Emangioma della colonna vertebrale

Teratoma

Emangioma della colonna vertebrale: cos'è, trattamento e cause
L'emangioma è una massa vascolare benigna sotto forma di una talpa che sale sopra la superficie. Nella maggior parte delle persone, i noduli rossi si trovano sul petto, sull'addome, meno spesso, sulle mani.

Non tutti sanno che l'espansione vascolare a volte si trova in diverse parti della colonna vertebrale. In questa zona, l'emangioma non è visibile, ma il pericolo di formazione è molto maggiore rispetto all'area aperta del corpo. Perché si verifica escrescenza vascolare? Cosa fare quando si rilevano emangiomi della colonna vertebrale? Proviamo a capirlo.

Cos'è?

L'emangioma spinale è un tipo di tumore benigno che si sviluppa dai vasi sanguigni del midollo osseo. Di recente, c'è stato un aumento significativo del numero di formazioni tumorali. Secondo alcuni rapporti, gli emangiomi rappresentano circa l'11% di tutte le malattie della colonna vertebrale. Gli uomini si ammalano molto meno spesso delle donne.

Le cause

Come qualsiasi altra malattia tumorale, l'emangioma si manifesta sotto l'influenza di un complesso di fattori, che sia individualmente che insieme portano al verificarsi di patologie. Le cause della malattia possono essere:

  1. Carichi eccessivi.
  2. L'azione delle radiazioni ionizzanti.
  3. Predisposizione ereditaria.
  4. Lesione alla colonna vertebrale.
  5. Assunzione di farmaci cancerogeni e cibo.

Di solito non è possibile identificare un fattore affidabile nello sviluppo della malattia, quindi l'insorgenza dell'emangioma è associata a una violazione dello sviluppo embrionale umano. Tuttavia, l'alta frequenza di rilevazione dei tumori in età avanzata mette in discussione questa teoria..

L'emangiolipoma è una variante della malattia quando, oltre ai vasi, il tumore forma il tessuto adiposo. Si noti che questa forma di neoplasia si trova spesso all'interno del corpo vertebrale, mentre l'effettivo emangioma della colonna vertebrale si trova alla periferia dell'osso. L'emangiolipoma ha le stesse manifestazioni cliniche, i metodi diagnostici e terapeutici, nonché la versione classica del tumore.

Classificazione

Non esiste una classificazione definita dei tumori vascolari. Dal numero di emangiomi nella colonna vertebrale:

  • Il singolo si presenta 2 volte più spesso del multiplo.
  • Multiple - da 2 a 5 o più pezzi (raramente).

Se consideriamo la localizzazione dei tumori nelle vertebre, la loro parte principale è concentrata nel corpo delle vertebre. Gli emangiomi nei processi e negli archi delle vertebre sono meno comuni. Il numero minimo di tumori del corpo molle si trova nel canale spinale. Sono pericolosi in quanto possono comprimere le terminazioni nervose e il midollo spinale. Gli emangiomi sono localizzati in tutte le parti della colonna vertebrale, ma sono più comuni nel torace e nella zona lombare. Se si visualizza la percentuale di neoplasie per reparto, si ottiene la seguente immagine (secondo Schmorl):

  • colonna cervicale - 5,5%;
  • regione toracica - 60%;
  • lombare - quasi il 30%;
  • sacrale - 4,7%.

Per tipo, gli angiomi vertebrali sono classificati come segue:

  • capillare - si sviluppa da più capillari - vasi circondati da tessuto fibroso e adiposo;
  • cavernoso: consistono in diverse cavità separate collegate tra loro da formazioni ossee (travi);
  • misto - formato da vasi a pareti sottili e cavità cavernose.

I tumori non si verificano mai nelle vertebre cervicali superiori. Nella regione toracica, la terza vertebra soffre spesso.

Sintomi

L'emangioma della colonna vertebrale si manifesta estremamente raramente con qualsiasi sintomo. Con un tumore che non sporge nel canale spinale e non comprime le radici nervose, una persona può vivere a lungo senza nemmeno sapere della sua presenza.

Nel caso in cui la densità del tessuto osseo diminuisca naturalmente e l'emangioma aggrava la situazione assorbendo il tessuto vertebrale e la sua parte "disossata" esercita pressione sui nervi e sui vasi sanguigni, può svilupparsi un'ampia varietà di sintomi, la cui natura dipende dalla posizione della vertebra danneggiata e che i nervi e i vasi sanguigni ne sono compressi. L'elenco delle lamentele formulate da persone con emangiomi comprende un numero enorme di sintomi - dall'intorpidimento delle punte delle dita, ai problemi con il funzionamento degli organi interni (disturbi digestivi, ritmo cardiaco, mancanza di respiro, ecc.).

L'emangioma mammario è caratterizzato da tali manifestazioni:

  • Problemi digestivi;
  • Formazione di calcoli nella cistifellea;
  • Debolezza, parestesia e dolore agli arti;
  • Sintomi aritmici;
  • Nelle donne, sullo sfondo dell'emangioma della vertebra toracica, può formarsi infertilità.

Se un tumore emangiotico è localizzato in uno dei segmenti cervicali, questa sintomatologia è tipica per questo:

  • Vertigini
  • Disturbi visivi e uditivi;
  • Mal di testa;
  • Disordini del sonno;
  • Formicolio nei palmi e nelle dita, intorpidimento.

Se l'emangioma vertebrale si trova nella vertebra lombare, tali manifestazioni possono indicare questo:

  • Disturbi da defecazione;
  • Incontinenza;
  • Debolezza nelle gambe, ecc.;
  • Dolore nel perineo e all'inguine;
  • Atrofia muscolare;
  • Diarrea;
  • Negli uomini con una posizione simile del tumore, è possibile lo sviluppo della disfunzione erettile..

Dimensioni del tumore pericolose

L'angioma vertebrale cresce molto lentamente, ma un aumento del suo volume comporta la distruzione vertebrale. Man mano che cresce, si verifica una violazione della stabilità e dell'integrità delle strutture ossee. Di conseguenza, la forza della colonna vertebrale viene persa, portando ad un alto rischio di fratture da compressione che si verificano durante il minimo sforzo fisico.

Di conseguenza, viene esercitata una forte pressione sulla sostanza cerebrospinale, come evidenziato da tali sintomi:

  1. Le gambe perdono sensibilità;
  2. Si sviluppa la paralisi degli arti;
  3. I processi urinari sono interessati.

In effetti, le formazioni emangiologiche inferiori a un centimetro appartengono alla categoria dei non pericolosi, quindi il loro trattamento non è necessario. Ma se i parametri dell'angioma vertebrale sono più di un centimetro, lo specialista prescrive la terapia necessaria.

