Cancro alla prostata di grado 5

Melanoma

Il grado di cancro alla prostata indica quanto sia maligno e aggressivo il tumore. Il grado di cancro alla prostata viene diagnosticato durante un'analisi istologica di campioni di biopsia - pezzi di tessuto prostatico estratti durante una biopsia prostatica.

Un esame microscopico analizza i parametri esterni delle cellule, rivela il grado della loro differenza rispetto alle cellule prostatiche sane secondo il sistema Gleason. Il quinto grado (G5) del carcinoma della prostata viene somministrato a un tumore se, secondo i suoi segni, corrisponde alle somme di Gleason di 9 (4 + 5 o 5 + 4) e 10 (5 + 5).

caratteristiche

  • cellule atipiche indifferenziate;
  • le ghiandole non possono essere distinte, le cellule sono cresciute in strati;
  • germogli di cancro che circondano il tessuto;
  • altissimo grado di aggressività;
  • la metastasi precoce è caratteristica;
  • diffusione estremamente veloce.

È possibile posticipare il trattamento?

Il quinto grado di cancro alla prostata è difficile da trattare, il processo si sta sviluppando rapidamente.

Ritardare il trattamento è altamente indesiderabile! Se il cancro viene rilevato in una fase operabile, è preferibile eseguire immediatamente la rimozione chirurgica del tumore. Forse se il tumore non ha ancora somministrato micrometastasi, questo aiuterà a fermare il processo..

previsioni

La prognosi per il carcinoma prostatico di grado 5 è considerata estremamente sfavorevole. Senza alcun trattamento, la mortalità dopo 5-10 anni è in media fino al 95%. Se il processo è stato trovato in una fase iniziale e il tumore è stato rimosso, la prognosi della sopravvivenza è molto più favorevole: dopo 5-10 anni, la sopravvivenza in media è superiore al 50%. Con il carcinoma prostatico metastatico, con l'aiuto della terapia ormonale e della chemioterapia, i medici riescono a rallentare lo sviluppo della malattia, migliorare la qualità della vita.

Per la terapia farmacologica per il cancro alla prostata
chiama il tel. in Germania: +49 (152) -268-00-213 (Viber / WhatsApp / Telegram)
o scrivi a [email protected]

Elenco delle fonti su cui si basa l'articolo:

  • http://m.aerzteblatt.de/app/print.asp?id=143234
  • Oncourologia clinica / Ed. B.P. Matveeva. - M.: ABV-Press, 2011.-- 934 p. - ISBN 978-5-903018-23-9.
  • https://ru.wikipedia.org/wiki/Gland Cancer
  • https://www.awmf.org/leitlinien/detail/ll/043-022OL.html
  • https://www.leitlinienprogramm-onkologie.de/index.php?id=71&type=0

Trattamento del cancro alla prostata nelle cliniche in Germania.

Sul nostro sito parleremo della diagnosi e del trattamento del cancro alla prostata nelle cliniche specializzate tedesche più avanzate in Germania. Leggi attentamente le informazioni, fai domande, iscriviti al trattamento e vieni in Germania. Tutto non è così complicato, non così lungo e, soprattutto, non costoso come pensi.
Tutte le cliniche

Per diagnosi e trattamento
Il cancro alla prostata nelle cliniche tedesche chiama:
+7 (926) 649-38-56 (telefono a Mosca)
oppure scrivi: [email protected]

Per il normale funzionamento del sito, utilizziamo i cookie tecnologici, raccogliamo informazioni sull'indirizzo IP e sulla posizione dei visitatori. Se non sei d'accordo, dovresti smettere di usare il sito.

Stadi del cancro

Quando i medici diagnosticano l'oncologia, indirizzano il paziente a un esame approfondito. I test possono aiutare a determinare se il cancro si è diffuso in tutto il corpo o se il tessuto vicino è stato danneggiato. A seconda delle dimensioni del tumore e della presenza di metastasi, l'oncologia si distingue solitamente per stadi.

Perché determinare le fasi

Per sapere come trattare un tumore, è importante capire come si è diffuso. Per questo, viene utilizzato un sistema di classificazione del cancro nella fase. È anche necessario prevedere la sopravvivenza del paziente. In base ai risultati dei test e alla determinazione del grado di cancro, i medici possono raccomandare al paziente un intervento chirurgico, radioterapia, ormonale o chemioterapia..

Lo sviluppo e la diffusione del cancro

Si forma un tumore, che inizia a crescere e diffondersi. Quando una neoplasia maligna dà metastasi, le cellule dei linfonodi situati nelle vicinanze sono le prime ad essere colpite. Ulteriori organi interni sono danneggiati. Ogni tipo di tumore ha i suoi luoghi di distribuzione "preferiti": più spesso fegato, polmoni, ossa.

Classificazione oncologica

Diversi tipi di cancro hanno i loro sistemi di stadiazione. La classificazione più comune è TNM. È usato per etichettare la maggior parte dei tipi di carcinomi. Esistono altri sistemi per determinare lo stadio del cancro, che vengono utilizzati per il cancro del sangue, gli organi immunitari.

Cosa implica la classificazione TNM:

  1. Il primo componente è T (tumore "tumore"). Determina le dimensioni, la prevalenza del carcinoma e la germinazione nei tessuti circostanti.
  2. Il secondo è N (nodo "nodo"). Indica la presenza di metastasi nei linfonodi..
  3. Il terzo è M (metastasi "in movimento"). Indica la presenza (assenza) di metastasi a distanza negli organi.

Qualsiasi stadio del cancro può essere clinico o patologico. Il primo si basa sui risultati delle analisi ottenute al momento della diagnosi iniziale. Lo stadio clinico viene dato al paziente per prescrivere il trattamento. Nei referti medici, è indicato prima della lettera minuscola TNM "c".

Lo stadio patologico si basa su analisi eseguite durante l'intervento chirurgico e dopo la rimozione chirurgica del tumore. Fornisce ulteriori informazioni sul carcinoma. Un grado patologico è annotato nella documentazione con una "p" minuscola davanti all'acronimo TNM.

Designazione del titolo di oncologia

La maggior parte dei tipi di tumore ha 4 stadi. Sono numerati in numeri romani dalla I alla IV. Lo stadio zero dell'oncologia non esiste. I medici usano 0 per indicare una condizione precancerosa. Questo è un cambiamento nelle cellule del tessuto con un alto rischio di trasformazione in carcinoma..

Cosa significano i gradi di cancro?

  1. Lo stadio iniziale è caratterizzato dalla formazione di noduli o coaguli di cellule maligne che non si estendono oltre i confini dell'organo interessato. Un paziente con un primo grado di malattia ha un'alta probabilità di guarigione (80%).
  2. Nel secondo stadio, la localizzazione del tumore non cambia ancora. Cresce raramente nei tessuti vicini, ma a volte penetra nei linfonodi. A questo punto, il paziente presenta già alcuni sintomi. Il tasso di sopravvivenza per un tale carcinoma è del 60%.
  3. Con un tumore maligno nel terzo stadio, si osserva la sua profonda germinazione nei tessuti e negli organi vicini. I sintomi sono già più aggressivi. Il paziente ha febbre alta, perdita di peso, debolezza. Sopravvivenza in questa fase - 30%.
  4. Il tumore nel quarto stadio (terminale) è grande. Le metastasi nel sangue si diffondono in tutto il corpo. È quasi impossibile recuperare. Sopravvivenza: meno del 5%.

Descrizione aggiuntiva del cancro

Oltre a impostare lo stadio del processo tumorale, i medici possono usare i termini:

  • Locale. Il carcinoma si trova in un solo organo e non si estende ad altri organi..
  • Regionale, locale. Il tumore si sviluppa vicino alla fonte, nei linfonodi vicini.
  • Metastatico. Il cancro si sposta in organi distanti..

