Quanti vivono con il cancro alla gola: fasi e varietà

Melanoma

Negli ultimi decenni, nella struttura generale della morbilità in tutto il mondo, c'è stata una tendenza ad aumentare la patologia oncologica. L'insidiosità del cancro sta nel fatto che nelle prime fasi di solito non si da via, quindi la diagnosi viene fatta nella maggior parte dei casi già nelle fasi più gravi.

Il cancro della laringe e della faringe, noto anche come "cancro alla gola" tra la gente comune, è una patologia molto grave, che nella maggior parte dei casi ha una prognosi sfavorevole per la salute e la vita del paziente, poiché disturba notevolmente il benessere della persona e tende a diffondersi rapidamente. Successivamente, esamineremo in dettaglio tutte le caratteristiche di questo tumore, le cause della sua insorgenza e indicheremo anche quale spettro di misure diagnostiche e terapeutiche dovrebbe essere attuato se si sospetta questa formidabile diagnosi. Separatamente, metteremo in evidenza il problema della prognosi per la vita del paziente, poiché questo aspetto eccita così tanti.

Quali sono le caratteristiche di questa patologia

Il carcinoma laringeo è una malattia abbastanza rara, ma è particolarmente maligno nel corso del processo patologico. Molto spesso, si verifica nella fascia di età avanzata e di solito colpisce persone di età compresa tra 45 e 70 anni. Ciò non significa affatto che i giovani non possano ammalarsi, ma la probabilità di ciò è parecchie volte inferiore.

Nelle prime due fasi, i pazienti non hanno assolutamente lamentele e la malattia è latente. Il rilevamento del carcinoma laringeo durante questo periodo del corso latente può essere accidentale (in consultazione con uno specialista appropriato per quanto riguarda qualsiasi altra patologia correlata). Naturalmente, mentre la prognosi è più favorevole, il trattamento può dare buoni risultati..

Nelle fasi successive, iniziano già ad apparire vari sintomi, ma non sono sempre così pronunciati da costringere il paziente a cercare un aiuto medico. Ecco perché vale sempre la pena essere sensibili e scrupolosi sulla tua salute e visitare un medico, anche quando i reclami non sono così significativi.

Quindi, le manifestazioni cliniche delle fasi avanzate del cancro alla gola possono essere le seguenti:

  • Cambiamenti vocali. La voce può diventare più rauca, altre saranno rauche.
  • Un odore sgradevole dalla cavità orale che non è associato a carie avanzata o tonsillite cronica. Questo sintomo appare già quando il tumore inizia a decadere e questo sarà accompagnato da processi di decadimento e necrosi..
  • Sporgenza sulla parte anteriore del collo. Questo sintomo non può essere considerato indicativo, poiché il tumore di solito non cresce a tali dimensioni (un esito fatale si verifica prima).
  • Espettorato e muco, che viene secreto dalla tosse e presenta striature di sangue rosso fresco. Questa manifestazione accompagnerà anche lo stadio del collasso della neoplasia maligna..
  • Sindrome del dolore I pazienti descrivono il dolore come dolore periodicamente doloroso (e alla fine diventa costante) alla gola, che può intensificarsi dopo una lunga conversazione o quando si tossisce.
  • Tosse secca. Tuttavia, i pazienti non hanno altri segni di una malattia respiratoria o di un raffreddore..
  • Grave perdita di peso in un periodo di tempo abbastanza breve. Questo sintomo è caratteristico di tutte le malattie oncologiche..
  • Debolezza generale e riduzione delle prestazioni. Lo stato di affaticamento è associato nei pazienti con intossicazione da cancro, che si sviluppa a causa del fatto che le cellule tumorali rilasciano i loro prodotti di scarto nella circolazione sistemica.
  • Febbre bassa. Anche un segno di intossicazione cronica. In questo caso, la temperatura di solito rimane tra i 37-37,5 gradi Celsius. L'ipertermia più grave non è caratteristica del cancro alla gola..
  • In rari casi, possono verificarsi cambiamenti da parte della pelle. La pelle sulla parte anteriore del collo può essere iperemica (con arrossamento) o, al contrario, cianotica (con cianosi) e appare anche flaccidità della pelle.