Diagnostica

La diagnosi più comune di emangioma spinale è la risonanza magnetica e la spondilografia vertebrale.

La risonanza magnetica consente non solo di identificare la malattia, determinare la sua posizione, ma anche di stabilire danni ai tessuti vicini e il grado della sua complessità, e quindi è il metodo diagnostico più affidabile, indipendentemente dal reparto interessato. La tomografia computerizzata e la mielografia sono anche note come tecniche diagnostiche efficaci..

Quest'ultimo metodo consente di eseguire i raggi X per esaminare il midollo spinale e i nervi, dopo l'introduzione di un mezzo di contrasto nel corpo e identificare le terminazioni nervose pizzicate.

Trattamento dell'emangioma spinale

Il trattamento efficace degli emangiomi della colonna vertebrale può essere una difficoltà significativa a causa della peculiare localizzazione. La semplice eliminazione del tumore può portare a instabilità della vertebra, frattura da compressione e danni al midollo spinale o alle sue radici. Il neurochirurgo si riserva la scelta di un metodo di trattamento razionale dopo aver valutato le condizioni del paziente e le caratteristiche del tumore.

Sono stati proposti vari metodi per il trattamento degli emangiomi vertebrali:

  1. Embolizzazione dei vasi tumorali;
  2. Rimozione classica del tumore e resezione della regione vertebrale;
  3. Alcolizzazione della neoplasia;
  4. Radioterapia;
  5. Vertebroplastica per puntura percutanea.

Le indicazioni per la chirurgia sono:

  1. Decorso aggressivo del tumore;
  2. Rapida crescita tumorale;
  3. La sconfitta di oltre un terzo della vertebra;
  4. Lo sviluppo di complicanze (compressione del midollo spinale, delle sue radici, frattura patologica).

Ai pazienti con un piccolo emangioma asintomatico può essere offerto un follow-up dinamico con un monitoraggio MRI regolare. [Adsen]

Vertebroplastica di puntura

Una vera svolta nel trattamento degli emangiomi vertebrali è stata l'uso della vertebroplastica da puntura, proposta dai medici francesi. L'essenza del metodo è l'introduzione nella vertebra di una speciale sostanza cementante miscelata con solfato di bario (sostanza radiopaca) e titanio.

Allo stesso tempo, vengono raggiunti diversi obiettivi contemporaneamente: il tumore si restringe e smette di crescere, il corpo vertebrale è stabilizzato dal cemento osseo e si compatta, il rischio di frattura è minimo. La vertebroplastica con puntura è considerata il metodo di scelta per l'emangioma vertebrale, specialmente nei casi di progressione tumorale aggressiva. È possibile come metodo principale di terapia o come parte di un trattamento di combinazione.

Embolizzazione tumorale

Consiste nell'introduzione di una soluzione speciale, che porta all'embolia dei vasi della neoplasia e a una violazione della sua alimentazione. Il principio attivo può essere iniettato direttamente nel tumore (embolizzazione selettiva) o nei vasi vicini.

Lo svantaggio di questo trattamento può essere considerato una ricaduta a causa della conservazione di piccoli vasi che alimentano l'emangioma, nonché una violazione della struttura della vertebra. In alcuni casi, l'embolizzazione è tecnicamente molto difficile e persino impossibile e una complicazione può essere un disturbo circolatorio acuto nel midollo spinale.

Alcolizzazione della neoplasia

Implica l'introduzione di una soluzione di alcol etilico nei vasi tumorali, mentre la neoplasia è ridotta a causa della sclerosi vascolare. I risultati immediati dell'alcolizzazione possono essere soddisfacenti, poiché il tumore diminuirà, ma il rovescio della medaglia sarà l'esaurimento del tessuto osseo della vertebra, la sua destabilizzazione e, di conseguenza, una frattura patologica diversi mesi dopo la procedura. Questa circostanza non consente l'uso diffuso di alcolizzazione in caso di emangioma spinale, sebbene l'effetto possa essere buono con tumori di una posizione diversa..

Radioterapia

Appartiene ai metodi classici di trattamento dell'emangioma spinale, è più sicuro di un'operazione aperta per rimuovere il tumore. Questo metodo di trattamento potrebbe essere utilizzato in molti pazienti, poiché l'irradiazione è abbastanza efficace, ma le complicazioni sotto forma di mielopatia, radicolite, danni alle fibre nervose, reazioni cutanee non consentono di utilizzarlo ampiamente. Inoltre, è necessaria una dose significativa di radiazioni per sradicare il tumore..

La radioterapia è controindicata nei bambini e nelle donne in gravidanza. Un altro problema irrisolvibile nella radioterapia è una violazione dell'integrità della vertebra dopo la riduzione del tumore, che contribuisce alle fratture patologiche dopo il trattamento. La radioterapia può attualmente essere prescritta per i pazienti anziani con un alto rischio operativo..

Cosa non si dovrebbe fare

L'emangioma della vertebra, anche se è piccolo, non cresce, non mostra sintomi, tuttavia è una formazione patologica e persino pieno di sangue, quindi ha una serie di controindicazioni alla nomina di varie procedure e misure terapeutiche.

  1. Ridurre al minimo l'attività fisica sulla colonna vertebrale.
  2. Per escludere dalla nostra pratica spesso un massaggio spinale molto preferito, in particolare, si dovrebbe risparmiare le regioni toracica e lombare, perché è lì che gli emangiomi sono spesso localizzati. Per quanto riguarda la colonna cervicale, accarezzarla leggermente potrebbe non causare molti danni, ma in questo caso la cautela non farà male.
  3. Quando si prescrivono procedure fisioterapiche e terapia manuale per il trattamento di un'altra patologia, sapere che possono essere controindicati in caso di emangioma spinale e avvisare il medico al riguardo.
  4. Proteggi l'emangioma dagli effetti termici e a casa: ogni tipo di riscaldamento, riscaldamento dell'anima, i tumori non sono molto utili.
  5. Usa i rimedi popolari, ignora i consigli degli amici in base alla loro esperienza personale, ascolta solo un medico.

Per le persone che hanno una cupa prospettiva di "giacere sotto il coltello" (come lo chiamano), i medici proibiscono categoricamente le procedure fisioterapiche e termiche su tutte le parti della colonna vertebrale, il massaggio e l'attività fisica. Se l'operazione è inevitabile, è meglio ascoltare i medici e non fare tutti i tipi di radici, foglie e steli a casa - ancora non aiuteranno.

Qual è l'emangioma spinale pericoloso?