La fase impostata non cambia

Dopo l'esame, il paziente viene informato fino a che punto ha un carcinoma. Se il tumore ritorna dopo la terapia, lo stadio non aumenta. Ad esempio, il carcinoma di secondo stadio dopo un trattamento inefficace viene chiamato recidivante. Se il tumore si è diffuso in tutto il corpo, mantiene il grado inizialmente impostato, ma viene chiamato metastatico. Ciò consente di scoprire le statistiche di sopravvivenza, l'efficacia del trattamento e l'aspettativa di vita nelle diverse fasi del carcinoma..

Restauration

Questo concetto viene utilizzato dai medici per riesaminare il paziente. Indipendentemente dallo stadio del cancro, una biopsia, una TAC o una risonanza magnetica sono prescritte dopo il trattamento o quando si verifica una ricaduta. Il restauro aiuta a determinare l'efficacia della terapia. Dopo un ulteriore esame, lo stadio della malattia cambia. Se un tumore diagnosticato come T2 nella prima diagnosi è cresciuto o cresciuto nei tessuti vicini, allora è descritto come T3 o T4.

Stadi del cancro e sua classificazione: 1, 2, 3, 4 gradi con esempi

Un tumore canceroso è una neoplasia maligna che si moltiplica e cresce costantemente rapidamente, secernendo un gran numero di prodotti vitali e crescendo in cellule sane..

La vita dell'educazione al cancro stessa è divisa in più fasi, è il numero di fase che di solito determina la sua dimensione, il grado di danno ai tessuti vicini, nonché la natura e il tipo di trattamento da un oncologo.

Fondamentalmente, i pazienti hanno paura del cancro di grado 4, quando il cancro inizia a metastatizzare in tutto il corpo. In realtà, la prima fase non offre una garanzia di recupero al 100%. Tutto ciò è collegato sia al tipo di malattia che a molti fattori che influenzano il tumore stesso..

Naturalmente, la terapia nella fase iniziale dà un risultato più positivo rispetto ad altre fasi. Considera tutte le fasi del cancro e varie classificazioni che aiutano a determinare le proprietà dell'educazione per i medici..

Carcinoma mammario

Classificazione TNM

Il sistema TNM per determinare le malattie maligne cancerose è l'attuale classificazione delle malattie oncologiche che è stata adottata dal comitato sanitario nazionale per classificare le fasi di sviluppo e crescita di un tumore canceroso e determina in modo più preciso l'immagine del tumore maligno stesso..

Questo sistema è stato sviluppato da Pierre Denois nel 1952. Con lo sviluppo dell'oncologia, il sistema stesso è migliorato e si è evoluto ogni anno. Al momento, la pubblicazione del 2009 è rilevante. Contiene standard e una chiara classificazione del cancro.

Inizieremo a considerare il sistema stesso, a partire da tre componenti:

T - abbreviazione della parola latina Tumore - tumore. Questo indicatore riflette le dimensioni, la prevalenza, la germinazione del cancro stesso nell'entroterra vicino ai tessuti sottostanti e la posizione del tumore. Ogni tumore ha una lettera e un numero che determina la gradazione e le dimensioni del tumore - da T0 a T4.

N - deriva dalla parola latina Nodus - nodo. Quando un tumore canceroso cresce, inizia a sovrapporsi più tardi e ad agire sui linfonodi più vicini. Questo è esattamente ciò che mostra questa lettera. Se abbiamo N0 - allora il tumore canceroso non cattura ancora i linfonodi, N3 - il danno massimo ai linfonodi è già in atto.

M - deriva dalla parola greca Metastasi. La presenza di metastasi ad altri organi. Come nei casi precedenti, la figura determinerà la gradazione della prevalenza di cellule maligne in altri organi. M0 - indica che il cancro non metastatizza. M1: c'è metastasi agli organi più vicini. Ma qui è necessario chiarire un piccolo dettaglio, di solito dopo M scrivono il nome dell'organo stesso, dove va la metastasi. Ad esempio, M (Mar), un tumore canceroso, ha iniziato a metastatizzare nel midollo osseo e le metastasi M (Ski) si sono diffuse sulla pelle..

PersonaggiNome del corpo
OthAltri organi
Pulpolmoni
SciarePelle
OssOssatura
AdrGhiandole surrenali
HepFegato
PerPeritoneo
ReggisenoCervello
Plepleura
LimSistema linfatico
marMidollo osseo

Cancro al sangue - Leucemia

Personaggi aggiuntivi

Oltre a utilizzare le lettere di base TNM, viene utilizzato anche un contrassegno aggiuntivo. Aiuta a mostrare quando è stato rilevato un tumore..

Simbolodecrittazione
cMetodi diagnostici non invasivi sono stati utilizzati per determinare lo stadio del cancro.
pLo stadio è stato scoperto e istituito durante l'intervento chirurgico.
mSono stati rilevati diversi tumori contemporaneamente..
yRileva un tumore dopo la terapia.
rValutazione dei tumori ricorrenti (ricorrenti)
un'Classificazione del tumore dopo l'autopsia.

Stadi istologici del cancro

TNM è attualmente la classificazione più dettagliata, ma ne vengono utilizzate altre oltre ad essa. Viene solitamente utilizzato il simbolo primario G, che indica quanto sia aggressivo il tumore. Indica anche l'attività del tumore e il suo tasso di crescita..

Simbolodecrittazione
GxNessun dato per determinare la differenziazione del tumore
G1Cancro altamente differenziato - carcinoma g2 non aggressivo e lento.
G2Tumore differenziato medio - Il tasso medio di processi tumorali.
G3Un tumore di basso grado è un adenocarcinoma abbastanza aggressivo con un alto tasso di crescita dei tessuti.
G4Tumore indifferenziato - tumore super-aggressivo

Fasi del cancro gastrico

NOTA! Di recente, hanno iniziato a combinare la terza e la quarta cifra. Per alcuni tumori, vengono utilizzati i termini "alto o basso grado di aggressività". Nel carcinoma della prostata viene talvolta utilizzato il quinto stadio o G5..

Di solito, la classificazione istologica viene utilizzata direttamente per prevedere la crescita e il tempo per i pazienti oncologici. Maggiore è l'aggressività del tumore, minore è il tempo residuo per il trattamento.

Il sistema TNM, al contrario, fornisce maggiori informazioni sulla dimensione e il grado di immersione dei tessuti cancerosi nei tessuti vicini, nonché sulla prevalenza del tumore stesso. Il tipo e il tipo di trattamento dipenderanno da questo. Ad esempio, con metastasi estese, non ha senso usare la chirurgia e di solito viene trattato con radioterapia, chemioterapia e farmaci..

Fasi del cancro uterino

Stadiazione del cancro

Esiste una cosiddetta classificazione classica, che fornisce informazioni direttamente al paziente. Questa è la fase 1, 2, 3 e 4. Ma di solito per i medici la stessa classificazione viene utilizzata direttamente in combinazione con il sistema TNM per determinare con maggiore precisione la natura del tumore in ogni fase. Considera la tabella:

PalcoscenicoDimensione del tumoreDanni ai linfonodiPrevalenza di metastasi
1T1N0M0
2T0-1N1M0
T2N0M0
T2N1M0
3T3N0M0
T3N1M0
T-anyN2M0
4T-anyN-anyM1
T4N-anyMolti

Tipicamente, uno stadio è designato da 0 a 4. Lo stadio zero viene utilizzato dai medici per indicare una condizione precancerosa o un tumore maligno. Inoltre usano lettere che forniscono informazioni in modo più dettagliato. Prendi in considerazione 4 fasi del cancro.