Fattori che possono contribuire allo sviluppo del cancro alla gola

Ad oggi, gli scienziati non hanno identificato l'esatto fattore eziologico, che è la causa diretta dello sviluppo del cancro della faringe. Tuttavia, esiste un elenco di alcuni fattori che possono aumentare la probabilità di sviluppare oncologia della gola. Non tutti portano alla comparsa di un tumore maligno, poiché devono essere prese in considerazione anche le caratteristiche individuali del corpo di ogni persona.

I fattori che aumentano la probabilità che una persona sviluppi il cancro alla laringe sono i seguenti:

  • Eredità e predisposizione genetica. In studi randomizzati, è stato dimostrato che le persone che hanno parenti con carcinoma laringeo hanno una percentuale più alta del rischio di sviluppare una patologia simile.
  • Abitudini dannose associate all'uso di sostanze aggressive che colpiscono le mucose della gola (fumare sigarette e bere bevande contenenti alcol).
  • Rischi professionali. Lavoratori che, nel corso del loro lavoro, sono costantemente in contatto con sostanze chimiche aggressive (specialmente goccioline trasportate dall'aria di composti chimici che entrano nelle vie respiratorie durante l'inalazione).
  • Igiene orale impropria o mancanza di igiene orale.
  • Fattore di età. È dimostrato che il rischio di sviluppare il cancro alla laringe aumenta ogni anno e il tasso di incidenza di picco è nelle persone anziane.
  • Infezione virale concomitante. Il virus di Epstein-Barr aumenta il rischio di atipia negli elementi cellulari dell'epitelio laringeo.
  • Problemi alimentari. Una dieta squilibrata, quando la dieta ha poche fibre utili, vitamine e oligoelementi, può portare a un'immunità umana indebolita e, di conseguenza, a una riduzione della protezione antitumorale. Un consumo eccessivo e frequente di piatti piccanti, salati e troppo piccanti può causare infiammazione cronica della faringe e dell'esofago e, come sapete, un processo infiammatorio cronico spesso precede l'oncologia.

Quali metodi diagnostici rileveranno il cancro alla gola?

La diagnosi del carcinoma laringeo non è sempre semplice e pertanto richiede l'uso di una vasta gamma di diversi metodi di esame.

Prima di tutto, quando un paziente si rivolge al medico per qualsiasi lamentela, lo specialista si interroga attentamente sui sintomi disturbanti e li dettaglia. Il dettaglio deve caratterizzare ogni manifestazione clinica sotto tutti gli aspetti. Ad esempio, se un paziente afferma di avere mal di gola, il medico chiarirà cosa porta allo sviluppo del dolore, alla sua esatta localizzazione, al momento dell'insorgenza del dolore, alla frequenza della sua insorgenza, ai fattori che contribuiscono alla riduzione del dolore, nonché a quali altri cambiamenti accompagnano questo sintomo clinico.

Segue quindi la fase di raccolta di un'anamnesi, che chiarisce se i parenti di questa persona avevano una tale malattia, se aveva rischi professionali sul lavoro.

Durante un esame obiettivo, il medico esamina l'intero paziente, si concentra sul collo. Valuta le sue dimensioni, forma, simmetria, colore ed elasticità della pelle. Se ci sono sporgenze o escrescenze patologiche in quest'area, queste aree sono sottoposte a un ulteriore esame con lo studio delle loro dimensioni esatte, consistenza del gonfiore e della sua connessione con i tessuti sottostanti. Anche i linfonodi regionali sono necessariamente palpati, poiché possono aumentare se il tumore si metastatizza in essi..

Se, durante le manipolazioni di cui sopra, uno specialista inizia a sospettare un cancro alla gola, allora prescrive metodi di ricerca strumentale e di laboratorio più altamente specializzati.