Un tumore benigno vascolare delle vertebre può avere le seguenti complicanze:

  1. Frattura della colonna vertebrale, che può verificarsi senza la presenza di un fattore traumatico.
  2. Paralisi degli arti inferiori a causa di danni alle fibre nervose di grandi dimensioni.
  3. Danno da compressione al midollo spinale, che viene visualizzato negativamente sul lavoro di tutti gli organi e sistemi.
  4. Sanguinamento interno: questa condizione estremamente pericolosa si sviluppa a seguito della rottura del tessuto neoplasmatico.

previsione

Nella maggior parte dei casi, un emangioma della vertebra non interferisce affatto con la vita. Centinaia e migliaia di generazioni di persone vivevano abbastanza tranquillamente con questi tumori vascolari e morirono in età avanzata per altre cause..

E solo il progresso dei metodi diagnostici di imaging ha portato al fatto che le persone hanno iniziato a conoscere queste formazioni, a preoccuparsi e provare a prendere qualsiasi misura. Nel caso in cui il tumore sia piccolo e non causi alcun disagio, non preoccuparti.

L'unica cosa che puoi fare è eliminare il sollevamento pesi e non aumentare il peso in eccesso..

Emangioma della colonna vertebrale

Conosciuto da molti emangiomi della colonna vertebrale - non è esattamente il termine giusto. La patologia colpisce solo una o più vertebre. Il vero termine medico è emangioma vertebrale. Una formazione patologica è un tumore benigno costituito da tessuto vascolare. Questo disturbo potrebbe non manifestarsi in alcun modo e spesso si trova solo negli esami per altre malattie. Una piccola percentuale di pazienti affetti da emangioma mostra dolore (circa il 10% delle persone).

La zona a rischio per emangiomi vertebrali è principalmente di donne di età superiore ai 40 anni. Ma a volte uomini e persino bambini sono soggetti a cambiamenti patologici. Sebbene il tumore progredisca lentamente, il trattamento deve essere iniziato immediatamente dopo il rilevamento.

Emangioma vertebrale - che cos'è?

Alcuni vasi sanguigni, in espansione, si intrecciano con altri vasi. Si formano i tumori, l'interno del quale è l'epitelio. È importante capire che tali tumori benigni possono formarsi in quasi tutto il corpo, ad eccezione di alcune aree. Ma l'emangioma del corpo vertebrale, come nessun altro, può essere davvero pericoloso. Sebbene il tumore cresca lentamente di dimensioni, tuttavia cresce e, prima o poi, può causare una frattura da compressione della colonna vertebrale. La localizzazione più frequente di formazioni patologiche è la colonna vertebrale toracica e lombare.

Il trattamento degli emangiomi della colonna vertebrale è una procedura molto reale, ma il pericolo sta proprio nel fatto che il rilevamento della patologia potrebbe rivelarsi troppo tardi.

  • Ti consigliamo di leggere: tumori della colonna cervicale.

Cosa è pericoloso?

Poiché l'emangioma vertebrale è una massa benigna, non dovresti avere molta paura. Ma una tale formazione patologica ha la proprietà, sebbene lentamente, ma di aumentare di dimensioni. In uno stato trascurato, l'emangioma vertebrale tende a crescere attraverso il tessuto osseo, violando la sua integrità e struttura.

Le vertebre diventano fragili e può verificarsi una frattura da compressione in un punto.

Il grado di pericolo in presenza di emangioma della vertebra dipende da alcuni parametri:

  • Corpo femminile o maschile (la colonna vertebrale maschile ha vertebre più massicce);
  • L'età di una persona (più vecchia, più pericolosa);
  • Localizzazione dell'educazione patologica;
  • Il numero di vertebre interessate.

Un altro punto pericoloso è che anche senza una frattura da compressione, può verificarsi una pressione eccessiva sul canale spinale e la persona può essere paralizzata, possono sorgere problemi nel funzionamento degli organi interni.

Le cause

Dopo la formazione di una formazione patologica dalle navi, si verifica spesso la loro distruzione. Il sangue, lasciando i vasi, si riversa nella cavità formata e presto lascia. Al suo posto, i tumori iniziano a formarsi, riempiendo l'intera cavità e aumentando oltre le sue dimensioni.

L'emangioma vertebrale può formarsi per una serie di motivi:

  • Predisposizione genetica. Il fattore ereditario può svolgere un ruolo enorme nella formazione di formazioni patologiche;
  • Livello ormonale. Il corpo femminile ha livelli di estrogeni molto più alti. È questo ormone che prende parte alla formazione di emangiomi dei corpi vertebrali;
  • Aumento dell'attività fisica. Con una pressione eccessiva, le vertebre accelerano l'invecchiamento e compaiono microcracks in esse..
  • Azione di radiazione;
  • L'effetto di alcuni componenti dei farmaci.

L'emangioma più comune della colonna lombare e l'emangioma della regione toracica. Per la colonna cervicale, una tale patologia è ancora più pericolosa. Ma la principale divisione in stati più o meno pericolosi è la classificazione in base al grado di aggressività:

  • Emangiomi aggressivi. Questa condizione è caratterizzata da un rapido aumento delle dimensioni del tumore. Presto si formeranno fessure nelle vertebre e fratture da compressione..
  • Emangiomi non aggressivi. In presenza di tali tumori nella colonna vertebrale, i sintomi possono essere completamente assenti o molto lievi. Il decorso della malattia è favorevole, il paziente potrebbe anche non sapere della presenza di tale patologia per tutta la vita.

Tipi di tumori

Gli emangiomi dei corpi vertebrali sono condizionatamente suddivisi in specie. Se li valutiamo in base al numero di un paziente, allora possiamo distinguere:

  • singolo Il caso più comune di patologia;
  • Multipla. È molto raro, un caso del genere è più pericoloso per qualsiasi decorso della malattia.

Per natura del contenuto di emangiomi nel corpo vertebrale, possono essere classificati come segue:

  • Vascolare I componenti principali delle formazioni patologiche sono vasi ricoperti di tessuto adiposo;
  • Cavernoso. Formata da parti di tessuto solido (osseo), sono costituite da più sezioni;
  • Vascolare - cavernoso. Tale formazione patologica è parzialmente riempita di tessuto vascolare e parzialmente ossea.

Sintomi

L'emangioma della colonna vertebrale può presentare sintomi o può essere assente. Le manifestazioni dipendono dalla lontananza della formazione, dalla posizione e dal grado di aggressività della patologia:

  • L'emangioma vertebrale non aggressivo può essere asintomatico per tutta la vita e la sua presenza può essere rilevata solo da un patologo. Tuttavia, tali tumori possono essere rilevati in vari esami (MRI, CT) eseguiti per identificare altre patologie..
  • L'emangioma aggressivo della colonna vertebrale inizierà presto a disturbare la persona, causando dolore e alterando alcune funzioni del corpo.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi compaiono solo quando il tumore ha raggiunto una certa dimensione e interferisce con il normale funzionamento. Per donne e uomini, queste dimensioni sono diverse.