0 Stage

Di solito, un tumore non invasivo è più spesso indicato quando non è più maligno, ma benigno. Allo stesso tempo, le cellule stesse non sono maligne, ma c'è il rischio che questi tessuti possano trasformarsi in cancro. È vero, al rilevamento di questa condizione, la possibilità di recuperare è sempre positiva. Possiamo dire che questo è lo stadio iniziale del cancro.

Stadio 1 - tumore precoce

Il tumore allo stadio 1 è classificato in quanto si formano i primi coaguli e noduli, ma che non strisciano fuori dal bordo dell'organo stesso. Non vi è alcun danno ai linfonodi e anche i segni esterni sono molto sottili. Alcuni tipi di tumori possono essere rilevati nella fase iniziale solo con l'aiuto di marcatori tumorali. Il primo stadio del cancro ha le maggiori possibilità di guarigione. Sopravvivenza - 80%.

2 fasi

Il cancro di secondo grado ha già dimensioni maggiori e cresce anche nel tessuto più vicino e alla fine colpisce già i linfonodi. Alcuni organi in questa fase iniziano già a dare un segnale sotto forma di sintomi, sebbene sostanzialmente siano simili alle normali malattie e infiammazioni. Sopravvivenza - 60%.

3 fasi

Il cancro di 3 ° grado cresce già profondamente nell'organo e colpisce tutti i linfonodi più vicini. Allo stesso tempo, può toccare gli organi più vicini. Le metastasi vere e distanti non sono ancora comuni, quindi c'è ancora una possibilità per il trattamento. Il terzo stadio del cancro si manifesta già in modo aggressivo in relazione ai sintomi. Nel trattamento di terzo grado, vengono utilizzati metodi più rigorosi di terapia: dalla chirurgia all'esposizione alle radiazioni, mentre le condizioni del paziente peggiorano notevolmente. Sopravvivenza - 30%.

4 ultima tappa

Il quarto stadio del cancro è già enorme e può verificarsi sanguinamento interno, poiché la patologia stessa cresce più velocemente dei vasi sanguigni. Le metastasi sono già diffuse dal sangue e colpiscono tutti gli organi. Questa è la fase più pericolosa in cui la possibilità di un esito fatale aumenta in modo significativo. È quasi impossibile curare il cancro nel quarto stadio. Ma con un trattamento adeguato, c'è la possibilità di prolungare la vita per diversi anni. Sopravvivenza: meno del 5%.

Quanti pazienti oncologici vivono?

Tutto dipende dalla natura della malattia stessa e da quando è stata diagnosticata. Prima hanno iniziato a curare la malattia, maggiori sono le possibilità di guarigione e più a lungo vivrà il paziente stesso. È chiaro che nelle fasi 3 e 4, la possibilità è notevolmente ridotta.

Possiamo curare il cancro o no? Tutto dipende dal trattamento stesso, nonché dal tipo di tumore. Esistono molte malattie oncologiche che non possono più essere trattate in 4 fasi..

Quali sono alcuni trattamenti contro il cancro? Fondamentalmente, tutto dipende dal tipo di oncologia, nonché dal palcoscenico. Principalmente utilizzato:

  • Chirurgia
  • Radioterapia
  • Chemioterapia
  • Medicinali

In che modo il medico determina lo stadio prima dell'intervento? Per fare ciò, esiste una combinazione di diversi metodi di esame: risonanza magnetica, ultrasuoni, TC, biopsia, analisi per marcatori tumorali, ecc..

Quali sono le cause e i sintomi del cancro? Puoi leggere di più sui sintomi in questo articolo. E i motivi non sono ancora esattamente noti. Ma gli scienziati identificano una serie di alcuni fattori che influenzano la possibilità di un tumore:

  • Cattiva ecologia.
  • Genetica.
  • Fumo e alcol
  • Lavora con prodotti chimici
  • Cattiva alimentazione
  • Obesità
  • Bassa mobilità e lavoro sedentario

Tumore allo stadio 4

Le cellule del corpo normali perdono la capacità di differenziarsi, diventano atipiche. C'è una violazione della struttura dei tessuti, le cellule maligne si dividono intensamente, il tumore inizia a crescere nel tessuto circostante. Una volta nei vasi linfatici o nel sangue, le cellule maligne vengono trasportate in tutto il corpo. Fermandosi sotto l'influenza di qualsiasi fattore nell'organo o nei vasi sanguigni, la cellula atipica inizia a dividersi, si trasforma in un tumore, i tessuti circostanti spuntano nel tempo - ecco come si verificano le metastasi del tumore primario e lo sviluppo di focolai secondari di cancro.

Il dipartimento di oncologia dell'ospedale Yusupov utilizza metodi innovativi di trattamento del cancro; gli specialisti della clinica si sono dimostrati professionalmente nel trattamento dei tumori della pelle, della mammella, dell'ovaio, dell'intestino e della digestione. Gli specialisti della clinica partecipano a varie ricerche e sviluppi sul trattamento del cancro, il cancro, hanno certificati internazionali. L'ospedale Yusupov è accreditato per la ricerca clinica, che consente l'uso di farmaci che non possono essere utilizzati da altre istituzioni mediche in Russia. L'uso di farmaci unici aiuterà i pazienti dell'ospedale di Yusupov ad aumentare l'aspettativa di vita e la qualità..

Stadi del cancro

L'educazione maligna è classificata per stadio, per segni clinici, per istologia, per caratteristiche morfologiche. È stato creato un sistema per la designazione di tumori maligni, che include una descrizione completa dello stato della neoplasia: lo stadio del suo sviluppo, la reazione dei linfonodi regionali, la presenza di metastasi:

  • 0 grado di cancro - una forma non invasiva del tumore. Il cancro rientra nei confini originali dell'educazione. Il cancro di 0 gradi è completamente curabile..
  • Cancro di grado 1: un tumore maligno inizia a crescere, ma non colpisce i linfonodi e gli organi distanti. Un'eccezione è il cancro gastrico, che nella prima fase dello sviluppo colpisce i linfonodi regionali.
  • Cancro di grado 2: il rilevamento tempestivo di un tumore svolge un ruolo importante nell'efficacia del trattamento per il secondo stadio di una neoplasia maligna. Il tumore può iniziare a metastatizzare ai linfonodi situati vicino all'organo interessato (regionale), la crescita cellulare nel tumore primario è migliorata. Una buona prognosi dipende da molti fattori: diagnosi precoce, tipo di tumore, localizzazione della formazione.
  • Cancro allo stadio 3 - la progressione del tumore è in corso, le metastasi si trovano nei linfonodi regionali, se non ci sono metastasi nei linfonodi e negli organi distanti - la prognosi è più favorevole. La prognosi della sopravvivenza per ogni tipo di tumore del carcinoma in stadio 3 è diversa. Di grande importanza non è solo il tipo di tumore, ma anche lo stato di salute del paziente, la posizione del tumore: più è complesso, meno è probabile che guarisca.
  • Cancro di grado 4: l'ultimo stadio del cancro. La previsione è nella maggior parte dei casi negativa.