Quali metodi ausiliari vengono utilizzati per fare una diagnosi:

  • Laringoscopia indiretta. L'otorinolaringoiatra introduce uno speciale speculum nella cavità orale, in cui vede il riflesso delle corde vocali e della parte superiore della laringe. Questo metodo viene spesso utilizzato nella pratica ORL, ma potrebbe non essere sempre troppo informativo..
  • Laringoscopia diretta Per questo studio, usano uno speciale dispositivo ottico - un laringoscopio, che viene inserito nell'orofaringe e attraverso la fotocamera ottengono un'immagine sullo schermo.
  • TAC. Consente di visualizzare il tumore, determinarne le dimensioni e la posizione esatta.
  • Risonanza magnetica. Questo metodo è persino meglio di una TAC che mostra cambiamenti nei tessuti molli. Questo metodo è molto prezioso nella diagnosi del carcinoma laringeo, poiché oltre al fatto della presenza di un tumore, aiuta a stabilire la prevalenza del processo e lo stadio del cancro.
  • Procedura ad ultrasuoni. Più spesso usato per esaminare i linfonodi regionali in caso di sospetto coinvolgimento nel processo patologico.
  • Test di laboratorio. In un esame del sangue generale, il cancro può indicare un'accelerazione significativa (30-40 millimetri all'ora) del tasso di sedimentazione degli eritrociti. Inoltre, vengono esaminati marcatori tumorali specifici nel sangue del paziente..
  • Biopsia. Questo metodo è piuttosto complesso e invasivo, ma è semplicemente necessario per la diagnosi differenziale tra un tumore benigno e un tumore maligno. Il medico con un ago o una pinzetta speciale prende un pezzo di tessuto da un sito tumorale sospetto per un tumore e lo invia per un esame istologico. Dopo la microscopia delle cellule, il morfologo dà un'opinione sulla composizione cellulare del tumore e dice se è maligno o benigno.

Quale trattamento viene dato alle persone a cui è stato diagnosticato un cancro alla laringe?

Le tattiche di trattamento devono essere selezionate individualmente per ciascun paziente. La chiave principale per il successo della terapia è un approccio integrato. Implica l'uso di più metodi di trattamento contemporaneamente..

Quindi, i principali metodi di trattamento del carcinoma laringeo in stadio quattro sono:

  • Rimozione endoscopica del tumore mediante laser. Questo metodo, come mezzo per rimuovere completamente il tumore, è adatto solo per le prime fasi del cancro, quando il tumore è piccolo e non cresce nel tessuto circostante. Nella quarta fase, il trattamento palliativo viene eseguito con questo metodo, che non cura, ma allevia solo le condizioni del paziente.
  • Operazione aperta. Intervento molto traumatico, dopo il quale i pazienti di solito perdono la capacità di parlare (a causa del fatto che la laringe con le corde vocali viene completamente rimossa).
  • Radioterapia. Utilizzato prima dell'intervento chirurgico per ridurre le dimensioni del tumore e dopo per prevenire la ricaduta.
  • Chemioterapia. Utilizzato in tutte le fasi del trattamento del paziente, richiede l'uso di regimi di trattamento appositamente progettati per combattere questa patologia. La durata di un corso di chemioterapia è determinata dal medico in base alla gravità del processo, alla sua prevalenza e alla presenza di metastasi..

Qual è l'aspettativa di vita dei pazienti a cui è stato diagnosticato un cancro alla gola allo stadio 4

Il carcinoma laringeo, identificato nell'ultimo quarto stadio, ha una prognosi estremamente sfavorevole per la vita umana. La probabilità di guarigione, anche sullo sfondo di un trattamento globale completo, è molto bassa. Dopo il trattamento chirurgico, spesso si verificano recidive del tumore e, di norma, le operazioni ripetute non possono più aiutare..

L'aspettativa di vita di un paziente a cui viene diagnosticato un quarto stadio di cancro alla gola dipende da molti fattori. Tuttavia, si deve tenere presente che la sopravvivenza a cinque anni dopo il trattamento non supera il 15-25 percento del numero totale trattato. Queste statistiche sono estremamente deludenti e confermano solo che l'oncologia laringea è una malattia estremamente aggressiva che è difficile da trattare con qualsiasi tipo di terapia..

In media, le persone vivono circa un anno dopo che la malattia ha iniziato a dare una clinica luminosa e pronunciata.

Cancro alla gola: previsioni di sopravvivenza a seconda del tipo e del metodo di trattamento

Ma vale la pena notare che il cancro alla gola è il tumore più comune tra le neoplasie del tratto respiratorio superiore (50-70%) e spesso porta a disabilità, quindi rimane un grave problema nella medicina clinica.

