epigen-Sex per l'igiene degli organi genitali interni ed esterni. Ha un effetto antivirale ed è in grado di prevenire l'infezione..
  4. Il rispetto delle norme di igiene personale svolge un ruolo importante. Per preservare la normale microflora degli organi genitali e mantenere l'immunità locale, è consigliabile utilizzare gel intimi con acido lattico. Questo è importante per le ragazze dopo la pubertà. Scegli i prodotti che contengono la quantità minima di aroma.
  5. Smettere di fumare è una parte importante della prevenzione. Il fumo provoca vasocostrizione e interrompe la circolazione sanguigna nei genitali. Inoltre, il fumo di tabacco contiene sostanze cancerogene - sostanze che contribuiscono alla conversione delle cellule sane in cancerose.
  6. Rifiuto di contraccettivi orali. L'uso prolungato di contraccettivi può causare uno squilibrio ormonale nelle donne. Pertanto, è inaccettabile determinare autonomamente quali compresse assumere per prevenire la gravidanza. Questo dovrebbe essere fatto dal medico dopo l'esame. Anche i disturbi ormonali causati da altri fattori possono causare un tumore. Pertanto, è necessario consultare un medico se si nota un malfunzionamento del ciclo mestruale, aumento della crescita dei capelli, dopo la comparsa di 30 acne o se si è iniziato ad aumentare di peso.
  7. Alcuni studi hanno identificato una connessione tra cancro cervicale e lesioni derivanti da manipolazioni ginecologiche. Ciò include l'aborto, le lesioni al parto e la spirale. A volte, a seguito di tali lesioni, può formarsi una cicatrice e il suo tessuto è soggetto a degenerazione e può causare un tumore. Pertanto, è importante affidare la propria salute solo a specialisti qualificati e non a medici privati, di cui dubiti della reputazione.
  8. Il trattamento di condizioni precancerose, come displasia ed erosione cervicale, può prevenire lo sviluppo di un tumore.
  9. Nutrizione appropriata. È necessario consumare una quantità sufficiente di frutta e verdura fresca, più cereali contenenti carboidrati complessi. Si raccomanda di evitare alimenti che contengono elevate quantità di additivi alimentari (E).
Un vaccino contro il virus che causa il cancro cervicale è stato sviluppato come profilassi specifica..

Il vaccino contro il cancro cervicale è efficace??

Un vaccino contro il cancro cervicale viene effettuato con il farmaco Gardasil. Questo è un vaccino a quattro componenti contro le varietà più pericolose di papillomavirus umano (HPV), che è la principale causa di cancro cervicale. In Russia, è stato registrato nel 2006..

Il farmaco contiene particelle simili ai virus (proteine), che nel corpo umano causano la produzione di anticorpi. Il vaccino non contiene virus che potrebbero moltiplicarsi e provocare la malattia. Il farmaco non è usato per trattare il cancro cervicale o i papillomi genitali, non deve essere somministrato a donne infette.

Gardasil è progettato per proteggere il corpo dal papillomavirus umano. È scientificamente provato che le sue varietà 6, 11,16,18 causano la comparsa di papillomi (verruche) sui genitali, nonché il cancro della cervice e della vagina.

Un vaccino contro il cancro cervicale garantisce l'immunità per tre anni. È raccomandato per le ragazze di età compresa tra 9 e 17 anni. Ciò è dovuto al fatto che, secondo le statistiche, le donne che hanno un tumore canceroso dopo 35 anni sono state infettate con HPV all'età di 15-20 anni. E dai 15 ai 35 anni, il virus era nel corpo, causando gradualmente la conversione di cellule sane in cancerose.

La vaccinazione viene eseguita in tre fasi:

  1. Nel giorno stabilito
  2. 2 mesi dopo la prima dose
  3. 6 mesi dopo la prima iniezione
Per acquisire un'immunità di lunga durata, è necessario ripetere l'introduzione del vaccino tra 25-27 anni.

Il farmaco è prodotto dalla più antica società farmaceutica tedesca Merck KGaA. E ad oggi sono già state utilizzate oltre 50 milioni di dosi. In 20 paesi, questo vaccino è incluso nel calendario nazionale delle vaccinazioni, che indica il suo riconoscimento nel mondo..

Ci sono ancora controversie sulla sicurezza di questo farmaco e sull'opportunità della sua introduzione agli adolescenti. Sono stati descritti casi gravi di effetti collaterali (shock anafilattico, tromboembolia) e persino decessi. Il rapporto è di un decesso per milione di vaccinazioni. In un momento in cui ogni anno muoiono più di 100.000 donne per cancro cervicale. Sulla base di questo, coloro che non sono stati vaccinati rischiano molto di più.

I produttori hanno condotto un'indagine in cui è stato dimostrato che la percentuale di complicanze nella vaccinazione contro il cancro cervicale non supera la cifra corrispondente in altri vaccini. Gli sviluppatori sostengono che molti decessi non sono stati causati dal farmaco stesso, ma si sono verificati nel periodo successivo alla sua somministrazione e sono associati ad altri fattori.

Gli oppositori della vaccinazione contro il cancro cervicale sostengono che non ha senso vaccinare le ragazze in tenera età. È difficile non essere d'accordo con questo argomento. A 9-13 anni le ragazze di solito non conducono una vita sessuale attiva e l'immunità dura solo 3 anni. Pertanto, ha senso posticipare la vaccinazione a una data successiva.

L'informazione che Gardasil ha un cattivo effetto sul sistema riproduttivo ed è "parte di una teoria della cospirazione per sterilizzare gli slavi" è una finzione di sensazionalisti. Ciò è stato dimostrato da molti anni di esperienza nell'uso del farmaco negli Stati Uniti, nei Paesi Bassi e in Australia. Le donne che sono state vaccinate con Gardasil hanno avuto problemi di fecondazione non più spesso dei loro coetanei.

Il costo significativo del vaccino (circa $ 450 per corso) limita notevolmente il numero di donne che possono essere vaccinate per i loro soldi. È difficile sostenere che la società manifatturiera sta realizzando enormi profitti. Ma un farmaco che può davvero proteggere dallo sviluppo di un cancro vale i soldi..

Riassumendo, notiamo che Gardasil è un mezzo efficace per prevenire la comparsa del cancro cervicale. E la percentuale di complicanze non è maggiore di quella dei vaccini contro l'influenza o la difterite. Sulla base di ciò, si raccomanda di vaccinare quelle giovani donne a rischio. Questo deve essere fatto a 16-25 anni, quando aumenta la probabilità di infezione da HPV. La vaccinazione può essere effettuata dopo un'attenta visita medica, se non sono state rilevate malattie gravi durante esso..