Tumore al quarto stadio

Il cancro di quarto grado è lo stadio terminale del cancro. Nella maggior parte dei casi, i primi stadi del cancro sono asintomatici e quando compaiono i sintomi di un tumore maligno, è spesso in una fase avanzata di sviluppo. Molto spesso, per un breve periodo, si verifica un rapido sviluppo della neoplasia - alcuni fattori influenzano il tasso di sviluppo del cancro. Il tasso di sviluppo del cancro può essere influenzato da gravidanza, stress, trauma, età e forma di cancro. Il quarto stadio del cancro non può più essere curato con un intervento chirurgico a causa della diffusione del processo tumorale. La negligenza del processo non consente di curare il paziente, ma la medicina moderna consente di prolungare la vita del paziente per diversi mesi o anni.

segni

I segni del cancro allo stadio 4 sono abbastanza pronunciati; a seconda del tipo di tumore e della posizione, ci sono alcuni sintomi. Con il cancro intestinale dello stadio 4, possono svilupparsi ostruzione intestinale, costipazione, forti dolori all'addome, lo stomaco può disturbare. Il carcinoma mammario in stadio 4 è caratterizzato da deformazione dell'organo, retrazione del capezzolo, comparsa di secrezione dal capezzolo, segni di decadimento del tumore.

Il cancro di 4 ° grado include alcuni criteri:

  • rapida crescita del tumore.
  • qualsiasi tipo di cancro.
  • tipi di cancro fatali: cancro al pancreas, cancro ai polmoni, cancro al fegato, cervello, melanoma e altri tipi di cancro.
  • malattia maligna progressiva con metastasi agli organi: fegato, cervello, pancreas, polmoni, con danno al sistema osseo.

Il cancro può essere sconfitto di 4 gradi

Il trattamento del tumore allo stadio 4 è praticamente impossibile, il tumore è già cresciuto nei tessuti circostanti, metastatizzato a linfonodi e organi distanti. Il trattamento del cancro in stadio 4 è molto difficile e difficile per un paziente la cui salute è già indebolita. Tuttavia, ci sono casi in cui i malati gravi hanno sconfitto il cancro, perché ogni persona è unica e ognuno ha un'immunità diversa.

Sintomi prima della morte

I sintomi dipendono dalle fasi attraversate dai pazienti. Lo stadio pre-agonia è una condizione causata da gravi disturbi del sistema nervoso centrale, la pelle diventa pallida e appare la cianosi della pelle. Il paziente è depresso fisicamente ed emotivamente. Gocce di pressione sanguigna.

Lo stadio dell'agonia è l'ultimo stadio prima della morte nei pazienti. Il paziente sperimenta una grave carenza di ossigeno, che porta a una cessazione della circolazione sanguigna e all'arresto respiratorio. L'agonia può durare fino a 3 ore.

Stadio della morte clinica: il corpo smette di funzionare, gli ultimi processi metabolici si verificano nelle cellule del corpo. Lo stadio dura diversi minuti, termina con la morte biologica del paziente.

antidolorifici

Il sintomo che indica più chiaramente lo sviluppo di un tumore maligno è il dolore. Un tumore in crescita attiva provoca spesso dolore. Il dolore può essere causato da danni al tessuto nervoso, dallo sviluppo del processo infiammatorio nel tumore. Per alleviare le condizioni del paziente, viene eseguita la terapia analgesica. È prescritto individualmente, tenendo conto delle condizioni del paziente, può ridurre significativamente l'intensità del dolore. Anestesia del cancro in stadio 4:

  • quando si verifica un lieve dolore, vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei.
  • i dolori di media intensità sono trattati con l'aiuto di farmaci combinati: chetorolo e altri potenti farmaci.
  • il dolore grave e debilitante può essere trattato con farmaci forti con contenuto narcotico - fentanil, morfina, promedolo.

Durata

Quando si esegue un trattamento efficace, il tasso di sopravvivenza dei pazienti a seconda del tipo di tumore è:

  • cancro del 4 ° grado del fegato - circa il 5% dei pazienti vive più di 5 anni.
  • cancro del 4 ° grado dell'intestino - il 5% dei pazienti vive per più di 5 anni.
  • tumore del 4 ° grado dei polmoni - oltre 5 anni sopravvive il 10% dei pazienti.
  • tumore del 4 ° grado dello stomaco - il 6% dei pazienti vive più di 5 anni.
  • cancro del 4 ° stadio del pancreas - il 10% dei pazienti vive più di 5 anni.
  • stadio del cancro al seno 4 - Il 15% delle donne sopravvive per più di 5 anni.
  • stadio del cancro al seno 4 - il 15% dei pazienti vive più di 5 anni.
  • stadio 4 del cancro uterino - a seconda della diffusione del processo, il tasso di sopravvivenza è dal 3 al 9%.
  • stadio 4 del cancro cervicale - l'8% delle donne vive più di 5 anni.
  • tumore del 4 ° stadio della ghiandola prostatica - ha un'alta percentuale di sopravvivenza a cinque anni, circa il 30%.

Il dipartimento di oncologia dell'ospedale Yusupov di Mosca fornisce trattamenti antitumorali in tutte le fasi dello sviluppo della malattia. Il centro diagnostico e i medici del dipartimento oncologico stanno facendo del loro meglio per fornire assistenza tempestiva ai malati di cancro. Vedere un medico in tempo può salvarti la vita. Puoi fissare un appuntamento per telefono.

Sopravvivenza al cancro

Previsione di sopravvivenza al cancro

Per determinare la prognosi della vita per i pazienti con diagnosi di neoplasia maligna, è importante un indicatore come la sopravvivenza. È calcolato sulla base di statistiche. Il tasso di sopravvivenza include la percentuale di pazienti sopravvissuti per un certo periodo dopo la diagnosi iniziale di cancro. Questo indicatore include solo le persone che non hanno ripreso la malattia durante questo periodo..

Importante e un indicatore come la sopravvivenza relativa. Nel calcolo, viene preso in considerazione il numero di persone con cancro di una determinata localizzazione decedute per patologia concomitante. La sopravvivenza del cancro dipende dallo stadio di incidenza, sesso, età e sensibilità al trattamento e dalla presenza di malattie di fondo.

Secondo l'OMS (Organizzazione mondiale della sanità), la mortalità per cancro è aumentata di recente dell'11%. Un aumento dell'incidenza del cancro si nota nei bambini e nelle persone di mezza età. Quindi, nel 2011, la prevalenza di neoplasie maligne era di 15.000 per 100.000 abitanti del paese, in Ucraina - 1520 e in Bielorussia - 1514.

La struttura delle malattie oncologiche si presenta così:

cancro del polmone, bronchi e trachea, - 13,8%;.

tumori della pelle - 11,0%, melanoma - 12,4%;

i tumori dello stomaco ammontano al 10,4%;

il carcinoma mammario è fissato al 10,0%;

neoprocesso del colon - 5,9%, retto, connessione sigmoide rettale e regione anale - 4,8%;

oncopatologia del sistema linfatico ed ematopoietico - 4,4%;

utero cervicale - 2,7%, cancro dell'utero - 3,4% e ovaie - 2,6%,

tumori renali - 3,1%;

tumori maligni del pancreas - 2,9%;

cancro alla vescica - 2,6%.

La sopravvivenza dopo il trattamento del cancro comporta il conteggio del numero di pazienti sopravvissuti per un certo periodo dopo un trattamento radicale o palliativo. Si tiene conto della sopravvivenza a due, cinque, sette e dieci anni.

La percentuale di sopravvivenza nel cancro di varia localizzazione

Considera i tassi di sopravvivenza in varie posizioni di neoplasie maligne a seconda dello stadio della malattia. Per questo, prima di tutto, determineremo le fasi del cancro. La classificazione di TNM, in cui T è la dimensione del tumore, N è la lesione dei linfonodi e M è la presenza di metastasi in organi distanti è più accettabile per determinare la prognosi della sopravvivenza.

La prognosi della sopravvivenza per il cancro della pelle è determinata principalmente dallo stadio della malattia. Dipende dalla struttura istologica del tumore e dal grado di differenziazione delle cellule tumorali..