A seconda della posizione, l'emangioma della colonna vertebrale presenta sintomi nei pazienti con esso:

  • Emangioma della colonna vertebrale toracica. Il caso più comune di patologia. Dopo aver raggiunto determinate dimensioni, può causare mal di schiena, intorpidimento delle mani o scarsa sensibilità, perdita di appetito.
  • Emangioma della colonna lombosacrale. È anche comune, a causa dell'aumento del carico nella parte bassa della schiena. Possono verificarsi tali segni di emangioma: dolore che si irradia alle gambe e all'inguine, interruzione del sistema genito-urinario, disturbi delle feci.
  • Emangioma del rachide cervicale. È il caso più raro e pericoloso. Sintomi pronunciati di emangioma della regione cervicale: compromissione della funzione visiva, coordinazione dei movimenti, afflusso di sangue al cervello, sonno, mal di testa.

Quando un tumore aumenta di dimensioni critiche, in quasi tutti i casi si verifica una violazione della funzione motoria, paralisi, intorpidimento degli arti.

Sintomi radicolari: dolori lancinanti acuti, tosse o starnuti, dolori radianti che causano zoppia.

Diagnostica

Sapendo cos'è l'emangioma vertebrale, puoi capire che un semplice esame del sangue non è adatto alla diagnosi. È necessario un esame più accurato e di alta qualità..

I medici offrono diversi tipi di esami:

  • raggi X Diverse immagini della colonna vertebrale, che mostrano un'immagine in diverse proiezioni, forniranno molte informazioni. Questo metodo è di bilancio, ma ci saranno poche informazioni, questo non è sempre sufficiente.
  • TAC. Un metodo abbastanza informativo, spesso usato per rilevare emangiomi.
  • Risonanza magnetica. Il dispositivo aiuta a identificare le lesioni patologiche nel modo più efficace ed è l'opzione migliore..
  • ultrasuono Viene eseguito se ci sono problemi con l'afflusso di sangue al corpo e la compressione vascolare.

La risonanza magnetica crea un campo magnetico in cui è collocata una persona. Il sensore rileva i cambiamenti nella carica delle molecole del corpo umano e fornisce un quadro completo. Lo studio è molto istruttivo e fornisce informazioni sulla dimensione del tumore, sulla sua posizione, struttura, ecc..

Trattamento

Come trattare gli emangiomi spinali? È possibile effettuare una divisione condizionale in 3 tipi: operativa, conservativa e speciale. La necessità di un metodo particolare è determinata dal medico curante. Se il tumore è piccolo e la crescita è molto lenta, è meglio non fare nulla. Tali metodi di trattamento non possono curare completamente la malattia, ma possono fermare la progressione e alleviare la condizione umana..

Farmaco

Alcuni farmaci aiuteranno ad alleviare o eliminare il dolore con l'emangioma della schiena. Inoltre, alcuni di essi rafforzano la colonna vertebrale e prevengono la crescita tumorale..

Il medico può prescrivere questi farmaci:

  • Antidolorifici con effetto analgesico;
  • Farmaci antinfiammatori;
  • Complesso vitaminico
  • Farmaci ormonali;
  • Rilassanti muscolari.

L'uso è possibile solo su prescrizione medica..

Massaggio e fisioterapia

Nel trattamento degli emangiomi della colonna vertebrale, qualcosa sarà controindicato. Questo elenco comprende sia i massaggi che i trattamenti fisioterapici. Il fatto è che tale trattamento può migliorare la circolazione sanguigna, il che aumenta la crescita del tumore. Esistono procedure consentite da questo complesso, ma un medico fornirà raccomandazioni più accurate. È vietato effettuare arbitrariamente massaggi e corsi di fisioterapia.

Metodi popolari

Sono vietati tutti i fondi che hanno un effetto di riscaldamento. Se c'è emangioma della colonna vertebrale, un trattamento alternativo può solo aggravare la situazione. Eventuali tentativi di trattamento a domicilio devono essere concordati con il medico curante e ottenere la sua approvazione.

Trattamenti speciali

Come tutte le malattie oncologiche, gli emangiomi vertebrali hanno metodi di trattamento speciali:

  • Iniezione di una soluzione con alcool in una formazione patologica. Il tumore viene distrutto dal tessuto vascolare che presto sostituisce il connettivo;
  • L'introduzione di un farmaco speciale che forma un coagulo di sangue. L'azione di iniezione interrompe la circolazione sanguigna nel sito di localizzazione della patologia e non progredisce più;
  • Radiazioni speciali. Un metodo piuttosto pericoloso con molti effetti collaterali.
  • Soluzione vertebroplastica, che causa una forte solidificazione del tumore, bloccandone la crescita, rafforzando la vertebra danneggiata. Il processo di introduzione del cemento osseo si chiama embolizzazione. Le recensioni di questa procedura sono per lo più positive.

Richiesta

Con l'inefficacia dei metodi di trattamento conservativi e speciali, il medico fornisce un rinvio per un intervento chirurgico. Questo metodo di trattamento può danneggiare il paziente, renderlo disabilitato. Il medico comprende il rischio e quindi l'intervento chirurgico viene eseguito solo in presenza di emangioma aggressivo della vertebra, che sta rapidamente progredendo o ha già raggiunto dimensioni critiche. In tali casi, c'è un dolore costante che impedisce a una persona di condurre una vita normale.

L'operazione viene eseguita come una rimozione del tumore standard attraverso un'incisione sul retro. Tuttavia, in alcune fasi, la formazione patologica ha schiacciato fortemente la parte della vertebra e con la sua completa rimozione, può verificarsi una frattura della colonna vertebrale o emorragia interna. Con questo insieme di circostanze, viene rimossa solo una parte del tumore, esercitando una pressione sul canale del midollo spinale.

reinserimento

Durante il periodo di riabilitazione è necessario astenersi da sovraccarichi, trasporto di pesi, seduta prolungata. Non è possibile effettuare massaggi o terapie manuali, utilizzare rimedi popolari che possono causare un aumento della temperatura corporea. Per eventuali segni di ricaduta o dolore in quest'area, consultare il medico.

complicazioni

Se gli emangiomi delle vertebre raggiungono dimensioni critiche, c'è un grande pericolo di una frattura da compressione. Un tumore indebolisce la vertebra, germogliandola dall'interno ed esercitando una pressione costante. Quando si verifica una frattura vertebrale, intorpidimento degli arti, forte dolore (locale e cedimento ad altre parti del corpo). Un'altra complicazione è una frattura dei processi delle vertebre, caratterizzata da forte dolore alla cintura, incapacità di sollevare la gamba e paralisi.