Predizione di sopravvivenza e cancro alla gola

La prognosi di sopravvivenza per il cancro alla gola dipende direttamente dal tipo e dallo stadio del tumore, come confermato da numerosi studi clinici. Inoltre, è il tipo di tumore che svolge un ruolo importante nella scelta del metodo di trattamento, da cui dipendono la mortalità e i tassi di aspettativa di vita.

Il cancro alla gola è classificato in base alla posizione:

Danno alla parte superiore della laringe (regione sopraplastica o vestibolare) nel 50-70%;

L'epidemia nella sezione centrale (area di piegatura) è del 30-40%;

Il processo nei dipartimenti inferiori (regione subglottica) nel 3-5%.

Questa divisione è dovuta alle caratteristiche anatomiche della struttura della mucosa laringea, alla natura dell'afflusso di sangue e alla circolazione linfatica.

Inoltre, il cancro alla gola è diviso in sottospecie in base alla forma di crescita del tumore:

Crescita esofitica (nel lume della laringe) - 53,5% dei casi;

Endofita (in profondità nei tessuti) - 28,5%;

Questi fattori spesso determinano la natura del decorso della malattia, i sintomi e la capacità di metastatizzare. Nel 1982, Krugov, eseguendo un'autopsia di pazienti, ha dimostrato che neoplasie maligne della testa e del collo nel 40,6% dei casi danno metastasi a distanza, con carcinoma laringeo questo indicatore è del 29,4%. Le metastasi nei nodi regionali e nei tessuti distanti erano nel 23,5% dei pazienti, nel 5,9% solo distanti.

Il più maligno è il cancro delle parti superiori della laringe, in quanto caratterizzato da un lungo decorso asintomatico, una rapida crescita e un alto grado di metastasi (40-60%). Solo quando il tumore raggiunge una grande dimensione compaiono segni clinici (i principali sono disagio e dolore durante la deglutizione) e i pazienti cercano aiuto. Pertanto, nel 60% dei casi, la diagnosi precoce della patologia è impossibile e i pazienti sono registrati in presenza di un processo oncologico comune.

Le metastasi dalla lesione primaria si diffondono per via linfatica, è nella parte vestibolare della gola che si trova la rete più sviluppata del sistema linfatico. Inoltre, nella maggior parte dei casi, la metastasi viene rilevata sul lato interessato - dal 32 al 62%, ma i processi bilaterali non sono esclusi - 15-18%.

Prognosi più favorevole per il cancro della laringe dell'area pieghevole e sub-pieghevole. Con questi tipi di malattia, la frequenza delle metastasi varia dal 5 al 12%. In queste aree, i vasi linfatici sono sottili e stretti, quindi la diffusione delle metastasi è difficile. Inoltre, in queste sezioni della gola, anche piccole formazioni causano la comparsa di sintomi negativi: raucedine, difficoltà respiratorie, afonia e altri, che sono la ragione per contattare uno specialista.

Ognuno di questi tipi di cancro attraversa diverse fasi di sviluppo:

Stadio 0: una piccola neoplasia si trova all'interno della mucosa. Il tumore è difficile da diagnosticare, ma in questa fase, le misure di trattamento danno una sopravvivenza del cinque% al 100%;

Fase 1: il tumore si diffonde oltre la mucosa, ma non influisce sui linfonodi e sui tessuti circostanti, la sopravvivenza a 5 anni è dell'80%;

Fase 2: il cancro colpisce i tessuti circostanti, la respirazione è difficile, i cambiamenti della voce, il tasso di sopravvivenza per 5 anni - 70%;

Fase 3: metastasi nelle pareti della laringe, interrompono la mobilità delle corde vocali e sono la causa della perdita della voce (afonia), la sopravvivenza a cinque anni non supera il 50%;

Stadio 4: metastasi a distanza, tasso di sopravvivenza a 5 anni - 25%.