Cancro di 1 ° grado. La prognosi è: la cura si verifica nel 100% dei pazienti.

Cancro di 2 ° grado. La prognosi per il recupero è soddisfacente nell'86% dei pazienti..

Cancro 3 gradi. La prognosi del recupero è del 62%.

Cancro 4 stadi. Previsione di sopravvivenza a cinque anni del 12%.

Il melanoma è un tumore estremamente aggressivo che ha origine dalle cellule del pigmento. La prognosi della sopravvivenza dipende dallo stadio della malattia, dalla posizione del tumore e dal grado di differenziazione delle cellule atipiche.

Nel melanoma in stadio I, fino a cinque anni, vive circa il 97% dei pazienti.

Nella fase II, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è del 65%.

Con il cancro allo stadio III, il tasso di sopravvivenza è –37%.

Nella malattia in stadio IV, solo il 15% dei pazienti sopravvive a un anno.

La prognosi della sopravvivenza nel carcinoma del labbro inferiore dipende direttamente dallo stadio della malattia, dall'età del paziente, dal grado di differenziazione del tumore e dalla sua sensibilità alla radioterapia:

A. Nella fase I, fino a cinque anni, vive il 70% dei pazienti.

B. Nella fase II, un tasso di sopravvivenza a cinque anni del 59%.

C. Quando viene rilevato un tumore allo stadio III, il tasso di sopravvivenza è solo del 35%.

D. Nello stadio IV, il tumore alle labbra, fino a un anno, sopravvive al 21% dei malati.

A molti pazienti viene diagnosticato un cancro orale. La percentuale di sopravvivenza in essi dipende non solo dallo stadio della malattia, ma anche dalla forma di crescita del tumore, dal grado di differenziazione delle cellule tumorali e dall'età del paziente. La previsione di sopravvivenza è mostrata nella tabella n. 1.

Tabella n. 1. La prognosi della sopravvivenza nel cancro della mucosa orale

Tasso di sopravvivenza a cinque anni

Un tumore orale è un tumore abbastanza aggressivo. Tasso di sopravvivenza fino a un anno - solo 16.

Le dinamiche della sopravvivenza a cinque anni nel carcinoma tiroideo a seconda dello stadio della malattia sono riportate nel grafico n. 1.

Programma n. 1. Dinamica di sopravvivenza a cinque anni per diversi stadi del carcinoma tiroideo.

Nel carcinoma mammario, la prognosi della sopravvivenza dipende in gran parte da quale fase del trattamento della malattia è iniziata. Quindi, fino a cinque anni, il 98% dei pazienti con carcinoma mammario allo stadio zero vive, con un primo stadio del cancro, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è del 96%, con un secondo "a" - 90% e con uno stadio 2- "b", la sopravvivenza a cinque anni è a 80 % Nella fase IIIa del carcinoma mammario, cinque per cinque anni, sopravvive l'87% delle donne. In presenza di carcinoma mammario in fase quattro, solo il 21% dei pazienti sopravvive a un anno.

Il tragico destino dei pazienti con diagnosi di carcinoma polmonare inoperabile: il 90% di loro muore entro i primi due anni dalla diagnosi. Con un intervento chirurgico eseguito, per cinque anni, il 30% dei pazienti a cui è stato diagnosticato un cancro ai polmoni è sopravvissuto. La percentuale di sopravvivenza nel trattamento complesso radicale del carcinoma polmonare è riportata nella tabella n. 2.

Tabella numero 2 Sopravvivenza a cinque anni di pazienti con carcinoma polmonare, nel caso di un trattamento completamente radicale

Tasso di sopravvivenza a cinque anni

La sopravvivenza dopo un trattamento chirurgico radicale del carcinoma esofageo è un indicatore estremamente informativo. È presentato sul tavolo n. 3.

Tabella numero 3 Sopravvivenza a cinque anni dopo l'intervento chirurgico per il cancro esofageo

Naturalmente, lo stadio della malattia influenza anche il tasso di sopravvivenza dei pazienti con carcinoma esofageo. Nella prima fase del processo oncologico, la percentuale di sopravvivenza a cinque anni è la più alta: è del 57%. Per cinque anni, il 43% delle persone che hanno il cancro dell'esofago del secondo stadio sono sopravvissute. Nella terza fase della malattia, il 25% delle persone malate vive per cinque anni. Sfortunatamente, solo i pazienti con tumore dell'esofago diagnosticato nella fase quattro sopravvivono per un anno..

Il fattore principale che determina per quanti anni un paziente può sopravvivere con la diagnosi stabilita di "cancro allo stomaco" è l'operabilità della neoplasia stessa. Naturalmente, i risultati a lungo termine (sopravvivenza a cinque e sette anni) dipendono in gran parte dallo stadio della malattia e dalla struttura istologica del tumore. Sfortunatamente, a causa dell'elevata trascuratezza oncologica dei pazienti, è possibile eseguire interventi chirurgici per il cancro gastrico solo il 30-40% dei pazienti. I tassi di sopravvivenza a cinque anni dei pazienti senza intervento chirurgico non sono affatto incoraggianti: è del 35% con il trattamento combinato e, con la crescita tumorale infiltrativa, è completamente deprimente - 4%.

03 marzo 2016, 14:23

Il cancro dello sterno è una neoplasia maligna che si sviluppa a causa della mutazione delle cellule ossee. Nella maggior parte dei casi, lui.

03 marzo 2016, 14:17

Il cancro allo stomaco è ancora una delle neoplasie maligne più comuni dell'apparato digerente. A.

03 marzo 2016, 14:09

Il cancro al seno si riferisce a forme visive di cancro. Ciò significa che il tumore è in una fase iniziale..

Il cancro può essere curato? Prognosi di sopravvivenza in diverse fasi di rilevazione

Il cancro è una delle diagnosi più gravi del nostro tempo. Un paziente raro, imparando a conoscere la sua malattia, non cade nella disperazione. Nel frattempo, non c'è sempre una ragione per il panico. I medici affermano che i tumori maligni possono essere sconfitti.

Il recupero è possibile, ma solo se si contatta uno specialista in modo tempestivo. Prima il paziente si rivolge al medico giusto, maggiori sono le possibilità di un esito favorevole della malattia.

Il cancro può essere curato? Per rispondere a questa domanda sicuramente non funzionerà. La prognosi dipende dalla localizzazione del processo, dallo stadio di sviluppo della malattia, dalla patologia concomitante e da altri fattori. Vediamo in quali situazioni puoi sperare in un recupero.

Quello che devi sapere sul cancro?

In oncologia clinica, il termine cancro (carcinoma) nasconde solo tumori maligni del tessuto epiteliale. Il processo colpisce la pelle e le mucose degli organi interni - stomaco, intestino, reni, polmoni, ecc. Altre neoplasie sono chiamate in modo diverso. Un tumore da tessuto muscolare o osseo è chiamato sarcoma, da linfoma - linfoma, ecc..

Tutte le neoplasie maligne hanno caratteristiche comuni:

  • I tumori cancerosi sono in grado di condividere senza controllo. La struttura del tessuto è compromessa e l'esame istologico non mostra segni di epitelio normale. Questo fenomeno si chiama atipia..
  • Un tumore maligno cresce nei tessuti sani circostanti, distruggendoli.
  • Il cancro metastatizza con sangue e linfa, il che porta alla comparsa di nuovi focolai in tutto il corpo..

La prognosi per il cancro determina il tasso di sopravvivenza a cinque anni - la percentuale di persone che vivevano 5 anni dopo il trattamento. Se in futuro il paziente ha attraversato questa linea, la sua aspettativa di vita potrebbe non differire da quella dei coetanei.