Ti consiglio di leggere altri articoli sull'argomento

Autore: Petr Vladimirovich Nikolaev

Il medico è un terapista manuale, un traumatologo ortopedico, un terapista dell'ozono. Metodi di esposizione: osteopatia, rilassamento post-isometrico, iniezioni intraarticolari, tecnica manuale morbida, massaggio dei tessuti profondi, tecnica analgesica, cranioterapia, agopuntura, somministrazione di farmaci intraarticolari.

Cause e metodi per il trattamento degli emangiomi della colonna vertebrale

L'emangioma della colonna vertebrale non è un tumore maligno che si forma nel corpo della vertebra da vasi anormalmente ricoperti di vegetazione.

Tale neoplasia è considerata una malformazione venosa - un difetto nello sviluppo e nella connessione dei vasi sanguigni. Un altro termine medico che si riferisce alla patologia è l'angioma vertebrale (vertebrale). L'emangioma si verifica anche in altri organi, ma leggetelo nel nostro lavoro separato..

  • più spesso colpisce le vertebre della regione toracica (indice th12) o della colonna lombare superiore (vertebre con l'indice L1 - L4);
  • di solito appare in una vertebra;
  • l'emangioma spinale si trova in quasi ogni decimo adulto e le donne tra 25 e 45 anni trovano la malattia 4-5 volte più spesso degli uomini;
  • spesso diagnosticato durante l'infanzia e nei neonati;
  • di solito rilevato per caso e procede senza sintomi pronunciati;
  • nel 99% dei casi non degenera in un tumore canceroso;
  • nella maggior parte dei pazienti cresce molto lentamente e non si manifesta in alcun modo;
  • la patologia è in grado di ripresentarsi dopo la rimozione chirurgica;
  • la dimensione dell'emangioma varia da pochi millimetri a 3-4 cm, anche se a volte si trovano angiomi giganti che catturano quasi l'intero corpo vertebrale.

La classificazione di un tumore vertebrale (vertebrale) viene compilata secondo diversi parametri. Dal numero di vertebre interessate si trovano:

  1. I singoli emangiomi che si trovano più spesso.
  2. Lesioni multiple, spesso piccole, che colpiscono da 2 a 5 (o più) vertebre (diagnosticate 2 volte meno spesso delle singole forme).

La struttura distingue:

  • emangiomi capillari della colonna vertebrale, costituiti da un plesso di capillari circondato da tessuto connettivo grasso e fibroso. Tali formazioni molto raramente causano dolore e richiedono la rimozione chirurgica;
  • racemose tessute da grandi vasi sanguigni;
  • cavernoso, formato da cavità separate - caverne collegate da frammenti di tessuto osseo. Questo tipo di formazione vascolare è meno comune e può manifestarsi con forte dolore;
  • emangiomi misti sono formati da tessuto vascolare e osseo con caverne.

In rari casi, si riscontra un emangioma vertebrale atipico, costituito da diverse sezioni piene di sangue, ricoperte da cellule di tessuto cheratinizzato.

Questa malattia si verifica in diverse parti della colonna vertebrale. Nel luogo di localizzazione, le formazioni vascolari sono classificate come segue:

  1. L'emangioma toracico è l'anomalia più comune che si verifica in quasi il 60% dei pazienti con tumori vertebrali vascolari..
  2. Tumore lombare (28-30%).
  3. Neoplasia vascolare della colonna cervicale (nel 6% dei pazienti).
  4. L'emangioma sacrale è la formazione più raramente diagnosticata (non più del 5%), che si sviluppa nelle vertebre S1 - S5.

Dal punto di vista della localizzazione più ristretta, l'emangioma del corpo vertebrale viene spesso rilevato. Meno comunemente, si forma un tumore vertebrale nei processi e negli archi e molto raramente nel canale spinale..

Le cause

Le cause dell'emangioma spinale non sono state ancora stabilite, ma gli esperti identificano i seguenti probabili fattori che portano allo sviluppo della malattia:

  • mutazioni genetiche e predisposizione ereditaria;
  • malformazione dei tessuti e anomalia congenita dei vasi sanguigni durante la crescita fetale dell'embrione;
  • carenza di apporto di ossigeno ai tessuti in una certa area della colonna vertebrale a causa di un'alimentazione sanguigna compromessa o di una struttura anormale dei vasi sanguigni;
  • aumento delle quantità di estrogeni nelle donne;
  • lesioni alla colonna vertebrale, compresa la nascita;
  • infezioni virali e malattie infiammatorie che peggiorano le condizioni dei vasi;
  • intossicazione cronica e acuta;
  • uso a lungo termine di farmaci che aumentano la permeabilità della parete vascolare.

I fattori provocatori sono: ipotermia, stress a lungo termine sulla colonna vertebrale.

Qual è l'emangioma spinale pericoloso

Formazioni vascolari piccole (fino a 10-15 mm) non minacciano il paziente con complicazioni e conseguenze inaspettate e gravi. Ma gli emangiomi attivamente in crescita nella colonna vertebrale, che raggiungono dimensioni pericolose, sono in grado di:

  1. Germinare attraverso il tessuto osseo, sostituire le cellule vertebrali, interrompendone la forza.
  2. Comprimere i nodi nervosi, il midollo spinale e pizzicare i vasi sanguigni.

Le conseguenze gravi possono svilupparsi a seguito di tali condizioni anormali. Questi includono:

  • fratture multiple e singole a compressione delle vertebre con carichi insignificanti (caduta, urto, salto, sollevamento pesi);
  • disturbi dell'apporto di sangue alle ossa e ai tessuti della cartilagine con sviluppo di focolai di atrofia e necrosi;
  • frattura dei processi vertebrali, accompagnata da dolore alla cintura e incapacità di sollevare la gamba.

I segni clinici dipendono dal sito di danno ai plessi nervosi e ai vasi del midollo spinale. Le condizioni gravi sono accompagnate da numerosi sintomi di danno al sistema nervoso sotto forma di:

  • dolori acuti di diversa localizzazione;
  • violazione della sensibilità delle gambe e delle braccia, riduzione della forza muscolare (parestesia), paralisi parziale degli arti;
  • malfunzionamenti dell'intestino, della vescica, dei genitali.

Sintomi di un emangioma della vertebra

Un tumore praticamente non si manifesta per tutta la vita se le sue dimensioni rimangono nell'intervallo di 10-12 mm. Con la crescita dell'educazione, la specificità e la gravità dei sintomi dell'emangioma spinale sono determinate dalle sue dimensioni, dal tipo e dalla localizzazione, specialmente se il tumore colpisce non solo il corpo vertebrale, ma si diffonde anche nei tessuti vicini.

L'emangioma vertebrale aggressivo della vertebra inizia a disturbare il paziente, provocando dolore nell'area della vertebra interessata e alterazioni delle funzioni del corpo.

Se compaiono anche lievi dolori e altre manifestazioni spiacevoli, non dovresti esitare a contattare un neurologo o un ortopedico.