Previsioni di sopravvivenza al cancro alla gola per tipo e stadio

Fase del processo oncologico

Cancro alla gola vestibolare

Cancro alla gola

Carcinoma della gola sottocutanea

Secondo le statistiche provenienti da fonti straniere, i tassi di sopravvivenza a cinque anni in Europa e negli Stati Uniti sono leggermente diversi:

Epidemiologia

I tumori maligni della testa e del collo occupano il 6 ° posto nel mondo in termini di prevalenza e 5 ° posto in Russia, mentre il cancro laringeo si trova più spesso in questo gruppo di patologie. Si riferisce a malattie socialmente significative, poiché influisce notevolmente sulla qualità della vita e sulla capacità lavorativa..

Gli scienziati stanno assistendo a un costante aumento dell'incidenza del cancro alla gola. Solo nel periodo dal 1985 al 1991 il numero di pazienti primari è aumentato del 15,5% e ha raggiunto la frequenza di 3,9: 100 000 della popolazione, nel 2000 l'indicatore è aumentato ancora di più e la frequenza si è avvicinata a 4,7: 100 000, mentre 65, L'8% dei pazienti era in età lavorativa.

Secondo le statistiche, negli Stati Uniti nel 2000 sono stati rilevati oltre 12.000 nuovi casi di patologia e in Inghilterra la frequenza del carcinoma laringeo è di 4: 100.000. La più alta incidenza di cancro alla gola si osserva in Polonia, Tailandia, Ohio, Francia, Spagna e Italia. Bassa incidenza registrata in Norvegia, Svezia e Giappone, dove la frequenza della malattia non è superiore a 2: 100 000.

Secondo le previsioni mondiali, ogni anno verranno rilevati oltre 25.000 nuovi pazienti con cancro alla gola. Allo stesso tempo, gli uomini di età compresa tra 50 e 65 anni sono i più colpiti. Secondo le statistiche, solo 8 donne per 1000 uomini malati.

Scienziati americani hanno condotto numerosi studi nel 2005-2006 e hanno rivelato una percentuale legata all'età di nuovi casi di cancro alla gola:

Previsioni di eziologia dell'incidenza

Naturalmente, gli esperti non possono nominare le cause esatte del cancro alla gola, ma evidenziano diversi fattori di rischio che aumentano le possibilità del suo sviluppo. Tra questi, il fumo e l'abuso di alcol sono i più significativi. Ciò è stato stabilito da uno studio approfondito dei meccanismi di formazione del tumore. Gli scienziati hanno scoperto che il gene p53 svolge un ruolo importante nello sviluppo del cancro laringeo, poiché la sua mutazione è stata trovata in quasi il 50% dei pazienti. Negli abusatori di alcol e nei fumatori, nel 58% è stata rilevata una mutazione, solo nei fumatori - nel 33%, nelle persone senza cattive abitudini - nel 17% dei casi.

I precancerosi obbligatori (papillomatosi, pachidermia, discheratosi), che possono essere maligni e trasformarsi in carcinoma laringeo, sono di grande importanza. I papillomi sono particolarmente pericolosi, costituiscono circa il 40% di tutti i tumori benigni della gola, mentre il 7-20% di essi può trasformarsi in cancro entro 1-20 anni.

Recentemente, l'importanza del papillomavirus umano (HPV) nello sviluppo del carcinoma laringeo è aumentata. Circa il 28% dei pazienti ha HPV. Quando si confrontano il cancro e i tessuti normali, i test dei virus nelle lesioni sono positivi 5,4 volte più spesso rispetto ai tessuti invariati..

Si ritiene che se si escludono i suddetti fattori (fumo, alcol, HPV e precancer), è possibile ridurre la probabilità di sviluppare il cancro del 90%.

Sopravvivenza e metodi di trattamento moderni

La scelta del metodo di trattamento determina in gran parte la prognosi della sopravvivenza nel cancro alla gola. La base per la scelta delle procedure terapeutiche è la classificazione internazionale del carcinoma laringeo secondo il sistema TNM. T - neoplasia primaria. QUELLO - il tumore non viene rilevato, T1 - è in una zona, T2 - il tumore di diverse parti della laringe, TK - si è diffuso nelle aree vicine, T4 - l'ampia diffusione della neoplasia in tutti i tessuti e dipartimenti vicini. N - linfonodi regionali, M - metastasi a distanza.