5 stadi di cancro

La curabilità del cancro dipende direttamente dalla fase di sviluppo in cui si trova. In oncologia pratica, quando si determina la gravità del processo, è consuetudine concentrarsi sulla classificazione internazionale di TNM. L'abbreviazione è semplice:

  • T è una caratteristica del tumore primario. A seconda delle sue dimensioni, viene determinato lo stadio T1-T4.
  • N sono metastasi nei linfonodi regionali. In base al grado di coinvolgimento dei linfonodi, si distinguono gli stadi N1-N3.
  • M - queste sono metastasi a distanza - la penetrazione delle cellule tumorali in altri organi. M0 viene impostato se non ci sono metastasi, M1 - se ce ne sono, indipendentemente dal numero e dalla posizione.

A seconda dei parametri T, N e M, viene determinato lo stadio di sviluppo della malattia. Consideriamo più in dettaglio come viene trattato il cancro in varie fasi e qual è la probabilità di un esito positivo..

0 fase

Lo stadio 0 è il cancro in situ o il cancro in situ. Il tumore si trova all'interno del tessuto epiteliale (mucosa) e non passa negli strati più profondi. In questa fase, le cellule di neoplasia crescono alla stessa velocità con cui muoiono. Le navi non crescono nei tessuti maligni, le cellule tumorali nei linfonodi non vengono eliminate. Non ci sono sintomi della malattia. Prima dell'inizio della crescita attiva, passano diversi anni o addirittura decenni. Il cancro può essere rilevato in situ solo durante l'esame (ad esempio, durante una visita medica di routine).

Il cancro dello stadio 0 è completamente curabile: è sufficiente sbarazzarsi del focus dei tessuti alterati. L'operazione è minimamente invasiva, con danni minimi agli organi. La prognosi è favorevole: dopo l'intervento chirurgico, il cancro non si ripresenta. Secondo le statistiche, molto spesso tali forme di tumori vengono rilevate sulla cervice, sui tegumenti della pelle - dove sono disponibili per esami visivi e / o studi di screening.

Io palco

Nello stadio I, viene rilevato un piccolo tumore primario. Ogni forma di patologia determina le sue dimensioni consentite. Ad esempio, per la ghiandola mammaria questa formazione è fino a 2 cm e per il melanoma (tumore della pelle) - solo 2 mm. I linfonodi regionali non sono interessati.

Lo stadio I è lo stadio più favorevole del cancro. È solo necessario rimuovere completamente il focus primario - per rimuovere una formazione sospetta sulla pelle, un segmento della ghiandola mammaria, ecc. Il tasso di sopravvivenza a cinque anni raggiunge il 100%. Quasi tutti i pazienti che hanno ricevuto il trattamento in tempo guariscono completamente. Ma se la malattia non viene curata, progredirà. Il cancro entrerà nel secondo stadio con ulteriori danni ai tessuti e ai linfonodi..

II stadio

Nello stadio II, il tumore primario cresce. Ad esempio, la formazione della ghiandola mammaria raggiunge un valore di 5 cm, la pelle - fino a 4 mm. Le cellule tumorali vengono rilevate in alcuni linfonodi regionali. Il processo va oltre l'obiettivo principale.

La sopravvivenza a cinque anni in questa fase dello sviluppo del cancro è del 50-80%. Il cancro può essere curato solo se si elimina completamente il focus primario e si rimuovono i linfonodi interessati. Per consolidare il risultato, vengono spesso eseguite la chemioterapia e l'esposizione alle radiazioni..

III stadio

Nella fase III, il tumore raggiunge una grande dimensione. Nei linfonodi regionali vengono rilevate le cellule tumorali. Di solito in questa fase sono interessati diversi linfonodi. Non ci sono ancora metastasi a distanza, gli organi vicini non sono cambiati.

Il cancro di III grado può essere curato se viene fornito un aiuto in tempo. È necessario un approccio integrato: è necessario non solo rimuovere il focus primario e i linfonodi alterati, ma anche prevenire la diffusione di cellule atipiche in tutto il corpo. Per questo, i tessuti vengono irradiati, vengono introdotti farmaci citostatici che possono distruggere un tumore canceroso. La sopravvivenza a cinque anni in questa fase è del 30-50%.

IV stadio

Lo stadio IV è il tipo più grave di cancro. Qui compaiono metastasi e cellule atipiche si diffondono ad altri organi. Ad esempio, nel carcinoma mammario, nuove lesioni si trovano nelle ossa, nei polmoni, nel cervello e nel fegato. Le dimensioni del tumore primario non contano. La diffusione delle metastasi è possibile anche con piccole formazioni.

La sopravvivenza a cinque anni nell'ultima fase del cancro è bassa e non supera il 10%. Il cancro con metastasi non è praticamente curabile. Per rimuovere il tumore sono necessarie ampie operazioni traumatiche, corsi di chemioterapia ed esposizione alle radiazioni. Non tutti gli organismi possono sopportare un tale carico..

Importante! Più velocemente viene rilevato un tumore maligno, maggiori sono le possibilità di recupero. Il cancro nelle prime fasi è quasi sempre curabile. Una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato possono eliminare completamente una malattia pericolosa ed evitare lo sviluppo di complicanze.

I tipi più comuni di cancro

Il tasso di sopravvivenza per i tumori maligni dipende non solo dallo stadio di sviluppo della malattia, ma anche dalla localizzazione del processo. Scopriamo quale tumore cureremo e consideriamo ad esempio le opzioni più comuni.

Carcinoma mammario

Il cancro al seno si verifica in ogni decima donna di età compresa tra 60 anni. Negli uomini, la patologia è registrata 100 volte in meno. Il pericolo di questo tumore dipende direttamente dal suo tipo:

  • Le formazioni estrogeno-dipendenti contengono recettori per gli ormoni sessuali nella loro struttura. Rispondono bene alla terapia ormonale. Migliore è la sensibilità del tumore, più facile risponderà al trattamento e maggiori saranno le possibilità di guarigione.
  • Tumori indipendenti dall'estrogeno. Non contengono i recettori necessari e non sono suscettibili di terapia ormonale. Tali formazioni si diffondono rapidamente nei tessuti profondi e metastatizzano..

Cancro alla prostata

Fino al 95% di tutte le neoplasie maligne della prostata sono adenocarcinomi. Sono formati dall'epitelio ghiandolare dell'organo. La struttura del tumore è eterogenea. Per valutare il grado di malignità della neoplasia, viene utilizzata la scala Gleason. Il criterio diagnostico è la natura dei cambiamenti nella struttura della ghiandola prostatica. Minore è la differenziazione delle cellule, più aggressivo è il cancro - e peggiore è la prognosi per il paziente. Un tumore simile nella struttura alle normali cellule della prostata è più facile da guarire..

Il punteggio teorico Gleason consente un punteggio da 1 a 10 punti. In pratica, i tassi bassi (1 e 2 punti) parlano più delle condizioni precancerose e non di un vero tumore maligno. 3-7 punti secondo Gleason - questa è una buona prognosi. Se il tumore ha ricevuto 8-10 punti, è considerato scarsamente differenziato. È abbastanza difficile curare un tale cancro..

Cancro ai polmoni

Un tumore maligno dei polmoni viene solitamente rilevato nelle fasi successive. La struttura specifica dell'organo è tale che è difficile rilevare la malattia nelle fasi iniziali del suo sviluppo. Il carcinoma si maschera con successo come altre malattie polmonari e si trova spesso solo nella fase III-IV.

La prognosi per i tumori polmonari dipende dalla forma della patologia. Il più pericoloso è il carcinoma a piccole cellule indifferenziato. È caratterizzato da un corso nascosto, una rapida crescita e metastasi. Il carcinoma differenziato a cellule squamose si sviluppa più lentamente e, quando viene rilevato, le possibilità di recupero sono elevate.