Dopo un esame diagnostico, lo specialista del trattamento insieme al neurochirurgo determinerà il piano di trattamento necessario.

Segni di angioma maggiore in diverse parti della colonna vertebrale

Un emangioma in crescita nella regione cervicale può spremere l'arteria vertebrale, interrompendo l'afflusso di sangue al cervello e portare alla comparsa di:

  1. Mal di testa analgesico non reattivo.
  2. Insonnia, vertigini, compromissione della coordinazione.
  3. Disfunzione visiva e uditiva.
  4. Dolore e rigidità nelle vertebre cervicali.
  5. Intorpidimento del collo e delle braccia.

L'istruzione nella parte superiore della regione toracica provoca manifestazioni patologiche associate al funzionamento degli organi vicini. Sorgi:

  • dolore al cuore, attacchi aritmici;
  • dolore allo stomaco, milza, pancreas;
  • formazione di calcoli biliari;
  • debolezza, intorpidimento e dolore alle braccia e alle gambe;
  • disturbi digestivi.

L'emangioma della regione lombare e sacrale nel processo di proliferazione provoca:

  • dolore all'inguine, al perineo, all'anca;
  • dolori di diversa natura nella regione sacro-lombare;
  • atrofia muscolare, debolezza delle gambe, sviluppo di ulcere ai piedi;
  • difficoltà con i movimenti intestinali, incontinenza fecale e urinaria;
  • negli uomini - lo sviluppo dell'impotenza.

Diagnostica

Per determinare con precisione se esiste un emangioma nella colonna vertebrale e per differenziarlo da altri tipi di formazioni benigne e cancerose, sono necessari metodi diagnostici hardware.

Tipi base di esami:

  1. raggi X L'opzione diagnostica più economica e piuttosto istruttiva se la radiografia viene eseguita in diverse proiezioni.
  2. Tomografia computerizzata (CT) scan. Un metodo affidabile, ma costoso che fornisce molte più informazioni sulla struttura e il tipo di tumore, il grado di danno alla vertebra e ai tessuti vicini.
  3. Risonanza magnetica (MRI). Rivela in modo più efficace le caratteristiche della neoplasia vascolare e consente di distinguere tra emangioma della vertebra e tumore maligno.
  4. ultrasuono L'esame ecografico viene eseguito con sospetta compressione dell'emangioma di grandi vasi e violazione dell'apporto di sangue agli organi.

Trattamento

La scelta del trattamento per l'emangioma spinale dipende dalle dimensioni, dal tasso di crescita della formazione vertebrale, dalla gravità delle manifestazioni e dai segni di danno al sistema nervoso.

Se viene rilevato un piccolo emangioma vertebrale, il compito principale del medico è monitorare il comportamento della neoplasia in dinamica, monitorarne la crescita in modo da non perdere la diffusione del tumore sul corpo vertebrale, la compressione dei vasi sanguigni, i nodi nervosi e la distruzione del tessuto osseo.

La rapida crescita di emangiomi nella colonna vertebrale, il sequestro tumorale del 50-60% del corpo vertebrale, la comparsa di sintomi neurologici, il forte dolore alla colonna vertebrale e altri organi sono indicazioni per un trattamento immediato. Di norma, ciò accade quando un tumore vascolare cresce a 25-30 mm o più.

Terapia farmacologica

Esistono farmaci che rallentano la crescita degli emangiomi nella colonna vertebrale. Fondamentalmente, questi sono glucocorticosteroidi, che vengono assunti in dosi rigorosamente calcolate dal medico e secondo uno schema individuale. L'efficienza è stata dimostrata nel 30-60% dei pazienti, ma gli ormoni hanno molte controindicazioni e reazioni avverse, quindi la loro necessità per il trattamento dell'emangioma vertebrale è determinata solo da uno specialista.

Principali farmaci: Prednisolone, Diprospan. I medicinali ormonali come la Vincristina e la Ciclofosfamide hanno effetti collaterali particolarmente gravi..

Oggi, la nomina di Propranolol (Anaprilin) ​​o Timolol è considerata un metodo terapeutico efficace e sicuro per sopprimere la crescita degli emangiomi spinali. Ma il trattamento è fornito solo in dosi calcolate dal peso corporeo del paziente, cioè rigorosamente individualmente e sempre sotto la supervisione di un cardiologo.

Scleroterapia percutanea (scleroterapia)

Il metodo viene utilizzato per rimuovere piccole formazioni e si basa sull'iniezione di etanolo e altri sclerosanti in un tumore vascolare. Ciò porta all'incollaggio delle pareti dei vasi nell'emangioma e al graduale riassorbimento della formazione.

Nonostante l'efficacia di questa tecnica per il trattamento degli emangiomi del corpo vertebrale, i medici usano raramente questo metodo a causa di possibili complicanze. A volte, entrando nella colonna vertebrale, lo sclerosante distrugge non solo il tumore, ma anche il tessuto osseo delle vertebre, portando alla comparsa di focolai di necrosi, che possono portare a suppurazione e frattura da compressione.

Radioterapia

Di solito viene utilizzato nei pazienti adulti per eliminare piccole lesioni cavernose, a condizione che il tessuto vertebrale sia sufficientemente forte. Le radiazioni a raggi X distruggono le cellule anormali, bloccano l'ulteriore crescita degli emangiomi, riducono le manifestazioni del dolore e altri sintomi. Ma con tutti i vantaggi, il trattamento con radiazioni dell'emangioma vertebrale non è in grado di aiutare se il tumore vascolare è cresciuto a tal punto che la struttura ossea ha perso forza. I medici ritengono inoltre che l'esposizione alle radiazioni influisca negativamente sul corpo, quindi il metodo è sempre meno utilizzato nelle cliniche moderne e non è raccomandato per il trattamento di bambini di età inferiore a 6 mesi..

Vertebroplastica con puntura (cifoplastica)

Ad oggi, questo metodo è considerato il più promettente. Si basa sull'introduzione di una composizione speciale nel corpo vertebrale: il cemento osseo. La miscela di cemento riempie la cavità dell'emangioma della colonna vertebrale e rinforza il tessuto osseo, riducendo così il rischio di fratture patologiche.

La procedura è semplice, eseguita attraverso una piccola puntura nei tessuti e può essere eseguita in anestesia locale. Durata: non più di un'ora. L'intensità del dolore dopo la vertebroplastica diminuisce drasticamente nelle prime 24 ore. Se durante l'operazione non vengono rilevate complicanze, il paziente lascia la clinica il giorno successivo.

Embolizzazione endovascolare (transarteriale)

Durante l'embolizzazione, una speciale sostanza trombotica viene introdotta in una grande nave che alimenta l'emangioma della colonna vertebrale e, una volta solidificata, forma un embolo (trombo) nel lume dell'arteria. Il coagulo blocca il lume della nave, impedendo il flusso di sangue nel tumore.