In caso di carcinoma laringeo della regione superfold T1N0M0, è consigliabile eseguire la radioterapia, che è efficace nel 95% e aiuta a mantenere tutte le funzioni della laringe. T2N0M0 di questa localizzazione richiede un intervento chirurgico di conservazione degli organi, poiché il trattamento con radiazioni provoca una ricaduta nell'80%.

T1N0M0 dell'area di piegatura inizia con la radioterapia, la sua efficacia è del 75-78%, se il tumore è diminuito di meno del 70%, viene eseguita un'operazione. Con la diffusione del tumore, è indicata una resezione della laringe. T3N0M0 - T4N0M0 prevede l'implementazione sequenziale di radioterapia, fase chirurgica e chemioterapia. La sopravvivenza a cinque anni dei pazienti con trattamento complesso è del 73%.

Il problema con il trattamento dei malati di cancro è che il tumore viene rilevato nelle fasi 3 e 4 nel 70% dei casi. Di questi, circa il 60% viene sottoposto a radioterapia radicale, trattamento combinato - 25%, chirurgico - 15%, chemioterapia - 8%. Pertanto, l'obiettivo principale degli oncologi è migliorare i metodi diagnostici per migliorare l'efficacia del trattamento e i tassi di sopravvivenza..

Il tasso di recidiva della patologia nelle prime fasi è basso (12-15%), questo è diventato possibile grazie ai moderni metodi di trattamento integrati. Ma allo stesso tempo, il trattamento del cancro alla gola è considerato il più costoso rispetto ad altri tumori maligni, in quanto include procedure chirurgiche, chemioradioterapia e una fase di riabilitazione difficile. I tassi di sopravvivenza sono più alti nei soggetti con terapia di combinazione. Il trattamento combinato migliora significativamente la qualità della vita e gli esiti della malattia..

La rimozione della laringe, che viene eseguita con il cancro alla gola, porta a disabilità e disabilità. Pertanto, si rivolgono sempre più ad altri metodi di terapia. Gli ultimi metodi di esposizione alle radiazioni possono non solo preservare l'organo, ma anche raggiungere la sopravvivenza a 3 anni nel 70% dei casi. Pertanto, nel Regno Unito, il 97% dei pazienti con carcinoma laringeo esegue la chemioradioterapia e solo in caso di dinamica negativa viene eseguita l'operazione. In Europa e negli Stati Uniti, tale tecnica è seguita nell'81% e l'esposizione alle radiazioni nella prima fase viene eseguita solo nel 59% dei pazienti.

Ma il trattamento chirurgico dà il massimo effetto possibile, quindi non può essere completamente respinto. Inoltre, le moderne operazioni di conservazione degli organi consentono di espandere le indicazioni per le procedure chirurgiche, grazie all'elevata probabilità di un ripristino completo di tutte le funzioni. Sebbene non escludano lo sviluppo di ricadute del carcinoma laringeo e la formazione di complicanze, ad esempio polmonite, aspirazione del cibo nella trachea, restringimento della laringe, ecc..

Tassi di mortalità

La prognosi della mortalità nel cancro alla gola è abbastanza favorevole, dipendono da diagnosi tempestive, metodi di trattamento, probabilità di ricaduta e altri fattori. In media, la mortalità in questo tipo di tumore è del 17%. Secondo le statistiche canadesi, nel 2005 oltre 32.000 decessi sono associati a carcinoma laringeo, la frequenza tra le donne è di 1,5: 100000, la frequenza tra gli uomini è di 2,6: 1000. In Russia, la mortalità per questa malattia nel 2006 è di 3,4 : 100.000, tra gli uomini - 6.9: 100.000, nelle donne 0.29: 100.000 Il carcinoma laringeo si colloca all'11 ° posto nella mortalità negli uomini e al 19 ° nelle donne.

Sulla base di numerosi studi, gli scienziati hanno dimostrato che la morte nella maggior parte dei pazienti è causata da sanguinamento, crescita progressiva del tumore, recidive e metastasi. Tutti i pazienti presentavano sintomi di intossicazione..