Cosa determina la sopravvivenza del cancro??

  • Il cancro può essere curato, ma solo con una rilevazione tempestiva della patologia e del trattamento razionale.
  • Nelle prime fasi, far fronte alla malattia è più facile che con una significativa diffusione del processo e la comparsa di metastasi.
  • La prognosi dipende non solo dallo stadio, ma anche dal tipo di tumore. Il carcinoma altamente differenziato è più facile da trattare rispetto ai carcinomi aggressivi di basso grado.
  • Una cura del cancro di successo richiede un approccio integrato: chirurgia, chemioterapia e radiazioni.
  • La prognosi finale della malattia viene determinata dopo l'esame e durante il trattamento.

Tassi di sopravvivenza e tipi di chemioterapia per varie malattie oncologiche

La chemioterapia è un potente trattamento che include l'assunzione di farmaci per danneggiare le cellule tumorali. L'obiettivo è prevenire la divisione e la riproduzione di queste cellule..

Questo articolo descrive l'uso di farmaci chemioterapici nel trattamento di vari tipi di cancro. Mostreremo quante persone con vari tipi di oncologia sono sottoposte a chemioterapia come parte del loro trattamento..

Forniremo anche informazioni sui tassi di sopravvivenza per le persone con questo tipo di malattie, a seconda dello stadio in cui è stata diagnosticata la persona..

Fattori che influenzano il successo e la sopravvivenza

Ci sono molti fattori che possono influenzare il successo della chemioterapia e la sopravvivenza umana. Questi fattori includono:

Indicatori di sopravvivenza al cancro

I tassi di sopravvivenza al cancro sono un modo per dimostrare l'efficacia di vari trattamenti, compresa la chemioterapia..

Il tasso di sopravvivenza si riferisce alla percentuale di persone che vivono un certo tempo dopo la diagnosi di cancro..

I tassi di sopravvivenza possono anche aiutare le persone a cambiare la loro visione del mondo, in quanto forniscono informazioni sui probabili risultati delle persone con questi tipi di tumori..

Tuttavia, è importante ricordare che numerosi fattori influenzano la sopravvivenza e il tasso di successo della chemioterapia. Molti di questi fattori variano da persona a persona..

Valutazione del grado di malattia

Il grado di cancro è una misura di come le cellule tumorali si comportano in modo anomalo al microscopio. Le cellule più anormali tendono a crescere e diffondersi a una velocità maggiore..

Stadio del cancro

Lo stadio del cancro mostra quanto è grande il tumore e quanto lontano si sono diffuse le sue cellule. Un medico può utilizzare vari sistemi per determinare lo stadio del cancro..

Possono utilizzare il seguente sistema da 0 a 5:

  • Stadio 0: sono presenti cellule anormali ma non si diffondono alle cellule vicine.
  • Fase 1, 2 e 3: il cancro è presente. Gli stadi più alti indicano tumori più grandi e una più ampia diffusione ai tessuti vicini.
  • Fase 4: il tumore si è diffuso ad altre aree del corpo.

I ricercatori che raccolgono dati per determinare le statistiche sul cancro possono usare i seguenti termini per descrivere lo stadio del cancro:

  • In situ: sono presenti cellule anormali ma non si diffondono ai tessuti vicini.
  • Localizzato: il cancro non si è diffuso oltre dove si è sviluppato per la prima volta.
  • Regionale: il cancro si è diffuso ai linfonodi, ai tessuti o agli organi vicini.
  • Lontano: il cancro si è diffuso in parti distanti del corpo.

Altri fattori

Altri fattori che possono influenzare il successo della chemioterapia includono:

  • età
  • benessere generale
  • qualsiasi altra condizione medica

Calcolo delle percentuali di successo della chemioterapia per vari tipi di cancro

In genere, i pazienti ricevono la chemioterapia insieme ad altri trattamenti come la chirurgia e la radioterapia. Un tale metodo combinato può impedire ai ricercatori di decidere quale terapia abbia l'effetto migliore..

Di norma, non è possibile fornire percentuali di successo solo per la chemioterapia. Gli esempi seguenti mostrano la sopravvivenza globale delle persone con vari tipi di cancro, nonché la percentuale di coloro che ricevono la chemioterapia come parte del loro trattamento..

Le statistiche seguenti sono tratte dal rapporto 2016-2017 dell'American Cancer Society sul trattamento del cancro e sulla sopravvivenza dei pazienti. Questo rapporto utilizza tassi di sopravvivenza relativa a 5 anni, che descrivono la percentuale di persone che hanno vissuto almeno 5 anni dopo la diagnosi di cancro.

Tutte le cifre si riferiscono a persone negli Stati Uniti..

Carcinoma mammario

La maggior parte delle persone con carcinoma mammario in stadio 1, 2 o 3 è sottoposta a intervento chirurgico nell'ambito del trattamento..

Alcune persone possono avere una mastectomia in cui il chirurgo rimuove il seno. Altri possono avere un intervento chirurgico di conservazione del seno (BCS), che comporta la rimozione del tumore e di alcuni tessuti sani circostanti.

Alcune persone ricevono la chemioterapia insieme o invece di un intervento chirurgico..

La tabella seguente mostra la percentuale di donne con carcinoma mammario sottoposte a chemioterapia.

Stadio del cancro al seno
Scelta terapeuticaFase 1 e 2Fase 3Fase 4
BCS più chemioterapia2%2%2%
BCS più radioterapia e chemioterapia17%quindici%2%
Mastectomia più chemioterapia12%tredici%7%
Mastectomia più radioterapia e chemioterapia6%48%7%
Radiazioni e / o chemioterapia senza chirurgia1%4%48%
Totale38%82%66%

La tabella seguente mostra i tassi di sopravvivenza per le donne con carcinoma mammario, a seconda dello stadio della diagnosi..

Stadio del cancro al seno
localizzatoregionalea distanza
Viene diagnosticata la% delle persone con questo stadio del cancro61%32%6%
5 anni di sopravvivenza relativa99%85%26%

Cancro del colon-retto

Questa sezione si applica al cancro del colon o del retto..

Le opzioni chirurgiche per il cancro del colon-retto includono:

  • Colectomia: rimozione di parte o di tutto il colon.
  • Proctectomia: rimozione di parte o di tutto il retto.
  • Proctolectomia: rimozione del retto e parte o tutto il colon.

Cancro al colon

La tabella seguente mostra la percentuale di persone con carcinoma del colon sottoposti a chemioterapia.

Stadio del cancro del colon
Scelta terapeuticaFase 1 e 2Fase 3Fase 4
Colectomia e chemioterapia10%67%40%
Solo chemioterapiameno dell'1%meno dell'1%26%
Totalecirca l'11%circa il 68%66%

Cancro rettale

La tabella seguente mostra la percentuale di persone con carcinoma del colon-retto sottoposti a chemioterapia.

Stadio del cancro colorettale
Scelta terapeuticaFase 1Fase 2 e 3Fase 4
Rimozione / distruzione del tumore più chemioterapia e / o radioterapia4%2%1%
Proctectomia / proctolectomia più chemioterapia e / o radioterapia28%67%31%
Chemioterapia e / o radioterapia senza chirurgia4%tredici%49%
Totale46%82%80%

La tabella seguente fornisce i dati di sopravvivenza per le persone con carcinoma del colon-retto, a seconda dello stadio della diagnosi..