L'embolizzazione, come procedura separata, è considerata un metodo non sicuro, poiché con la chiusura del vaso di alimentazione si formano spesso emangiomi ripetuti di piccole dimensioni.

Più spesso preferiscono eseguire l'embolizzazione preoperatoria con ulteriore rimozione chirurgica del tumore.

Intervento chirurgico

Un intervento chirurgico urgente o pianificato per rimuovere l'emangioma della colonna vertebrale può essere richiesto nei seguenti casi:

  • quando il tumore viene spremuto da un tumore del midollo spinale e dei plessi nervosi, portando a dolori lancinanti, disturbi neuro-cerebrali;
  • ampia germinazione di emangiomi nel corpo vertebrale;
  • con distruzione critica del tessuto osseo;
  • con violazione della minzione e defecazione;
  • se si è verificata una frattura da compressione.

Il metodo chirurgico per la rimozione dell'emangioma della colonna vertebrale presenta degli svantaggi: il rischio di sanguinamento e un'alta probabilità di riformazione del nodo vascolare. I pazienti vengono sempre operati in anestesia endovenosa..

Il metodo chirurgico è di solito combinato con pre-embolizzazione o successiva radioterapia se è stata rimossa solo una parte del tumore. Il trattamento chirurgico comprende due stadi di base: escissione completa o parziale di un'anomalia vascolare e fissazione delle aree danneggiate della vertebra, per le quali viene utilizzata la cifoplastica (come con una frattura da compressione) e tecniche hardware (se sono interessate diverse vertebre).

Stile di vita dell'emangioma nella colonna vertebrale

Se viene rilevata la crescita e compaiono i primi sintomi dell'emangioma nella colonna vertebrale, il paziente deve considerare controindicazioni specifiche. Non autorizzato:

  1. Massaggio (a causa del rischio di sanguinamento interno);
  2. Procedure termiche che migliorano il flusso sanguigno (impacchi, impiastri, bagno, sauna, vasche idromassaggio);
  3. Stress fisico e atletico dovuto all'alta probabilità di una frattura;
  4. Sollevamento pesi più di 2 chilogrammi;
  5. Fisioterapia, compresi UHF, interferenze e terapia manuale, nonché qualsiasi fisioterapia che porta al riscaldamento dei tessuti: radiazioni ultraviolette, bagni di paraffina;
  6. Assunzione di farmaci immunostimolanti, tra cui erbe (ginseng, eleuterococco, pantocrina, aloe), che provocano la crescita di formazioni anormali.

Si sconsiglia al paziente di camminare a lungo, di stare in piedi (non più di 2-3 ore).

Se possibile, alternare il carico verticale sulla colonna vertebrale con il resto seduto e sdraiato. Qualsiasi esercizio, compresa la terapia fisica, deve essere concordato con il medico.

Etnoscienza

Il risultato terapeutico nel trattamento dell'emangioma spinale con rimedi e metodi popolari non è stato dimostrato, ma è consentito l'uso di ricette popolari per alleviare i sintomi dolorosi. Ma prima di iniziare a essere trattato con la medicina domestica, è necessario consultare un medico e sottoporsi a un esame.

Vengono utilizzati principalmente rimedi a base di erbe, che sopprimono la crescita di formazioni tumorali, alleviano i fenomeni infiammatori e hanno un effetto analgesico..

Con formazioni superiori a 10 mm, è vietata la macinazione con pepe, senape e altri composti riscaldanti, nonché l'adozione di bagni caldi con erbe e sostanze.

È consentito prendere decotti e infusi con funghi chaga, propoli, fiori di calendula, corteccia di quercia, cannella. Ma tanaceto, assenzio e celidonia dovrebbero essere usati con estrema cautela. Durante la gravidanza, queste erbe sono vietate..

Trattamento aggressivo dell'emangioma spinale

Un tumore benigno dell'etimologia vascolare che non è soggetto a malignità (malignità), metastasi e rapida crescita è chiamato emangioma. Può verificarsi ovunque, anche nella colonna vertebrale. Cos'è l'emangioma spinale e perché è pericoloso, imparerai in questo articolo.

Cos'è l'emangioma spinale?

Questa è una neoplasia benigna del plesso dei vasi sanguigni nella regione della colonna vertebrale. Il tumore si trova tra le vertebre o oltre, nei tessuti circostanti, influenzando i processi delle vertebre. Può formarsi nella colonna vertebrale a qualsiasi età, ma l'emangioma spinale si sviluppa più spesso negli adulti, specialmente nelle donne dopo i 30 anni.

Qual è la malattia pericolosa??

Il piccolo emangioma non presenta alcun pericolo. Un tumore così benigno si manifesta raramente. Circa il 10% dei pazienti non suggerisce nemmeno la sua presenza. Se il tumore è inferiore a 1 centimetro, viene osservato solo se inizia a crescere, viene rimosso.

Sviluppandosi tra le vertebre, il tumore è in grado di catturare diverse vertebre vicine, correttamente, 2-3 vertebre. Una grande neoplasia provoca dolore e può anche causare collasso vertebrale. In questo caso, si verifica la compressione delle terminazioni nervose della colonna vertebrale, che porta a dolore e intorpidimento di questa parte della schiena. Inoltre, un emangioma significativo della vertebra può causare fratture..

Un grande tumore nella colonna lombare può causare:

  • violazione della minzione;
  • problemi con i movimenti intestinali;
  • intorpidimento di arti e cose.

Cause di emangioma

L'emangioma spinale si verifica quando si verifica una divisione anomala (caotica) delle cellule del tessuto vascolare. Ciò da cui dipende è ancora controverso nella comunità scientifica. Tuttavia, si nota che il fattore principale nella maggior parte dei casi è l'ereditarietà. Gli studi hanno dimostrato che un tale tumore può verificarsi con un aumento dell'indice di estrogeni, quindi è più frequente nelle donne. Inoltre, la malattia si verifica con grandi carichi sulla colonna vertebrale, ad esempio durante la gravidanza o il sollevamento pesi.

Tipi di tumori

Si distinguono due tipi di emangiomi:

  • non aggressivo: il tumore si comporta con calma, viene rilevato per caso durante una visita medica o dopo una tomografia computerizzata);
  • aggressivo - il tumore cresce rapidamente, provoca forti dolori durante il movimento).

Per struttura, gli emangiomi sono suddivisi nei seguenti tipi:

Nella maggior parte dei casi, l'emangioma spinale è un tumore non aggressivo che non rappresenta una minaccia. Ma in casi eccezionali, la malattia distrugge il tessuto osseo.