Quanto è veloce il cancro alla gola?

articoli

Quanti vivono con il cancro alla gola? Questo è uno dei problemi di combustione più importanti che interessa i pazienti e le loro famiglie. La malattia è un gruppo di neoplasie maligne che si sviluppano sugli strati mucosi della faringe e della laringe. Molto spesso si diffonde ad altri organi.

Speranza di vita delle persone con cancro alla gola in diverse fasi

L'aspettativa di vita umana è direttamente correlata allo stadio del cancro. Lo stadio zero del cancro alla gola è una delle forme, con esso appaiono neoplasie sulla mucosa. Quanti vivono con questo tipo di cancro alla gola? Con un intervento tempestivo, il 95% dei pazienti può vivere più di 5 anni.

Tumore alla gola di stadio 1

Se il paziente ha un cancro alla gola allo stadio 1, nell'80% dei casi può vivere 5 anni. Lo stadio 1 del cancro alla gola è lo stadio in cui i tessuti patologicamente alterati colpiscono sia gli strati mucosi che i tessuti vicini. Ma allo stesso tempo, se una persona ha un cancro alla gola allo stadio 1, le metastasi non vanno ai linfonodi. In questa fase del cancro alla gola, il paziente può ancora essere operato e il tumore rimosso..

Cancro alla gola, stadio 2

Se il paziente ha un tumore alla gola allo stadio 2, nei prossimi 5 anni il tasso di sopravvivenza arriva fino al 70%. Il tumore può raggiungere la sua dimensione massima con il cancro alla gola allo stadio 2. Rende difficile respirare, deglutire il cibo.

Cancro alla gola a 3 stadi

Se una persona ha un cancro alla gola in stadio 3, gradualmente il tumore rilascerà metastasi. In questa fase del cancro alla gola, entrano nel flusso sanguigno, si diffondono agli strati mucosi della gola. Nella fase 3 del cancro alla gola, la voce di una persona può scomparire. È anche possibile che il riflesso della deglutizione inizi a indebolirsi. Solo il 50% di tutti i pazienti con carcinoma della gola in stadio 3 vive per 5 anni, ma solo con terapia e riabilitazione adeguate.

Tumore alla gola in stadio 4

Nella fase 4 del cancro alla gola, la malattia colpisce i tessuti e gli organi adiacenti al tumore. Le metastasi si trovano nel sistema linfatico. In questa fase del cancro alla gola, lo sviluppo del tumore e della malattia nel suo insieme non fa che accelerare. Nella fase 4 del cancro alla gola, le cellule tumorali attraverso il sangue compaiono in tutto il corpo. Questa forma della malattia è considerata la più trascurata. Nella fase 4 del cancro alla gola, non più del 20% dei pazienti sopravvive nei prossimi 5 anni.

Quale dovrebbe essere la cura di un paziente con diagnosi di cancro alla gola

Quanto vivono con il cancro alla gola dipende non solo dal trattamento e dallo stadio corretti della malattia, ma anche dalla garanzia di cure adeguate. Già nella prima fase del cancro alla gola, si consiglia di passare immediatamente a una dieta. Alimenti vietati che contengono agenti cancerogeni, zucchero, colesterolo. È bene mangiare frutta e verdura fresca, nonché piatti magri che sono stati cotti a vapore. Ridurre al minimo il consumo di carne, prendere grandi quantità di acqua purificata.

Assicurati di seguire tutte le misure igieniche e di assumere i farmaci prescritti dal medico. Anche il supporto psicologico è importante. È necessario prestare maggiore attenzione ai pazienti, in particolare al loro stato emotivo. Passeggiate utili per camminare all'aria aperta.

Conclusione

È difficile trovare la risposta alla domanda su quanti vivono con il cancro alla gola. Si consiglia di contattare il centro di oncologia il prima possibile per ricevere assistenza medica tempestiva. È meglio prendere un appuntamento con un oncologo non appena si verificano i primi sospetti o sintomi caratteristici. Dopo la diagnosi, il medico selezionerà la terapia appropriata, che aumenterà le possibilità di sopravvivenza. Ed è meglio farlo in una fase precoce del cancro alla gola, quindi la probabilità di successo è molto alta. L'importante è rispettare tutte le prescrizioni del medico, sottoporsi a trattamenti radicali e misure di riabilitazione in tempo, ricevere cure speciali.