Stadio del cancro colorettale
localizzatoregionalea distanza
Viene diagnosticata la% delle persone con questo stadio del cancro39%36%venti%
5 anni di sopravvivenza relativa90%71%tredici%

Linfoma non Hodgkin

Il linfoma non Hodgkin è un tipo di tumore che inizia nelle cellule chiamate linfociti. Queste sono cellule del sistema immunitario che aiutano l'organismo a combattere le infezioni..

Circa il 69% delle persone con linfoma non Hodgkin viene sottoposto a chemioterapia. Tra questi, il 58% riceve solo la chemioterapia e l'11% riceve una combinazione di chemioterapia e radioterapia..

Sopravvivenza del linfoma non Hodgkin

La seguente tabella fornisce dati di sopravvivenza per le persone con linfoma non Hodgkin, a seconda dello stadio della diagnosi..

Linfoma non Hodgkin in stadio
localizzatoregionalea distanza
Viene diagnosticata la% delle persone con questo stadio del cancro28%quindici%cinquanta%
5 anni di sopravvivenza relativa82%74%62%

Tumore ai polmoni

Esistono due tipi di carcinoma polmonare: a piccole cellule e non a piccole cellule (N-SC).

Circa il 13% dei casi di carcinoma polmonare sono a piccole cellule. La maggior parte delle persone con questo tipo di tumore riceve la chemioterapia..

Circa l'83% dei tumori polmonari è N-SC. Il restante 3% non è determinato..

La tabella seguente mostra i tipi di trattamento che ricevono le persone con carcinoma polmonare N-SC..

Carcinoma polmonare in stadio N-SC
Scelta terapeuticaFase iniziale (1 e 2)Stadio avanzato (3 e 4)
Chirurgia più chemioterapia e / o radioterapiasedici%7%
Solo chemioterapia1%diciotto%
Chemioterapia più radioterapia senza chirurgia6%35%
Totale24%60%

Sopravvivenza al cancro del polmone

La tabella seguente mostra i tassi di sopravvivenza per le persone con carcinoma polmonare N-SC in base allo stadio della diagnosi.

Carcinoma polmonare in stadio N-SC
localizzatoregionalea distanza
Viene diagnosticata la% delle persone con questo stadio del cancrosedici%22%57%
5 anni di sopravvivenza relativa55%27%4%

Cancro ai testicoli

Il cancro ai testicoli è il cancro di uno o entrambi i testicoli. Circa il 97% dei casi di cancro ai testicoli inizia nelle cellule germinali. Queste sono cellule che si sviluppano in sperma..

I tumori che si sviluppano dalle cellule germinali sono chiamati cellule germinali testicolari. Esistono due tipi: tumori seminomatosi, che di solito crescono lentamente, e tumori non seminomatici, che di solito crescono più velocemente.

Tumori seminomatosi

La tabella seguente mostra la percentuale di uomini sottoposti a chemioterapia nelle fasi precoci o tardive delle cellule germinali testicolari seminomatose.

Stadio seminomatoso del tumore
Scelta terapeuticaFase iniziale (1 e 2)Stadio avanzato (3 e 4)
Chirurgia Plus Chemioterapia22%66%
Chirurgia più chemioterapia e radioterapiameno dell'1%4%
Chemioterapia e / o radioterapia senza chirurgia1%21%
Totalecirca il 24%91%

Tumori non seminomatosi

La tabella seguente mostra la percentuale di uomini sottoposti a chemioterapia nelle fasi precoci o tardive delle cellule germinali testicolari non seminomatose.

Mostriamo anche la percentuale di persone che si sottopongono a una procedura chiamata dissezione linfonodale retroperitoneale (RPLND).

Stadio del tumore non semininomato
Scelta terapeuticaFase iniziale (1 e 2)Stadio avanzato (3 e 4)
Chirurgia e chemioterapia35%67%
Chirurgia, chemioterapia e RPLND9%diciotto%
Chemioterapia e / o radioterapia senza chirurgiameno dell'1%8%
Totalecirca il 45%93%

Sopravvivenza al cancro ai testicoli

La tabella seguente fornisce informazioni sui tassi di sopravvivenza per gli uomini con carcinoma testicolare, a seconda dello stadio della diagnosi. Questi numeri combinano i dati delle persone con qualsiasi tipo di tumore..

Stadio del cancro ai testicoli
localizzatoregionalea distanza
Viene diagnosticata la% delle persone con questo stadio del cancro68%diciotto%12%
5 anni di sopravvivenza relativa99%96%74%

Cancro alla vescica

La maggior parte delle persone con cancro alla vescica riceve una delle seguenti operazioni:

Resezione transuretrale di un tumore alla vescica, una procedura minimamente invasiva che prevede la rimozione di un tumore alla vescica attraverso l'uretra.

Cistectomia, che comporta la rimozione di parte o di tutta la vescica, nonché del tessuto adiposo circostante e dei linfonodi.

Circa il 52% delle persone con carcinoma della vescica riceve una qualche forma di chemioterapia. Tra loro:

  • Il 20% viene sottoposto a cistectomia più chemioterapia, radioterapia o entrambi
  • Il 20% viene sottoposto a resezione transuretrale più chemioterapia o radioterapia
  • Il 9% è sottoposto a resezione transuretrale più chemioterapia e radioterapia
  • Il 3% viene sottoposto a chemioterapia, radioterapia o entrambi, ma senza intervento chirurgico

Sopravvivenza al cancro alla vescica

Il tasso di sopravvivenza relativa a 5 anni per il carcinoma della vescica localizzato dipende dal tipo di tumore. Circa il 25% dei casi di cancro alla vescica penetra nella parete muscolare della vescica.

Il tasso di sopravvivenza relativa a 5 anni è del 47% per il carcinoma della vescica localizzato e invasivo muscolare e dell'81% per il carcinoma della vescica localizzato non invasivo..

La tabella seguente fornisce ulteriori informazioni sui tassi di sopravvivenza per le persone con carcinoma della vescica, a seconda dello stadio della diagnosi. Numeri combinati per carcinoma invasivo e non invasivo.

Stadio del cancro alla vescica
Sul postolocalizzatoregionalea distanza
Viene diagnosticata la% delle persone con questo stadio del cancro51%35%7%4%
5 anni di sopravvivenza relativa96%70%34%5%

Cancro uterino

Più del 90% dei casi di carcinoma uterino si verificano nell'utero, nella sua parte superiore.

La tabella seguente mostra la percentuale di donne sottoposte a trattamento, inclusa la chemioterapia per il cancro uterino.

Stadio del cancro uterino
Scelta terapeuticaFase iniziale (1 e 2)Stadio avanzato (3 e 4)
Chirurgia Plus Chemioterapia5%33%
Chirurgia più chemioterapia e radioterapia6%28%
Chemioterapia e / o radioterapia senza chirurgia1%12%
Totale12%73%

Sopravvivenza al cancro uterino

La tabella seguente mostra informazioni sui tassi di sopravvivenza tra le persone con cancro dell'utero, a seconda dello stadio della diagnosi..

Stadio del cancro uterino
localizzatoregionalea distanza
Viene diagnosticata la% delle persone con questo stadio del cancro67%21%8%
5 anni di sopravvivenza relativa95%68%17%

previsione

Di solito le persone ricevono la chemioterapia insieme ad altri trattamenti. Ciò rende difficile determinare la sopravvivenza umana e il successo del trattamento con la sola chemioterapia..

Il successo del trattamento è influenzato da molti altri fattori, tra cui il tipo e lo stadio del cancro, nonché qualità personali come l'età e la salute generale.

I tassi di sopravvivenza forniscono una stima basata su uno studio su persone con diagnosi di cancro simili..

Un medico, in particolare un oncologo, può prendere in considerazione tutti i fattori rilevanti e fornire le migliori raccomandazioni per il trattamento di una persona.