Per posizione

A seconda del luogo in cui si verificano, si distinguono gli emangiomi della colonna cervicale, toracica e lombare.

Emangioma del rachide cervicale

Un tumore di questa localizzazione provoca mal di testa, vertigini frequenti. È possibile una compromissione della vista e l'insonnia è un sintomo comune. Ciò è influenzato dalla compressione dell'arteria e dalla circolazione alterata.

Emangioma toracico

Le fasi iniziali della malattia sono asintomatiche. Di norma, un tale tumore cresce molto lentamente. Quando l'emangioma nella colonna vertebrale toracica cresce fino a una dimensione superiore a 1 cm, inizia a comprimere le vertebre. All'inizio, il dolore si verifica periodicamente e nel tempo diventa costante. Ciò è dovuto alla compressione delle terminazioni nervose. I sintomi e il trattamento degli emangiomi della colonna vertebrale toracica differiscono dai sintomi, così come i metodi di trattamento conservativo delle neoplasie situate nella colonna cervicale.

L'emangioma della colonna vertebrale toracica provoca:

  • intorpidimento delle braccia e delle gambe;
  • problemi del tratto gastrointestinale;
  • debolezza persistente;
  • dolore alla colonna vertebrale;
  • disturbi del ritmo cardiaco;
  • infertilità nelle donne.

A questo proposito, insieme ai soliti metodi conservativi di trattamento, vengono utilizzati preparati cardiologici. Si raccomanda anche una consultazione di un gastroenterologo e ginecologo per la malattia..

Emangioma lombare

Apparendo nella colonna lombare, l'emangioma interrompe il funzionamento degli organi pelvici. Di solito, i sintomi diventano evidenti quando il tumore ha già dimensioni decenti. Quindi, un tumore che misura 1 cm o più può causare:

  • intorpidimento degli arti;
  • mal di schiena;
  • la comparsa di problemi con la minzione;
  • incontinenza fecale.

In conto

In un paziente, possono verificarsi contemporaneamente una o più formazioni. Fissando un appuntamento con il medico, al paziente verrà comunicato il numero esatto di formazioni.

singolo

Molto spesso, si trovano emangiomi singoli. Possono essere localizzati in qualsiasi parte della colonna vertebrale..

multiplo

Le specie più rare e pericolose sono gli emangiomi multipli. Possono essere localizzati immediatamente in diverse parti della colonna vertebrale, il che aggrava le condizioni del paziente.

Per contenuto

Secondo il contenuto, gli emangiomi spinali sono suddivisi nei seguenti tipi:

Vascolare

Le neoplasie vascolari sono costituite da diversi vasi fusi a parete sottile, con cui si accumula il tessuto fibroso o adiposo..

cavernous

Sono costituiti da diversi vasi a pareti sottili che comunicano tra loro.

Cavernoso vascolare

Un tumore benigno misto (vascolare-cavernoso) è costituito da vasi sanguigni e cavità vascolari.

Sintomi e segni

I sintomi della malattia dipendono dalle dimensioni del tumore e da dove si trova:

  • un tumore inferiore a 1 cm potrebbe non disturbare, ma a volte causa periodici mal di schiena;
  • un tumore che è cresciuto a più di 1 cm di dimensione provoca grave mal di schiena persistente.

L'emangioma della colonna vertebrale è una massa benigna che può distruggere la struttura delle vertebre. Con la crescita del corpo tumorale, le vertebre possono essere compresse e causare la rottura dell'intestino e della vescica, causare intorpidimento delle mani e dei piedi.

Misure diagnostiche

Per rilevare l'emangioma della colonna vertebrale, i seguenti tipi di esame aiuteranno:

Trattamento dell'emangioma

Solo un medico determina la diagnosi, lo stadio della malattia e prescrive il trattamento degli emangiomi della colonna vertebrale. Quindi, il processo di trattamento può essere:

Il trattamento è prescritto dopo tutte le misure e gli esami necessari. Se il tumore è piccolo e non aggressivo, viene osservato e viene utilizzato un trattamento conservativo. Se il tumore inizia a disturbare e le dimensioni aumentano, viene operato o vengono applicati metodi di trattamento speciali (irradiazione a raggi X, embolizzazione, ecc.)

Trattamento farmacologico

Con le cure mediche, il tumore non scomparirà. Questo trattamento ha lo scopo di ridurre il dolore e i sintomi spiacevoli..

Di solito vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • antidolorifici, analgesici;
  • agenti non steroidei antinfiammatori;
  • complessi vitaminici;
  • farmaci ormonali;
  • vari miorilassanti.

Intervento chirurgico

Se l'emangioma si verifica sulla colonna vertebrale, è necessaria un'operazione? La cosa principale nel trattamento di una tale malattia non è quella di danneggiare. L'intervento chirurgico è prescritto solo quando il trattamento conservativo non migliora la condizione e il tumore cresce rapidamente, insopportabilmente doloroso e minaccia l'intero corpo.

Massaggio e fisioterapia

Con l'emangioma della colonna vertebrale, qualsiasi fisioterapia e massaggio sono severamente vietati. Sono vietati vari sfregamenti con pomate riscaldanti, impacchi, ecc., Poiché questi metodi possono provocare una forte crescita del tumore.

Metodi popolari

Si ritiene che il trattamento con metodi alternativi per l'emangioma della colonna vertebrale sia assolutamente inefficace e inutile. La medicina tradizionale non allevia il dolore e non riduce il gonfiore. Inoltre, un tale intervento può solo nuocere.

Periodo di riabilitazione

Dopo un trattamento intensivo o un intervento chirurgico, inizia un periodo di riabilitazione. In questo momento, vengono prescritti esercizi fisici leggeri, volti a migliorare la circolazione sanguigna e le condizioni del paziente. E anche prescrivere una dieta per i pazienti in sovrappeso. Ciò contribuirà a perdere peso e alleviare lo stress dalla colonna vertebrale. La dieta dovrebbe includere tutti gli oligoelementi e le vitamine utili..

Conseguenze e possibili complicazioni

Possibili complicanze della malattia:

  • paralisi;
  • sanguinamento interno (con rottura della membrana tumorale);
  • trauma vertebrale;
  • menomazione della mobilità;
  • compressione del midollo spinale.

Misure preventive

Dopo aver appreso cos'è l'emangioma spinale, ora puoi prevenire lo sviluppo di complicanze. Le misure preventive non inizieranno la malattia e non aggraveranno la condizione. È necessario essere osservati ogni anno da un medico e monitorare la crescita del tumore. Le neoplasie benigne reagiscono molto male alla luce solare. Con una tale malattia, si consiglia di escludere un lettino abbronzante, un lungo soggiorno in spiaggia, si dovrebbe rifiutare di praticare sport traumatici, smettere di usare immunostimolanti.